2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: sede coltelli sospensioni  (Letto 574 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
sede coltelli sospensioni
« il: 21 Ottobre 2020, 14:43:42 pm »
salve a tutti

da una verifica delle altezze (che non controllavo dalla primavera dello scorso anno) mi sono accorto che la vettura era più bassa di un centimetro e mezzo alla posteriore destra. Ho alzato quindi la vettura e ho controllato il tirante ed il terminale per vedere se fossero da registrare ma la cosa che mi ha fatto insospettire è che la filettatura sporgente era della stessa lunghezza della sinistra che invece ha altezza corretta. pensando che fosse uno snervamento della molla del pot ho comunque provato a regolare l'altezza, ma mentre lo facevo mi sono accorto che il buco nell'aletta del braccio dove si inserisce il coltello riulta svasato e quindi no  più della stessa forma subtriangolare del coltello.
smonto tutto e trovo la sorpresa...



il terminale ha ceduto .....ed il coltello si è andato ad incastrare nella fessura


la cosa però che mi preoccupa è che il coltello, muovendosi in maniera solidale al terminale si è usurato sulle superfici di contatto con le alette



andando ad allargare le relative sedi.
ora, inserendo un nuovo coltello non sembra ruotare, ma ho paura che la sede così svasata possa farlo ruotare non facendolo lavorare co  la sua parte a punta sul terminale........come è risolvibile questo problema?
.......non mi dite che devo cambiare tutto il braccio..........
Idee??




Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6750
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #1 il: 21 Ottobre 2020, 21:26:45 pm »
Ci vorrebbe una foto della sede che descrivi come svasata.
Di terminali crepati in quel punto ne ho visti tanti ma mai proprio spaccato.
Che la "lama" del coltello si massacri con l'uso è normale e vanno sostituiti.
normalmente il lavoro della lama crea un solco nell'occhiello del terminale che andrebbe o rettificato o sostituito.
Posta una foto del presunto danno del braccio e mi sa che ti conviene smontarli tutti, lavare alla perfezione i terminali ed esaminarli alla ricerca di crepe.
Per i terminali e i coltelli vanno bene i ricambi di Burton
 (felice)

Guido

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #2 il: 25 Ottobre 2020, 23:08:43 pm »
ecco le sedi, spero le foto siano chiare



la sede ha parso la forma e si è completamente arrotondata



tensionando il tirante il coltello è libero di ruotare e non lavora di lama sul terminale



quindi ad ogni oscillazione il coltello ruota con il terminale continuando a svasare la sede, è possibile fissarlo in un qualche modo in maniera che rimanga con la lama nella posizione corretta?

Alternative?

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #3 il: 28 Ottobre 2020, 10:15:56 am »
non mi fido a lasciarlo così.....rischio di peggiorare o compromettere la sospensione.
avrei intenzione di procedere così:

- smontaggio braccio sospensione
- saldatura completa fori svasati
- riportare la posizione esatta della sede dei coltelli
- forare centralmente (punta da 4?) e sagomare con calma il foro con dremel e limette

un lavoraccio ma in mancanza di alternative (tipo braccio nuovo .....che sembra introvabile ed oltretutto cambiare i cuscinetti per le  mie attrezzature è un azzardo) credo sia l'unica maniera di procedere

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1357
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #4 il: 28 Ottobre 2020, 23:47:32 pm »
Esternamente non è possibile farlo perchè le clip e la lunghezza del coltello non lo permettono......internamente alle asole però un minimo di agio trasversale c è e forse li una piastrina non molto spessa con asola sagomata potrebbe essere saldata (via fori dall'esterno) un lavoro molto poco bello ma non vedo grandi alternative che non sia la sostituzione dei bracci.
Domanda: i coltelli son di 2 misure.....non è che sia stato messo quello piccolo dove andava quello grande?
 (felice)
Dodo

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #5 il: 29 Ottobre 2020, 00:00:48 am »
Il coltello era di lunghezza giusta, purtroppo il terminale della sospensione si è spaccato ed il coltello si è andato ad incastrare nella fessura muovendosi ad ogni oscillazione e svasando i fori.
Più che saldare delle piastre pensavo a riportare materiale a riempire i fori, spianare le superfici, forare e sagomare. Dite che il materiale di riporto non sia resistente a sufficienza? Il lavoro di riporto lo farei fare da saldatore esperto ovviamente.

Offline Golf

  • Colonna
  • ****
  • Post: 378
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #6 il: 29 Ottobre 2020, 13:03:08 pm »
Il coltello era di lunghezza giusta, purtroppo il terminale della sospensione si è spaccato ed il coltello si è andato ad incastrare nella fessura muovendosi ad ogni oscillazione e svasando i fori.
Più che saldare delle piastre pensavo a riportare materiale a riempire i fori, spianare le superfici, forare e sagomare. Dite che il materiale di riporto non sia resistente a sufficienza? Il lavoro di riporto lo farei fare da saldatore esperto ovviamente.

Oscar, haiede ha fatto un intervento corretto, che condivido pienamente.
Quando dice la dimensione dei coltelli non intende la lunghezza, ma propio le dimensioni.
I coltelli sono di due dimensioni diverse, e quello piccolo può entrare nella sede grande, ma non rimanendo ben fisso può muoversi e creare danni.
Lui intendeva questo.
 (felice)

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #7 il: 29 Ottobre 2020, 14:16:01 pm »
Il coltello era di lunghezza giusta, purtroppo il terminale della sospensione si è spaccato ed il coltello si è andato ad incastrare nella fessura muovendosi ad ogni oscillazione e svasando i fori.
Più che saldare delle piastre pensavo a riportare materiale a riempire i fori, spianare le superfici, forare e sagomare. Dite che il materiale di riporto non sia resistente a sufficienza? Il lavoro di riporto lo farei fare da saldatore esperto ovviamente.

Oscar, haiede ha fatto un intervento corretto, che condivido pienamente.
Quando dice la dimensione dei coltelli non intende la lunghezza, ma propio le dimensioni.
I coltelli sono di due dimensioni diverse, e quello piccolo può entrare nella sede grande, ma non rimanendo ben fisso può muoversi e creare danni.
Lui intendeva questo.
 (felice)

Mi dispiace se il commento è stato interpretato come mancanza di fiducia, anzi vi ringrazio entrambi per la precisazione anche perchè ho imparato una cosa nuova.
Ho ordinato i 4 coltelli (2 anteriori+2 posteriori) assieme a 4 terminali come consigliato da Guidowi, e confrontando le dimensioni dei coltelli confermo che sul braccio era ed è montato il coltello corretto.
il problema della sua rotazione non è relativo alle sue dimensioni (cosa che visto il gioco che si crea sarebbe anche plausibile) ma dal fatto che lo stesso si è andato ad incastrare, e quando dico incastrare dico che per staccarlo ho dovuto dare delle sane mazzate , nel terminale (vedi foto del primo intervento)
il fatto che si sia incastrato nel terminale ha fatto si che alla fine la rotazione dello stesso ha svasato la sede sagomata.
Ora, pur ringraziandovi della delucidazione, mi preme far tornare la discussione su tema principale:
- devo sostituire il braccio (a trovarlo.......e mi si aprirebbe il problema di sostituire cuscinetti e piste senza attrezzi adeguati o senza tirare giù l'asse)
- posso riportare metallo con saldatura e poi riforare\risagomare?
- posso rifare le alette a misura, tagliare le esistenti e darle risaldare in sede (parecchie quotature da mantenere......)
- esiste un altro metodo consolidato per riparare a questo tipo di danno?
- SALDARE IL COLTELLO E PUNTO (scherzo ma ammetto mi è passato per la testa, magari in attesa di trovare un braccio buono)

spero che questa mia necessità non vada in contrasto con le spiegazioni o le legittime domande che magari i più esperti cercano di fare per capire meglio quanto esposto da un principiante assoluto e prometto nel contempo che ne terrò di conto subito dietro i 10 comandamenti.

saluti duecavallisti

oscar

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6750
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #8 il: 08 Novembre 2020, 20:25:50 pm »
Le foto non sono chiarissime, tu sai vero che per ogni braccio le due alette hanno una il buco sagomato e l'altra il buco tondo?
Se quindi fosse tondo un solo buco dei due e l'altro potesse trattenere il coltello in posizione andrebbe bene.
Il riporto potrebbe essere una soluzione; tutto sommato con i terminali nuovi lo stress in quel punto non è eccessivo.

Offline Oscar68

  • Assiduo
  • **
  • Post: 18
Re:sede coltelli sospensioni
« Risposta #9 il: 08 Novembre 2020, 20:36:59 pm »
Non lo sapevo.......purtroppo però sono sicuro che entrambe le sedi sono ora tonde, anzi per essere precisi vista l’usura  sono ovali. L’ultima foto è con la sospensione in tensione e si vede che il coltello non lavora di lama ma di piatto, quindi continua a ruotare ad ogni oscillazione continuando a mangiare la sede.
Provo a cercare un braccio a prezzo ragionevole, ma quello che mi preoccupa è l’estrazione e riposizionamento di cuscinetti e relative piste.........con il riporto e foratura sarebbe un problema in meno.
Grazie per il consiglio
Oscar