2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)  (Letto 7565 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #30 il: 29 Gennaio 2008, 10:21:35 am »
Non so a quale riunione di quale periodo storico avessi partecipato, ricordo problemi nel 1997, nel 2003.. ma la squadra che ho sopra descritto e ha comunque lavorato per 4 anni non è abbastanza vincente purtroppo e va rinnovata.

Se sono considerato non un volontario come tutti ma l'incaricato del Presidente non ho problemi a non ripresentarmi. Mi risolverebbe vari problemi, te lo garantisco.

Per i viaggi nè io nè altri ben più lontani abbiamo chiesto rimborsi finora, ma se l'assemblea dei Soci ne elegge di varie provenienze sottintende (o può esprimerlo esplicitamente) che ogni spesa sia rimborsata.

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

platone_1975

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #31 il: 29 Gennaio 2008, 11:20:50 am »
Bulè mi fa piacere che hai voglia di dedicarti e non ho nulla in contrario anzi, hai passione e voglia e questa è un ottima arma vincente e sicuramente farai ottimo lavoro come tanti altri hanno fatto!!

Luca non ce l'ho con te o con il tuo operato, bisognava leggere tra le righe i mero significato, Se non hai l'incarico ben preciso di ciò non puoi nemmeno permetterti di fermare i mulini o perlomeno avere la forza per farti ascoltare!!! il tuo incarico fin ora penso sia stato prezioso e molto utile!!! nessuno lo puo mettere in discussione,ma se non lo avete ancora capito in Italia conta solo l'ASI e il Registro Fiat lancia alfaromeo, e sono gli unici riconosciuti per far girare le auto di un'epoca passata. E allora Vi chiedo come mai il nostro presidente non ha mai voluto agganciarsi all'ASI? in fin dei conti gli era stato proposto e non ha voluto, se la realtà fosse andata avanti il problema ora non c'era... in quanto l'Asi è il nosto Stato Italiano per la circolazione.

Tiricordo che la riunione si tenne in Umbria ed era il 1999... fu un bagnio di sangue senza concludere nulla.

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #32 il: 29 Gennaio 2008, 12:19:48 pm »
mi dispiace che i toni siano così strani ma son quasi contento nel notare che quanto proposto e discusso nel vecchio e dimenticato 3d "suggerimenti al club" venga preso in considerazione ed addirittura posto come vitale.
Comunque vada questa riunione sarà sicuramente qualcosa di epocale, speriamo si riesca ad avere un dialogo costruttivo e che pregiudizi o chiusure vengano lasciate fuori.
 (felice) (felice) (felice)

platone_1975

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #33 il: 29 Gennaio 2008, 12:28:49 pm »
trovo che sicuramente qualcosa di buona emerga di sicuro, in fin dei conti tutti scriviamo qui per giusta causa e perchè ci preme di poter girare con le nostre 2cv, di sicuro in riunione potremmo esternare le nostre idee e maturare insieme un ottimo percorso da seguire!

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3446
  • The show must go on
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #34 il: 29 Gennaio 2008, 12:29:20 pm »
...Riprendo la parola perchè l' argomento è molto delicato e, forse, anche tramite il forum può uscire qualche idea... Volevo solo capire se gli altri club di veicoli storici si stanno muovendo in qualche modo, soprattutto l' ASI cosa sta facendo? Mi sembra che il problema del "blocco" sia stato preso un po' troppo alla leggera! Il guaio è che in questo modo potrebbe veramente finire male, per noi e per tutti gli altri patiti di mezzi storici. Mi lascia perplesso il fatto che in sede ASI si facciano si proposte, ma in maniera non abbastanza decisa...  Tornando a noi, un sistema a mio parere che possa tutelarci di più è quello della federazione ASI dei Club 2cv: Certamente ci costerà a tutti di più, solo che a mio avviso questa è l' unica strada per poter essere presi maggiormente sul serio e per poter rendere efficaci le nostre eventuali porposte (delle quali ne beneficierebbero tutti). Riguardo il RIASC, mi pare di capire che esso è un registro storico che censisce vari Club Citroen, dei quali alcuni già federati ASI: non credo possa fare di più. Insomma, anche se a me l' immagine dell' ASI non entusiasma molto, credo che ci convenga aderire...  (abbraccio)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

platone_1975

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #35 il: 29 Gennaio 2008, 12:34:37 pm »
Asi caro 2cvAmi, non ha problemi, ha già censito da tempo le auto che rientrano nel parco delle storiche,e per tanto possono girare trnquillamente senza problemi per manifastazioni, e tutti i giorni perchè godono di un benefit che è quello di essere storica ed omologata da funzionari  statali!!!!

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #36 il: 29 Gennaio 2008, 12:49:13 pm »
okkio ragassi perchè da quanto comunicatomi anche le auto ASI in lombardia sono ferme. Cmq a Brescia c'è una delle più belle collezioni di ferrari d'epoca, secondo voi le bloccheranno?? dubito seriamente. Vedrete che come al solito in sto paese da farsa salteranno fuori le deleghe all'ultimo minuto. L'importante sarà esser pronti ed al posto giusto in quel momento; molti ora dei soci 2cv sono anche soci ASI, il problema è che lo sono individualmente e lo hanno fatto per loro motivi. Il club su questo è indietro rispetto ai suoi soci....
 (felice)

Offline sert

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #37 il: 29 Gennaio 2008, 12:55:47 pm »
okkio ragassi perchè da quanto comunicatomi anche le auto ASI in lombardia sono ferme.

con i blocchi attuali è vero che son ferme anche le auto asi.......tranne in alcuni comuni che hanno deliberato diversamente ...forse Sondrio o comunque un paese in Valtellina il cui sindaco è appassionato   ;D

comunque sia a questo tipo di blocchi ci siamo abituati da diversi inverni e ci sono grandi margini per trovare semi scappatoie.....


L'importante sarà esser pronti ed al posto giusto in quel momento;

fondamentale...


Il club su questo è indietro rispetto ai suoi soci....


anni fa (2000? 2001? al max 2002?) era stato fatto un sondaggio tra i tesserati al club se si voleva l'affiliazione ASI, c'era un foglio nella lumaca di latta da rispedire al club.....
ma mi pare ottenne scarsissimi risultati quella proposta non ricordo se in termine di partecipazione o di "voglia di ASI"

saluti>>L

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #38 il: 29 Gennaio 2008, 13:00:26 pm »
Verissimo caro president! solo che all'epoca sta bufala dei blocchi non era attuale nè minacciosa.....
 (felice)

Offline Bocco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1353
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #39 il: 29 Gennaio 2008, 13:07:37 pm »
Innanzitutto l'ASI non è lo Stato, anche se cerca di far passare questa tesi riuscendoci abbastanza bene, all'inaugurazione della nuova sede a Torino infatti era pieno di politici e signorotti vari, quelli che quando girano con le loro auto d'epoca i vigili non li multano, si metton sugli attenti...
Alcune regioni comunque nelle loro leggiucole parlavano di "registri di marca", e il RIASC ci entra a piè pari, ma qui non vorrei essere impreciso, LJ aveva seguito egregiamente la questione, scrivendo anche ai vari uffici per farsi dare chiarimenti.

 (birra) (birra)

PS: la sede dell'ASI è in collina (dove abitano i Vippss...), in una villa del settecento.
PS2: a me non piace di parlare della mia 2cv come "auto d'epoca", io la uso tutti i giorni, e "auto d'epoca" mi sa di pneumatici secchi e screpolati, e odor di muffa...
« Ultima modifica: 29 Gennaio 2008, 13:09:19 pm da Bocco »

Offline Pacifico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3785
    • Libia
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #40 il: 29 Gennaio 2008, 13:17:50 pm »
Probabilmente il primo punto da chiarire è la definizione del nome e dell'uso dell'auto. Storica o d'epoca lo abbino mentalmente ad uso saltuario in concomitanza di ricorrenze particolari e penso che ASI difenderà questa possibilità fottendosene dell'uso quotidiano degli automezzi che invece è quello che interessa tutti noi.
Penso anche che sono 50 anni che si dice e si scrive che questa è un'autovettura unica e diversa dalle altre e come tale mi aspetto di vederla giudicata anche sotto l'aspetto dell'inquinamento non mettendola insieme a mezzi a 4 ruote che non hanno nulla da spartire con lei se non l'anno di produzione.

Non camminare dietro a me, potrei non condurti.
Non camminarmi davanti, potrei non seguirti.
Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico. Albert Camus

platone_1975

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #41 il: 29 Gennaio 2008, 13:22:10 pm »
PS2: a me non piace di parlare della mia 2cv come "auto d'epoca", io la uso tutti i giorni, e "auto d'epoca" mi sa di pneumatici secchi e screpolati, e odor di muffa...

behhh caro bocco mi duole dirti che hai idee distorte in merito le auto d'epoca e mi attesti la mera estraneazione in merito a una lady che la si vive con molta rettitudine rispetto o meglio elogio di un passato che mosso persone come te e che ancora ne fanno uso... e poi chi te lo dice che un auto d'epoca non la puoi usare tutti i giorni, ne hai mai avuta una... come al solito sei sempre molto offensivo e non ti curi che forse qualcuno che scrive qui ne possiede ed è fiero di averle!!!!! Apri gli occhi e la mente e forse pensa che anche tu stai usufruendo di benefit che possessori di queste auto ti hanno dato la possibilità di usufruire: vedi assicurazioni per mezzi storici!!!

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #42 il: 29 Gennaio 2008, 13:22:14 pm »
L'adesione all'asi comporta 50$ di pizzo a socio, l'opinione del consiglio del club e dei presidenti del riasc è che andrà pagata solo se ci si troverà davvero nella condizione Asi=stato e ciò dipenderà dall'esito delle varie proposte di legge in ballo e che stanno seguendo il Riasc e Citroen Italia i cui tempi purtroppo non si sovrappongono con le iniziative regionali..



Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Gianni Gandini

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 2728
  • Babà, lumassa de ma
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #43 il: 29 Gennaio 2008, 14:13:29 pm »
.............e qui  lo dico anch'io: PENSO PROPRIO CHE MI CANDIDERO'!
Arrivando a Genova vedrai una città imperiosa, coronata da aspre montagne, superba per uomini e per mura, signora del mare.
Francesco Petrarca (1358)
 Chi da a mente a tutte e nuvie, no se mettià mai in viagio.  Corona nobilium, crux populi, griphi notariorum.

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3446
  • The show must go on
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #44 il: 29 Gennaio 2008, 14:31:32 pm »
Probabilmente il primo punto da chiarire è la definizione del nome e dell'uso dell'auto. Storica o d'epoca lo abbino mentalmente ad uso saltuario in concomitanza di ricorrenze particolari e penso che ASI difenderà questa possibilità fottendosene dell'uso quotidiano degli automezzi che invece è quello che interessa tutti noi.
Penso anche che sono 50 anni che si dice e si scrive che questa è un'autovettura unica e diversa dalle altre e come tale mi aspetto di vederla giudicata anche sotto l'aspetto dell'inquinamento non mettendola insieme a mezzi a 4 ruote che non hanno nulla da spartire con lei se non l'anno di produzione.



Caro Pacifico, quello che tu dici riguardo la 2cv è giustissimo, ma pensi che i nostri ipocriti politici capiscano che cosa rappresenta una 2cv? Per loro è una delle tante auto neppure tanto considerate d' epoca, la cui immagine è spesso abbinata al drogato di turno! Il fatto che sia una auto "senza età", quindi unica, la rende un bersaglio più facilmente raggiungibile dalla "mazzata" dei blocchi... L' unica soluzione, ribadisco, è quella di "confonderci" con altre auto d' epoca, quindi è auspicabile la federazione ASI.
P.S. Riguardo il "referendum" del 2000 fatto dal club di Beinette (tra l' altro io avevo risposto positivamente alla federazione ASI) i tempi ora sono cambiati, e il risultato sdesso sarebbe ben diverso...  (su)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline Bocco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1353
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #45 il: 29 Gennaio 2008, 14:33:28 pm »
PS2: a me non piace di parlare della mia 2cv come "auto d'epoca", io la uso tutti i giorni, e "auto d'epoca" mi sa di pneumatici secchi e screpolati, e odor di muffa...

behhh caro bocco....
Ciao "not-turbo",
generalmente, ma anche oggettivamente, quando si scrive "a me", "mia", "io", "mi sa" si sta esprimendo una PROPRIA opinione, e se ti offendi per questo sono sinceramente spiacente, ma il problema penso sia più tuo che mio. (nonso)


...che hai idee distorte in merito le auto d'epoca e mi attesti la mera estraneazione in merito a una lady che la si vive con molta rettitudine rispetto o meglio elogio di un passato che mosso persone come te e che ancora ne fanno uso...
La frase successiva (qui sopra) non l'ho ben capita in quanto un po'ingarbugliata, ma non oso chiederti se mi stai burlando facendomi la superca z z o la.
Se invece intendi dire che le auto d'epoca (o ladies come le chiami tu) rappresentano la storia e vanno trattate con il rispetto che meritano mi trovi quasi d'accordo.
"Quasi", perchè con un'auto poi uno ci fa quello che vuole, può lasciarla marcire, lavarla solo negli anni bisestili, farci autocross...


ne hai mai avuta una... come al solito sei sempre molto offensivo e non ti curi che forse qualcuno che scrive qui ne possiede ed è fiero di averle!!!!!
Sul fatto che io sia "come al solito sempre molto offensivo" sebbene non mi sembri di esserlo mai stato "a gratis", non posso commentare perchè sarebbe troppo facile essere parziale,  magari qualche iscritto al forum, se lo vorrà, potrà rispondere in vece mia.


Apri gli occhi e la mente e forse pensa
Io gli occhi e la mente li ho sempre ben aperti, nel caso degli occhi tutti e quattro, e se comunque volessi anche tenerli chiusi, non sarebbe cosa che ti riguarda.
E ogni tanto, forse, anche, addirittura, penso.


che anche tu stai usufruendo di benefit che possessori di queste auto ti hanno dato la possibilità di usufruire: vedi assicurazioni per mezzi storici!!!
Ti comunico, ma solo così perchè mi va di farlo, che sono iscritto al Club da quindici o sedici anni (tessera 247)  ma non mi sono mai iscritto al RIASC, e continuo a pagare l'assicurazione come le vetture moderne.
Pensa un po'che stupido...
Ma forse un giorno supererò la pigrizia e compilerò il modulone di iscrizione, cercando di non sbagliare le foto, mi raccomando!
E magari dopo un altro anno cambierò l'assicurazione, se si potrà ancora circolare.
O forse no.

Relax, eh?!


 (birra) (birra)

Offline sert

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #46 il: 29 Gennaio 2008, 14:48:40 pm »
Credo che la frasse fosse per spronare la gente a partecipare a queste riunioni.

Parla di lombardi perchè il problema è lombardo, ma potrebbe parlare di pugliesi ecc...

Diciamo che se CHIUNQUE abbia un minimo a cuore questa (e non solo questa) situazione partecipasse all'assemblea, il consiglio sarebbe più invogliato a battersi. Perchè vede che è un problema sentito. Se invece nessuno si fa vivo, e nessuno chiede, il consiglio ci penserà 2 volte ad imbarcarsi in un problema così grosso con una barchetta mezza bucata.


perdona bulè ma se dici così una persona qualsiasi può intendere che il consiglio se non si presentano lombardi all'assemblea o se ne si presentano in numero esiguo ( o non tale da eleggere un consigliere sensibile alla questione ) il problema non è sentito...

se così fosse:
quantifichiamo allora il numero di tesserati lombardi che si devono presentare all'assemblea affinchè questo possibile problema sia sentito come tale.....


ma credo e spero non sia così la questione..
...dai Bulè non puoi dirmi così.....come disse  a suo tempo Scalfaro nel discorso di capodanno "No, non ci sto..." ( poi continuava col "tintinnare di manette" che qui non c'azzecca...)

ricordo, come han già fatto altri che un problema della lombardia oggi, lo sarà per il veneto e il piemonte domani, per la liguria e l'emilia dopodomani e così via ( mi perdonino le regioni non citate....)


Luc, premettendo doverosamente che è un discorso tra me e te, o altri del forum; ma che il club in questo discorso non centra niente; ti dico allora che:

Se una persona qualsiasi (e come qualsiasi intendo tesserata al club) legge quello che ho scritto può capire: o che penso che se non ci sono lombardi il club non farà niente; oppure può capire che, secondo me, il consiglio di un club cresce e si rafforza se i soci lo sostengono.

Personalmente non mi importa gran chè di quello che pensa uno sconosciuto; perchè se vuole delucidazioni sulle mie opinioni, basta che me le chieda. Anche se non credo di essere così importante.

Sono un po' dispiaciuto che TU non abbia capito il senso; ma in fondo... sei l'uomo del malox!  ;D



se così fosse:
quantifichiamo allora il numero di tesserati lombardi che si devono presentare all'assemblea affinchè questo possibile problema sia sentito come tale.....

ma credo e spero non sia così la questione..


Evitiamo però le polemiche, che inizio a non sopportarle più.


PS: ti ho recuperato l'ultimo numero della lumaca.


ciao bulè,

stranamente questo 3d non mi spinge al malox anzi.....insieme ad altri 3d spinge credo ad una bella e forse utile discussione che si è già ampliata a ben oltre le mie domande iniziali.....

come hai visto da una domanda su una posizione del club si è finiti a parlar dell'assemblea, del consiglio e da ultimo si è riesumata l'asi.....

ti assicuro che non era polemica ma mi ero realmente immedesimato nel tesserato lombardo  solitamente poco interessato a queste questioni che legge di un possibile scarso interessamento se non si fanno domande etc...
e quindi questo "Sciur Brambilla X"  si mette a pensare
"ue, ma a me ghe pensa mingha??"  
"ue , e la me machina?!"
e anche
"uè, mi paghi ne.... etc..."  ( quest'utima tipica affermazione del lavaratore lumbard...  ;D  )

appunto per questo, e ovviamente in modo assurdo, chiedevo di quantificare il numero dei lombardi necessari perchè questo possibile problema ( il problema è possibile perchè non si hanno ancora in mano i termini del nuovo assalto, se sarà come quello previsto lo scorso anno o se sarà meno drastico il provvedimento, più drastico vorrebbe solo dire rottamazione coatta!!)

la quantificazione sarebbe stata appunto assurda perchè la tua affermazione era mirata ad un coinvolgimento maggiore nelle assemblee-questioni o vita del club in genere...penso di sapere ben che la tua passione e i tuoi interessi sono tanto elevati da  spingersi ben oltre il confine provinciale-regionale- nazionale e forse pure intergalattico o interplanetilico   ;D

avrei potuto altresì affermare, con lo stesso scopo assurdo, come disse Bossi anni or sono( mi raccomando simula l'accento e la cadenza mentre leggi.. ) : "ci son 300.000 fucili pronti nelle valli bergamasche....pronti a scendere contro Roma....."

o anche "servono un centinaio di "morti"  ( in senso figurato) per sedersi al tavolo delle trattative......?"

Purtroppo "l'attivismo" all'interno di un club-associazione o qualsiasi altra cosa è un bene in caduta libera
i più si limitano al pagamento della quota annuale e a goderne dei possibili benefici se ce ne sono....ma non per questo un club deve sentirsi sminuito o non invogliato  a fare finchè anche solo una manciata di persone attive ci sono....
credo un pò di cose si stiano muovendo....
ma questo è argomento di  un altro 3d che va ad intermittenza....


....con la spada di damocle sopra la Lombardia.....


   (abbraccio)  saluti>>L


nb: grazie per la lumaca, ti darò la mia fallace alla prima occasione

Offline sert

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #47 il: 29 Gennaio 2008, 14:54:25 pm »

P.S. Riguardo il "referendum" del 2000 fatto dal club di Beinette (tra l' altro io avevo risposto positivamente alla federazione ASI) i tempi ora sono cambiati, e il risultato sdesso sarebbe ben diverso...  (su)


credo anche io che il risultato sarebbe assai diverso.....bisognerebbe vedere però a quale prezzo ci potrebbe stare una simile affiliazione, ovviamente non parlo di euro.....

soprattutto bisognerebbe vedere se realmente sarà spezzato il monopolio Asi  o se continuerà....

e ancora: non è detto che in un futuro il Riasc non si riesca a ritagliare la sua pari dignità rispetto ai soliti italici registri+asi nei confronti del legislatore.....beh ci spero proprio....


saluti>>L

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #48 il: 29 Gennaio 2008, 16:33:26 pm »
purtroppo allo stato attuale delle cose l'ASi la fa da padrone, e proprio il fatto che l'ASi sia un ente privato al quale lo stato (volutamente minuscola) demanda la gestione del patrimonio motoristico storico fa girare i bal! allo stesso modo io potrei creare un club per la difesa dei peoci e costringere tutti a pagarmi un tot....
Sono d'accordo anch'io che sia un insulto all'intelligenza, ma cosa si può fare di diverso? In una regione come la mia è l'unica possibilità se vuoi circolare e pagare poco ( se si possiedono più macchine il poco che si paga è tangibile, con un auto sola è diverso).
non riesco a vedere come possa inserirsi il RIASC in questo contesto, ciò non toglie che la cosa mi farebbe molto piacere.
 (felice)

Offline BOMBAROLO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1714
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #49 il: 29 Gennaio 2008, 16:41:47 pm »
Tutte le mie 2cv e vespa sono iscritte ASI e sinceramente ne traggo un gran profitto...prima di tutto ,ovviamente, dalla assicurazione e poi dalle deroghe che la regione lombardia (per adesso) da' a tutte le auto storiche iscritte.Io e mia moglie la usiamo quotidianamente senza aver mai preso alcuna multa per i blocchi anche attualmente vigenti.
E' vero che la tessera annua costa 90 iuri(iscrizione ad un club auto storiche + iscrizione asi per auto illimitate) ma a mio parere ne vale la pena.

http://www.ambiente.regione.lombardia.it/webqa/pagine.php?num_sez=21&num_tema=64&num_pag=0
....BEVI COME SE I MAYA AVESSERO RAGIONE!!!!!...

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #50 il: 29 Gennaio 2008, 16:43:59 pm »
idem con patate, come diceva la nonna! io faccio lo stesso ed il risparmio per 2 auto una furgonetta ed una moto è davvero notevole, tra bolli ed assicurazione.

 (felice)

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #51 il: 29 Gennaio 2008, 16:52:44 pm »
...
non riesco a vedere come possa inserirsi il RIASC in questo contesto, ciò non toglie che la cosa mi farebbe molto piacere.
 (felice)

Non posso parlare a nome del registro ma finora si è seguita un'altra strada con la speranza (comnuque fondata) che altri enti certificatori siano riconosciuti dalla nuova legge (ce ne sono altri sia mono che multimarca che concorrono con l'asi e cercano di ottenere il riconoscimento). Se la strada risultasse chiusa o i tempi talmente lunghi da fallire l'obiettivo "salvezza" sarà giocoforza chinare il capo, e la federazione sarà meglio che avvenga sottoforma di registro di marca anzichè dei singoli club. E' una proposta che come potete immaginare è sostenuta da club citroen storici più "tradizionali" di quelli 2cv..

Per usare una parola enorme, allo s(S)tato attuale Asi è Mafiaonopolio, teniamolo pur sempre presente..

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #52 il: 29 Gennaio 2008, 16:55:24 pm »
 Ciao caro! mi avevi mica accennato tu ad un discorso FIVA che non accetta altri registri? il discorso che riporti riguarda la normativa italiana e basta?
 (abbraccio) (felice)

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #53 il: 29 Gennaio 2008, 16:59:53 pm »
Ciao caro! mi avevi mica accennato tu ad un discorso FIVA che non accetta altri registri? il discorso che riporti riguarda la normativa italiana e basta?
 (abbraccio) (felice)

Riguarda le proposte di legge italiane. Altri enti certificatori sono previsti, anzi lo scopo di tutte queste proposte è proprio di evitare il monopolio asi, ma è una lobby dal potere enorme. Di conseguenza nei vari progetti sono le caratteristiche che devono avere questi enti a variare e quando e se ne verrà approvato uno pisognerà vedere se il Riasc sarà grande e forte a sufficienza per rientrare nei parametri.

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Bocco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1353
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #54 il: 29 Gennaio 2008, 17:03:57 pm »
Però adesso esigo e pretendo nonchè voglio che qualcuno si arrabbi anche con te!

Ma anche no farebbe uguale.

 (birra) (birra)

obel-ic

  • Visitatore
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #55 il: 29 Gennaio 2008, 17:04:16 pm »
quindi può esserci la speranza che una volta certificato un ente lo si possa fare per tutti?e quindi Riasc riconosciuto? la lobby ASi è malvista ovunque ma è davvero potente...

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #56 il: 29 Gennaio 2008, 17:10:40 pm »
Lo scopo di tutte queste proposte è solo quello di limitarne il potere, è chiaro, ma l'asi interviene perchè i paletti siano più restrittivi possibile. E l'altro problema sono effettivamente i tempi, ormai son due legislature quasi tre che non si arriva a nulla mentre i proivvedimenti ambientali galoppano..

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Ssolitarioo

  • Assiduo
  • **
  • Post: 68
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #57 il: 31 Gennaio 2008, 16:30:29 pm »
Tutte le mie 2cv e vespa sono iscritte ASI e sinceramente ne traggo un gran profitto...prima di tutto ,ovviamente, dalla assicurazione e poi dalle deroghe che la regione lombardia (per adesso) da' a tutte le auto storiche iscritte.Io e mia moglie la usiamo quotidianamente senza aver mai preso alcuna multa per i blocchi anche attualmente vigenti.
E' vero che la tessera annua costa 90 iuri(iscrizione ad un club auto storiche + iscrizione asi per auto illimitate) ma a mio parere ne vale la pena.

http://www.ambiente.regione.lombardia.it/webqa/pagine.php?num_sez=21&num_tema=64&num_pag=0

Ciao.
E' vero che nelle F.A.Q. si parla di libera circolazione per le auto iscritte a registri storici. Ma le F.A.Q. riguardano la legge regionale 24/2006 (quella bloccata dal governo).
Nelle deroghe dei blocchi attuali non se ne parla.
Ho scritto alla Regione Lombardia e mi hanno risposto :

Gent. Signore
le comunichiamo che attualmente la Regione Lombardia ha programmato un
piano d'azione per il contenimento e la prevenzione degli episodi acuti di
inquinamento atmosferico che prevede la limitazione della circolazione dei
veicoli più inquinanti per il periodo 15/10/2007 - 15/04/2008, in alcune
aree della Lombardia.
Tale provvedimento, emesso con delibera regionale n. 5546 del 2007,
stabilisce il fermo parziale del traffico nelle giornate dal lunedì al
venerdì, dalle ore 7,30 alle ore 19,30, includendo anche i veicoli
storici.
La legge regionale n. 24 del 2006 che derogava dal fermo totale le auto
storiche, è stata impugnata dal governo che ha fatto ricorso alla corte
costituzionale, pertanto non sono stati ancora emanati i relativi
provvedimenti attuativi.
Considerando la delibera sopracitata che stabilisce le norme vigenti in
materia di circolazione del traffico nelle zone A1 della Lombardia e per un
periodo circoscritto, essa è da considerarsi come un provvedimento del
tutto slegato dalla legge 24.


L'occasione ci è gradita per porgere cordiali saluti.
Direzione Generale Qualità dell'Ambiente


http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=869.0

Quindi ho capito che anche con l'iscrizione a un registro storico NON si può circolare in quanto nelle deroghe del provvedimento attuale NON c'è scritto.
Il fatto è che io potrei anche interpretare male il tutto ma mi preoccupa di più il fatto di essere fermato dai vigili (che a Pavia fermano) ai quali non gliene frega nulla di quanto scritto nelle F.A.Q. della Regione.

Roberto   (nonso)
« Ultima modifica: 31 Gennaio 2008, 16:42:14 pm da ssolitarioo »

Offline sert

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #58 il: 31 Gennaio 2008, 20:55:45 pm »
infatti l' applicazione della legge regionale 24 è parzialmente bloccata.....quindi va sempre inteso tutto nel modo + restrittivo possibile....almeno per sicurezza....
la sicurezza di non prendere una multa e di dover ricorrere e stare in ballo per anni.......

saluti>>L


Offline Bobo

  • Assiduo
  • **
  • Post: 20
Re: Lombardia: prossimi sviluppi bis ( esito nefasto)
« Risposta #59 il: 01 Febbraio 2008, 18:38:19 pm »
Ciao a tutti.
pensavo: non è possibile muoversi a livello più ampio, cioè coinvolgendo Citroen Italia o la casa madre francese o club a livello europeo per qualificare le nostre auto come degne di essere salvaguardate? (sono idee buttate sul tappeto di istinto, istinto di sopravvivenza...)