2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza  (Letto 32352 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #120 il: 24 Novembre 2015, 11:25:50 am »
il Guru è con la sarta francese e non è disturbabile pls... ;)

sono questi i momenti che sfogo la mia mania sperimentando nuove frontiere di mantenimento.

l'impermeabilizzante lo uso anche per delle borse, per la giacca della moto, ecc.

cambio marca ogni volta che finisco il prodotto scegliendo un prezzo medio o la destinazione dell'applicazione
c'è per tessuto, per goretex, ecc
quello in foto è uno prodotto testato nel tempo e non mi sono trovato male.

si consiglia di spruzzare con capotte orizzontale cosi da migliorarne la penetrazione / assorbimento
in caso si trovi una versione liquida del prodotto, si consiglia l'immersione senza indugio.

dunque smontaggio capotte totale (santi tirati in ballo poi per il rimontaggio con stesura fettiforme di stucco idrofugo (ricordo bene?)

chiaramente un trattamento a immersione richiede circa 200 litri di idrorepellente
e una vasca jacuzzi x 4  ;D ;D ;D

costo 400 500 euro.

ma...
son cose

qui si viaggia sotto i 15 euro circa



speriamo che a bareggio non ci sia connessione...
chi lo sente quello (sorpreso)
evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #121 il: 29 Novembre 2015, 22:21:22 pm »
non essendoci abbastanza prodotto, ho usato questo.





poi passatina finale per l'esterno e la capotte, è terminata.

forse.




veniamo alla plastichina che si era un pò indisciplinata e che a volte, entra in risonanza con il motore regalando vibrazioni fastidiose..

passo 1
ammorbidire la plastica con dell'olio silicone e fate penetrare il prodotto, poi

indicare alla plastica qual'è la rotta via disciplinandola con dei tutori che voi chiamate fascette


stringere a più riprese per dare alla plastica la corretta postura per i prossimi 30 anni.


mettere i tutori su tutta la lunghezza della plastica



poi, una decina di minuti con un phon asciugacapelli con aria calda su tutta la plastica.
si consiglia la velocità 1,5 ;D

non so se funziona ma ...ripeteterò i 10 minuti di aria calda cosi da dare la giusta piega alla plastica poi, staccherò tutti i tutori e staremo a vedere.
scioccamente non ho fatto foto del prima, ma credetemi era veramente storta.

per la risposta a questo esperimento...attendere prego ;)
evitate le maiuscole...

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #122 il: 29 Novembre 2015, 23:39:02 pm »
Benissimo  (appl) !! Io sto pensando a un modo per preservare la capote magari rivestendola con qualcosa preferibilmente di bianco e impermeabile in modo da non infuocarsi d'estate e da non bagnarsi d'inverno..
Ottimo lavoro zia!! Un bijoux  ;D
Teoria freuDYANE

Offline thomas

  • Residente
  • ***
  • Post: 220
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #123 il: 30 Novembre 2015, 05:40:54 am »


Infatti!! Io ne ho usato uno della saratoga..11 eurini!Aiuta per la brina e le pioggiarelline estive !!  Dicci il nome del tuo ;)

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7392
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #124 il: 30 Novembre 2015, 09:22:56 am »
zia, ti sei preso un bel rischio stringendola a freddo in questa stagione, avrebbe potuto scheggiarsi!!!

io ho messo al sole in una calda giornata estiva la famigerata plastica in modo che si ammorbidisse;  poi avendo a disposizione una traversa da rottamare, l'ho usata come anima originale; per ridare la forma alla plastica l'ho avvolta con carta gommata da carrozziere, stringendo bene; infine ho atteso la stagione più fredda, l'ho scartata e ripulita con alcool, tanto quest'ultima operazione andava fatta per togliere lo sporco; ora è imballata con la sua anima in ferro e riposta in attesa di essere rimontata
« Ultima modifica: 30 Novembre 2015, 09:24:32 am da claudyane6 »

Offline thomas

  • Residente
  • ***
  • Post: 220
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #125 il: 30 Novembre 2015, 14:16:33 pm »
zia, ti sei preso un bel rischio stringendola a freddo in questa stagione, avrebbe potuto scheggiarsi!!!

io ho messo al sole in una calda giornata estiva la famigerata plastica in modo che si ammorbidisse;  poi avendo a disposizione una traversa da rottamare, l'ho usata come anima originale; per ridare la forma alla plastica l'ho avvolta con carta gommata da carrozziere, stringendo bene; infine ho atteso la stagione più fredda, l'ho scartata e ripulita con alcool, tanto quest'ultima operazione andava fatta per togliere lo sporco; ora è imballata con la sua anima in ferro e riposta in attesa di essere rimontata

Quindi sarebbe il caso i montare quella rigida per l'inverno???  Ma quanta durata hanno le cappotte normalmente?

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #126 il: 30 Novembre 2015, 15:08:37 pm »
giovanotto....
lei mi fa la colazione con i funghetti olandesi?

qui si parla solo di plastica.
quella che io ho avvolto.....come voi avvolgete i saltimbocca alla romana.

claudyane6
hai ragione. in realtà ho preparato le fascette stringendole appena appena, poi colpo di phone e ho stretto le fascette un paio di mm, altro colpo di phon e le ho strizzate piano piano fino alla fine con phone in mano.

poi ancora un tac sulla fascetta e ultimo colpo di phone.
hai fatto un buon lavoro anche tu comunque avendo pensato la stessa cosa.

ma poi...quando hai scartato la plastica, l'hai trovata disciplinata?
evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #127 il: 30 Novembre 2015, 16:01:28 pm »
cosa ne dite di questa colla?


essendosi staccata una stecca della capotte, volevo rincollarla con questa.

l'ho presa trasparente perchè sono un pasticcione con la colla e se sbavo...spero non si veda.
ma...va bene per la capotte?
evitate le maiuscole...

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7392
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #128 il: 30 Novembre 2015, 16:03:00 pm »
ma certo che era disciplinata  altrimenti (puni), ha preso perfettamente la forma

Golf

  • Visitatore
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #129 il: 30 Novembre 2015, 16:10:35 pm »
cosa ne dite di questa colla?


essendosi staccata una stecca della capotte, volevo rincollarla con questa.

l'ho presa trasparente perchè sono un pasticcione con la colla e se sbavo...spero non si veda.
ma...va bene per la capotte?



Le consiglio il

5242/c

Piu' forte e resistente al calore (del sole)

Sempre Bostik chiaramente.

Lo trova in latta ferro anche piccola.

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #130 il: 30 Novembre 2015, 16:53:28 pm »
claudyane
toglierò i tutori nel lunedi di pasqua.
si prevedono 24° per quel giorno.
mi fai comunque ben sperare per la disciplina delle plastiche.

golf
ecco, lo sapevo che dovevo chiedere prima....
ma è gialla sta colla?


e con l'altra?


ci attacco le palline all'albero?
uffa.
evitate le maiuscole...

Golf

  • Visitatore
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #131 il: 30 Novembre 2015, 17:14:25 pm »
E' gialla si,seno' che colla e'......

Anche il suo dentifricio e' giallo,non si preoccupi.
Se non lo e' lo diventa,con il tempo.

Offline thomas

  • Residente
  • ***
  • Post: 220
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #132 il: 30 Novembre 2015, 17:32:45 pm »



Ma quel bottone....A che serve?? (sorpreso) (sorpreso) (nonso)

Credo di averlo usato una volta rompendo la cinghietta con cui si tira la capotta

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #133 il: 30 Novembre 2015, 17:36:59 pm »
io lo uso per tener ferma la capote da aperta, altrimenti correndo su strada comincia a ballare sbattendo rumorosamente..
Teoria freuDYANE

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7392
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #134 il: 30 Novembre 2015, 17:37:51 pm »



Ma quel bottone....A che serve?? (sorpreso) (sorpreso) (nonso)

Credo di averlo usato una volta rompendo la cinghietta con cui si tira la capotta

il bottone sulla traversa?
serve quando la capote è semiaperta, si fissa la cinghia, che generalmente penzola dietro lo specchietto, per tenerla ferma durante la marcia

Offline MVO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1675
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #135 il: 30 Novembre 2015, 17:45:28 pm »
Buonasera a tutti,
Zia Anita, mettere le fascette in quel modo e scaldare con il fon non è il metodo giusto...... per far tornare nella sua posizione la plastica del dyane.

Il modo giusto è quello di mettere del sigillante poliuretanico/o bostik e sopra la plastica un listello di legno fermato con delle fascette.

*attenzione, se la plastica che si vuole raddrizzare è di ABS (molti pezzi che compongono la carrozzeria delle citroen , lo sono)
scaldandola, questa si restringe, non sono sicuro se quella del Dyane lo è o meno, ma volendo, potrei controllare.........

*Golf, quel tipo di bostik è un ottimo incollante per le plastiche, ma attenzione con le cappottine/sedili ecc. e le plastiche di colore chiaro o bianche, fa una reazione chimica e lascia un alone giallo che non si può più togliere......, vedi la cappottina interna di zia Anita, proprio dove ci sono i listelli di rinforzo....

Saluti citronici
Marcello  citroen.friends.sos@alice.it

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #136 il: 30 Novembre 2015, 17:56:13 pm »
bottone :
risolto.

Mvo
grazie per la risposta ma mi hai creato un dubbio.
mi stai dicendo che la plastica che avvolge la stecca (quella che io ho fascettato), in origine è incollata?

se si, la mia è completamente scollata e dunque l'ho solo raddrizzata (forse)
il materiale..io la chiamo plastica ma potrebbe essere qualsiasi cosa.

ottima l'idea del legno che tiene in compressione in manierta più omogenea.

colla: aloni gialli...la mia disperazione. >:(


evitate le maiuscole...

Offline MVO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1675
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #137 il: 30 Novembre 2015, 18:04:56 pm »
Buonasera a tutti,
Zia Anita, no, in origine non è incollata, è solo avvolta nel metallo del (lo chiamo montante), per farla tornare in linea si può fare così come ho descritto....
Saluti
Marcello

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #138 il: 30 Novembre 2015, 18:09:48 pm »
montante...mi sembra il nome giusto ;)

incollata però non mi sembrava una brutta idea anche perchè ad un certo numero di giri, entra in risonanza e vibra. poi ad una velocità diversa finisce di far rumore e non si sente più.
ma...a cosa serve? non potevano tenere solo la rivetta con il bottone?

chi lo sa....
grazie.

evitate le maiuscole...

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #139 il: 30 Novembre 2015, 18:12:45 pm »
 (nonso) forse per rendere meno spartano il tutto, per un'attenzione anche ai dettagli  (muoio) non saprei proprio..
Teoria freuDYANE

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7392
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #140 il: 30 Novembre 2015, 18:14:04 pm »
secondo me "montante" è qualcosa che sale; quel pezzo collega due lati lo definirei traversa centrale in quanto quella dove è attaccato il portellone si chiama appunto traversa posteriore

(nonso) forse per rendere meno spartano il tutto, per un'attenzione anche ai dettagli  (muoio) non saprei proprio..

concordo anche sembra un po ridicolo

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6744
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #141 il: 01 Dicembre 2015, 19:35:00 pm »
montante...mi sembra il nome giusto ;)

Traversa

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #142 il: 02 Dicembre 2015, 09:26:55 am »
traversa in effetti suona meglio.

la traversa, è ancora avvolta dai tutori (so che le chiamate fascette), e cosi rimarrà fino a data da definirsi  (muro)
evitate le maiuscole...

Golf

  • Visitatore
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #143 il: 02 Dicembre 2015, 09:38:51 am »
Ma insomma,Zia,Lei se le va proprio a cercare!

Se LUI ha detto traversa e' traversa.

 ;D

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #144 il: 02 Dicembre 2015, 09:51:54 am »
golf
le polveri del dolceforno bresciano le danno alla testa.
se solo leggesse qualche rigo più a nord, capirebbe che la traversa della zia era stata chiamata per "praticità": montante
e mi suonava corretto.
claudyane6 ha specificato meglio con terminologia corretta e lo stregone ha tatuato nella mente dell'apprendista la parola traversa.


piuttosto...
verifichi meglio il colore delle guide sedili della vostra Titti (me lo permette il mone vero?)


è stato uno scherzo da parte del maestro e mi sembra ben riuscito.
guido,  (appl) (appl) (appl)
l'hai portato avanti fino in fondo. adesso però, rimettiglele giuste. ;D



evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #145 il: 17 Dicembre 2015, 16:16:51 pm »
cara zia

come sai, ho chiesto in giro ma non ho avuto risposte.

sono sempre stato attratto dalle cere auto sin da giovanotto, forse perchè vedevo i risultati del sig. moro nel cortile di casa sin da bambino e ricordo tutt'ora i risultati luccicanti....
mi ricordo di questa cera particolare che ora vi mostrerò, ma da ragazzo...era un pò troppo cara.

cara zia, lo so che a volte ci metto molto a chiudere i miei cerchi ma...li ho sempre chiusi tutti.
solo una questione di tempo.



leggendo qua e la, non mi sembra un brutto acquisto.
non è abrasiva.

evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #146 il: 17 Dicembre 2015, 17:02:40 pm »

evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #147 il: 18 Dicembre 2015, 10:13:03 am »
Cera di carnauba

sapevate che:

La cera di carnauba è una cera che si ricava dalle foglie di una palma che vengono raccolte durante la stagione arida, quando sono ancora chiuse e avvolte da un sottile strato di cera



Etimologia
Il nome deriva da quello di una popolazione indigena della regione nord-est del Brasile, dove questa palma è particolarmente diffusa.

Composizione
La cera di carnauba contiene principalmente esteri di acidi grassi (80-85%), alcoli grassi (10-15%), acidi (3-6%) e idrocarburi (1-3%).

Classificazione
La cera di carnauba ottenuta artigianalmente è denominata "cera di origine" e classificata in tre tipi: gialla, sabbiosa e grassa. Quella "sabbiosa", di colore verde cenerino contiene in media il 6% di acqua; la cera "grassa" è di colore nero con tonalità verde differisce da quella "sabbiosa" per non contenere acqua nella sua composizione. Nella produzione industriale si ottiene una cera di migliore qualità, denominata appunto cera industriale ed è classificata in tre tipi, rispettivamente in ordine di purezza, 1, 3 e 4.

Utilizzo
La cera di carnauba è usata nelle cere per automobili, nei lucidi per le scarpe e nei lucidanti per pavimenti o per la lucidatura dei mobili, spesso mescolata con cera d'api.

Viene utilizzata come agente distaccante nella produzione di manufatti in vetroresina.

È usata anche come agente lucidante nell'industria alimentare, in particolare in alcuni tipi di caramelle particolarmente lucide come le M&M's, gli Smarties e le Tic Tac, nelle Golia Bianca, nelle Fruit-tella, nelle lunghissime liquirizie Kimono della Haribo, nelle Mentos, nelle BigBabol Full Fill e in alcuni tipi di cioccolatini. Tra gli additivi alimentari la sua sigla è E903. Ha altresì una funzione antiossidante.[senza fonte]

Nell'industria cosmetica è usata come ingrediente di creme e rossetti mentre nell'industria farmaceutica trova applicazione nel rivestimento di pastiglie e capsule.

Inoltre, data la sua elevata resistenza termica, è la cera usata per la lucidatura delle pipe con fornello di legno.


watson so che le piacciono le scaglie scontornate...



il Punto di fusione: 82 °C

la cera simoniz:


Aiuta a proteggere la vostra auto vernice contro gli insetti, macchie di catrame, escrementi di uccelli e sporcizia della strada
Progettato per dare la vernice una lucentezza profonda di lunga durata
Formula altamente resistente che non contiene abrasivi
Adatto a tutti i tipi di finiture automobilistiche tra cui metallici e perlescenti.



 (sorpreso) 150 grammi? (stupid)
con quello che è costata...
adesso scrivo 200 volte: sono distratto sono distratto sono distratto...
casso l'ho letto solo ora che è cosi....cosi....cosi miserabilmente poca.
con 150grammi farò a malapena il cofano (stupid) (stupid)

evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #148 il: 20 Dicembre 2015, 18:05:06 pm »
Parafang Dest, Dest!
Grattare la terra!
Avanti marsch!



 (muro) (muro) (muro) :P
evitate le maiuscole...

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Zia Anita e i suoi prodotti di bellezza
« Risposta #149 il: 20 Dicembre 2015, 18:09:42 pm »
Alzare lo pneumatico al 3.
Uno...due...tre.

evitate le maiuscole...