2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Libera circolazione in Lombardia  (Letto 1202 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Libera circolazione in Lombardia
« il: 29 Gennaio 2019, 15:11:51 pm »
Dopo aver segnalato le strade esenti da blocchi del Piemonte, provo a passare alla vicina Lombardia dove saltano subito all'occhio due grosse differenze....



... la prima è che il sabato, la domenica e le festività infrasettimanali sono senza restrizioni  (appl) (guid)

poi se siete animali notturni anche dalle 19,30 fino alle 7,30 del mattino la circolazione è ovunque consentita (zz)

la fregatura è che da quest'anno queste uniche libertà saranno in vigore per tutto l'anno


... la seconda è che saranno estese per gran parte della regione, come si vede nella cartina allegata qui sotto  (nonso)

in verde sono indicati i comuni di Fascia 1, in giallo quelli di Fascia 2.




Rispetto al piemonte, qui tutte le informazioni si possono trovare dal sito della regione Lombardia, in particolare troverete alcune in questo Accordo Aria, dove c'è pure la mappa con evidenziati i blocchi di 1° e 2° livello (semafori giallo e rosso) oppure i quest'altro Misure strutturali permanenti, in cui ci sono gli elenchi delle strade con deroga e relative mappe.


Il problema è che non si trova nulla nei siti delle singole amministrazioni, quindi quello che non c'è nei siti indicati non si sa dove cercarlo  (stupid)


(police1) ATTENZIONE, da verificare che le strade derogate alle limitazioni valgano pure per gli euro 0


Evidenzio questo punto, perchè sul sito ufficiale non si parla espressamente di strade in cui si può circolare anche durante gli orari del blocco o meglio lo si scrive in relazione agli euro 3 diesel, quindi spero che i forumisti lombardi accertino se quello che indicherò sia corretto, GRAZIE (adoraz)



Rispetto al Piemonte qui non abbiamo delle limitazioni relative al solo centro abitato, ma a tutto il territorio comunale  :( ad eccezione di alcune strade:

b1) autostrade
b2) strade di interesse regionale R1
b3) tratti di collegamento tra autostrade e strade R1, e collegamenti con aree di parcheggio o fermate di mezzi pubblici


il problema è che queste strade non sono ben segnalate nei vari documenti e mancano nell'area di Fascia 2, quasi a pensare che in quei comuni non i possa transitare se non sulle autostrade o strade R1 (??)


Nei post che seguono indicherò una mappa a livello provinciale sulle strade percorribili, ho evidenziato con varie tonalità di rosso le autostrade, di blu le strade R1 e quelle in deroga al divieto, in viola quelle che ho trovato solo in alcuni documenti o come Varese sul sito del comune e non della regione.

Buona lettura e mi raccomando verificate le informazioni localmente, non vorrei che se vi fermassero rispondiate "ma l'ho letto sul forum(stupid) (muoio)  (felice)

 (guid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #1 il: 29 Gennaio 2019, 15:32:46 pm »
La prima provincia è quella con il capoluogo di regione

Milano



Questa provincia ricade quasi completamente nell'area dei comuni con circolazione limitata, manca giusto una striscia a confine con la provincia di Pavia, le strade indicate in blu sono quelle in deroga, ma come descritto prima sono solo quelle indicate nella fascia 1 dei comuni, si nota come la SS494 termini a Gaggiano e la SP114 a Cisliano, e dopo entrando nei comuni di fascia 2 si potrà circolare o no (??)



Allego pure la mappa del capoluogo



Qui sono raggiungibili dalle tangenziali diversi parcheggi di interscambio o i capolinei dei tram, non entro nel dettaglio perchè non conosco la metropoli, quanto indicato è visibile in questa mappa ufficiale

se riscontrate inasettezza indicatele, provvederò a correggerle.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #2 il: 29 Gennaio 2019, 15:53:45 pm »
La seconda provincia è quella che ospita il mitico autodromo di

Monza - Brianza



Questa provincia e totalmente dentro l'area vietata ed è pure circondata da comuni ricadenti nelle due fasce con limitazioni  (stupid)

Anche qui voglio farvi notare come la SP2 sia consentita fino a Vimercate e poi dopo, oppure si potrà circolare sulla Sp6 in Besana Brianza  (?)


Qui ho trovato nel comune di Giussano l'indicazione che la SP9 che passa nel centro del comune sia percorribile, l'ho disegnata in viola perchè non ho trovato l'informazione nei documenti cartacei  (nonso)


Anche per questa provincia allego la mappa del capoluogo



la mappa ufficiale della provincia di Milano quando ancora non esisteva quella di Monza-Brianza (mi sa che in Regione non si sono ancora aggiornati  :P).
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #3 il: 29 Gennaio 2019, 16:16:59 pm »
La terza provincia si trova a nord-ovest della regione

Varese




nell'immagine manca tutta la zona a nord verso la Svizzera ed il lago Maggiore che non ha nessuna restrizione  (appl)

anzi si può scrivere che tutta la sponda lombarda del lago Maggiore è percorribile, anche la Sp69 che passa in Sesto Calende, invece non so dirvi se la SS394 3 la SP1 che escono da Varese siano percorribili fino a Gavirate e oltre  (nonso)


La mappa del capoluogo è tutta in viola perchè ho trovato l'elenco solo sul sito comunale e non su quello indicato della regione  ???



lo si nota pure dalla mappa ufficiale dove Varese non viene indicata perchè fuori dalla fascia 1

(spett) si nota pure che manca la nuova autostrada A36  (stupid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #4 il: 29 Gennaio 2019, 16:34:00 pm »
Ora ci spostiamo su un ramo del lago di

Como



Anche questa provinica è divisa in due zone, quella a nord inglobante il lago di Como è completamente percorribile dalle nostre euro 0  (guid), a sud ci sono le strade d'importanza regionale, non ci sono anomalie da segnalare

solo alcune vie nel capoluogo (in viola) in cui non ho trovato conferma nell'indicazione cartacea



anche per questa provincia c'è una mappa ufficiale e pure una per il capoluogo  (sorpreso) stranamente l'hanno inserita rovescata  (stupid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #5 il: 29 Gennaio 2019, 16:55:41 pm »
Mentre ora passiamo in Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un’ampia costiera dall’altra parte;

Lecco



Anche per la provincia di lecco, la zona intorno al lago di Como è libera, quella a sud è vincolata, qui non ci sono autostrade ma solo strade di interesse regionale  (guid)


Il capoluogo è percorribile interamente tramite il lunghissimo sottopasso che l'attraversa tutta (segnato tratteggiato in cartina) e la SS36dir verso Ballabio



non c'è una mappa ufficiale della provincia ma una del comune
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #6 il: 29 Gennaio 2019, 17:06:25 pm »
proseguiamo lungo il lago di Como e giungiamo nella provincia di

Sondrio


 (noncicredo) ma dov'è la mappa (??)


come, tutta la provincia e FREE EURO 0   (guid)  (appl)  (ura)



fortunati i bicilindrici che ci vivono, neh  (muoio)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #7 il: 29 Gennaio 2019, 17:24:30 pm »
La prossima provincia è quella di

Bergamo



Anche qui tutta la parte montana è senza divieti, come pure un paio di comuni sul confine con la provincia di Cremona, per il resto segnalo un'incongruenza sulla SPEXSS42 nel comune di Stezzano, dove non risultano documentazione ufficiale della sua percorribilità, si puo arrivare fino al confine con Bergamo a nord e verdello a sud, mah  ???

idem per la SPEX470d che si ferma a Mozzo e non si sa se può raggiungere Almè  (stupid)


Una pianta del capoluogo



non ci sono mappe ufficiali  (nonso)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #8 il: 29 Gennaio 2019, 17:40:19 pm »
Proseguiamo con la provincia di

Brescia



Qui la parte vietata è ristretta ad una fascia lungo l'autostrada Milano-Venezia, parte della val Trompia e val Sabbia

una strada che non ho trovato e mi pare strano è il raccordo autostradale Ospitaletto - Montechiari, l'ho indicato in viola nel dubbio  (nonso)

lo stesso per la SP11 che attraversa Desenzano del Garda, non sono sicuro sia quella nuova che passa fuori città o quella storica.....



La mappa del capoluogo



e la mappa ufficiale  (guid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #9 il: 29 Gennaio 2019, 17:55:41 pm »
Ed ora passiamo alle provincie con meno divieti, quelle confinanti con il Po, iniziando dalla più orientale

Mantova



Il divieto è intorno al comune di Mantova, ma le deroghe sono così numerose che si riesce a circolare abbastanza liberamente insieme a tutto il resto della provincia  (guid)


La mappa con il solo capoluogo



qui la mappa ufficiale e anche quella del capoluogo  (felice)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #10 il: 29 Gennaio 2019, 18:10:08 pm »
proseguiamo con due provincie

Cremona



anche questa provincia ha solo l'area intorno al capoluogo vincolata, più due comuni che per problemi di dimensioni della mappa li visualizzo in un'altra mappa  (nonso)

Si vede chiaramente che qui le possibilità di circolazione sono notevoli  (appl)


La mappa del capoluogo



qui la mappa ufficiale



e poi proseguiamo con l'altra provincia

Lodi



anche qui il capoluogo con alcuni comuni attorno, più il comune di Dovera della provincia di Cremona e Rivolta d'Adda sul confine con la provincia di Mialano - Bergamo.


La mappa del capoluogo



e la mappa ufficiale da ruotare di 90° antiorario  (stupid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #11 il: 29 Gennaio 2019, 18:16:16 pm »
E finalmente chiudiamo con l'ultima provincia lombarda presa in esame nel mio giro turistico  (stupid) (guid) (muoio)

Pavia



anche questa provincia ha il blocco intorno al capoluogo e nel comune di Vigevano, dove non ho trovato nulla essendo in fascia 2 e quindi mancante di informazioni  (nonso)


la mappa del capoluogo



e la mappa ufficiale


e con questo ho terminato pure la Lombardia..... siamo a metà dell'opera, ma con questa regione ho trovato molte più difficoltà a ricercare le informazioni benchè siano tutte rintracciabili nel sito della regione  ;)


 (felice)

W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6790
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #12 il: 15 Ottobre 2019, 21:02:57 pm »
questa sera ho sentito al regionale questa novità (anche se se ne parla dall'estate)

(LNews - Milano) Si chiama MoVe-In (monitoraggio dei veicoli inquinanti) il progetto sperimentale voluto dalla Regione Lombardia, per consentire ai cittadini che fanno un uso limitato dei veicoli più inquinanti (meno di 9.000 km/anno) di ottenere una deroga alle limitazioni previste nell'Accordo di Bacino Padano (lunedì-venerdì dalle 7.30 alle 19.30) in ragione dell'impatto emissivo relativamente contenuto.

se va in porto questa soluzione siamo appposto!!!!!!!!!! (guid) (guid) (guid)

MILANO / CRONACAVivimilano
LOTTA ALLO SMOG
Regione, una «scatola nera» per far circolare anche i veicoli più inquinanti
Presentati i provvedimenti del Pirellone. La scotola sarà installata sul veicolo e controllerà sia i chilometri fatti sia il grado di inquinamento

“Move-in”, cioè una scatola nera che monitora (nel rispetto della privacy) i chilometri percorsi da un veicolo, e una serie di incentivi per sostituire i mezzi più inquinanti. Sono i provvedimenti contro l’inquinamento di Regione Lombardia, presentati dall’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo e dal governatore Attilio Fontana, che la giunta approverà mercoledì con una delibera, per consentire ai cittadini che fanno un uso limitato dei veicoli più inquinanti di ottenere una deroga alle limitazioni previste. Si tratta di «un pacchetto innovativo sugli interventi per la qualità dell’aria» con cui si vuole cambiare la «logica `divieti e sanzioni´, una logica che non ci piace e che ha colpito soprattutto le fasce più deboli», ha spiegato l’assessore Cattaneo. «Noi non vogliamo fare cassa con le multe, ma migliorare la qualità dell’ambiente e dell’aria», ha aggiunto. La scatola nera “Move-in” una volta installata sul veicolo rileverà i chilometri percorsi e lo stile di guida, attraverso un collegamento geolocalizzato, incentivando anche a una guida virtuosa attraverso degli ecobonus chilometrici per gli autisti più `green´. Per chi aderirà a Move-in le limitazioni alla circolazione non scatteranno più in funzione dell’orario e del giorno settimanale, ma solo a seguito dell’esaurimento del chilometraggio permesso a ciascuna tipologia di veicolo. In Lombardia sono circa 1,3 milioni i mezzi già colpiti da limitazioni (dai benzina euro 0 ai diesel euro 0,1,2 e 3) che potranno beneficiare di bonus in base al grado di inquinamento del veicolo: si parte da 1000 km per i benzina euro 0 fino ai 9 mila km dei diesel euro 3 commerciali leggeri e pesanti.


 (sorpreso) (nonso)  (?) solo 1.000 km? per le nostre bicilindriche sono un po pochi..... ma se è in base alle emissioni potrebbero essere di più
sperem


Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4230
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #13 il: 15 Ottobre 2019, 21:22:29 pm »
 (felice) Un altra genialata da premio nobel  (stupid) (stupid)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 510
  • ...
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #14 il: 16 Ottobre 2019, 08:25:44 am »
Sinceramente non mi sembra male, anzi. Se non altro è indice del fatto che stanno cominciando a capire che all'atto pratico l'impatto dei veicoli storici (veramente storici, che circolano poco) è del tutto insignificante. Un passo da gigante rispetto ai blocchi totali  e alla demonizzazione indiscriminata e stolta di tutto ciò' che non è EURO12....
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #15 il: 16 Ottobre 2019, 09:30:05 am »
Ottima idea per chi come me la usa davvero poco, ovviamente non è fattibile per chi utilizza prevalentemente la 2cv per muoversi  (muro)

però a questo punto sorge un dubbio, ma il calcolo chilometrico sarà attivo solo dentro i confini della regione Lombardia  ???

dovrebbe, visto che nel centro e sud d'Italia di questi problemi non ne hanno  ;)


Diciamo che se questa regola valesse per tutto il bacino padano dove sono in vigore i divieti di circolazione allora significherebbe che se io andassi ad un raduno, non so tipo a Ponte in Valtellina, basterebbe caricare la 2cv su un carrello così non consumerei il mio monte chilometri nel viaggio ma lo utilizzerei solo nel raduno  (sorpreso).... (sorpreso) (muoio)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4230
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #16 il: 16 Ottobre 2019, 12:34:27 pm »
 (felice) Io resto dello stesso parere , pago bollo ,assicurazione e revisione ,adesso mi dite che per circolare devo prendere anche la scatola nera ,ma che i 2 geni (stupid) (stupid) ,assieme al terzo genio (sindaco di Milano  che ha approvato la cosa (stupid) ) la scatola nera se la mettessero in quel posto (muoio)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6790
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #17 il: 16 Ottobre 2019, 22:06:20 pm »
Rino, io la penso in modo opposto; tempo fa l'ho anche detto a qualcuno, forse ai tempi in cui Renzi ha modificato qualcosa....
All'epoca c'erano molti che giravano con auto ventennali che non avevano niente di storico solo per non pagare il bollo ed avere una riduzione dell'assicurazione
Ora per chi ha un'auto storica e non la tiene per uso quotidiano ma appunto per interesse storico collezionistico ritengo giusto/equo dotarli della possibilità di usarle ma di controllare che non sia l'auto con la quale ci si muove regolarmente/quotidianamente e per questo la scatola col contachilometri è l'unico strumento tecnico
poi quanti km ti permettono di fare e dove e quando è tutto da vedere e discutere, se fosse in base alle emissioni saremmo avvantaggiati rispetto ai macchinoni

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3446
  • The show must go on
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #18 il: 17 Ottobre 2019, 08:25:59 am »
Io la penso in altro modo...  Non devo essere costretto ad acquistare un' auto nuova, se poi l' ASI ha deciso di agevolare la ultraventennali lo ha fatto per il suo interesse. Che poi l' utente del suddetto mezzo possa avere dei vantaggi tanto meglio, ma non accuserei queste persone come furbi o inquinatori... A meno che non si creda davvero alla storiella che i veicoli euro zero ne siano la causa  (stupid)!

 (felice)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4230
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #19 il: 17 Ottobre 2019, 11:41:56 am »
 (felice) Come e giusto che sia , l'argomento suscita diversi pareri , e va benissimo cosi  (superok)
Quello che volevo dire e questo ,per me che ho diversi problemi di salute ,guidare la 2CV e un po una medicina in più tra le tante che prendo,quando sono sulla 2CV e come se i miei problemi non ci sono più mi passa tutto mi fa stare bene .
Ora mi dicono che ho tot KM all'anno per guidarla ,no non mi va giu,io devo  guidarla quando mi pare e piace ,io credo che una persona dopo 41 anni di onesto e faticoso lavoro debba fare quello che vuole (si intende stando nei limiti dell'onestà)il mio debito con la soceta l'ho ampiamente pagato.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5194
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #20 il: 17 Ottobre 2019, 13:25:20 pm »
abbasta con le fregnacce che sono le piccole 2cv ad inquinare e invece un suv otto cilindri produce ossigeno e riduce la CO2 presente nell'aria favorendo la ricomparsa dei ghiacciai...
mi pare che si esagera/esaspera l'impatto delle vecchie auto, più importante sarebbe ridurre il numero di auto circolanti, non incentivarne l'acquisto...
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline i love mafalda

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1297
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #21 il: 17 Ottobre 2019, 17:16:10 pm »
be io ho un "SUV" euro 4 e comunque non posso circolare egualmente se questo può essere di consolazione ora mi tocca girare in scooter anche quando nevica  (muro)
massimo

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6790
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #22 il: 17 Ottobre 2019, 17:26:45 pm »
abbasta con le fregnacce che sono le piccole 2cv ad inquinare e invece un suv otto cilindri produce ossigeno e riduce la CO2 presente nell'aria favorendo la ricomparsa dei ghiacciai...
mi pare che si esagera/esaspera l'impatto delle vecchie auto, più importante sarebbe ridurre il numero di auto circolanti, non incentivarne l'acquisto...

 (su)

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22147
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #23 il: 18 Ottobre 2019, 22:04:41 pm »
(police1) Mi sono letto il regolamento del MoVe-In e a scanso di abbagli colossali vi SCONSIGLIO di installare una simile fregatura  (clava)

Iniziamo con il ricordare che attualmente il divieto di circolazione ricade su 570 comuni di fascia 1 e fascia 2, le limitazioni permanenti si applicano dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 19,30 tutto l'anno...

...letto in maniera diversa potremo dire che gli euro 0 possono circolare dalle 19,30 alle 7,30 tutti i giorni e tutto il giorno nei week end e festivi  (appl)


Ora se vi fate mettere questa scatola nera, questa possibilità di libera circolazione si annulla  (sorpreso) si avete letto bene, non potrete più circolare nelle aree con limitazione , blocco totale 24 h 7 su 7 come siamo costretti noi in alcuni comuni piemontesi  (stupid)

In cambio di questa rinuncia, la regione vi regala 1.000 km di libera circolazione quando decidete e ovunque a meno che il comune non abbia deliberato diversamente, (police1) le aree B e C di Milano rimango sempre off limits.

Nella sua magnanimità vi regala pure 2 km ogni 10 percorsi su strade extraurbane e autostrade, 1 km ogni 10 su strade urbane ma solo se fate una guida ecologica che vuol dire nessuna sgasata alla ripartenza con il semaforo verde  (stupid)

Quindi in teoria questi chilometri concessi dalla regione potrebbero aumentare fino ad un massimo di 1.100 o 1.200 se siete patiti delle autostrade  (guid)

Ma, ATTENZIONE, terminati questi chilometri la vostra bicilindrica non dovrà piu transitare per quei 570 comuni, perché potrà circolare solo dove non ci sono i divieti, fino alla scadenza dell'anno, visto che il contratto dura un anno...

... già  dimenticavo, il servizio si paga, 50 € il primo anno e 20€ i successivi, mica pensavate che vi regalavano 1.000 chilometrisolo perché siete i peggiori inquinatori, neh  (muoio)


Ho anche scoperto che il calcolo dei chilometri si attiverà solo nelle zone con i divieti, ma ricordate che quando scattano le limitazioni anche i possesori del MoVe-In NON potranno circolare....


... aah, ultima informazione, raggiunti i limite massimo o se si rinuncia ma si è superato il 50% di godimento, se vi beccano a circolare la multa sarà da 75€ a 450€ e visto che avete la scatola nera siate sicuri che vi beccheranno  ;D


(vecchio) Rifletteteci bene, neh  :P
« Ultima modifica: 18 Ottobre 2019, 22:07:47 pm da Watson »
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6790
Re:Libera circolazione in Lombardia
« Risposta #24 il: 19 Ottobre 2019, 11:46:21 am »
grazie Watson, sei andato a spulciare bene, i titoli non sono mai chiari anzi....