2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Di nuovo al lavoro sulla 2CV  (Letto 14463 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #180 il: 15 Luglio 2018, 14:04:52 pm »
A proposito del danno al parafango posteriore sinistro che ho subito, dopo abbondanti martellate, tira e spingi a suon di braccia , l'uso dei tirabolli da carrozziere in versione economica da Amazon mai usati prima (comunque mi hanno dato una mano enorme), il tutto condito da abbondanti dosi di imprecazioni varie, alla fine ho ottenuto una forma del parafango abbastanza approssimata a com'era.

Ho recuperato i robri che erano lì da anni e che non avevo mai voluto mettere per non bucare i parafanghi, ma, visto che oramai la frittata era fatta, me ne sono sbattuto e ho mascherato l'inevitabile imperfezione residua mettendoli sù e riempendo le viti e i dadi di grasso da una parte e dall'altra del parafango.

Ora non posso affrontare anche questa spesa di carrozzeria perchè ne ho un'altra in lista più urgente.

Per ora va bene così:

Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1363
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #181 il: 15 Luglio 2018, 14:39:18 pm »
meglio non mettere il grasso: a dispetto di quello che si può immaginare, riesce a trattenere acqua ............. preferire il montaggio con un velo di pasta nera e/o mastice poliuretanico da lamiere (quello nero è decisamente più morbido!).
Parere personale
 (felice)
Dodo

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #182 il: 15 Luglio 2018, 20:21:12 pm »
meglio non mettere il grasso: a dispetto di quello che si può immaginare, riesce a trattenere acqua ............. preferire il montaggio con un velo di pasta nera e/o mastice poliuretanico da lamiere (quello nero è decisamente più morbido!).
Parere personale
 (felice)

 (felice)

Non ho mai avuto il mastice poliuretanico per lamiere e per ora lascio il grasso. Prima dell'arrivo dell'autunno me lo procurerò.

 ;)
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline MVO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1675
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #183 il: 16 Luglio 2018, 08:42:36 am »
Sulle mehari 4x4 c'è un tappo in gomma interno al cuscinetto e del grasso idrorepellente.
Quando si monta il piattello del supporto ammortizzatore, male non fà mettere del sigillante per lamiere, o magari del silicone, questo evita le infiltrazioni di acqua.
Saluti
Marcello

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1363
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #184 il: 16 Luglio 2018, 09:56:50 am »
Sulle mehari 4x4 c'è un tappo in gomma interno al cuscinetto e del grasso idrorepellente.
Quando si monta il piattello del supporto ammortizzatore, male non fà mettere del sigillante per lamiere, o magari del silicone, questo evita le infiltrazioni di acqua.
Saluti
Marcello



..........Marcello!.........mai il silicone acetico sulle macchine........meno ancora su di una bicilindrica!
 (felice)
Dodo

Offline MVO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1675
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #185 il: 16 Luglio 2018, 12:27:36 pm »
Haiede,
Ho scritto il silicone ma può andare bene qualsiasi altra cosa che sigilla, per esempio anche la pasta rossa o nera per chiudere i carter motore., od altra cosa similare.
*Il sigillante poliuretanico per lamiere se lo metti a contatto tra due lamiere del supporto /piattello ammortizzatore, poi per toglierlo devi battere con il martello perchè fà presa tra i due pezzi.
Ciao
Marcello

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #186 il: 17 Luglio 2018, 10:40:36 am »
Aggiorno la documentazione della rimessa in strada di Dorothy con altre foto relative alle parti meccaniche sostituite.

Ammortizzatore anteriore destro.

Ieri (2017):



...and oggi (2018):



Ammortizzatore posteriore destro:



Regolatore di tensione elettronico by Burton con relativa nuova staffa per batteria in acciaio inox:



A proposito del regolatore di tensione Burton, esso ha tre contatti fastom maschio, ma nonsono  messi in modo da utilizzare il connettore della 2CV.
Non ho trovato in vendita un connettore tripolare che permettesse la connessione diretta con quello originale Citroen.
Ho, così, cablato tre cavi da 1,5 mm con fastom maschio e femmina ai due capi e li ho collegati al regolatore di tensione e al tripolare:

+ con + (il simbolo "+" sono stampati sia sul regolatore che sulla plastica chiara del tripolare, basta pulirlo)
DF con DF (come sopra)
- con - (E' il polo centrale, non si può sbagliare)  :)

In elenco ho ancora le valvole e relative sedi da revisionare, il perno della ruota anteriore destra e il fondo del pianale sotto pedaliera (lo avevo fatto rifare, ma ho recentemente scoperto che avevano solo smerigliato, messo del bloccaruggine, verniciato e coperto con nuova carta bitumata...nient'altro), ma l'auto ora va.  (guid)

Infine, un paio di foto autocelebrative che vogliono essere anche un riconoscimento (e un ringraziamento) a tutti coloro del forum che mi hanno sostenuto nel rimettere in strada Dorothy dopo che stavo perdendo le speranze di riuscirci.
E' stato il risultato, a mio avviso, di un complesso lavoro di squadra. GRAZIE a tutti! (superok)

Ieri - Agosto 2017:



Oggi - Luglio 2018:

Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline giorgio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 383
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #187 il: 17 Luglio 2018, 11:38:39 am »
Complimenti AstorMingus !!

Le foto degli ammortizzatori le incornicierò, dato che durante le prossime ferie la loro sostituzione sarà il mio prossimo lavoro ( ammortizzatori Burton nuovi già arrivati ).

 (superok) (superok)


Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #188 il: 17 Luglio 2018, 13:21:55 pm »
Complimenti AstorMingus !!

Le foto degli ammortizzatori le incornicierò, dato che durante le prossime ferie la loro sostituzione sarà il mio prossimo lavoro ( ammortizzatori Burton nuovi già arrivati ).

 (superok) (superok)

Non te ne pentirai, Giorgio!  (su)

Fatico a ricordare come erano i miei quando avevo comprato l'auto, ma questi olandesini danno di sicuro la sensazione di avere il controllo del mezzo in curva, senza il tipico "effetto falso sbandamento" a cui ci si abitua negli anni.

Sono soldi ben spesi.

Solo modesta esperienza personale.  (felice)

Stefano
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #189 il: 17 Luglio 2018, 20:06:32 pm »
Stavolta metto un video delle condizioni generali dell'auto, con motore in moto, ripreso in campo orizzontale.

Non è sicuramente decentissimo in qualità, ma almeno si comprende cosa mai sia uscito da tutti i lavori fatti.


Non ho la più pallida idea di come si faccia a coprire la tarda in video, ma chissenefrega: comprare in un mucchio di altre foto ed è una combinazione di numeri unica in tutto il mondo.

(Conobbi in un campeggio di Tossa de Mar uno di Tortona - 20 km da Alessandria - arrivato con una 2Cv identica alla mia, sedili neri e arancio della 127 sport, e targata... AL 467467!!!!!!!!!)
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6755
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #190 il: 17 Luglio 2018, 23:50:50 pm »
ohh, il filmato è orrizzontale !!!
Il prossimo che giri però non farlo al buio... :)

Ehm, in che senso il regolatore Burton non è compatibile col blocchetto di connessione della 2cv?
Semplicemente va riotato di mezzo giro.

 (felice)
Guido

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #191 il: 18 Luglio 2018, 10:56:25 am »
ohh, il filmato è orrizzontale !!!
Il prossimo che giri però non farlo al buio... :)

Ehm, in che senso il regolatore Burton non è compatibile col blocchetto di connessione della 2cv?
Semplicemente va riotato di mezzo giro.

 (felice)
Guido

Ok, il prossimo video sarà al sole se, come l'altro ieri, non starà venendo giù il diluvio!  ;D Non sei mai contento, peggio della suocera!  (muoio)

Per la connessione con il regolatore di tensione, il connettore tripolare della macchina sembrerebbe avere i poli femmina leggermente più distanziati tra loro rispetto ai tre  maschi del regolatore.
Ieri, però, nel verificare che il collegamento fosse rimasto ben saldo anche dopo qualche km di strada, ho avuto l'impressione che in realtà la non corrispondenza sia dovuta ad una sporgenza in plastica interna al connettore Citroen, o un grumo solido di qualche altra natura.
Lo controllerò meglio alla luce del sole e se fosse così eliminerei il tris di cavetti che ho fatto io.
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #192 il: 18 Luglio 2018, 14:24:43 pm »
ohh, il filmato è orrizzontale !!!
Il prossimo che giri però non farlo al buio... :)

Ehm, in che senso il regolatore Burton non è compatibile col blocchetto di connessione della 2cv?
Semplicemente va riotato di mezzo giro.

 (felice)
Guido

Ok, il prossimo video sarà al sole se, come l'altro ieri, non starà venendo giù il diluvio!  ;D Non sei mai contento, peggio della suocera!  (muoio)

Per la connessione con il regolatore di tensione, il connettore tripolare della macchina sembrerebbe avere i poli femmina leggermente più distanziati tra loro rispetto ai tre  maschi del regolatore.
Ieri, però, nel verificare che il collegamento fosse rimasto ben saldo anche dopo qualche km di strada, ho avuto l'impressione che in realtà la non corrispondenza sia dovuta ad una sporgenza in plastica interna al connettore Citroen, o un grumo solido di qualche altra natura.
Lo controllerò meglio alla luce del sole e se fosse così eliminerei il tris di cavetti che ho fatto io.

Avevo visto male e ricordavo anche peggio: è proprio diversa la distanza tra i fastom maschio annegati nel regolatore Burton (a sinistra nella foto, capovolto) rispetto ai corrispettivi femmina a bordo del connettore Citroen (a destra nella foto, capovolto):



La piccola prolunga intermedia è quindi necessaria, almeno per questo modello di regolatore di tensione elettronico. E' molto probabile, però, che cercando un po' più a lungo, ne esista anche un altro che non richieda "giunte".
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6755
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #193 il: 18 Luglio 2018, 14:46:38 pm »
Non è così, quel blocchetto non è originale; i faston sono orientati tutti sullo stesso piano.

Qualcuno aveva montato un regolatore alieno con relativo blocchetto.
In questa situazione le prolunghe sono indispensabili però isola meglio le femmine sul regolatore.
Fai un giro di nastro attorno ai faston.

 (felice)
Guido

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #194 il: 18 Luglio 2018, 16:25:57 pm »
Ciao hai la foto del vecchio regolatore?
 (felice)
Andrea

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #195 il: 18 Luglio 2018, 16:36:02 pm »
Ciao hai la foto del vecchio regolatore?
 (felice)

No, ma lo fotografo appena scendo a prendere la macchina e te la metto.  :)

L'ipotesi di Guido sulla provenienza alternativa non è da scartare e il motivo lo scrivo qui sotto, rispondendo a  (adoraz)  Lui.

 (felice)
« Ultima modifica: 18 Luglio 2018, 16:38:05 pm da Astor Mingus »
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #196 il: 18 Luglio 2018, 16:47:32 pm »
Non è così, quel blocchetto non è originale; i faston sono orientati tutti sullo stesso piano.

Qualcuno aveva montato un regolatore alieno con relativo blocchetto.
In questa situazione le prolunghe sono indispensabili però isola meglio le femmine sul regolatore.
Fai un giro di nastro attorno ai faston.

 (felice)
Guido

Il regolatore originale dell'82 si è fuso precipitando dalla sua staffa lungo una strada sterrata e finendo sul tubo di scarico. Successe nell'estate del '94.

Arrivato in città lasciai l'auto in officina e andai a fare commissioni. Al mio ritorno avevano messo quello che ho appena tolto e che solo molti anni più tardi identificai come uno della Dyane, non avendo il mitico aggancio alla staffa della batteria, infatti lo avvitarono alla paratia tra motore e abitacolo.
Quello che si fuse rimase in officina. A quel tempo non davo importanza ai ricambi usati e mai avrei immaginato di sedere ancora nello stesso veicolo dopo tutto questo tempo!  (guid)

Non mi aveva mai sfiorato l'idea che avessero potuto sostituire il connettore fino a pochi istanti fa.  (?)

Maestro, sto cercando tra le cianfrusaglie una guaina termica più grande di quella che ho per proteggere meglio il tutto e il nastro isolante è provvisorio.  :)
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #197 il: 18 Luglio 2018, 20:55:49 pm »
Comunque confermo pure io , non ho modificato nessun spinotto per installare il regolatore elettronico, ero curioso di vedere che regolatore ti avevano montato
 (felice)
Andrea

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6755
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #198 il: 18 Luglio 2018, 21:03:55 pm »
Il regolatore della Dyane non ha un blocchetto ma tre capicorda.

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #199 il: 18 Luglio 2018, 21:20:30 pm »
Comunque confermo pure io , non ho modificato nessun spinotto per installare il regolatore elettronico, ero curioso di vedere che regolatore ti avevano montato
 (felice)

Eccolo:











24 anni di servizio e mai un problema. E' ancora perfettamente funzionante.

Quando me lo ritrovai avvitato alla paratia invece che agganciato alla batteria ne chiesi la ragione e mi risposero che, poichè le batterie come la mia (provvista di staffa) non ne facevano più  (sorpreso), non producevano più di conseguenza nemmeno i regolatori con l'aggancio, ma per il resto (il qui presente) è identico all'originale.

A 30 anni e mezzo (era il 1994) non mi feci altre domande. L'oggetto appariva effettivamente simile a quello danneggiato, l'auto funzionava regolarmente e le viti lo tenevano saldamente in posizione.
Per me era sufficiente.

Solo molti anni dopo, leggendo che quello della Dyane era avvitato da qualche parte, io dedussi che il mio fosse in realtà fatto per lei e non per la 2Cv, ma, visto che il motore è il medesimo...andava bene così.  :)
Probabilmente, se due settimane fa non avessi installato la 123, sarebbe rimasto ancora la suo posto per chissà quanto tempo.
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #200 il: 19 Luglio 2018, 07:14:45 am »
Buon giorno confermo è differente dal mio, non so di chi possa essere quel regolatore  (nonso)
 (felice)
Andrea

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6755
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #201 il: 19 Luglio 2018, 08:02:57 am »
ORRORE!!!!!
potrebbe essere quello della...... (vomit)

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #202 il: 19 Luglio 2018, 08:42:43 am »
L’innominabile?? (sorpreso) (sorpreso) (specchio) (help) (esp)
Andrea

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #203 il: 19 Luglio 2018, 10:11:12 am »
ORRORE!!!!!
potrebbe essere quello della...... (vomit)

 (sorpreso) Nooo!

Non ditemi che da quasi 5 lustri sto girando con il sistema neurale della....dellla...  :-X

Qualcuno ha fatto della mia auto una specie di piccola Frankestein infilandoci un pezzo dell'innominabile frigorifero a quattro ruote di transalpina invenzione?  (stupid)

.... (inc)

Ditemi che è uno scherzo.
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 541
  • ...
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #204 il: 19 Luglio 2018, 10:44:35 am »
Dorothy è infetta !!! !! (sorpreso)

Va decontaminata....
 solo un pellegrinaggio  (guid)  in qualche luogo sacro puo' salvarla, tipo  Quai des Javel, o simile... (nonso)
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 541
  • ...
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #205 il: 19 Luglio 2018, 10:54:56 am »

...Qualcuno ha fatto della mia auto una specie di piccola Frankestein infilandoci un pezzo dell'innominabile frigorifero a quattro ruote di transalpina invenzione?

...tanto,

 "sempre macchine francesi so'...
 ...so' tutte uguali...
(appl)

 (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio)
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 222
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #206 il: 19 Luglio 2018, 11:37:28 am »

...Qualcuno ha fatto della mia auto una specie di piccola Frankestein infilandoci un pezzo dell'innominabile frigorifero a quattro ruote di transalpina invenzione?

...tanto,

 "sempre macchine francesi so'...
 ...so' tutte uguali...
(appl)

(muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio)

Ma allora...è proprio vero.  (sorpreso)

Sì, Bibino...sarà stato sicuramente quello, il ragionamento! (muro)

Non ho parole.  :(

Mi chiedo cos'altro potrò scoprire ancora.
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6554
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #207 il: 19 Luglio 2018, 12:14:22 pm »

 "sempre macchine francesi so'...



questo è lo spirito giusto (appl) anche se suona eretico nessuno di noi serve messa (angel)


Whatever Works ;)

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18397
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #208 il: 19 Luglio 2018, 12:18:34 pm »
Il regolatore che avevi montato sembra identico a quello che aveva montato la ChiappeRosse, anche il mio funzionava ancora, però si scaldava molto ed avevo notato di notte delle fluttuazioni nell'intensità dei fari.

Dicchiu non so!  (nonso)
Live long and prosper

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Di nuovo al lavoro sulla 2CV
« Risposta #209 il: 19 Luglio 2018, 17:11:59 pm »
Il regolatore che avevi montato sembra identico a quello che aveva montato la ChiappeRosse, anche il mio funzionava ancora, però si scaldava molto ed avevo notato di notte delle fluttuazioni nell'intensità dei fari.

Dicchiu non so!  (nonso)
Ecco il virus si diffonde.... sarà un epidemia  (muoio)
Andrea