2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Viti del carburatore: che cosa regolano?  (Letto 198 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fabrizio

  • Assiduo
  • **
  • Post: 42
Viti del carburatore: che cosa regolano?
« il: 11 Ottobre 2019, 23:49:06 pm »
Ciao a tutti,
non mi sono mai tirato troppo indietro a intervenire sulla mia 2CV. Ma il carburatore è stato, ed è tutt'ora, quell'oggetto che mi ha sempre intimorito; insomma, l'ho sempre visto come un qualcosa di complicato e destinato esclusivamente agli alchimisti.
Tuttavia la curiosità inizia a farsi sentire; leggo sul forum di "altezze galleggiante" da regolare, viti che smagriscono, che ingrassano... Ho cercato sul forum un "vademecum", un ABC del carburatorista ma (probabilmente) non ho saputo cercare correttamente.
Ad ogni modo stasera, in virtù di partenze "zoppe", singhiozzamenti, impuntature e vuoti di potenza, ho aperto il cofano e ho iniziato a squadrarmi questo strano oggetto del mistero.
Al di la di chiedervi quali funzioni (grossomodo) hanno le varie viti, ho notato che rispetto alle foto di riferimento che ho trovato in rete il mio carburatore ha una vite in più, posizionata sul retro: sulle foto del doppio corpo che vende Cassis si nota solamente una pressofusione dell'alluminio senza vite che invece, sul mio carburatore, ne ospita una con molla.
A che serve e perchè sul carburatore di Cassis non c'è?
P.S.: avevo fatto pure delle foto ma, vuoi perchè non sono proprio un brillante esemplare di internettista, vuoi perchè la procedura della galleria mi è risultata complicata, non riesco a pubblicarle.... Abbiate pazienza...
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

Offline fabrizio

  • Assiduo
  • **
  • Post: 42
Re:Viti del carburatore: che cosa regolano?
« Risposta #1 il: 12 Ottobre 2019, 19:18:08 pm »
Sono riuscito a caricare le immagini...
Questa è la vite che c'è anche sul mio carburatore, da quanto ho capito dovrebbe servire a regolare la percentuale di benzina rispetto all'aria (rapporto stechiomatrico?). Si regola a orecchio o servono degli strumenti?




E questa è invece la parte di fusione dove sul mio carburatore c'è una vite con una molla. Anche in questo caso sarei curioso di sapere che cosa regola:



Grazie in anticipo
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6640
Re:Viti del carburatore: che cosa regolano?
« Risposta #2 il: 13 Ottobre 2019, 12:03:35 pm »
Sulla leva della farfalla, dove arriva il cavo o la bacchetta dell'acceleratore (secondo l'età), c'è in foto un'altra vite con una molla che serve a regolare il minimo.
Se il tuo carburatore ha la vite con molla sul retro la vite del minimo deve essere bloccata con un controdado e il regime del minimo si regola dalla vite sul retro.
Questa modifica ,dovuta ai continui aggiornamenti per le norme anti inquinamento, è comparsa mi sembra nel 74 ed è durata qualche anno poi è sparita.
Non funzionava bene e spesso si doveva mettere una tradizionale vite con molla sulla leva della farfalla per regolare il minimo e serrare completamente quella sul retro.

 (felice)
Guido
« Ultima modifica: 13 Ottobre 2019, 14:09:48 pm da guidowi »

Offline fabrizio

  • Assiduo
  • **
  • Post: 42
Re:Viti del carburatore: che cosa regolano?
« Risposta #3 il: 13 Ottobre 2019, 21:29:29 pm »
Grazie  Guido, quindi posso serrare la posteriore e regolare il minimo con la vitarella che agisce sulla camma comandata dal cavo (nel mio caso asta perchè ho la il pedale del gas incernierato a terra)?
E quella anterore a che cosa serve?
Grazie ancora!
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"