2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Dyane rubata a Varese  (Letto 8870 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #60 il: 15 Febbraio 2016, 15:32:49 pm »
Non è che la giustizia non funzione, è che la disonestà gioca sporco è ha così un grosso vantaggio  (muro)
...

Caro tony, mi sembra una affermazione alquanto-molto azzardata, anzi direi proprio ai limiti dell'assurdo, senza innescare alcun tipo di polemica se fosse vero il nostro paese non avrebbe una giustizia da terzo mondo, incertezza della pena, corruzione, collusione, il tutto a livelli da primato in una ben triste classifica.

Da questa triste vicenda, come purtroppo moltissime altre, vien da pensare che l'unica giustizia potrebbe essere quella che faresti da te, solo che non si può fare e anzi, se lo fai sei severamente punito perchè solo in quel momento, e solo perchè sei fondamentalmente una persona onesta, per le autorità sei un facile bersaglio e quindi ci danno dentro come dannati, mentre col ladro e delinquente, meglio lasciar perdere perchè son guai...

Dai su, diciamo le cose come stanno!!

Sono davvero molto dispiaciuto per questa tristissima vicenda, un abbraccio al purtroppo ex possessore della dyane!

 (abbraccio)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline ricca

  • Colonna
  • ****
  • Post: 354
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #61 il: 15 Febbraio 2016, 16:47:41 pm »
Ricca, credo che il club non possa fare nulla riguardo a questa vicenda...
 (nonso)
Si forse hai ragione, ma chiamare le Iene?
Si sono già occupati di casi simili e a volte anche a buon fine, come nel caso della moto rubata recuperata in Bulgaria.
Questo è un caso tutto italiano e forse più semplice, forse.
Poi è troppo grossa, vada per il furto, ma furto + presa per il sedere con tanto di istituzioni coinvolte poi no!

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22903
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #62 il: 15 Febbraio 2016, 17:12:45 pm »
Non voglio fare l'avvocato del diavolo, è chiaro da come si sono svolti i fatti che il tipo era colluso con i ladri e che quella dyane era stata rubata e non era sua, ma questo lo abbiamo constatato solo dopo questa ridicola denuncia di furto, però....


... quando si sono presentati i carabinieri su quali basi dovevano credere a chi denunciava il furto o a chi diceva che i documenti era nella propria abitazione?


Se l'auto fosse stata trovata in strada senza documentazione, credo sarebbe stata posta sotto sequestro, ma all'interno di un capannone nessuno può dubitare fino a prova contraria che non sia di chi dice di esserne il proprietario.

E se un giorno uno leggendo il forum decidesse di denunciare uno di noi di avergli rubato la bicilindrica e si presentassero le forze dell'ordine a casa nostra, cosa ci aspetteremo noi che credano al denunciante o a noi che affermeremo di esserne i proprietari?


Lo so che è un po' tirato, ma ci sono leggi ed intoppi burocratici che impediscono lo svolgimento della giustizia nella stessa maniera che l'ingiustizia compie nei nostri confronti.



Lamentarsi di chi amministra la giustizia è facile, la colpa è sempre loro, che non mettono dentro i ladri, che non danno pene esemplari che non usano il giusto pugno di ferro, sono argomenti che spesso si sentono in giro sulla bocca di chi cavalca l'onda del malcontento, ma ci sono norme e cavilli burocratici che rendono tutto così complesso che spesso uno non se ne ricorda.


In galera va solo chi ruba un paio di mele al supermercato, ma solo se sono poveri e disperati, chi ruba milioni di euro manco viene incolpato, sa come influenzare la giustizia.

Chi delinque conosce tutti i limiti della nostra giustizia e ne aprofitta, anche quando viene preso in flagrante di reato sa che per alcuni non c'è neppure la carcerazione  (muro)

E questo perchè loro possono non seguire le regole, noi lo dobbiamo fare, quindi che messaggio dovrei dare, facciamoci giustizia da soli  (sorpreso)

andiamo li spacchiamo tutto e ci prendiamo una bella soddisfazione  (sorpreso)


magari come si faceva nel far-west portiamoci una corda e prendiamo il primo albero...... STOP  (giu)



non scendiamo a questi livelli, usiamo la legge e siamo perseveranti, c'è chi ha avuto soddisfazione anche se dopo anni di battaglie civili, nel caso specifico sarebbe utile indagare sul tipo, probabilmente ci vorrebbe una denuncia, che poi con la sfiga che l'uomo onesto ha si ritorcerebbe contro, ma bisogna sempre usare le legge e mai andare contro, perchè gli onesti sono i primi a pagarne le conseguenze.


Sono sinceramente dispiaciuto per l'accaduto, so che da molto fastidio pensare di avere trovato l'auto rubata e vedersela soffiare da sotto il naso, ma noi siamo onesti e lasciamo la disonestà a chi non vuole vivere in pace con il proprio prossimo.


Ovviamente accetto qualunque ragionamento contrario ed opposto al mio, so che siamo 8 migliardi di persone sulla terra e 8 migliardi di opinioni, questo voleva essere uno sfogo, non un obbligo a pensarla in questa maniera.

Antonio
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Skassamakkinen

  • Colonna
  • ****
  • Post: 10207
  • Ci sono cose che nemmeno il Malox può spiegare.
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #63 il: 15 Febbraio 2016, 17:36:20 pm »
NO COMMENT.  (giu)
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #64 il: 15 Febbraio 2016, 21:26:13 pm »
[.. il numero di telaio non è inciso nel telaio stesso, bensì su una placchetta in ferro..

Beh, non è così, il numero è stampigliato anche sul telaio...
 (felice)

questo non sempre purtroppo..
Teoria freuDYANE

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18383
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #65 il: 15 Febbraio 2016, 21:36:11 pm »
[.. il numero di telaio non è inciso nel telaio stesso, bensì su una placchetta in ferro..

Beh, non è così, il numero è stampigliato anche sul telaio...
 (felice)

questo non sempre purtroppo..

No no, il numero DEVE essere stampigliato sul telaio, è quello il posto principale; la targhetta è secondaria.
Se compri un telaio nuovo e lo vuoi montare su una bicilindrica ovviamente devi passare l'ispezione in motorizzazione, e lì verrà stampigliato il numero! (vecchio)

La targhetta è un "di più".

SBRUSOL! (vecchio)

10nico

Live long and prosper

Offline sergio zoccolo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 382
  • consèrvati sempre nella migliore delle ipotesi...
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #66 il: 15 Febbraio 2016, 21:47:12 pm »
Non voglio fare l'avvocato del diavolo, è chiaro da come si sono svolti i fatti che il tipo era colluso con i ladri e che quella dyane era stata rubata e non era sua, ma questo lo abbiamo constatato solo dopo questa ridicola denuncia di furto, però....


... quando si sono presentati i carabinieri su quali basi dovevano credere a chi denunciava il furto o a chi diceva che i documenti era nella propria abitazione?


Se l'auto fosse stata trovata in strada senza documentazione, credo sarebbe stata posta sotto sequestro, ma all'interno di un capannone nessuno può dubitare fino a prova contraria che non sia di chi dice di esserne il proprietario.

E se un giorno uno leggendo il forum decidesse di denunciare uno di noi di avergli rubato la bicilindrica e si presentassero le forze dell'ordine a casa nostra, cosa ci aspetteremo noi che credano al denunciante o a noi che affermeremo di esserne i proprietari?


Lo so che è un po' tirato, ma ci sono leggi ed intoppi burocratici che impediscono lo svolgimento della giustizia nella stessa maniera che l'ingiustizia compie nei nostri confronti.



Lamentarsi di chi amministra la giustizia è facile, la colpa è sempre loro, che non mettono dentro i ladri, che non danno pene esemplari che non usano il giusto pugno di ferro, sono argomenti che spesso si sentono in giro sulla bocca di chi cavalca l'onda del malcontento, ma ci sono norme e cavilli burocratici che rendono tutto così complesso che spesso uno non se ne ricorda.


In galera va solo chi ruba un paio di mele al supermercato, ma solo se sono poveri e disperati, chi ruba milioni di euro manco viene incolpato, sa come influenzare la giustizia.

Chi delinque conosce tutti i limiti della nostra giustizia e ne aprofitta, anche quando viene preso in flagrante di reato sa che per alcuni non c'è neppure la carcerazione  (muro)

E questo perchè loro possono non seguire le regole, noi lo dobbiamo fare, quindi che messaggio dovrei dare, facciamoci giustizia da soli  (sorpreso)

andiamo li spacchiamo tutto e ci prendiamo una bella soddisfazione  (sorpreso)


magari come si faceva nel far-west portiamoci una corda e prendiamo il primo albero...... STOP  (giu)



non scendiamo a questi livelli, usiamo la legge e siamo perseveranti, c'è chi ha avuto soddisfazione anche se dopo anni di battaglie civili, nel caso specifico sarebbe utile indagare sul tipo, probabilmente ci vorrebbe una denuncia, che poi con la sfiga che l'uomo onesto ha si ritorcerebbe contro, ma bisogna sempre usare le legge e mai andare contro, perchè gli onesti sono i primi a pagarne le conseguenze.


Sono sinceramente dispiaciuto per l'accaduto, so che da molto fastidio pensare di avere trovato l'auto rubata e vedersela soffiare da sotto il naso, ma noi siamo onesti e lasciamo la disonestà a chi non vuole vivere in pace con il proprio prossimo.


Ovviamente accetto qualunque ragionamento contrario ed opposto al mio, so che siamo 8 migliardi di persone sulla terra e 8 migliardi di opinioni, questo voleva essere uno sfogo, non un obbligo a pensarla in questa maniera.

Antonio


 (su) (su) (su) (su) (su) (su)
Sottoscrivo in pieno il tuo pensiero!

Aggiungo solo, a scanso di equivoci, che purtroppo il club in vicende del genere non ha nessun peso, ve lo immaginate Franco, o anche il sottoscritto, che va dagli sbirri a dire: "oh, che minch... fate? arrestatelo!"...

Siamo tutti scandalizzati da vicende del genere ed inc.a.z.z.ati neri ma purtroppo, o come penso io, per fortuna, gente civile, e crediamo ancora che esistano altre strade per far valere le proprie ragioni.

viviamo tutti nel ricordo dell'ultima festa e nell'attesa della prossima...  (osteria della badessa, Peveragno)

perché...ci vuole scienza, ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità... (F.Guccini)  uack! anche oggi sono riuscito a non lavorare! (paperino)

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #67 il: 16 Febbraio 2016, 12:54:01 pm »
io sinceramente non sono per niente d'accordo con voi, grazie a questi pseudo cavilli burocratici, che poi bisogna vedere se è vero, l'auto ritrovata è stata fatta sparire, non ci voleva niente nè a immaginarlo, nè a prendere le opportune precauzioni.

Purtroppo in moltissimi casi, anche più complessi e che non riguardano "solo" una banale automobile, la giustizia non funziona o viene applicata in modo surreale, e qui mi fermo se no non ne usciamo più, perciò io personalmente non trovo giusto il comportamento delle forze dell'ordine e non mi ritengo obbligato a pensare che la legge punirà il ladro e farà giustizia, semplicemente perchè non è così che andrà, purtroppo.

Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18383
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #68 il: 16 Febbraio 2016, 13:31:44 pm »
Nemmeno io trovo nè giusto, nè corretto, nè professionale il comportamento delle forze dell'ordine (scritto con le minuscole di proposito).

A volerlo definire con parole gentili potrei dire che c'è stata della faciloneria al limite dell'incredibile, roba da film di Totò.

E' proprio vero, il cittadino onesto dovrebbe essere lì a riprendere e registrare tutto e tutti, per avere un minimo di garanzia che i suoi Diritti (con la maiuscola) siano rispettati e non cal-pe-sta-ti, come spesso accade.

Personalmente se dovesse mai accadermi una cosa simile , non solo registrerei tutto quello che avviene durante il "ritrovamento" (per evitare che qualcuno si rimangi cose dette, e qualcun altro possa far male il suo lavoro [lascio a voi capire di chi sto parlando nello specifico :P ]), e nondimeno passerei la notte a piantonare il luogo per documentare eventuali "pseudo-furti" che dovessero verificarsi nella notte immediatamente successiva al ritrovamento.

P.S: scommettiamo che , anche se i documenti ricomparissero (quelli che quasi sicuramente il "signore" del capannone non porterà mai in caserma...) , riporterebbero varie anomalie?
Tipo che il proprietario non è chi era stato detto inizialmente, o che il veicolo a sua volta risulta coinvolto in "losche faccende"?

Sì lo so, a pensare male si finisce all'inferno...ma non si sbaglia quasi mai! (inc) (inc) (inc)

PORA ITALIA!  (muro)

10nico
Live long and prosper

Offline jojo54

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2913
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #69 il: 16 Febbraio 2016, 22:21:04 pm »
 (felice) (felice)
spero che tutta questa vicenda non finisca così,,ma che i carabinieri continuino le indagini per cercare di risolvere il tutto ,,,anche perchè avranno capito di essere stati presi in giro ,,e che il 70enne o altri complici sono gli autori del furto della dyane,,speriamo in buone notizie
oramai  chi ruba è più protetto del derubato ,,,provate a picchiare uno che entra nella tua proprietà per rubare  ,,o chi ti apre l'auto ,,,,,,e se lo fai spera tanto che non sia minorenne altrimenti i guai per tè non finiscono più ,,con relativi risarcimenti in euro ,,

 (ciao) (ciao)
Ho speso molti dei miei soldi in alcool, belle ragazze e auto veloci .....gli altri li ho sperperati (GEORGE BEST)
Si vive una volta sola!!,sbagliato!!,,si vive tutti i giorni ,,si muore una volta sola!!

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • The show must go on
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #70 il: 17 Febbraio 2016, 07:58:20 am »
,,,provate a picchiare uno...

Se si pensa che possa essere lecito e giusto arrivare a "picchiare" per un qualunque motivo vuol dire che abbiamo toccato il fondo. Sono d' accordo con quanto ha scritto Watson, specialmente la frase "noi siamo onesti e lasciamo la disonestà a chi non vuole vivere in pace con il proprio prossimo". Sapere che in giro c' è gente che giustifica la violenza sinceramente mi spaventa più dei ladri (che magari sono divenuti tali grazie a questa società).
Parere personale.
 (felice)

Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #71 il: 17 Febbraio 2016, 09:49:09 am »
non avrei voluto rispondere ma immaginiamo questo dialogo surreale:

Ladro sorpreso a tentare di portare via l'auto parcheggiata nel proprio giardino dopo aver forzato cancello e aperto l'auto:

Onesto: gentile ladro, ti invito cordialmente ad abbandonare i tuoi propositi di furto e costituirti alle forze dell'ordine.

Ladro: vedi, se faccio come tu dici, non rischio la galera ma mi sottraggono tempo prezioso e la mia attività ne risentirebbe.

Onesto: ma la tua è una attività disonesta, perchè non cambi vita e cerchi un lavoro onesto.

Ladro: perchè non ne vale la pena, e poi mi servono molti soldi per lo stile di vita che conduco.

Onesto: quindi non intendi trattenerti con me fino all'arrivo delle gloriose forze dell'ordine?

Ladro: te l'ho detto, mi farebbero perdere tempo, ora vado.

Onesto: arrivederci, tante buone cose.

Sapete invece come è andata? Stesso contesto, auto di una mia vicina, in quel momento sopraggiunge Dario che sta rientrando a casa e intuisce subito la situazione, scende dalla sua auto e intima al ladro di fermarsi, questo in effetti smette di rubare l'auto ma si da alla fuga, Dario lo insegue.t
Ne nasce una collutazione perchè in effetti, il ladro non vuole attendere le forze dell'ordine.
Dario non se lo lascia scappare e gli fa capire che non è il caso di insistere, ma non è riuscito a convincerlo con le parole, gli ha menato, non certo per far male ma per mettere in chiaro che da qua non te ne vai.
Arrivano le forze dell'ordine e prendono in consegna il ladro.
Io dico, bravo Dario.

Questo però succedeva 20anni fa, la stessa scena oggi la immaginate ma ve la racconto uguale:
Roberto blocca un ladro appostandosi nella casa che sta costruendo perchè ha già  subito vari furti di materiale, arriva il ladro e la storia si ripete.
Poco dopo Roberto riceve una denuncia per sequestro di persona e viene portato a processo dal ladro, che in fin dei conti stava solo dando un'occhiata....

Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline giorgio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 383
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #72 il: 17 Febbraio 2016, 10:05:11 am »
non avrei voluto rispondere ma immaginiamo questo dialogo surreale:

Ladro sorpreso a tentare di portare via l'auto parcheggiata nel proprio giardino dopo aver forzato cancello e aperto l'auto:

Onesto: gentile ladro, ti invito cordialmente ad abbandonare i tuoi propositi di furto e costituirti alle forze dell'ordine.

Ladro: vedi, se faccio come tu dici, non rischio la galera ma mi sottraggono tempo prezioso e la mia attività ne risentirebbe.

Onesto: ma la tua è una attività disonesta, perchè non cambi vita e cerchi un lavoro onesto.

Ladro: perchè non ne vale la pena, e poi mi servono molti soldi per lo stile di vita che conduco.

Onesto: quindi non intendi trattenerti con me fino all'arrivo delle gloriose forze dell'ordine?

Ladro: te l'ho detto, mi farebbero perdere tempo, ora vado.

Onesto: arrivederci, tante buone cose.

Sapete invece come è andata? Stesso contesto, auto di una mia vicina, in quel momento sopraggiunge Dario che sta rientrando a casa e intuisce subito la situazione, scende dalla sua auto e intima al ladro di fermarsi, questo in effetti smette di rubare l'auto ma si da alla fuga, Dario lo insegue.t
Ne nasce una collutazione perchè in effetti, il ladro non vuole attendere le forze dell'ordine.
Dario non se lo lascia scappare e gli fa capire che non è il caso di insistere, ma non è riuscito a convincerlo con le parole, gli ha menato, non certo per far male ma per mettere in chiaro che da qua non te ne vai.
Arrivano le forze dell'ordine e prendono in consegna il ladro.
Io dico, bravo Dario.

Questo però succedeva 20anni fa, la stessa scena oggi la immaginate ma ve la racconto uguale:
Roberto blocca un ladro appostandosi nella casa che sta costruendo perchè ha già  subito vari furti di materiale, arriva il ladro e la storia si ripete.
Poco dopo Roberto riceve una denuncia per sequestro di persona e viene portato a processo dal ladro, che in fin dei conti stava solo dando un'occhiata....


Condivido quanto scritto, Tiotio, ma vorrei aggiungere che questo è il caso di un ladro che conosce le falle del nostro sistema giudiziario, applicato in maniera

spesso distorta rispetto alla generale applicazione della legge; a proposito, chi ti dice che il ladro è solo a fare ciò che vuole fare? E se ci sono dei compari nascosti

pronti a dare man forte? E se il ladro è armato?  Mi associo anche a quanto scritto da Watson e non resta che sperare di non subire situazioni come quelle descritte

prima, anche se reagire è soprattutto umano.

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #73 il: 17 Febbraio 2016, 10:29:33 am »
Condivido quanto scritto, Tiotio, ma vorrei aggiungere che questo è il caso di un ladro che conosce le falle del nostro sistema giudiziario, applicato in maniera

spesso distorta rispetto alla generale applicazione della legge; a proposito, chi ti dice che il ladro è solo a fare ciò che vuole fare? E se ci sono dei compari nascosti

pronti a dare man forte? E se il ladro è armato?  Mi associo anche a quanto scritto da Watson e non resta che sperare di non subire situazioni come quelle descritte

prima, anche se reagire è soprattutto umano.

Ma certo che il ladro sfrutta le voragini del nostro sistema giudiziario, ce ne sono anche di non scemi tra di loro, sicuro!

E questo sinceramente fa ancora più inca(zz)are del gesto di per se, perchè un conto è essere solo cornuti, altro conto è essere cornuti e mazziati.

E' naturale che meglio lasciargli la macchina che la vita, ci mancherebbe altro, ma non puoi nemmeno pretendere che io mi lascio derubare ogni volta, non credo sia giusto nemmeno questo.

Non ho mai istigato alla violenza e mai mi sono azzardato a picchiare qualcuno, anzi più facilmente qualcuno potrà picchiare me, però non penso che sia giusto incrociare le braccia e lasciar fare, perchè se vogliamo banalizzare, è il ladro che sta sbagliando, non io.

 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1523
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #74 il: 17 Febbraio 2016, 10:33:36 am »
,,,provate a picchiare uno...

Se si pensa che possa essere lecito e giusto arrivare a "picchiare" per un qualunque motivo vuol dire che abbiamo toccato il fondo. Sono d' accordo con quanto ha scritto Watson, specialmente la frase "noi siamo onesti e lasciamo la disonestà a chi non vuole vivere in pace con il proprio prossimo". Sapere che in giro c' è gente che giustifica la violenza sinceramente mi spaventa più dei ladri (che magari sono divenuti tali grazie a questa società).
Parere personale.
 (felice)



A me piacciono poco gli estremismi. Sia da una parte che dall'altra. Io sono uno moderato, ma se ci va un ceffone...ci va.
L'eccesso di buonismo non lo condivido. Sia chiaro che non condivido nemmeno l'eccesso di violenza. Sopporto veramente poco chi mena le mani per nulla. Ma quando ce vò ce vò.
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline giorgio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 383
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #75 il: 17 Febbraio 2016, 11:21:33 am »
,,,provate a picchiare uno...

Se si pensa che possa essere lecito e giusto arrivare a "picchiare" per un qualunque motivo vuol dire che abbiamo toccato il fondo. Sono d' accordo con quanto ha scritto Watson, specialmente la frase "noi siamo onesti e lasciamo la disonestà a chi non vuole vivere in pace con il proprio prossimo". Sapere che in giro c' è gente che giustifica la violenza sinceramente mi spaventa più dei ladri (che magari sono divenuti tali grazie a questa società).
Parere personale.
 (felice)



A me piacciono poco gli estremismi. Sia da una parte che dall'altra. Io sono uno moderato, ma se ci va un ceffone...ci va.
L'eccesso di buonismo non lo condivido. Sia chiaro che non condivido nemmeno l'eccesso di violenza. Sopporto veramente poco chi mena le mani per nulla. Ma quando ce vò ce vò.
(su)

Offline Tad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1457
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #76 il: 17 Febbraio 2016, 13:34:38 pm »
Per tornare nel merito, visto che probabilmente è opportuno agire con i mezzi che si hanno e nell'ambito delle leggi vigenti, se il presunto ladro rivendica la proprietà della Dyane, suppongo che questo dovrebbe risultare alla motorizzazione/PRA e quindi una verifica forse potrebbe essere fatta ... o magari già la stanno facendo  (?)  ...... spero che almeno gli estremi della "nuova" targa e numero telaio siano stati presi durante il sopralluogo nel capannone
Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18383
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #77 il: 17 Febbraio 2016, 13:48:52 pm »
Per tornare nel merito, visto che probabilmente è opportuno agire con i mezzi che si hanno e nell'ambito delle leggi vigenti, se il presunto ladro rivendica la proprietà della Dyane, suppongo che questo dovrebbe risultare alla motorizzazione/PRA e quindi una verifica forse potrebbe essere fatta ... o magari già la stanno facendo  (?)  ...... spero che almeno gli estremi della "nuova" targa e numero telaio siano stati presi durante il sopralluogo nel capannone

Beh, se hanno preso gli estremi della targa potevano controllarli lì, seduta stante; hanno gli strumenti informatici/telematici per poterlo fare da ogni autopattuglia.  ;)

Spero che si rendano conto dell'errore e riescano a rintracciare il lestofante , e ovviamente la Dyane!

Ancora un  (abbraccio) alla vittima!

10nico
Live long and prosper

Offline Skassamakkinen

  • Colonna
  • ****
  • Post: 10207
  • Ci sono cose che nemmeno il Malox può spiegare.
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #78 il: 17 Febbraio 2016, 13:51:38 pm »
Quella che, credo, ci vorrebbe è una ricerca approfondita a dir poco.
Partendo proprio dalle due targhe (quella della Dyane della tua amica e quella applicata da Rocambole).

Ho capito che le bicilindriche Citroen sono le più soggette a cambi di colore e allestimenti ma se, la Dyane rubata ha le stese caratteristiche di quella visionata dai Carramba nel capannone mentre invece all altra targa corrisponde una Dyane (che so?) verde bamboo e con altre varianti,  insomma, già qualcosa stride...
E poi, parlando della targa applicata, che storia, che date ha?
Acquistata quando? Ultima revisione quando? Ultima assicurazione quando?

Sennò, domani, porto Fifì a Torino, ci avvito sopra le targhe del Tony e mi porto via la sua.
Hai voglia, dopo, a denunciare che ti han rubato la 2Cv!!!!
Ce l hai lì, con le sue targhe...   (muro) (muro)

E IO INTANTO CE L HO NUOVA NUOVA...  (stupid)

Ma un controllo del genere lo fanno si e no per una Ferrari F40, sennò...
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • The show must go on
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #79 il: 17 Febbraio 2016, 15:22:14 pm »
se, la Dyane rubata ha le stese caratteristiche di quella visionata dai Carramba nel capannone mentre invece all altra targa corrisponde una Dyane (che so?) verde bamboo e con altre varianti,  insomma, già qualcosa stride...
E poi, parlando della targa applicata, che storia, che date ha?
Acquistata quando? Ultima revisione quando? Ultima assicurazione quando?
Ma un controllo del genere lo fanno si e no per una Ferrari F40, sennò...

Purtroppo nel libretto non c' è il colore dell' auto e le caratteristiche sono le stesse, uguali. Dunque risulta rubata la Dyane con le targhe intestate al "ladrone", come risulta rubata la Dyane dell' amica di Guia70... In sostanza risultano rubate 2 Dyane. Resta il fatto che non è facile aver prove contro il disonesto che ha programmato il tutto.
 (felice)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1523
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #80 il: 17 Febbraio 2016, 15:44:23 pm »
Fammi capire:
sul libretto non c'è il colore ma c'è il N° di telaio.
Chi gli avrebbe immatricolato un'auto il cui telaio risulta rubato ?

O avevano già anche punzonato un altro numero ?
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • The show must go on
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #81 il: 17 Febbraio 2016, 16:03:52 pm »
Se c' è un libretto al quale corrispondono un telaio e una targa ancora immatricolati le forze dell' ordine cercheranno quell' auto. Una volta trovata allora verrà fuori l' anomalia dei numeri di telaio diversi. Inoltre vista la scaltrezza del personaggio potrebbe starci benissimo che le targhe siano tornate al sicuro in qualche cassetto di casa sua, e che alla Dyane rubata siano state rimesse le sue! Insomma, purtroppo le possibilità che ne esca fuori "pulito" non sono poche...

 (nonso)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #82 il: 17 Febbraio 2016, 16:05:23 pm »
Calma dai, l'aveva scritto già che alla sua dyane hanno sostituito:

TARGHE
NUMERO TELAIO SUL TELAIO
BLOCCHETTO ACCENSIONE

Attualmente, ha ragione Sergio, risultano 2 dyane rubate, solo che è la stessa, ma con 2 documenti diversi, e purtroppo, grazie alla negligenza dei carabinieri, il vero proprietario della dyane in questione se la prende in quel posto, il ladro se la vende a pezzi senza problemi, ora che i documenti non possono più essere utlizzati in quanto c'è una denuncia per furto inserita.

Che italia di merda!!

Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #83 il: 17 Febbraio 2016, 16:06:49 pm »


Che italia di merda!!



Mi autocito, vorrei tanto sbagliarmi!
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1523
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #84 il: 17 Febbraio 2016, 16:06:56 pm »
Guarda che ti è scappato Italia in minuscolo......  ;) ;) ;)
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5224
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #85 il: 18 Febbraio 2016, 12:33:06 pm »
Guarda che ti è scappato Italia in minuscolo......  ;) ;) ;)

già sai!!  >:(

 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline salbifulco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7237
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #86 il: 19 Febbraio 2016, 08:58:52 am »
Quello che si poteva fare era controllare subito eventuali manomissioni del numero di telaio, in tal senso non so come avrebbero operato i carabinieri, se erano in grado di farlo e se potevano farlo.
So che sulle auto nuove ormai non si scappa, mi dicono che c'è un rilevatore di  saldature anche nascoste.  (nonso)
sdeghedè sdeghedè

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7551
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #87 il: 31 Luglio 2016, 19:27:11 pm »

Offline Dogui57

  • Residente
  • ***
  • Post: 137
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #88 il: 31 Luglio 2016, 20:45:00 pm »
...attivo nel settore, 17 annunci di auto e 12 di accessori x auto. Una telefonatina sarebbe di rigore, così,tanto per... (nonso)
Aquila muscas non captat

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22903
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Dyane rubata a Varese
« Risposta #89 il: 01 Agosto 2016, 08:31:43 am »
Il tipo vende una dyane completa

http://www.subito.it/auto/citroen-2cv-dyane-diane-dyane6-1983-torino-161363921.htm?from=userlist
magari sono solo pezzi che aveva in più  ???
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi