2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Non al denaro, non all'amore, ne al cielo  (Letto 1040 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

patatacotta

  • Visitatore
Non al denaro, non all'amore, ne al cielo
« il: 23 Ottobre 2008, 23:47:34 pm »
a pro-po-si-to di riflessione scafandrando nel marasma di ciarpame in solaio ho riesumato un angolo di storia, spolverando così anche i miei ricordi di un carosello e poi a letto!!  >:( fila!


Uno sciroppo a tutti e poi a letto!!!  (muoio)


[youtube=425,350]mwHJPmtc98U[/youtube]
p.s. Notate nei titoli di coda gli autori


riflessione del caiser ...ho capito  ;D
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 23:50:26 pm da patatacotta »

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Non al denaro, non all'amore, ne al cielo
« Risposta #1 il: 24 Ottobre 2008, 08:42:16 am »
a pro-po-si-to di riflessione [...]
p.s. Notate nei titoli di coda gli autori


riflessione del caiser ...ho capito  ;D

 :o tra gli autori Francesco Guccini e Bonvi buonanima!  :D



Ci vorrebbe anche l'algolo dei fumetti in questo bar..






Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Non al denaro, non all'amore, ne al cielo
« Risposta #2 il: 24 Ottobre 2008, 12:33:34 pm »
LA COLLINA

Dove se n'è andato Elmer
che di febbre si lasciò morire
cov'è Herman bruciato in miniera.
Dove sono Bert e Tom,
il primo ucciso in una rissa
e l'altro che uscì già morto di galera.
E cosa ne sarà di Charley
che cadde mentre lavorava
e dal ponte volò e volò sulla strada.
Dormono, dormono sulla collina
Dormono, dormono sulla collina.
Dove sono Ella e Kate
morte entrambe per errore,
una d'aborto, l'altra d'amore.
E Maggie uccisa in un bordello
dalle carezze di un animale
e Edith consumata da uno strano male.
E Lizzie che inseguì la vita
lontano, e dall'Inghilterra
fu riportata in questo palmo di terra.
Dormono, dormono sulla collina
Dormono, dormono sulla collina.
Dove sono i generali
che si fregiarono nelle battaglie
con cimiteri di croci sul petto.
Dove i figli della guerra
partiti per un ideale
per una truffa, per un amore finito male.
Hanno rimandato a casa
le loro spoglie nelle bandiere
legate strette perché sembrassero intere.
Dormono, dormono sulla collina
Dormono, dormono sulla collina.
Dov'è Jones il suonatore
che fu sorpreso dai suoi novant'anni
e con la vita avrebbe ancora giocato.
Lui che offrì la faccia al vento,
la gola al vino e mai un pensiero
non al denaro, non all'amore né al cielo.
Lui sì sembra di sentirlo
cianciare ancora delle porcate
mangiate in strada nelle ore sbagliate.
Sembra di sentirlo ancora
dire al mercante di liquore
"tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore?".
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie