2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Pronti a "partire"...  (Letto 42989 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Acapippo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2025
  • Professione limadossi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #30 il: 31 Dicembre 2014, 00:48:55 am »
Anche mio papà ha un DS 23 a carburatori... Ad agosto son stati 12 anni che è a Firenze in mano a un restauratore.. Ma cosa ci volete fare.. Mio padre la tira sempre per le lunghe quasi non glie ne fregasse nulla..  (nonso)

It is changing for the better, but slowly, just like a snail.

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #31 il: 21 Gennaio 2015, 20:05:42 pm »
 (muoio)...ragazzi siete fortissimi!!..mi scuso per l'assenza e sono onorato degli interventi dei miei "commilitoni" DS muniti e a proposito di queste ultime con un po di pazienza forse le vedremo circolare tutte e due (a parte Euriale che va bene).

E allora oggi finalmente dopo un po pulizia ho staccato qualcosa, vedremo nei prossimi giorni di misurare le tolleranze, un mio amico dovrebbe avere lo strumento adatto. (felice)



Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #32 il: 23 Gennaio 2015, 13:10:58 pm »
Ho separato le canne dai pistoni e riposizionando le prime ho provato a capire se c'è tolleranza eccessiva e mi sembra che non ce n'è sia affatto, pochi decimi incrociando orizzontalmente e verticalmente (dove dovrebbe avere, mi pare di capire, maggiore usura) consigliate di cambiare solo le fasce?

Altro quesito: per cambiare tutti i paraolio albero e camme, devo necessariamente aprire il motore?

P.S. muovendo le bielle non noto alcun gioco sull'albero ma forse dovrei prima rimuovere i pistoni che ne dite? altri consigli? prego...grazie. (abbraccio) (felice)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #33 il: 23 Gennaio 2015, 13:14:23 pm »
I paraolio li puoi cambiare senza aprire, per le fasce.....io cambierei tutto il gruppo termico, soldini permettendo, ovviamente ;)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #34 il: 23 Gennaio 2015, 13:33:53 pm »
I paraolio li puoi cambiare senza aprire, per le fasce.....io cambierei tutto il gruppo termico, soldini permettendo, ovviamente ;)

Perdonami l'ignoranza Ludo, intendi oltre alle fasce i pistoni, canne e testate?

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #35 il: 23 Gennaio 2015, 13:36:29 pm »
Altre due domande: i paraolio quanti sono? per avere qualche cavallo in più quale la procedura, passare dall'ippodromo? :) (felice)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #36 il: 23 Gennaio 2015, 14:39:47 pm »
I paraolio li puoi cambiare senza aprire, per le fasce.....io cambierei tutto il gruppo termico, soldini permettendo, ovviamente ;)

Perdonami l'ignoranza Ludo, intendi oltre alle fasce i pistoni, canne e testate?

Canne e pistoni, le teste sarebbe meglio farle revisionare ;)

Se vuoi un po più di brio, leggi qui:

http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=11447.0

e sono questi:

http://www.burton2cvparts.com/kit-de-pistons-et-chemises-big-bore-652-cm3-segments-p-5988.html
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #37 il: 25 Gennaio 2015, 08:53:43 am »
Grazie Ludo, vedremo il fa farsi...intanto prendo qualche giorno in attesa che un mio caro amico  veda coi suoi occhi, senz'altro più competenti dei miei. (felice)

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #38 il: 28 Gennaio 2015, 17:39:20 pm »
Ieri l'aggio aperto :)







Deciderò presto il da farsi, ieri stesso presso una rettifica mi hanno detto che non ci sono particolari usure, la "telatura" dei cilindri, lucidatura dei condotti testate e lucidatura valvole al costo di 55 euro, fasce nuove e raschiaolio a parte naturalmente. ma forse dimentico dell'altro.  (felice)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #39 il: 28 Gennaio 2015, 17:41:55 pm »
Controlla bene albero a cammes e bicchierini.. ;)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Online 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 17734
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #40 il: 28 Gennaio 2015, 20:50:14 pm »
SBAVVVVVVVV!!!!!!!  (mang)

Grazie delle foto!  (superok)

Popperità fotografica! (vecchio)

10nico
Live long and prosper

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #41 il: 29 Gennaio 2015, 08:42:30 am »
Controlla bene albero a cammes e bicchierini.. ;)

Si, porterò tutto in rettifica per farmi consigliare ed eventualmente riprendere. (felice)

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #42 il: 04 Febbraio 2015, 08:41:02 am »
Ragazzi non prendetemi per spilorcio vi prego, io per abitudine sono uno tendenzialmente portato al restauro (nel pieno senso della parola) delle cose che sono almeno al 90% integre e la frizione è una di queste cose. Quindi volendo controllare le quote delle levette sapreste dirmi le misure esatte per favore? ce n'è una più bassa di un paio di millimetri e potrei portarla alla misura delle altre (la molla non è rotta) ma non conoscendo le quote esatte queste potrebbero risultare falsate per via del leggero logorio sulle levette adoperato dal cuscinetto reggispinta. So che si può sostituire con quelle a diaframma e tra l'altro questo disco frizione non ha neanche le molle antistrappo.. (sorpreso)..ma io non ho particolari esigenze e mi accontento che tutto funzioni bene. So anche che la frizione costa due lire e la cambierei se dovessi vendere questa vettura che invece voglio tenere per me, ne ho altre tre da recuperare quindi non buttare ciò che è al 90% almeno è per me imperativo.

Grazie, Maurizio (felice)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #43 il: 04 Febbraio 2015, 10:52:37 am »
Non mi trovi concorde in questo tuo ragionamento, perchè la 2cv ha come suo forte il piacere/divertimento di guida e la frizione è una di quelle cose che se vanno male tolgono tutto il piacere.
Oltretutto è un materiale di consumo, come per l'olio. Ti metteresti a discuisire su quanto valga la pena recuperare 3 kg di olio presenti dentro un motore?

Non sono comunque in grado di darti le info che chiedi quindi mi fermo qui e lascio la parola a chi ne sa di più.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #44 il: 04 Febbraio 2015, 11:18:37 am »
Non mi trovi concorde in questo tuo ragionamento, perchè la 2cv ha come suo forte il piacere/divertimento di guida e la frizione è una di quelle cose che se vanno male tolgono tutto il piacere.
Oltretutto è un materiale di consumo, come per l'olio. Ti metteresti a discuisire su quanto valga la pena recuperare 3 kg di olio presenti dentro un motore?

Non sono comunque in grado di darti le info che chiedi quindi mi fermo qui e lascio la parola a chi ne sa di più.

In linea di massima concordo nel senso che mi piacerebbe cambiare tutto ciò che assolutamente necessario e la frizione sembrerebbe tra queste, a meno che per il rimanente 90% non sia perfettamente affidabile e questo è il mio intento a patto che io non registri, come giustamente dici e io ti ringrazio, un'eccessivo consumo dello spingidisco. Conosco persone e Scarabeo, Oxy, Haiede e chissa quanti altri in questo forum sanno di chi parlo ;D che cambiano l'olio prima che inizi a scaldarsi e neanche questa mi sembra una pratica intelligente, specialmente per la saccoccia. Quindi grazie ancora del tuo consiglio, ne faccio tesoro e come detto cambio tutto il gruppo qualora.... ;) (felice)

P.S. attendo pazientemente le quote a meno che non ci sia un link dove possa spulciate da me, io non dispongo di manuali tecnici di questa vettura. (abbraccio)
« Ultima modifica: 04 Febbraio 2015, 11:21:24 am da IDcronico »

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1323
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #45 il: 04 Febbraio 2015, 23:00:49 pm »
Non mi trovi concorde in questo tuo ragionamento, perchè la 2cv ha come suo forte il piacere/divertimento di guida e la frizione è una di quelle cose che se vanno male tolgono tutto il piacere.
Oltretutto è un materiale di consumo, come per l'olio. Ti metteresti a discuisire su quanto valga la pena recuperare 3 kg di olio presenti dentro un motore?

Non sono comunque in grado di darti le info che chiedi quindi mi fermo qui e lascio la parola a chi ne sa di più.

In linea di massima concordo nel senso che mi piacerebbe cambiare tutto ciò che assolutamente necessario e la frizione sembrerebbe tra queste, a meno che per il rimanente 90% non sia perfettamente affidabile e questo è il mio intento a patto che io non registri, come giustamente dici e io ti ringrazio, un'eccessivo consumo dello spingidisco. Conosco persone e Scarabeo, Oxy, Haiede e chissa quanti altri in questo forum sanno di chi parlo ;D che cambiano l'olio prima che inizi a scaldarsi e neanche questa mi sembra una pratica intelligente, specialmente per la saccoccia. Quindi grazie ancora del tuo consiglio, ne faccio tesoro e come detto cambio tutto il gruppo qualora.... ;) (felice)

P.S. attendo pazientemente le quote a meno che non ci sia un link dove possa spulciate da me, io non dispongo di manuali tecnici di questa vettura. (abbraccio)


Ma anche no Splendido: lo cambio prima che diventi palta........nei raffreddati ad aria "frigge" molto di più che nella DS e quindi al massimo può fare 6 mila km in uso misto e circa 5 se solo urbano con uso frequente e prolungato dello starter.............
Ciao
 (felice)
Ps: per le levette ti ho già esposto via filo l'Haiede pensiero.........
Dodo

Offline Acapippo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2025
  • Professione limadossi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #46 il: 05 Febbraio 2015, 00:19:45 am »
Maurizio, un modestissimo parere.. Intanto che hai il motore separato dal cambio sul banco.. Metti la frizione nuova, ti eviterebbe la trafila di ritirare giù tutto per cambiare un pezzo che costa veramente poco  :)

Consiglio eh  (felice)
It is changing for the better, but slowly, just like a snail.

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #47 il: 05 Febbraio 2015, 09:46:01 am »
Va bene, mi avete convinto, cambio il gruppo Valeo a diaframma? 003396?

P.S. ora quella piccola frizioncina mi guarderà con tristezza, come la ragazza non proprio figa quando ti giri nel vedere quella con le poppe anti forza di gravità, bionda, bona e con la pelle tesa come un tamburo.. ;D

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6640
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #48 il: 05 Febbraio 2015, 10:55:58 am »
Il gruppo Valeo a diaframma si può montare sulle vetture dall' 82 in poi; cambia il volano e l'alberino del cambio.
Se avevi la frizione a tre levette devi montare una frizione a tre levette.
Esistono delle frizioni a diframma adattabili sul volano per le tre levette che non sono Valeo e personalmente non le monterei MAI! in più di un caso ho riscontrato la rottura di alcune lamelle.

Ciao
Guido

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #49 il: 05 Febbraio 2015, 16:55:25 pm »
Il gruppo Valeo a diaframma si può montare sulle vetture dall' 82 in poi; cambia il volano e l'alberino del cambio.
Se avevi la frizione a tre levette devi montare una frizione a tre levette.
Esistono delle frizioni a diframma adattabili sul volano per le tre levette che non sono Valeo e personalmente non le monterei MAI! in più di un caso ho riscontrato la rottura di alcune lamelle.

Ciao
Guido

Ciao, grazie anche a te delle informazioni. A tal proposito tra le tante cose oggi ho avuto il tempo di fermarmi presso un fornitore auto in citta, mi ha tirato fuori questa, Valeo 0033(?)9 mi manca un numero.. ;D diametro e spingidisco, incluso il cuscinetto sono identici, tranne la quota di altezza del milleriche sul sempre in presa, su quale modello montava? è compatibile? il costo del complesso è di 160 con lo sconto del 30% e vorrei portare tutto in rettifica per fare l'equilibratura.  (felice)


Offline Acapippo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2025
  • Professione limadossi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #50 il: 05 Febbraio 2015, 22:54:28 pm »
Io le ho tutte e due, quella sottile era montata sul volano leggero (più sottile) e piattello a diaframma, mentre l'altra era montata sul volano pesante con il piattello a tre levette  (su)

Giusto Guido?
 (felice)
It is changing for the better, but slowly, just like a snail.

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #51 il: 05 Febbraio 2015, 23:00:36 pm »
Io le ho tutte e due, quella sottile era montata sul volano leggero (più sottile) e piattello a diaframma, mentre l'altra era montata sul volano pesante con il piattello a tre levette  (su)

Giusto Guido?
 (felice)

Ciao, quella sottile che vedi (la vecchia) è quella che ho staccato ed era accoppiata allo spingidisco a tre levette, identico a quello nuovo che si vede in foto.

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6640
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #52 il: 05 Febbraio 2015, 23:08:06 pm »
Io le ho tutte e due, quella sottile era montata sul volano leggero (più sottile) e piattello a diaframma, mentre l'altra era montata sul volano pesante con il piattello a tre levette  (su)

Giusto Guido?
 (felice)

Ciao, quella sottile che vedi (la vecchia) è quella che ho staccato ed era accoppiata allo spingidisco a tre levette, identico a quello nuovo che si vede in foto.

Quindi butta via tutto e mettila nuova: quel disco non nasce per lo spingidisco a tre levette ma per quello a diaframma.
Prova anche a verificare che profondità di contatto aveva sul mille righe dell'alberino e ti verranno i capelli dritti.
anche i cuscinetti sono diversi tra i due tipi, e parecchio.
Guarda la foto che ha postato MVO quì  
http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=11857.msg354272#msg354272
Questa è la fine che fanno le adattabili a diaframma che descrivevo nel post precedente.

Ciao
Guido

Offline Acapippo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2025
  • Professione limadossi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #53 il: 05 Febbraio 2015, 23:12:17 pm »
Eppure ero convinto   (sorpreso)
A casa ho tre frizioni di cui due a levette e una a diaframma.. E quella a diaframma aveva il disco piatto (nonso)
Magari era una modifica, sono quasi del tutto sicuro di quello che ho detto

 (felice)



P.s. Siiiiiiiiiiiii c'ho preso!!! (ura)
It is changing for the better, but slowly, just like a snail.

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #54 il: 05 Febbraio 2015, 23:15:30 pm »
Io le ho tutte e due, quella sottile era montata sul volano leggero (più sottile) e piattello a diaframma, mentre l'altra era montata sul volano pesante con il piattello a tre levette  (su)

Giusto Guido?
 (felice)

Ciao, quella sottile che vedi (la vecchia) è quella che ho staccato ed era accoppiata allo spingidisco a tre levette, identico a quello nuovo che si vede in foto.

Quindi butta via tutto e mettila nuova: quel disco non nasce per lo spingidisco a tre levette ma per quello a diaframma.
Prova anche a verificare che profondità di contatto aveva sul mille righe dell'alberino e ti verranno i capelli dritti.
anche i cuscinetti sono diversi tra i due tipi, e parecchio.
Guarda la foto che ha postato MVO quì  
http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=11857.msg354272#msg354272
Questa è la fine che fanno le adattabili a diaframma che descrivevo nel post precedente.

Ciao
Guido

Ora sono confuso :) ti riferisci a quella che ho staccato? quindi il gruppo valeo che è in foto è quello giusto? Grazie. (abbraccio)

Offline Acapippo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2025
  • Professione limadossi
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #55 il: 05 Febbraio 2015, 23:23:58 pm »
Si, lo spingidisco a tre levette va assieme al disco spesso come quello nuovo che hai tu  (superok)
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2015, 23:25:39 pm da Acapippo »
It is changing for the better, but slowly, just like a snail.

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #56 il: 05 Febbraio 2015, 23:31:02 pm »
Si, lo spingidisco a tre levette va assieme al disco spesso come quello nuovo che hai tu  (superok)

Devo dedurre quindi che vi era stato un tentativo errato di accoppiamento, niente niente le marce non ingranavano per questo? (sorpreso)

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #57 il: 06 Febbraio 2015, 13:15:14 pm »
Ho reintrodotto il cuscinetto vecchio, lo spingidisco e la frizione nell'alberino del cambio (i vecchio gruppo che avevo rimosso insomma) ebbene la frizione non si inserisce sul millerighe e a questo punto mi domando come facesse a muoversi sta macchina?! (?) forse che accoppiando il tutto riuscisse ad accoppiarsi?  ma di qualche millimetro proprio... .  Era a questo che ti riferivi Guido? (felice)

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6640
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #58 il: 06 Febbraio 2015, 18:51:10 pm »
il millerighe come passo è uguale ma la posizione no: sul disco piatto (per il diaframma) è più verso il volano, sul disco con la "tazza" in mezzo è più verso il cambio.
Allo stesso modo è differente la posizione delle calettature sugli alberini dei cambi relativi alle due epoche.
Se sono spaiati non si incontrano o ingranano per pochi millimetri, pericolosamente pochi.

Ti consiglio vivamente di non avventurarti in lavori complicati senza una adeguata documentazione peraltro oggi facile da trovare su internet o da Maurizio Marini al Centro Documentazione Storica Citroen (CDSC sul forum).

Ciao
Guido

Offline IDcronico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 343
Re: Pronti a "partire"...
« Risposta #59 il: 06 Febbraio 2015, 19:21:23 pm »
il millerighe come passo è uguale ma la posizione no: sul disco piatto (per il diaframma) è più verso il volano, sul disco con la "tazza" in mezzo è più verso il cambio.
Allo stesso modo è differente la posizione delle calettature sugli alberini dei cambi relativi alle due epoche.
Se sono spaiati non si incontrano o ingranano per pochi millimetri, pericolosamente pochi.

Ti consiglio vivamente di non avventurarti in lavori complicati senza una adeguata documentazione peraltro oggi facile da trovare su internet o da Maurizio Marini al Centro Documentazione Storica Citroen (CDSC sul forum).

Ciao
Guido

OK Guido, proverò a chiamare Maurizio e grazie per i consigli.  (felice)
« Ultima modifica: 06 Febbraio 2015, 19:23:07 pm da IDcronico »