Il Santo Protettore.

Aperto da Skassamakkinen, 06 Giugno 2017, 20:51:09 PM

« precedente - successivo »

Skassamakkinen

Questa credevo di averla già postata, invece no.
E' il momento di ridere!

Questa è una storia vecchia come il cucco, una di quelle cose che rimangono nel bagaglio di famiglia,
catalogata con cura sotto la voce:  risate gustose.

Me la raccontava mia nonna, classe 1915.

Famiglia contadina, in un paese della campagna veronese tuttora molto poco sviluppato.
Una piccola oasi di tradizioni e "mondo antico", sopravvissuto al logorio della quotidianità.

Mi raccontava, appunto, mia nonna che quando a casa succedeva qualcosa di grave, di molto grave, sua nonna
(tutto un giro di nonne qua!) in silenzio si alzava e con gesti solenni apriva il suo cassetto del como'.
Da una scatolina ormai consunta, tirava fuori un medaglione, un medaglione - a suo dire ‚Äď miracoloso,  tramandato
di madre in figlia.
Tratto il medaglione dalla sua custodia, raccomandava la famiglia al Santo inciso su una delle facce del talismano
e attendeva fiduciosa il miracolo che, di solito, non tardava a venire.

Il medaglione era sacro: guai cercarlo, guai invocarne l' intercessione a vanvera.

Capit√≤ quindi, un giorno, che mia nonna (bambina) si ammal√≤. 
La febbre rimaneva alta e anche il dottore non sapeva pi√Ļ che pesci pigliare.
Dopo giorni e giorni di medicine, impacchi freddi e speranze,  la vecchia di casa si decise. Apr√¨ il cassetto del com√≤ e prese il medaglione.  Lo pos√≤ quindi con tutte le cure sul petto di mia nonna che dormiva.

Il giorno dopo, vogliono le cronache, mia nonna stava gi√† molto meglio. 
Le spiegarono che il medaglione miracoloso aveva fatto il prodigio. 
Mia nonna era ancora tutta eccitata quando mi raccontava che in quei momenti si sentiva veramente,
come dire, "privilegiata" per aver ricevuto un simile riguardo dalle entità astratte.

Chiese quindi a sua nonna della medaglia. Voleva sapere chi era il Santo raffigurato, per portargli dei fiori in chiesa:

-   "Non lo so. C √® scritto qualcosa ma io ci vedo poco e poi non sono mai andata a scuola e non so leggere."

Italia che non c √® pi√Ļ, Italia contadina che non aveva i mezzi per studiare.

Mia nonna, per√≤, a scuola ci andava e sapeva leggere. Chiese quindi alla vecchia l ' onore di poterle declamare l' iscrizione sul medaglione miracoloso in modo tale che ‚Äď finalmente ‚Äď si sapesse chi era il Santo che vegliava sulla loro casa.   

La vecchia approv√≤.  Prese il talismano dal cassettone e lo diede a mia nonna bambina.

La quale, li per lì, credette di aver letto male.

Poi, per√≤, pot√® solo prendere atto che quel che leggeva era corretto. 
La Bisavola, piena di fede e curiosità, porse quindi la fatidica domanda:

-   "Giuditta dimmi, cosa c √® scritto sulla Medaglia?"

E mia nonna, trattenendo a fatica le risate, lesse ad alta voce:

-   "1837 ‚Äď Carnevale Veronese - Pap√† del Gnoco"

La vecchia sbianc√≤.  Si fece rileggere l' iscrizione per dieci volte almeno. 
Si ritir√≤ quindi a meditare e del medaglione non si seppe pi√Ļ niente.

-   "Era meglio se non le leggevo niente. Credevo volesse uccidermi quando ha scoperto che cos era quel padellone di ottone" ha commentato, mia nonna, fino alla fine.

Era Pap√† del Gnocco,  la principale Maschera del Carnevale veronese fin dal medioevo.
In fin dei conti, l' unico Santo che può vegliare sulla mia strampalatissima schiatta...
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

10nico

Non importa che santo √®, l'importante √® che c'√®!  (su)  (abbraccio)
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

Skassamakkinen

Pap√† del Gnocco, proteggici tu!  (muoio)
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Skassamakkinen

Una foto del Beato, giusto per capire di chi stiamo parlando...
Nei secoli, grossomodo, non ha mai cambiato aspetto..

La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

10nico

Chiamatemi Micky

Love long and prosper

Yoghi

Da oggi, anche protettore dei duecavallisti !!! (superok)
Se c'e' soluzione perché ti preoccupi? Se non c'é soluzione perché ti preoccupi?

bibino59

Scusate, non vorrei sembrare blasfemo...
Esiste una versione femminile?? (non intendo del Pap√†, ma dello Gnocco... - capisce a mm√®   (sex))
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa pi√Ļ preziosa che abbiamo in assoluto √® il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi pu√≤' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Skassamakkinen

La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Citroale90

Talmente bella da sembrare finta  :P

Elena MeM

 ;D fantastica!!

Bravo Skassa!
Se ne hai altre le leggiamo volentieri!!  (superok)

(felice)
Non ho tempo per le cose che non hanno un'anima.

Paolon


(felice)

NB clicca sopra x ingrandire il testo
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

COIO3

Citazione da: Skassamakkinen - 06 Giugno 2017, 20:51:09 PM
In fin dei conti, l' unico Santo che può vegliare sulla mia strampalatissima schiatta...

bella questa, vikingo  (appl)

mi ricorda nicoletta braschi che s'appellava a santa cleopatra  ;D  in uno dei film benigni (spett) prima che il medesimo s'impelagasse nei gironi dell'inferno (stupid)
Whatever Works ;)

Tad

Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)

Tad

Citazione da: COIO3 - 07 Giugno 2017, 16:28:53 PM
Citazione da: Skassamakkinen - 06 Giugno 2017, 20:51:09 PM
In fin dei conti, l' unico Santo che può vegliare sulla mia strampalatissima schiatta...

bella questa, vikingo  (appl)

mi ricorda nicoletta braschi che s'appellava a santa cleopatra  ;D  in uno dei film benigni (spett) prima che il medesimo s'impelagasse nei gironi dell'inferno (stupid)

a me questa storia tratta dalla vita familiare ricorda anche un po' Troisi quando raccontava della nonna che gli doveva fare l'iniezione di vitamine  ;D
Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)

Skassamakkinen

Ha dell' incredibile questa storia, invece è vera.
Secondo me si compone di tre parti:

- Quella divertente (la storia in sé);

- Quella amara (in fin dei conti, la colpa di tutto è dell ignoranza. Se la mia bis bis bis quel che l' è avesse saputo leggere,
  non sarebbe caduta nell' errore);

- Quella sensibile, che qualcuno di voi ha colto. Chiss√† come si sar√† sentita la trisavola, a rivelazione avvenuta. Poverina!!  :(
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Skassamakkinen

Citazione da: COIO3 - 07 Giugno 2017, 16:28:53 PM
Citazione da: Skassamakkinen - 06 Giugno 2017, 20:51:09 PM
In fin dei conti, l' unico Santo che può vegliare sulla mia strampalatissima schiatta...

bella questa, vikingo  (appl)

mi ricorda nicoletta braschi che s'appellava a santa cleopatra  ;D  in uno dei film benigni (spett) prima che il medesimo s'impelagasse nei gironi dell'inferno (stupid)

Su storie così si basa tutta la storia di casa mia, Mimmo!

Potrei raccontarti della volta che Geppetto ha fatto la messa a terra con le canne dell' acqua di quello d sotto, di quando si è dichiarato quadrupede davanti alla commissione d esame (lui) e quando io mi sono dichiarato Idrofobo davanti al personale medico militare, passando per mia Zia Giustina (nove figli e nessuno che assomiglia all' altro.. Chiaro perché) Zia Rosetta che, sotto la minaccia delle armi dei tedeschi in fuga, cucina il coniglio che fa "mao" e le fanno pure i complimenti (fino a quando non le han chiesto la ricetta), mia mamma che mette k.o. un Monsignore con un diretto, Zio Bertino che va a Bologna a far gli esami con il Capriolo...

Ma diciamoci la verità. E' solo perché, nel mio caso, voglio fare due chiacchere con voi e mi metto a scrivere.
Ma nelle famiglie, abbiamo tutti un formidabile, esilarante bagaglio di vita vissuta!!  Ne sono sicuro. (su)
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

m.real

 (felice) Ho letto solo adesso la storia del Santo Protettore , mi unisco al coro dei complimenti  (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Watson

Citazione da: Skassamakkinen - 07 Giugno 2017, 20:15:52 PM
Ma diciamoci la verità. E' solo perché, nel mio caso, voglio fare due chiacchere con voi e mi metto a scrivere.
Ma nelle famiglie, abbiamo tutti un formidabile, esilarante bagaglio di vita vissuta!!  Ne sono sicuro. (su)

Ottimo, continua senza ritegno (post) sar√† un piacere leggerti  (abbraccio)
W la vita

"non postare" √® un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi