2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: motore visa  (Letto 33523 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6640
Re: motore visa
« Risposta #150 il: 06 Ottobre 2009, 21:55:20 pm »
Ma per usare la frizione a diaframma ci vuole l'alberino del cambio con la calettatura lunga.

Offline pitmix

  • Residente
  • ***
  • Post: 162
Re: motore visa
« Risposta #151 il: 06 Ottobre 2009, 23:04:47 pm »
NOOOOOO basta!!! non confondetemi più di tanto! (nonso)

Ho il mio volano "pesante", lo farò tornire per alloggiare più indietro di 6mm la corona dentata e visto che mi trovo una leggerissima passata di "safaccettatura".
Dopodichè si rimonta il tutto, sperando che parta al primo colpo......!! (?)
la calma è la virtù dei forti....

Offline pitmix

  • Residente
  • ***
  • Post: 162
Re: motore visa
« Risposta #152 il: 06 Ottobre 2009, 23:08:25 pm »
ah! dimenticavo, ci sono problemi di accoppiamento con un cambio Dyane? o dovrò sostituire l'alberino?
la calma è la virtù dei forti....

Offline popeye

  • Colonna
  • ****
  • Post: 340
Re: motore visa
« Risposta #153 il: 24 Maggio 2010, 23:41:55 pm »



potete darmi un linck di dove posso comprare questa staffa ??grazie mille

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6539
  • www.2cvclubitalia.com
Re: motore visa
« Risposta #154 il: 25 Maggio 2010, 09:19:31 am »
Intendi esattamente quella?

http://www.burtoncar.com/pages/en/shopcatarticle/shopcatshopproduct/2489-sensor-bracket-visa-engine.asp


Burton ha tanta bella roba, anche se cara.

Unica cosa, tartassali sui tempi di consegna, e chiedi prima se ce l'hanno a magazzino. Al nazionale francese l'ho vista, quindi credo di si.

Offline Matteo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 611
    • http://www.elevarsi.altervista.org/
Re: motore visa
« Risposta #155 il: 03 Giugno 2010, 22:02:29 pm »
Ciao a tutti. Ho montato la campana del 2cv sul motore LNA. Attraverso i fori per i captatori sulla campana ho visto che il perno di riferimento sul volano sfiora la campana. E' normale?
 Preciso che non tocca da nessuna parte facendo girare il motore, anche se ho dovuto togliere un pò di materiale sotto la zona del motorino d'avviamento.
 Grazie e ciao.

Offline Matteo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 611
    • http://www.elevarsi.altervista.org/
Re: motore visa
« Risposta #156 il: 08 Giugno 2010, 18:46:20 pm »
 (felice) Finalmente i primi test del motore LNA, staffa sensori fatta a mano  (su) e campana del cambio 2cv adattata  (guid)  Video -->

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re: motore visa
« Risposta #157 il: 11 Ottobre 2011, 16:53:16 pm »
Salve a tutti.
Ho cercato un po' sul forum...Non mi sono soffermato molto e non ho nemmeno guardato bene questa discussione,spero di non sbagliare a postare qui.
Ho visto l'addattatore usato per mettere i sensore sulla campana del canbio 2cv per montare il motore visa,
lo stesso sistema del garage burton

L'ha rifatta anche Ricky(Platone_1975).
Io pero' volevo mostrare qualcosa di molto piu' semplice e rapido,purtroppo questi motori non li ho mai visti da vicino quindi non sapevo se ci fosse la possibilita' di montare ruota fonica e sensore da un'altra parte,ad esempio la puleggia motore come generalmente sono portato a pensare.
Non ho ben capito quale parte del motore sia e che che difficolta' comporti,comunque eccola qui:

La foto viene da questo sito e magari troverete altre informazioni interessanti.
http://www.fivetechno.de/mehari/
Un saluto.

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:motore visa
« Risposta #158 il: 20 Marzo 2019, 20:40:53 pm »
Salve a tutti.
Qualcuno ha visto o fatto modifiche come questa per montare l'accensione elettronica?
Mi è tornata in mente l'immagine dei due sensori e del riferimento montati sotto la ventola,qualcosa non mi tornava a proposito della loro sistemazione.
Sui manuali è illustrata questa situazione.



Alla fine basta rispettare gli ordini e le posizioni dei vari componenti affinchè funzioni.
Adesso sono riuscito a sciogliere il mio dubbio ed ho capito cosa mi confondeva.
E' anche una questione di prospettiva,purtroppo non ho visto questi motori e cambi dal vivo.
Ho immaginato che la puleggia vista dal davanti ruotasse in senso orario così che il riferimento saldato sulla puleggia passasse prima sul sensore di destra e poi quello di sinistra.
E' giusto che la puleggia vista dal davanti ruoti in senso orario?
Anche sui manuali dell'accensione viene indicato un senso di rotazione oraria.
Se è così allora vuol dire che il motore è sempre visto dal davanti.
Il problema che mi ponevo non esiste,mi ingannava il fatto di vedere lo stesso sensore o captatore sul lato opposto.
Il captatore numero 1 visto in alto sul disegno è a sinistra, montandolo in basso dietro la ventola capita a destra.
Lo stesso capita anche per il captatore numero 2,da in alto a destra passa in basso a sinistra.
L'importante è rispettare la sequenza e le distanze tra riferimenti e captatori.
La distanza tra i due captatori deve essere di 35°, il capatore numero 1 deve veder il passaggio del riferimento 45° prima del punto morto superiore mentre il numero 2 35° dopo ed esattamente a 10° prima del punto morto superiore.
Non ho disegni o misure per realizzare il supporto dei captatori e il riferimento da saldare alla puleggia.
Non so quanto sia larga quella barretta di ferro utilizzata per fare il riferimento,tecnicamente non sono in grado di consigliarvi la soluzione giusta ma per escludere eventuali problemi mi rifarei alle dimensioni del riferimento sul volano.
Non superei la larghezza di quel riferimento per la barretta,a limite se dovesse essere più larga per ragioni di rigidità e resistenza ridurrei la parte di sotto che ha a che fare coi captatori.
Non so quali possano essere i pro  o i contro di questa modifica.
Partendo dall'immagine che ho trovato mi sono semplicemte chiesto come si dovrebbe procedere.
Nel mio ragionamneto di sicuro non ci sono tutti i vari passaggi.
Un saluto.


Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:motore visa
« Risposta #159 il: 23 Marzo 2019, 18:35:17 pm »
Salve a tutti.
Scusate per la confusione che ho fatto,spero di non aver tratto nessuno in errore.
Non ho studiato bene  tutto il sitema di accensione e la modifica,mi sono basato su quel paio di immagini disordinate che mi sono passate per avanti.
Mi sono fatto confondere dalle rappresentazioni dei diversi disegni ch esono un po' diversi dalle immagini reali.
Nell'ultimo disegno i capatatori sono in alto, in un altro erano di lato a destra.



Nella realtà se andiamo a vedere la modifica con i captatori sulla campana del cambio questi ultimi si trovano sulla sinistra guardando il motore dal lato ventola,dal davanti.



Nella prossima foto si vede il volano col riferimento.



Questa è la rappresentazione che più si avvicina al sistema reale.



Questo non cambia il modo di procedere per posizionare i captatori ed il riferimento da un'altra parte.

Qui ci sono le informazioni sulla distanza tra i due captatori e la loro posizione rispetto al punto morto superiore.



Da notare che C1 corrisponde al captatore numero 2 del disegno nel post precedente.
Di consegenza C2 corrisponde al numero 1 dell'altro disegno.
Altra informazione necessaria e di cui tener conto è la distanza tra il riferiemnto ed il captatore,al momento mi sfugge se sia o meno annotata in qualche manuale che ho visto.
Di solito basta uno spessimetro per rilevare questa distanza,in questo caso però è un po' più difficile perchè il riferimento è sul volano ed i capattori sulla campana del cambio.
Se avete solo il motore non potete misurare nulla.
Ho trovato un'altra foto di un motore da monatre su di un'auto non Citroen.



Penso che si tratti di un motore Visa,l'album in cui era faceva riferiemnti al raffreddamento dell'olio ed al radiatore.
Vedo però una staffa come quella utilizzata per fissare i due captatori.
Potrebbe essere la stessa modifica oppure ho preso un abbaglio?
Un saluto.