News:


Non riuscite a postare perchè avete perso la password e/o avete problemi con il computer ....
CONTATTATECI


Carrelli appendice personalizzati

Aperto da Ludo, 26 Giugno 2012, 17:44:06 PM

« precedente - successivo »

Lu

Ripropongo la foto di mio interesse:



Nella foto si vede chiaramente come il proprietario sia partito da un telaio originale, lo abbia tagliato e vi abbia adattato un timone.
Poi sopra vi abbia messo una scocca tagliata e adattata.

Allora provo a semplificare la domanda.
Stante che io potrei fornire l'oggetto in questione, fatto e finito, con tanto di foto a documentare la realizzazione passo-passo, quali sarebbero i costi per arrivare ad ottenere l'omologazione come carrello appendice?
Ovvero: escludendo tutti i costi di realizzazione, quale sarebbe la trafila burocratica e i relativi costi?

So che si deve passare da una relazione tecnica con firma di ingegnere iscritto all'albo. Ma dopo?
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

SlaydCar

Allora
quello nella foto (da quello che si puo vedere) e semplicemente un carrello appendice
carenato con un pezzo del veicolo, quindi telaio gia omologato

in questo caso non e molto difficile variare l'omologazione (per l'acquisto del carrello contattatemi
altrimenti prendete qualcosa che non si puo utilizzare o lo fornisco io direttamente in base al progetto)

se invece si vuole proprio mantenere il pezzo di veicolo con le sue sospensioni e scocca
la cosa si complica e i costi salgono perche come dite voi ci vuole una relazione tecnica
ma comunque la cosa e fattibile

pero se si va a vedere quanto costa un carrello appendice nuovo con le caratteristiche
necessarie per il carenaggio piu o meno si spende la stessa cifra

se mi fornite gia voi un lavoro fatto o semi fatto sentiamoci prima, ci sono delle cose
da realizzare in un certo modo perche sia omologabile che bisogna tenere conto

se mi date solo la semi scocca e bisogna comunque lavorarla per chiuderla, mettere il timone o altro
non verniciatela perche tanto sarebbe da rifare al massimo togliete la ruggine e il marcio se siete capaci
non improvvisate altrimenti se fatto male si lavora poi il doppio

per l'omologazione pura nel secondo caso (mantenendo tutto del veicolo) si va dai 800 ai 1200 circa
ma comunque e sempre previo preventivo e fattibilita

SlaydCar

Questo e un progetto a cui sto lavorando adesso


topo

...eppur si muove!!!

scanner79

Citazione da: Lu - 14 Aprile 2014, 09:51:53 AM
Ripropongo la foto di mio interesse:



Nella foto si vede chiaramente come il proprietario sia partito da un telaio originale, lo abbia tagliato e vi abbia adattato un timone.
Poi sopra vi abbia messo una scocca tagliata e adattata.

Allora provo a semplificare la domanda.
Stante che io potrei fornire l'oggetto in questione, fatto e finito, con tanto di foto a documentare la realizzazione passo-passo, quali sarebbero i costi per arrivare ad ottenere l'omologazione come carrello appendice?
Ovvero: escludendo tutti i costi di realizzazione, quale sarebbe la trafila burocratica e i relativi costi?

So che si deve passare da una relazione tecnica con firma di ingegnere iscritto all'albo. Ma dopo?

Lu quello è sempre stato il mio sogno!!

Se non sbaglio trovai su un giornale anche la realizzazione. Ovvero ha comprato solo le ruote complete e i parafanghi che poi ha opportunamente tagliato!!Il resto è lamiera aggiunta.
Il resto è un normale carrello appendice.

Slaydcar penso che farai felice molti forumisti!! Indipendentemente dal prezzo!!!

Grazie per esserti iscritto!! Finalmente molti (e kissà??? un giorno anche il sottoscritto) possono realizzare i loro sogni!!!

(felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Ludo

Sono una frana con il pc, posso sapere dove siete?
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Lu

Citazione da: scanner79 - 14 Aprile 2014, 18:59:23 PM
Ovvero ha comprato solo le ruote complete e i parafanghi che poi ha opportunamente tagliato!!Il resto è lamiera aggiunta.
Il resto è un normale carrello appendice.

No. Ricordi male o ricordi un altro carrello.

Citazione da: SlaydCar - 14 Aprile 2014, 11:01:28 AM
quello nella foto (da quello che si puo vedere) e semplicemente un carrello appendice
carenato con un pezzo del veicolo, quindi telaio gia omologato

Mmmmm no.
Il carrello in foto è ottenuto partendo da un telaio originale.
Questo è il link dove l'autore nel illustra (a grandi linee) la costruzione.

http://www.myamibeach.fr/la_fabrication%20de%20la%20remorque.htm#LE_CH%C3%82SSIS

Riportando le foto, questo è il telaio di partenza, dove si nota il pezzo di telaio originale con innestati due tubolari a sezione rettangolare e riportati gli attacchi per le sospensioni.


qui si vede che ha lasciato (rilavorandole) le sospensioni originali (dichiara di aver messo ammortizzatori Peugeot 205):


e qui si intuisce sia la semiscocca che come è fatto il telaio alla fine:


Per finire il particolare del timone:


Questo è quanto riguarda QUEL carrello.

Pensando alla costruzione di un carrello partendo da un telaio omologato, bisogna primariamente capire la carreggiata del telaio in questione.
Nella 2cv/Dyane la distanza fra le due superfici dove vanno ad appoggiare le ruote √® 1.260 mm e per poter mettere la semiscocca a coprire parzialmente le ruote, √® abbastanza importante che l'assale del telaio omologato abbia pi√Ļ o meno la stessa dimensione. Ricordo che c'√® un assale della Alko che potrebbe andare bene ma non ho mai visto su che telaio veniva montato.
Poi c'√® il problema "sbalzo", ovvero la semiscocca ha una misura ben precisa e i telai omologati sono in genere pi√Ļ lunghi. Per cui andrebbero accorciati.

C'e' il problema ruote, perchè nessun carrello porta le 125R15 o 135R15.
E fare un carrello con ruote diverse non ha il minimo senso.
Nel caso del telaio omologato si può optare per dei ruotini (recuperati in demolizione) con bucatura a 4 fori (avrebbero il canale giusto) e si cercano 2 coppe della GS per coprire l'obrobrio. Magari in un secondo tempo si possono fare dei distanziali e mettere i cerchi originali citronici, ma bisogna tenere conto di questa cosa all'atto della scelta del telaio omologato per evitare che l'aggiunta dei distanziali vada a far sfregare le ruote contro i parafanghi.

Per finire c'è anche il problema luci, ovvero che i telai hanno le loro luci e, soprattutto, il punto dove tali luci vanno ancorate. Accorciando il telaio, tale punto viene segato via. Inoltre la semi-scocca porta le luci, quindi se si affronta il lavoro dichiarando che la semiscocca è amovibile, allora bisogna fare in modo che il telaio abbia di suo le luci. Il che cozza contro il fatto che le luci sono sulla scocca: o sono sul telaio e la scocca è amovibile o sono sulla scocca e la scocca è fissata e facente parte integrale del carrello.

Partendo invece da un telaio citronico e smembrandolo come quello in foto sopra, il problema diventano i freni.
Non ho ancora capito come funziano i freni dei carrelli omologati, ma so perfettamente come funziano quelli della 2cv. Nei tamburi ci sono dei cilindretti che vengono azionati da una pompa. Come si fa a collegare la pompa del carrello al circuito della macchina? E il tutto facilmente staccabile? tecnicamente esistono gli sganci rapidi anche per l'idraulica e facendo qualche modifica all'impianto frenante della 2cv, il tutto è fattibile. Ma lungi dall'essere omologabile.
In quel caso bisognerebbe passare da una relazione tecnica redatta (e firmata) da apposito ingegnere (con relativi costi).
Il carrello costruito dal francese, chiaramente è senza freni, ma in Italia tale carrello non è omolgabile/immatricolabile perchè a libretto la 2cv può trainare solo carrelli dotati di freni e con peso complessivo inferiore a 400kg (o frose sono 450, non ricordo)

Quindi come si fa?

Citazione da: SlaydCar - 14 Aprile 2014, 11:01:28 AM
se mi fornite gia voi un lavoro fatto o semi fatto sentiamoci prima, ci sono delle cose
da realizzare in un certo modo perche sia omologabile che bisogna tenere conto


Sono tutto orecchi....
Quali sono le cose da realizzare?
Come sono da realizzare?
Da che telaio/carrello ipotizzavi di partire?
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Lu

Giusto per apportare qualche info in pi√Ļ sui barbarismi francesi, qui c'√® un altro francese che ha affrontato pi√Ļ o meno alla stessa maniera solo che ha girato l'assale per cambiare la geometria delle sospensioni:

http://2cv29.free.fr/remorque.html

lo si intuisce da qui:
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

scanner79

Chiedo venia ... forse ricorda qualche altro carrello ...

In effetti in questi carrello non vedo il sistema di frenaggio.

Nei carrelli appendici sul timone è montato un pistone idraulico coperto da soffietto e quando l'auto frena il carrello per inerzia spinge il pistone in avanti e aziona i freni. No idraulica solo cavi, almeno quello che ho visto io.

Penso il sistema frenaggio sia molto importante perchè è comunque una massa aggiunta che spinge l'auto in avanti.

Spero che i personaggi in questione abbiano risolto in qualche modo.


(felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

bulè

Esistono (o esistevano) anche sistemi di frenata idraulici per i rimorchi. semplicemente il timone, arretrando, non mette in tensione i cavi, ma mette in pressione il liquido freni tramite una semplice pompa.

(felice)

SlaydCar

riciaooo a tutti

in effetti il 2cv ha un telaio e non una scocca portante

quindi e molto piu semplice carenare un carrello appendice gia pre omologato
per la dimensione delle ruote non ci sono problemi quando si ordina si fanno
scrivere a libretto le gomme che servono o le piu simili

i carrelli di questo genere sono sfrenati
e possono avere un carico massimo di 750kg

scanner79

Ovvero per carrelli il cui peso totale non superi i 750kg, possono essere omologati e attaccati senza freni???

(sorpreso) (sorpreso) (sorpreso)

(felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

10nico

Cio√® in pratica attaccando il carrello a pieno carico da 750KG la povera bicilindrica si trova a frenare il DOPPIO del suo peso?  (sorpreso)

(paura)

Paluli!

Ci vogliono i freni a disco su tutte e OTTO le ruote  ;D

Misteri delle omologazioni  (??)

Lunga vita e popperit√† (e anche frenata!  (muoio) )

10nico
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

scanner79

Citazione da: 10nico - 17 Aprile 2014, 21:09:59 PM
Cio√® in pratica attaccando il carrello a pieno carico da 750KG la povera bicilindrica si trova a frenare il DOPPIO del suo peso?  (sorpreso)

(paura)

Paluli!

Ci vogliono i freni a disco su tutte e OTTO le ruote  ;D

Misteri delle omologazioni  (??)

Lunga vita e popperit√† (e anche frenata!  (muoio) )

10nico

(muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio) (muoio)

Tralasciando quello che sono le normative che regolano l'omologazione mai omologherei un carrello per bicilindrica senza freni!! anche se pesasse la metà ovvero 300erotti kg!!!!
E siccome il modo per farla frenare c'è usiamolo.

Slaydcar domanda: ma i carrelli che abbiamo visto ovvero quello per la 500 e quella della 127 che stai facendo sono senza freni???

curiosità.

(felice) (felice) (felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Lu

Sul libretto della 2cv/Dyane c'è scritto alla voce "O.1" il numero 400.
Il che significa che la 2cv/Dyane può trainare carrelli frenati e con massa a pieno carico inferiore ai 400Kg.

In realt√† le ultime leggi prevedono che sia possibile trainare anche un carrello omologato per massa a pieno carico superiore ai 400kg, ma ovviamente nel momento del trasporto il carrello comprensivo del carico non dovr√† superare i 400kg. Il problema √® che un carrello omologato per un peso superiore, probabilmente sar√† anche pi√Ļ pesante, riducendo quindi il peso caricabile.

Sarebbe interessante però sapere quali sono i telai omologabili "facilmente" e le relative caratteristiche tecniche.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

SlaydCar

si sono senza freni per problemi di omologazioni e costi

comunque sia il carrello sfrenato non deve superare la meta del peso del veicolo

i 750kg sono un limite di categoria ed e comunque il carico massimo

es. voi potete trainare al massimo 400kg
il carrello pesa di suo 200kg ma ha portata massima di 600
voi lo potete trainare tranquillamente vuoto o con massimo 200kg di carico
se il vigile ha dei dubbi si va sulla pesa pubblica e se rientrate nei 400kg non posso dirti niente
600kg e quello che potrebbe portare il carrello non quello che pesa

io ho un alfa traina 1400 e ci attacco un carrello porta auto dalla portata di 1500
il carrello pesa 350 io potro portare un veicolo di massa a vuoto di massimo 1050
anche se il carrello ha un buono ancora di 100kg
e il peso del convoglio complessivo che non deve essere superato

ricordate che i freni di un carrello o di una roulotte non agiscono al momento istantaneo della frenata
solo i freni elettrici lo fanno (vedi roulotte nardi)
i classici freni a rinculo su timone se la frenata e leggera o non un po brusca non frenano
perche bisogna superare il carico del percussore, e poi una volta finita quella forza tornano a non frenare
anche se il veicolo deve ancora fermarsi (frenata forte e poi piu leggera)

al massimo si possono fare gli 80 e comunque con qualsiasi rimorchio con o senza freni bisogna
avere una certa guida non si possono fare azzardi o curve veloci e mantenere una distanza di sicurezza maggiore

claudyane6

una domanda un poco fuori tema:
io ho un carrello tenda (mi pare trigano) radiato; è possibile riportarlo a circolare svuotato dell'attrezzatura da campeggio per trasporto legna, materiali alla discarica, damigiane ecc.
grazie

scanner79

Citazione da: 10nico - 18 Settembre 2014, 21:55:17 PM
Citazione da: scanner79 - 18 Settembre 2014, 21:49:22 PM
Scherzi a parte questo in questo momento questo sarebbe il mio ideale!!





Questa √® popperosa! Una sola funzione ma buona  ;D

La trombeuse ha trovato la sua degna rivale!  ;)

Chiss√† quanto pesa?  (?)

10nico

Secondo me non molto ... ma non so dire quanto ...

A mio parere è quella perfetta per la 2cv!!

Se si riuscisse a fare con materiale moderni e allegerirla ulteriormente sarebbe il top!!!

(felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

10nico

Ma √® un modello commerciale (marca e modello) o fatta su misura da un appassionato?  (?)

Non so cos'√®...ma sembra invitare a sdraiarsi  ;D

Sar√† che sono un po ciucco...?  (muoio)

No, davvero, √® molto...invitante, non so come dire  :)

Popperosa ecco!  ;D

10nico
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

Ludo

Citazione da: 10nico - 18 Settembre 2014, 22:09:43 PM
Ma √® un modello commerciale (marca e modello) o fatta su misura da un appassionato?  (?)

Non so cos'√®...ma sembra invitare a sdraiarsi  ;D

Sar√† che sono un po ciucco...?  (muoio)

No, davvero, √® molto...invitante, non so come dire  :)

Popperosa ecco!  ;D

10nico

venghino lor signori, venghino.......... ;D
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Paolon

http://snail.s4.bizhat.com/snail-ftopic1164.html

Veloce in apertura in viaggio, e ricco di tutti i possibili ampliamenti per lunghe vacanze

il guscio apribile con un unico movimento in alcuni modelli  diventa un pavimento impermeabile in grado di reggere piogge, umidit√†, etc



Ho visto dei Svedesi aprirlo in un attimo e chiuderlo altrettanto velocemente

---------------------------------

Questi qui richiedono tempo, pazienza, una regolazione dei piedini continua, un piano STABILE, perfettamente allineato.
Se non hai la pazienza di farlo, sforzi le cerniere di apertura e sei fottuto.


FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Paolon

#81
qui trovate tutte le combinazioni e la storia del Progetto COMBI

https://www.combi-camp.com/en/downloads/history




(felice)
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Paolon

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

bulè

Paolo.. sono da 750 kg!!

Per i combicamp (bellissimi) non puoi andare oltre gli anni 80, altrimenti non ci stai pi√Ļ con i pesi.


Lu

Adesso è possibile attaccare alla macchina anche carrelli omologati per un traino superiore a quello trainabile scritto a libretto.
L'importante e' che al momento della verifica non ci siano pesi superiori a quelli trainabili.

Leggendo il depliant segnalato, uno ha tara di 425Kg.
Secondo me quello è trainabile legalmente (se ricordo bene a libretto si possono trainare 450kg).
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

bulè

450 l'ami8, 400 tutte le altre.

Il peso reale non vale soltanto per i rimorchi omologati per il trasporto ATS?

sergio zoccolo

Citazione da: bulè - 23 Settembre 2014, 10:45:20 AM
450 l'ami8, 400 tutte le altre.

Il peso reale non vale soltanto per i rimorchi omologati per il trasporto ATS?

Se non erro l'ami8 ha 500 kg di traino, mentre giustamente tutte le altre ne hanno 400.

Anche io la sapevo così, se un rimorchio è omologato come trasporto cose o auto o caravan fa fede il peso a pieno carico (da libretto), mentre se è un ATS (attrezzature turistiche e sportive) conta il peso effettivo.
Potrebbero comunque aver nuovamente cambiato le regole, lo fanno ogni tre per due quindi non mi stupirei...a sentire mio fratello che traina tutti i gioni per lavoro (barche e gommoni), le cose funzionano così. Addirittura dice che non tutti i rimorchi porta-barche sono omologati uguali, alcuni rimorchi ed altri ATS...

viviamo tutti nel ricordo dell'ultima festa e nell'attesa della prossima...  (osteria della badessa, Peveragno)

perch√©...ci vuole scienza, ci vuol costanza ad invecchiare senza maturit√†... (F.Guccini)  uack! anche oggi sono riuscito a non lavorare! (paperino)

Lu

Ero indeciso, non ricordavo se fossero 400 o 450 (l'ho specificato apposta).
Mai capito perchè l'Ami8 che ha lo stesso motore e lo stesso impianto frenante, fosse omologata per trasportare 50kg in piu' della 2cv.

La circolare della motorizzazione parla di "massa effettiva del rimorchio" senza specificare il tipo di rimorchio.



e nel D.Lgs. 28 giugno 1993, n. 214 - Art. 56. sono definiti tutti i rimorchi.

Personalmente, leggendo la circolare di cui sopra, ritengo che se attacco alla 2cv un rimorchio (qualsiasi esso sia) avente tara di 399 kg e peso complessivo massimo di 1500Kg (per fare un esempio) sono ancora nei limiti legali.

E il solerte tutore dell'ordine deve accompagnarmi alla pesa per verificare che non sto infrangendo la legge.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Paolon

#88
Se avete euri, è da comprare: ha anche la mansarda!!!!

http://annunci.ebay.it/annunci/caravan-e-camper/roma-annunci-eur-portuense-magliana/carrello-tenda-combi-camp-mod-speed/64869523

Bul√® mi ricordo che questo modello era Dentro al peso  (nonso)!!

VARDA QUA

combi camp speed

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Paolon

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni