2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Novità su revisione di mezzi non in uso.  (Letto 19960 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Guzzifuso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 328
Novità su revisione di mezzi non in uso.
« il: 04 Febbraio 2015, 11:53:24 am »
A riportare l'attenzione sull'argomento il presidente di Adiconsum, Pietro Giordano, che ricorda che dal primo gennaio 2015 i ritardi non sono più perdonati, anche se il veicolo giace inutilizzato in un garagedi SILVIA BONAVENTURA
Se ne è già parlato?  Se si ciedo scusa per la ripetizione. Se non se ne è già parlato sapete se tutti i possessori di auto moto e vespe dpvranno itrar fuori i cimeli solo per fare la revisione?
IL che sarebbe veramente da tagliarsi le vene, e poi riguarda solo i libretti aggiornati?

Es: io ho na Vespa del 1957(tra tanti altri ferri) che in vita sua non è mai stata revisionata, addirittura non era stata nemmeno iscritta la PRA in quanto non obbligatorio nell'anno della sua immatricolazione.


Grazie
Per la partecipazione al mio dolore
GG


Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5205
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #1 il: 04 Febbraio 2015, 13:28:02 pm »
i mezzi non utilizzati, e quindi non circolanti sul suolo pubblico, non sono tenuti ad effettuare la revisione periodica.

Viceversa, se lasci parcheggiato il mezzo su strada pubblica, o appena metti fuori il muso dalla proprietà privata, sei tenuto ad avere il mezzo revisionato.

Non ho letto l'articolo ma credo si riferisca al fatto che se circoli senza revisione, e passi sotto una telecamera della ztl ad esempio, tramite un controllo incrociato ti possono recapitare a casa la sanzione per mancara revisione, senza averti fermato.

Questo è quello che so io, ben vengano ulteriori precisazioni!
 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline Guzzifuso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 328
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #2 il: 04 Febbraio 2015, 13:46:16 pm »
Ciao Tiotio, quello che scrivi è esattamene quanto ho sempre saputo anche io, addirittura nel paese dove lavoro hanno comprato un telelaser che istantaneamente legge i dati dell'auto(targa) e rileva mancanze varie(ass e revisione).    m qui nell'articolo(riportato su repubblica) siparla proprio di quei mezzi che sebbene giacciano in garage anche se come mezzi da collezione statica però trargati, vanno revisionati.

Comunque cercherò di informarmi tramite un amico che fa l'ispettore in motorizzazione.
SAluti
GG

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #3 il: 04 Febbraio 2015, 14:38:51 pm »
Nono, l'articolo fa un salto mortale e include qualsiasi veicolo, circolante o meno.
L'articolo cita il fatto che il database del ministero sa quando scade la revisione e riporta la possibilità di emissione automatica della multa in caso di revisione scaduta.

Il codice della strada, però, cita espressamente che " i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) durante la circolazione siano tenuti in condizioni di massima efficienza". Trattasi appunto di "circolazione". Se il veicolo non circola (o non sosta su suolo pubblico), non deve essere revisionato.
Va da se che se emettono sanzioni in modo automatico, è indifferente il fatto che circoli o meno.
E secondo me già questo è motivo per contestare un eventuale sanzione arrivata per posta.

L'Adconsum fa il suo mestiere, ovvero cerca sensazionalismi per procacciarsi clienti e promuovere azioni legali.

Non ho informazioni specifiche sull'argomento per cui il mio rimane solo un parere, ma ho tanta idea che questa sia l'ennesimo sensazionalismo.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)


Offline Andre77

  • Colonna
  • ****
  • Post: 642
  • Sortez du lot, roulez en 2CV!
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #5 il: 05 Febbraio 2015, 09:28:23 am »
Quoto con quanto scritto sopra.
Il veicolo deve trovarsi in luogo pubblico, anche parcheggiato.
Solo così si può essere sanzionati.

A volte credo che basterebbe usare un po’ più di buonsenso per evitare di creare allarmismi.
Ma forse è proprio ciò che cercano di fare molti giornalisti o membri di associazioni di consumatori per avere qualche ora di notorietà.

Se uno ci pensa un attimo può facilmente capire come una simile regola scatenerebbe una valanga di ricorsi.
A me vengono in mente le decine di migliaia di caravan parcheggiate in pianta stabile nei vari campeggi della penisola ed immobili ormai da decenni. Vi immaginate il macello?
Senza contare i ricorsi di chi ha il veicolo guasto sotto il portico in attesa di riparazione, chi si trova all’estero per lavoro e si trova fisicamente impossibilitato nel portare il veicolo alla revisione, chi ha la macchina in restauro, chi è in ospedale, chi è in carcere… ecc... ecc...

Una tale situazione creerebbe una paralisi totale nell’attività di prefetture e giudici di pace…

 (vecchio)
A n d r e
VIETATO VIETARE

Chi non sa ridere non è una persona seria

Offline Guzzifuso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 328
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #6 il: 05 Febbraio 2015, 10:40:23 am »
Nel frattempo ho dato un'occhiata anche su altri forum fidati, tipo Guzzi Club Roma e ne avevano scritto con la conclusione che la colpa è proprio dei giornalisti (giu) che creano subito allarmismi con le loro interpretazioni!

Saluti
GG

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #7 il: 05 Febbraio 2015, 11:16:01 am »
Direi che in questo caso non c'entrano i giornalisti, che hanno riportato la considerazione di uno che dovrebbe essere persona importante e ben informata.
Qui è proprio la persona "ben informata" che ha sparato un idiozia per fare sensazionalismo.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline elvis

  • Residente
  • ***
  • Post: 169
    • LE BIELLE DEL SUD
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #8 il: 05 Febbraio 2015, 12:00:08 pm »
ciao vi rispondo io che ho un centro revisioni, fino ad oggi noi non sappiamo niente al riguardo, quindi se circoli o sei sul suolo pubblico cè bisogno della revisione altrimenti no.... (guid) (guid)
 

Offline drillo65

  • Colonna
  • ****
  • Post: 561
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #9 il: 05 Febbraio 2015, 13:23:08 pm »
OK,visto che non avete voglia di aprire il link postato lo copio qui ....  (stupid)


Revisione, la Motorizzane smentisce l'Adiconsum: in caso di ritardo la multa non arriva a casa

"La sanzione - spiega il direttore generale della Motorizzazione Civile Maurizio Vitelli - scatta solo in caso di circolazione. La norma è stata male interpretata"

Niente multa a casa per chi non fa la revisione: la Motorizzazione chiarisce il piccolo giallo che si era creato su una norma mal interpretata dall'Adiconsum (il presidente Pietro Giordano aveva dichiarato "Da oggi la multa per la mancata revisione del veicolo scatterà in automatico e sarà inviata a casa a quanti, entro il mese di scandenza del proprio veicolo non effettuerà l'adempimento previsto").

"La sanzione - spiega il direttore generale della Motorizzazione Civile Maurizio Vitelli - scatta solo in caso di circolazione. La norma è stata male interpretata".

Sulle revisioni in ogni caso rimane invariata la tempistica, con prima revisione dopo 4 anni dall’immatricolazione e successivamente ogni due anni. Queste scadenze valgono per autovetture e autocaravan, motoveicoli e ciclomotori, autoveicoli adibiti al trasporto di cose e promiscuo mentre per taxi, noleggio con conducente, autobus, autoambulanze e veicoli atipici, come le auto elettriche, il controllo va ripetuto ogni anno. In ogni caso, può essere effettuato in qualunque sede della Motorizzazione Civile o nelle officine autorizzate che provvederanno alla comunicazione telematica dell’avvenuta revisione.

Questo dovrebbe chiudere la questione .......
God save the TWIN

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5205
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #10 il: 06 Febbraio 2015, 15:25:20 pm »
tutto è bene quel che finisce bene...  (superok)

anche perchè la revisione della mia è scaduta a ottobre dell'anno scorso...  (stupid)

ora in previsione della nuova bella (si spera) stagione, mi attiverò presso autofficina dotata di centro revisioni, prestando molta attenzione al tragitto da casa...

 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18310
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #11 il: 06 Febbraio 2015, 21:03:20 pm »
Consolati Tione!

Io sono così svanito che una volta , anni fa, sono andato in ferie in umbria col puntazzo (la Sporting, non la JTD) e solo dopo qualche mese mi sono reso conto che la revisione era già scaduta da vari mesi già al momento del viaggio...

Che chiulo c'ho avuto!  ;)

 (scara)
Live long and prosper

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5205
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #12 il: 03 Aprile 2015, 09:34:05 am »
Questa mattina ho portato la tio a fare la revisione, che era scaduta qualche mese fa.
Ieri sono passato presso il centro, il quale mi ha rilasciato una prenotazione, così questa mattina avevo almeno un foglio in mano che dimostrava che mi stavo appunto recando al centro revisioni.

Parlando ieri col tecnico, che mi ha fatto la prenotazione, mi ha detto che comunque non sono in regola, cioè se trovassi un solerte (ma la parola giusta è un'altra) tutore delle forze dell'ordine, potrebbe comunque sanzionarmi.

Se è vero che non è consentita la circolazione con la revisione scaduta, dovrebbe essere altrettanto vero che se l'auto è rimasta ferma per diverso tempo, dovresti darmi la possibilità di mettermi in regola secondo la legge, e quindi la prenotazione, dovrebbe garantire la non punibilità del presunto trasgressore, soprattutto se è facimente dimostrabile che da casa mi sto recando proprio verso quel centro.

Questo è un aspetto che sinceramente mi lascia un po' perplesso, se qualcuno ha qualche notizia più dettagliata è ben accetta, comunque, secondo il tecnico, l'unico modo per portarla in officina dovrebbe essere quello di usare un carro attrezzi, o la targa prova.



Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline Andre77

  • Colonna
  • ****
  • Post: 642
  • Sortez du lot, roulez en 2CV!
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #13 il: 03 Aprile 2015, 12:11:16 pm »
Ciao tiotio

a quel che so io con la revisione scaduta non è possibile circolare tranne che per andare in revisione e con un foglio che attesti la prenotazione effettuata e nel quale sia riportato data e ora dell'appuntamento.
La revisione dev'essere effettuata presso l'officina più vicina al luogo dove si trova l'auto e facendo il tragitto più breve.
Il foglio della prenotazione NON è valido per circolare (quindi se io ho prenotato la revisione per mercoledì e la pula mi ferma il martedì sono sanzionato secondo quanto previsto dalla legge).
Infine l'auto non deve presentare evidenti problemi che ne impediscano la circolazione in sicurezza.

Questo, a grandi linee, è quello che mi era stato detto dall'impiegato della motorizzazione al quale mi ero rivolto un paio di anni fa in quanto dovevo fare la revisione ad un'auto con revisione già scaduta.

 (felice)
A n d r e

VIETATO VIETARE

Chi non sa ridere non è una persona seria

Ritchie

  • Visitatore
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #14 il: 03 Aprile 2015, 12:22:35 pm »
anch'io la sapevo cosi

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5205
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #15 il: 03 Aprile 2015, 12:26:03 pm »
grazie, in effetti è andata proprio così, avevo appuntamento con data e ora, e mi sono recato direttamente all'appuntamento partendo da casa.

Sono sicuro che in caso di controllo non mi avrebbero detto niente, parlando in termini di buon senso, ma la mia curiosità nasce da un possibile vuoto o da una normativa troppo ottusa.

A rigor di legge, è previsto il tragitto fino al centro revisioni con data e ora appuntamento, o no?

Non è che voglio cavillare, anzi in varie occasioni l'auto è uscita dal garage anche nei giorni scorsi...  (stupid) però troverei alquanto penalizzante per l'onesto contribuente che fa il suo dovere, sapere che rischia sanzione e fermo mentre sta andando al centro revisioni.

Spero anche io che invece sia come dite voi, però mi piacerebbe leggerlo, sto pagando a caro prezzo disposizioni date per scontate che invece non erano definite nel dettaglio (non c'entra niente la revisione), e comunque a me il tecnico ha dato una versione diversa  (nonso)

 (guid)
 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #16 il: 03 Aprile 2015, 13:09:39 pm »
A rigor di legge, è previsto il tragitto fino al centro revisioni con data e ora appuntamento, o no?

Qui trovi la risposta:

http://www.unionecentrirevisione.it/faq/scadenze-e-sanzioni

Nella fattispecie:

Citazione
Posso viaggiare anche se la REVISIONE è SCADUTA avendo però il foglio di prenotazione?
NO. Il foglio di prenotazione non ha alcun valore.
In realtà il veicolo può circolare solo ed esclusivamente il giorno in cui è stata prenotata la revisione e solo ed esclusivamente per essere portato ad effettuare la prova.
SOLO i VEICOLI SOGGETTI A REVISIONE ANNUALE possono circolare oltre la data di scadenza con il foglio di prenotazione della revisione, PURCHÉ' tale prenotazione sia avvenuta entri i termini di detta scadenza.

Anche loro però non citano nessun termine di legge.
Io però ho trovato una conferma a quanto dicono nel sito (un po' più ufficiale) degli Urbani di Torino:
http://www.comune.torino.it/vigiliurbani/sicurezza-stradale/revisionemezzi.shtml

E c'e' una legge del 1999 che regola questa eventualità: MIT n.1334/4383/CG(C1) del 2 dicembre 1999
ma non so se tale legge è stata abrogata dal nuovo codice della strada.

Piccola considerazione personale: è incredibile come l'accesso ai testi delle leggi, in un epoca di informatizzazione totale, sia ancora così difficoltoso e farragginoso.
Ovviamente a meno di non pagare fior di soldi per acquistare una qualche opera enciclopedica e magari cartacea.

Quindi, con il foglio di prenotazione, DOVRESTI poter circolare solo nel giorno della revisione e andare a revisione usando il percorso più corto.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #17 il: 03 Aprile 2015, 13:28:52 pm »
Cercando e ricercando, t'ho trovato una circolare che parlava di rimorchi, dove si specificava che la revisione prenotata dopo scadenza dava la possibilità di circolare solo il giorno della revisione e però essa doveva essere effettuata nelle sedi della motorizzazione, quindi non nelle officine autorizzate.

Mò basta... che ci ho già perso fin troppo tempo.
Per giunta per salvare il (salut) a uno che c'ha la 2cv color protesi d'arto  (muoio)
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5205
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #18 il: 03 Aprile 2015, 15:20:05 pm »
Cercando e ricercando, t'ho trovato una circolare che parlava di rimorchi, dove si specificava che la revisione prenotata dopo scadenza dava la possibilità di circolare solo il giorno della revisione e però essa doveva essere effettuata nelle sedi della motorizzazione, quindi non nelle officine autorizzate.

Mò basta... che ci ho già perso fin troppo tempo.
Per giunta per salvare il (salut) a uno che c'ha la 2cv color protesi d'arto  (muoio)

Per fortuna il  (salut) l'ho già salvato  ;D

Però bisogna ammettere che fa girare i così detti sapere che non esiste un riferimento chiaro e preciso.

Il regolamento che hai trovato tu però sembra abbastanza chiaro, in definitiva, se ho la prenotazione e mi metto in viaggio giusto prima per recarmi al centro, non solo dovrei essere tranquillo, ma potrei pure fare ricorso ad un eventuale "solerte" raprresentante delle forze dell'ordine!

Grazie grazie, so che l'hai fatto solo perchè segretamente ti piace il beige colorado....  (matto)

 (muoio) (muoio)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline toudan019

  • Novello
  • *
  • Post: 1
Re: Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #19 il: 24 Ottobre 2020, 22:28:01 pm »
Ciao Tiotio, quello che scrivi è esattamene quanto ho sempre saputo anche io, addirittura nel paese dove lavoro hanno comprato un telelaser che istantaneamente legge i dati dell'auto(targa) e expert SEO Paris rileva mancanze varie(ass e revisione).    m qui nell'articolo(riportato su repubblica) siparla proprio di quei mezzi che sebbene giacciano in garage anche se come mezzi da collezione statica però trargati, vanno revisionati.

Comunque cercherò di informarmi tramite un amico che fa l'ispettore in motorizzazione.
SAluti
GG
E dato che ho portato i parafanghi a metallo nudo, ho riscontrato che i fori non ci sono.

Offline i love mafalda

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1305
Re:Novità su revisione di mezzi non in uso.
« Risposta #20 il: 26 Ottobre 2020, 09:11:03 am »
ricordati inoltre che se l'auto è in un area privata ma non di tua proprietà (es garage)  dovrà essere comunque assicurata o in alternativa messa in una situazione di non potersi muovere (es togliendo le ruote) altrimenti se un bambino si fa male ne sarai comunque responsabile civilmente.
massimo