2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Qualità dei ricambi: esperienze personali  (Letto 33202 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Qualità dei ricambi: esperienze personali
« il: 09 Aprile 2015, 11:37:10 am »
Buongiorno a tutti,
come promesso da qualche parte  vi riporto alcune mie eperienze con i ricambi disponibili in giro.
Ho esperienze  quasi solo del Mehari Club di Cassis, perchè quando  ho comprato ricambi per il restauro completato 6 mesi fa, purtroppo non conoscevo molte alternative interessanti (come  Burton e Ci.Pe.Re.-"Franzose").

Le peggiori esperienze da me fatte  con Cassis sono le seguenti:

 Regolatore  di tensione elettronico, rif. n. 1109000 (questo:http://www.mehariclub.com/regulateur-12v--a--1109000.html):
 Montato correttamente ( da elettrauto di provata competenza), durato 1 mese: dopo una breve sgroppata in autostrada a tavoletta,  tensione sballata   (poi misurata  a quasi 20 volt) con conseguente bruciatura batteria (nuova, 3 mesi di vita), due lampade fari bruciate, bruciati finali autoradio Blaupunkt d'epoca ,  serio rischio di incendio macchina (a detta dell'elettrautro) con danno totale di oltre 300 euro compreso regolatore  ricomprato su Ebay (questa volta originale Ducellier NOS) 
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #1 il: 09 Aprile 2015, 11:46:49 am »
Altre Delikatessen da Cassis:

Capote apertura esterna: Telo di qualità e spessore inferiore all'originale;  Misura imprecisa: è troppo  corta, e per chiuderla si fa l'appello di tutti i nomi del calendario che iniziano per S. ; arrivata  con un buchino per l'estrema approssimazione dell'imballo (pagato caro e amaro) per cui  durante il viaggio da Cassis a casa mia lo sfregamento della staffetta del lunotto ha  consumato e bucato il telo avvolto sul lunotto.

Cinture di sicurezza discreta qualità, ma il braccio  fisso è piu' corto di 10 cm rispetto alle originali, col risultato che la' aggancio spunta  a mala pena dalla panchetta solo quando questa è tutta arretrata: se avanza gli agganci spariscono annegati della panchetta con l'impossibilità di usarli. Pagate a prezzo non proprio di regalo.

 
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #2 il: 09 Aprile 2015, 12:44:24 pm »
Rivestimento sottoplancia: p rif. n. 2600090, (questo: http://www.mehariclub.com/habillage-tablier-2cv-6-pieces-----------a--2600090.html)
A prezzo non proprio di regalo, appena arrivato, ho aperto la busta e non l'ho neanche tirato fuori: realizzato con una certa fantasia e con materiale vergognoso, ricorda solo lontanamente l'originale; al massimo si potrebbe utlizzare  NON per sostituire l'originale, ma per ricoprirlo qualora in cattive condiz estetiche.
Io l'ho ricomprato alla fiera di Padova  da NPM  dopo averlo visto di persona: l'ho montato da solo e ne sono rimasto più che soddisfatto
Quello di Cassis, ancora nell'imballo originale, lo rivenderò a metà del suo prezzo: PER COERENZA, visto che vi sto avvisando di evitarlo, non lo metterò in vendita qui ma altrove; tuttavia se qualcuno fosse interessato dato il prezzo, me lo faccia d sapere.

Alcuni lamierati comprati a Cassis (fondi, un  parafango post, e barra fanali posteriori completa)  mi sono sembrati accettabili di qualità e precisione, almeno come rapporto qualità/prezzi; meno buono il volet  aereatore,  circa 5 mm piu' corto dell'originale.

Guarnizioni vetri  porte post, sempre di Cassis, buone, vedremo la durata.
« Ultima modifica: 09 Aprile 2015, 12:48:01 pm da bibino59 »
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #3 il: 09 Aprile 2015, 12:49:57 pm »
Rivestimento sottocofano motore l'ho preso da Grosso e sono molto soddisfatto: è identico all'originale come materiale e spessore, ma è un po' piu' corto.

Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #4 il: 09 Aprile 2015, 21:06:45 pm »
LUCE DI CORTESIA:

Arrivata non funzionante, riparata ha smesso di funzionare dopo la 2° accensione.

Guarnizioni trasparenti tra parafanghi posteriori e scocca, più corte e con intagli sbagliati.

Tutta roba di Cassis-
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1323
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #5 il: 09 Aprile 2015, 21:20:33 pm »
Se non si volesse far la spesa al "discount" ci sarebbe Burton e per le capotte un produttore francese (chiedo venia ma non ricordo il nome non avendo sottomano la rivista del club 2cv di Francia)..........però costa decisamente di più della media dei fornitori citati.
Franzose: perlomeno da la possibilità di scegliere per molti ricambi tra qualità ordinaria e un pò migliore.......mai superlativa purtroppo ma quando si scelgono gli articoli di costo superiore sono un pò meglio del mare di "paciame" che normalmente c'è sul mercato.
Parere personale ovviamente
 (felice)
Dodo

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #6 il: 09 Aprile 2015, 21:24:38 pm »
Se non si volesse far la spesa al "discount" ci sarebbe Burton e per le capotte un produttore francese (chiedo venia ma non ricordo il nome non avendo sottomano la rivista del club 2cv di Francia)..........però costa decisamente di più della media dei fornitori citati.
Franzose: perlomeno da la possibilità di scegliere per molti ricambi tra qualità ordinaria e un pò migliore.......mai superlativa purtroppo ma quando si scelgono gli articoli di costo superiore sono un pò meglio del mare di "paciame" che normalmente c'è sul mercato.
Parere personale ovviamente
 (felice)

Di solito prendo solo da Burton, m'è capitato di "unire" un 'ordine con altri ed ho preso cosette che reputavo "semplici", mamma mia che schifezze (stupid)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline cesio74

  • Residente
  • ***
  • Post: 106
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #7 il: 09 Aprile 2015, 22:21:20 pm »
Rivestimento sottocofano motore l'ho preso da Grosso e sono molto soddisfatto: è identico all'originale come materiale e spessore, ma è un po' piu' corto.




 serve anche a me chi e' Grosso???

grazie

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #8 il: 09 Aprile 2015, 22:24:42 pm »
Rivestimento sottocofano motore l'ho preso da Grosso e sono molto soddisfatto: è identico all'originale come materiale e spessore, ma è un po' piu' corto.




 serve anche a me chi e' Grosso???

grazie

Quello sulle cui pagine stai scrivendo ;D

http://www.assistenza2cv.it/

La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline drillo65

  • Colonna
  • ****
  • Post: 561
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #9 il: 09 Aprile 2015, 22:28:34 pm »
Diciamo il padrone di casa,nonchè presidente del club,
nonchè un autentico appassionato di Deuche.  ;D
God save the TWIN

Offline nomad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 658
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #10 il: 09 Aprile 2015, 23:58:47 pm »
La capote corta di Cassis e' "capitata" anche a me  (muro). Oltre a non chiudersi ( una volta aperta) perché mancavano dei mm di tessuto (?) preziosi dopo alcuni giorni dal montaggio presentava anche un taglio. Dopo alcuni contatti ho ottenuto la sostituzione, con un altra ugualmente corta.....  (giu)  (giu)  (giu)

Offline nemmenocentoallora

  • Residente
  • ***
  • Post: 211
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #11 il: 10 Aprile 2015, 23:00:56 pm »
Accensione elettronica 123 acquistata ed installata da Burton- Ricaboni la scorsa primavera, dopo 3000 km, il giorno di Pasquetta, cioè lunedì scorso, ha smesso di funzionare, lasciandomi fermo in mezzo alla strada. Rimontato le care vecchie puntine. Purtroppo. Sentirò se è prevista una qualche forma di garanzia, ma non credo. Che sfortuna.....
Perché accontentarsi di una automobile moderna quando potresti comprare una 2cv?

Offline cesio74

  • Residente
  • ***
  • Post: 106
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #12 il: 11 Aprile 2015, 09:24:25 am »
Diciamo il padrone di casa,nonchè presidente del club,
nonchè un autentico appassionato di Deuche.  ;D

ok primo acquisto deciso mettiamo il feltro e rendiamo silenziosa ( che parola grossa ) la deuche :)

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6640
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #13 il: 11 Aprile 2015, 23:27:54 pm »
Accensione elettronica 123 acquistata ed installata da Burton- Ricaboni la scorsa primavera, dopo 3000 km, il giorno di Pasquetta, cioè lunedì scorso, ha smesso di funzionare, lasciandomi fermo in mezzo alla strada. Rimontato le care vecchie puntine. Purtroppo. Sentirò se è prevista una qualche forma di garanzia, ma non credo. Che sfortuna.....

E' evidente che c'è una garanzia da parte del costruttore e può essere fatta valere attraverso i vari intermediari, prima Ricaboni e poi Burton che devono darsi un po' da fare.
Guarda però che se si è bruciata la 123 facilmente hai un problema elettrico nella macchina tipo regolatore di tensione o diodi alternatore; indaga.
Io le 123 le prendo direttamente dal produttore olandese e per i pochissimi problemi che ho avuto ho ricevuto delle sostituzioni immediate senza fiatare.

Ciao
Guido

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #14 il: 13 Aprile 2015, 09:46:37 am »
Habillage interieur caisse cioè rivestimento interno  padiglione,
rif. Cassis n. 2600215, cioè questo:

 

http://www.mehariclub.com/--a--2600215.html


Dopo aver visto il rivestimento cruscotto che mi avevano mandato  da Cassis (vedi più sopra, inizio Thread) non mi sono fidato, e l'ho preso da Pavan (NPM).
 Bene ho fatto, perchè il ricambio arrivato è di  ottima qualità, tagliato alla perfezione,  e quasi perfettamente identico (esteticamente) alloriginale ( a parte il materiale, che credo sintetico mentre l'originale sembrava una fibra "naturale" tipo lana, o panno/feltro)
 Decisamente consigliabile a mio avviso
« Ultima modifica: 13 Aprile 2015, 09:49:04 am da bibino59 »
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline nemmenocentoallora

  • Residente
  • ***
  • Post: 211
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #15 il: 13 Aprile 2015, 18:16:12 pm »
Grazie Guido.
Ho la possibilità' di utilizzare un oscilloscopio, così proverò a dare un occhio alla forma d'onda della tensione generata dall'alternatore.  Magari scopro qualche problema ai diodi. Il regolatore dovrebbe essere a posto perché il voltmetro indica una giusta tensione. Comunque proverò la tensione anche con il tester.
Perché accontentarsi di una automobile moderna quando potresti comprare una 2cv?

Ritchie

  • Visitatore
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #16 il: 14 Aprile 2015, 22:22:49 pm »
tra le varie cose che ho preso da Cassis, fino adesso, posso lamentarmi solo
della guarnizione in gomma tra la pompa dei freni e la carrozzeria che è troppo
spessa e dura.

Offline salbifulco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7216
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #17 il: 15 Aprile 2015, 08:49:07 am »
Problemi con i cilindretti dei  freni, com l'ami, ciruzzo che ne sa abbastanza, ha perso tempo in quantità, la macchina non frenava, era tutto a posto, tutto il sistema frenante nuovo, ad un certo punto ha dovuto fare ad esclusione, cioè cambiare un pezzo alla volta e vedere come frenava, così ha beccate i cilindri dei freni che non andavano.
L'ultima, vista di persona, in un un cilindro nuovo ha dovuto mettere una molla per permettere al pistoncino di risalire  (nonso).
Ricambi MCDA, tra l'altro Marcello MVO lo ha detto da qualche parte che i ricambi dei freni MCDA avevano un difetto.  Magari se legge lo riconferma.
sdeghedè sdeghedè

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5182
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #18 il: 15 Aprile 2015, 11:49:33 am »
bello questo argomento  (su)

Capote per 2cv: aquistata due anni fa da Pavan di Castagnaro (VR), con marchio VBSA.

Riscontro più che positivo: tenuta colore ottima, veste come un guanto, non sbatte neanche a velocità folli (per folle intendo appunto 100/orari). Consigliata!

 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Ritchie

  • Visitatore
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #19 il: 15 Aprile 2015, 12:34:44 pm »
ecco, cerca di fare il paranoico  ;D e spiega qualcosa di più, soprattutto confrontandola con l'originale...
hai detto:
"tenuta colore ottima, veste come un guanto, non sbatte neanche a velocità folli (per folle intendo appunto 100/orari). Consigliata"
ma per quanto riguarda il materiale rispetto all'originale? spessore? qualità? ...  (abbraccio)

 (felice)

Offline FeDeesse

  • Colonna
  • ****
  • Post: 609
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #20 il: 16 Aprile 2015, 10:31:32 am »
io devo dire che mi son sempre trovato abbastanza bene coi ricambi anche se devo dire in generale quelli per tutte le citroen(sto parlando di ricambi riprodotti, non originali) sono di qualità bassa. anche la roba per la DS è di bassa qualità mediamente. rispetto ai ricambi mercedes e di auto inglesi ed italiane, che sono di qualità mediamente maggiore.
Per quanto riguarda chassis comprai gli specchietti retrovisori esterni della mehari...quelli con la vite che si inserisce nella struttura del parabrezza.. ecco una mi si è tranciata di netto(non stavo ancora serrando....) con conseguente cristonamento per toglierla dal parabrezza, l'altro dopo 2 settimane di montaggio si stava già arrugginendo....
rimanendo in ambito citroen mi son trovato bene coi ricambi riprodotti per la Traction Avant. roba di qualità, prezzi giusti. prodotti che una volta montati non li cambi piu...

ciao a tutti!
FeDeese (felice)

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #21 il: 16 Aprile 2015, 10:47:52 am »
devo dirti che purtroppo la situazione è peggiorata molto anche con le inglesi : ne ho una da 22 anni (LEGGI: sono 22 anni che compro ricambi!) ed ho avuto una Mini per un'altra ventina di anni,
e una volta i ricambi  erano un po' cari ma molto piu' affidabili: ora costano sempre meno , e fanno sempre più schifo.  E con l'elettricità  e  la meccanica  (specie con macchine da 200 cavalli) è un problema VERAMENTE  GRAVE
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline FeDeesse

  • Colonna
  • ****
  • Post: 609
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #22 il: 16 Aprile 2015, 10:51:47 am »
immagino, si sta un pò tutto uniformando, ho degli amici con auto inglesi ma di lusso( mi riferivo a queste, non ho esperienze di mini), quindi jaguar e daimler soprattutto...li i ricambi costano caro (piu' di quelli per le citroen) ma sono validi.. un esempio? la pompa acqua per una daimler 4.2L gli è costata mi sembra 600 euro 12 o 13 anni fa ed è ancora al suo posto, nello stesso periodo un altro amico l'ha presa per la sua DS (circa 100E)e  ad oggi gli sta partendo la ...seconda pompa. (appl) (appl)

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #23 il: 16 Aprile 2015, 10:55:50 am »
12 o 13 anni fa... esatto.
ora non le trovi piu' così:  ora costano un terzo, e valgono zero.
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline FeDeesse

  • Colonna
  • ****
  • Post: 609
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #24 il: 16 Aprile 2015, 10:59:35 am »
la cosa triste secondo me è che non c'è molta scelta, ovvero...non esistono i ricambi di fascia alta e quelli di merda... sono tutti di merda(sto generalizzando)..  (giu) portiamo pazienza...

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #25 il: 16 Aprile 2015, 11:03:26 am »
esatto... per Jaguar, come per la 2cv, non vedo molte alternative...
Non così per molte tedesche (tipo Porsche e Mercedes) che li rifanno ORIGINALI  (sorpreso) (sorpreso) (sorpreso) (sorpreso) (o di pari specifiche); il problema è che  , naturalmente, costano una fortuna..... ma almeno non li cambi ogni 2/3 anni!!
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #26 il: 16 Aprile 2015, 11:38:54 am »
 (ot)
Per rientrare in tema, vi racconto -  secondo me sempre...

Sempre di Cassis (non voglio accanirmi ma come dicevo piu' sù,  tutto il restauro l'ho fatto acquistando ricambi quasi solo da loro o da NPM che usa parzialmente le stesse parti, per cui non ho per ora esperienze di altri ricambisti che prossimamente testerò come Burton o Ci.Pe.Re.- Franzose che mi incuriosiscono)...

Tubi Cartone Aria calda nel vano motore:  e qualche altra cianfrusaglia (es. maniglie interne, gommini carrozzeria)abbastanza buoni, ma meno buoni dell'originale;

Gancetti "Crochet" apertura finestrini:  perfino questi sono meno precisi degli originali, sia  nel montaggio che nel funzionamento; dopo ho scoperto che Franzose ha sia questi economici, sia altri che costano il triplo e che dice di qualità  piu' elevata: i prossimi che dovro' cambiare  (temo presto...) provo questi costosi.

« Ultima modifica: 16 Aprile 2015, 11:40:35 am da bibino59 »
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #27 il: 22 Aprile 2015, 13:36:48 pm »
 scusate l'iniziativa, penso sia utile ad aumentare la pubblica  utilita di questo 3D, visto che parla di esperienze sulla qualità dei ricambi ...

 Guarnizione  tubo benzina

("Caoutchouc  goulotte essence", se ricordo bene)

VEDI QUI:
http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=12002.msg362484;topicseen#msg362484
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline BURRO

  • Residente
  • ***
  • Post: 213
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #28 il: 05 Maggio 2015, 19:42:56 pm »
Ciao a tutti,
qualcuno ha provato i ricambi di RENOV 2CV ?
Stavo guardando il sito hanno anche ricambi e minuterie a prezzi buoni, non conosco la qualità, ma mi è venuta voglia di provare a prendere qualcosa !!!
Burro

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 500
  • ...
Re: Qualità dei ricambi: esperienze personali
« Risposta #29 il: 12 Maggio 2015, 10:33:10 am »
No, io ancora non provati...
ma attenzione a prezzi TROPPO buoni! :) :)
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.