2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Nuova vita a Penelope  (Letto 42296 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Nuova vita a Penelope
« il: 09 Luglio 2012, 11:55:38 am »
Un nuovo progetto di restauro parte.
Non so dove e come mi porterà...

Per chi si fosse perso le puntate precedenti: un bel giorno LucaPZ è sbocciato sul forum dicendo che c'erano due Dyane da adottare.

Guardando le foto, era chiaro che le due Dyane erano ben massacrate dall'incuria e dall'inclemenza degli agenti atmosferici.



Inizialmente c'era la voglia di lasciar perdere tutto, poi però la targa "BO" ha avuto il sopravvento.
Prim spostamento: la "messa in ordine" per essere prelevate:


Il prelievo:


L'arrivo nel nuovo ricovero:


E sabato sono iniziati i lavori:


Purtroppo ho finito la bomboletta del WD40 e 2 bulloni dei semiassi non sono venuti via, altrimenti era anche già senza motore....
Venerdì prox si va avanti...

L'album dedicato a Penelope è visibile qui:
http://www.2cvclubitalia.com/public/coppermine/thumbnails.php?album=1165&page=2

--
PS: Secondo me chi ama la Dyane non ne ha mai smontata una, o forse non ha mai smontato una 2cv.... altrimenti cambierebbe idea ;)
« Ultima modifica: 09 Luglio 2012, 11:59:24 am da Lu »
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline morticia

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1087
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #1 il: 09 Luglio 2012, 12:01:10 pm »
 (muro) (muro) (muro) sono lo stesso colore della dyane che avevo io  (muro) (muro) (muro)

che belle che sono  (su)


orsomaki

  • Visitatore
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #2 il: 09 Luglio 2012, 14:23:28 pm »
Sicuramente la dyane è molto differente rispetto alla 2cv, molto più complessa,
puoi staccare prima il motore, svitando i supporti motore anteriori e spostandolo di lato si riescono a svitare abbastanza bene i dadi inferiori che lo uniscono al cambio, se sei da solo è meno faticoso.
poi, semplicemente liberando le cuffie dei semiassi e tirando il cambio verso l'alto il pezzo dei semiassi al cambio rimane attaccato e i mozzi li liberi comodamente sul banco senza contorsionismi.
 

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11172
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #3 il: 09 Luglio 2012, 14:36:17 pm »
Fortunatamente ho solo l'amico Elvio con la dyane e tutte le volte che ho dovuto fare qualche intervento l'ho lasciata smontare a lui!! per non parlare poi di quando devi mettere mano nei meandri del motore!!!!
Devo dire però che la sua dyane è comunque passata attraverso diversi meccanici e ognuno di loro ha lasciato il "segno"!!!

In genere lui smonta i triangoli e parafanghi insieme, dopo aver tolto il portatarga, senza staccarli pezzo pezzo devo dire è più comodo.

 (felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #4 il: 09 Luglio 2012, 15:47:19 pm »
Buona l'idea di smontare triangolini e semi-parafanghi tutto assieme, devo capire quali sono le viti portanti ma mi sembra una soluzione decente.

Invece quella del supporto motore la vedo grigia...
Infattamente ho guardato proprio per sganciare il supporto posteriore e mi sembra PARECCHIO meno arrivabile.
Le due viti sul cambio non c'e' verso che le sfili, non credo nemmeno si riesca a passarci con la chiave, mentre quelle che fissano il supporto alla barra probabilmente ci si arriva, ma immagino da sotto, vero?
Di fianco invece c'e' il supporto per la batteria, che anche quello ha comunque una vite non facilmente smontabile.
Invece mi risulta parecchio complicato arrivare a sganciare il motore dal cambio, anche se non capisco bene il perchè, visto che dovrebbe essere uguale sulla 2cv e l'ho già fatto un paio di volte. Boh...
Mal che vada tolgo la protezione sotto al motore e ci arrivo da sotto.

Comunque è proprio vero, sono macchine MOLTO diverse.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31985
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #5 il: 09 Luglio 2012, 15:56:17 pm »
Il bello viene quando dovrai rimontare......sto cofano non combacia mai bene............ ;D


Auguroni! ;)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11172
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #6 il: 09 Luglio 2012, 16:27:01 pm »
Non so bene in che condizioni siano.
Alla dyane di Elvio ho cambiato il supporto motore lato cambio smontando solo i parafanghi posteriori. E' vero può sembrare difficile, ma alla fine si riesce, se ovviamente non sono irrimediabilmente piegate o marce, la sua è abbastanza sana.

Per il motore non ti so dire, a me è "sembrato" uguale alla 2cv, ma non ho approfondito perchè fortunatamente fino ad ora non c'è stato bisogno.

Comunque è vero sono abbastanza diverse!!

In bocca al lupo!!

 (felice)


Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #7 il: 09 Luglio 2012, 16:30:45 pm »
Si, ma poi ci sono tutti i tiranti vari... quelli dei fari, quello dello sgancio del cofano, quello dellì'aerazione sopra/sotto...
Poi c'e' la vaschetta dell'acqua con i 2 tubini che fanno chilometri.
Le bocchette dell'aria con le 6 viti inchiodate...
Il supporto dei fari...

Alcune cose le hanno pure migliorate... nella barra fari posteriore non c'e' più il doppio pannello, l'impianto elettrico è fuori dal motore ed è ben cablato e fissato, le leve dei fari/frecce sono su un supporto unico fatto benino, le guarnizioni delle porte sono di tipo moderno... Un evoluzione c'e' sicuramente, si vede... ma se non complicavano quei parafanghi, era TANTO meglio.

Si vede chiaramente che è più automobile... ma quanto l'hanno incasinata in quel musetto!
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

orsomaki

  • Visitatore
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #8 il: 09 Luglio 2012, 18:04:34 pm »
il supporto posteriore arrivi a smontarlo da sopra con una chiave combinata.
la parte più rognosa è sicuramente l'accoppiamento parafango - musetto
quando avevo la dyane smontavo tutto assieme, musetto 2 parafanghi e triangoli, per rimontare occorre staccare almeno un parafango-triangolo.
per smontare motore separatamente dal cambio, fattibilissimo e molto meno faticoso, poi, la schiena è tua, fai cosa ritieni sia meglio

Offline dyanista

  • Colonna
  • ****
  • Post: 466
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #9 il: 10 Luglio 2012, 12:26:11 pm »
Il bello viene quando dovrai rimontare......sto cofano non combacia mai bene............ ;D


Auguroni! ;)

Auguroni davvero.
Io ho smontato sia Dyane che 2CV ed addirittura, anche se non in maniera radicale, Ami 6 berlina; erano tutte reminiscenze vecchie e risalenti agli ormai lontani anni 90.
Ed è proprio vero, il problema la Dyane te lo porrà al rimontaggio, soprattutto del muso articolato in 6 pezzi compreso il cofano che per farlo combaciare è una vera impresa che poi non è detto riesca completamente.
La precedente Dyane la smontai nel 94, e non in maniera così dettagliata come ho rifatto in questi ultimi tempi, ma è pure vero che all'epoca andava bene pure un mezzo tarocco e che combaciasse alla perfezione non è che fosse poi così importante.
Ovvio che oggi è molto diverso, e vivendola con uno spirito perfezionista molto più spiccato, è stato un dramma che mi ha costretto a rimetterci le mani una seconda volta a distanza di sei mesi dal rimontaggio per cercare la quadratura perfetta del cerchio che comunque, anche se di un soffio, non c'è stata.
Ho combattuto a morte per far ricombaciare il cofano fino a rovinarlo rimandando la macchina in carrozzeria, ho allentato e stretto i bulloni decine e decine di volte, ho tolto le porte anteriori per registrare bene i triangoli laterali almeno tre volte.
Appena rimontata il musetto inferiore era fuori di brutto, ma ero stremato, ed avevo troppa voglia di rimetterla in strada, poi, passata la fregola, verso la fine dell'inverno (laddove è rimasta piuttosto ferma a parte qualche giro sporadico vedi l'uscita di gennaio documentata col video) ci ho rimesso le mani perchè mi rendevo conto che era troppo fuori squadro.
E' vero che a momenti non combaciavano manco da nuove, però data l'ingente spesa sostenuta non potevo tollerare la situazione almeno senza averci provato in maniera seria.
Sicuramente ora combacicchia meglio, il musetto inferiore è ben dritto (mentre all'inizio m'era entato a forza con una relativa torsione...) e calzante come un guanto, i parafanghi allineati ed il cofano... beh, per quello ora posso pure accontentarmi, era troppo ridotto male e sicuramente la pochissima aria rimasta è frutto anche dei rinforzi messi che magari hanno impercettibilmente modificato la curvatura.
Ma va bene così, alla fine ho imparato ad amare ZAzzy anche per i suoi difetti, e non ultimo vedi quell'improba targa che ha della quale ne ho fatto un chiaro segno distintivo in luogo di motivo di cruccio...  ;)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #10 il: 13 Luglio 2012, 22:29:02 pm »
Oggi sono andato avanti nei lavori.
Tolto il motore, finito di smantellare la parte anteriore della cabina.
Questo è ciò che rimane adesso:



una volta tolta la scocca, il telaio si è piegato a mezzo... decisamente era marcio e storto: da sostituire!



male da poco, c'e' quell'altro....

Sto rimanendo indietro nella mia tabella dei tempi... pazienza.

www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #11 il: 15 Luglio 2012, 22:51:28 pm »
Oggi ennesima tranche lavorativa al GhostGarage.
Definitivo smembramento del telaio della Penelope originale.



Ora non esiste più: R.I.P.

Fatto un po' di pulizia, ho iniziato a guardare l'altra.
Il primo impatto non è il massimo: è parecchio sporca e piena di rottami vari.
Dopo una prima pulizia ho verificato fondi e telaio.
Sembrava messa meglio, invece ha i pavimenti da fare e, soprattutto, il telaio con un buco, il che significa che è da scoperchiare e rifare: chepppalle.... non ne ho mica tanta voglia.




La cosa che non mi aspettavo è che è marcita anche sulle pareti laterali, sotto il mastice...
Boh...






Il resto della scocca invece è messo benino... non so bene cosa fare...
Intanto inizierò a tirare giù il motore...
Oltretutto ha anche le ruote parecchio aperte: o la convergenza è parecchio sballata, oppure c'e' qualche altro problema da verificare....
Mi sa che anche questa va a finire come la sorellina... peccato perchè non era poi così marcia....
Se anzichè lasciarle all'aria aperta per 10 anni il precedente proprietario avesse fato questo lavoro, magari questa la si salvava....

Intanto Rebecca è tornata a dormire in garage, anche se adesso si sta un po' piu' stretti....


« Ultima modifica: 15 Luglio 2012, 22:57:29 pm da Lu »
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5229
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #12 il: 16 Luglio 2012, 15:34:27 pm »
vedo che procedi velocemente, peccato per quelle dyane, irrecuperabile a dir poco, cosa sei riuscito a salvare? motore e assali immagino...

ruggine sotto la stuccatura... ne ho trovata anche io nel passaruota posteriore, dove si accoppiavano le lamiere, per il resto non ho osato controllare...  (nonso)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #13 il: 16 Luglio 2012, 16:07:23 pm »
vedo che procedi velocemente, peccato per quelle dyane, irrecuperabile a dir poco, cosa sei riuscito a salvare? motore e assali immagino...

Purtroppo quella scocca era marcia forte. Probabilmente è stata incidentata circa 12 anni fa, poi da allora non è mai più stata usata.
Quindi, togliendo scocca e telaio, tutto il resto l'ho smontato e recuperato.
Il tutto andrà a rimpinguare ciò che è stato tolto dall'altra.

Ed ho salvato anche la coda della scocca, non me la sono sentita di buttare tutto. Per la coda ho un progettuzzo....

Comunque sia, tanti sono i pezzi che ho recuperato.... anche il ponte posteriore per te ;)
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline xanth

  • Colonna
  • ****
  • Post: 319
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #14 il: 16 Luglio 2012, 19:54:06 pm »
Sbaglio o potresti operare un trapianto alla signorina bianca che vedo in fondo al garage?....e che fa l occhiolino con i suoi occhioni gialli? (sorpresa)

Offline xanth

  • Colonna
  • ****
  • Post: 319
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #15 il: 16 Luglio 2012, 19:58:45 pm »
Hanno i convo dei freni anteriori? La guarnizione anteriore del tettino com'e messa?a me manca anche quella lamiera a triangolo che protegge il motore dallo sporco e che si vede dal semiasse anteriore( quella alloggiata sul gommino di forma a v....scusa la descrizione stupida ...ma non so come si chiama) fammi sapere questi pezzi mi interessano...

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #16 il: 16 Luglio 2012, 20:00:54 pm »
La signora dagli occhi gialli che vedi dietro agli "avanzi" è in realtà completa e funzionante. Ha il supporto posteriore del motore da cambiare ma l'ho in garage e devo solo trovare il tempo di tirarle giù il motore e cambiarlo.
Ma a parte questo, la signora in questione è una '68 (2 vetri) ed ha il 435 a 6 volt. Praticamente non ha nulla di uguale alle recenti. Quindi nessun trapianto.
Ma a me poi piace così....

Non ci sono i convogliatori (i dischi erano abbastanza nuovi e il solito maniscalco non li aveva rimontati)
La guarnizione anteriore ne ho èper il momento una sola (l'altra era stata tolta perchè c'era il tetto in fibra).
Non sono sicuro di aver capito he "lamiera a triangolo" ti manchi.
Probabilmente ti riferisci al semiparafango.
Si, ce li ho tutti e due, guardo quelle che mi avanzano e ci mettiamo d'accordo.
« Ultima modifica: 16 Luglio 2012, 20:05:27 pm da Lu »
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline xanth

  • Colonna
  • ****
  • Post: 319
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #17 il: 16 Luglio 2012, 20:11:26 pm »
Complimenti per la 4....allora....la guarnizione mia e completamente rotta....e il lamierino in questione non so come si chiami ...ma si incastra a mo di vela sul gommino suddetto.....i volanti logicamente sono crepati/rotti.....

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #18 il: 16 Luglio 2012, 20:19:56 pm »
Il gommino a V dovrebbe essere l'incastro per il semi-parafango, quindi non è un lamierino ma tutto la lamiera interna. Quella ce l'ho.. devo solo capire quale darti (se la vuoi)
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline xanth

  • Colonna
  • ****
  • Post: 319
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #19 il: 16 Luglio 2012, 21:05:53 pm »
Dovrebbe essere la sx ....domani controllo...

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #20 il: 23 Luglio 2012, 11:33:23 am »
Durante il week-end ho lavorato su Penelope, ho iniziato a metter mano all'altra per vedere dove era da ripristinare.
Ho appreso una dura lezione: la ruggine è come gli iceberg, se ne vedi un po' devi grattere bene e ne trovi tanta altra.
Morale della favola: fondi da sostituire in parte, telaio da sanare, tanti altri punti critici saltati fuori.

Durante il week-end però ho ripensato a un particolare che avevo visto in vendita su ebay.fr ovvero le placchette che tengono stretta la guarnizione della portiera.
Sono andato a vedere la mia "ancienne" ed effettivamente nella mia Elena (del '68) ci sono.
Beh... me le sono comperate anche per Penelope. Un piccolo tocco di classe.



www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Spago

  • Residente
  • ***
  • Post: 240
  • La Furgo"Natta" di Spago !
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #21 il: 24 Luglio 2012, 00:44:00 am »
 (felice)
Vedo che anche Te hai Da Fare......
Come hai suggerito...Un passettino alla volta......sicuramente è la cosa migliore......
Sono sicuro che farai un ottimo lavoro.....
 (su)
A presto..
Spago!

Offline charleston81

  • Colonna
  • ****
  • Post: 254
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #22 il: 26 Luglio 2012, 14:42:00 pm »
Ottimo lavoro, ma da 2 ne tiri fuori 1  o le restauri entrambe?
Andrea

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #23 il: 26 Luglio 2012, 15:01:09 pm »
ma da 2 ne tiri fuori 1  o le restauri entrambe?

Se leggi sopra, vedi che l'intenzione e' di tirarne fuori una.
Leggi anche che una non esiste già più.

Qui trovi anche il post con la definitiva scomparsa:

http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=9277.0
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #24 il: 03 Agosto 2012, 16:25:16 pm »
Oggi, a 4 giorni di distanza dall'ordine, sono arrivati:
-Pompa freni
-Rivestimento sedili
-Pavimento destro e sinistro (praticamente i due fondi)
-Lamiera sotto la pedaliera
-Traversa reggi portellone
-Kit guarnizioni
-Tappo serbatoio

Direi che più o meno ho tutto quello che mi serve per rimettere su strada la "ragazza".
So già cosa fare se non vado via in ferie...
Devo ammettere che i sedili hanno la stoffa molto diversa dagli originali citronici, ma sono comunque molto belli. Per partire possono bastare e ne sono anche felice.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6795
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #25 il: 04 Agosto 2012, 14:35:47 pm »
La signora dagli occhi gialli che vedi dietro agli "avanzi" è in realtà completa e funzionante. Ha il supporto posteriore del motore da cambiare ma l'ho in garage e devo solo trovare il tempo di tirarle giù il motore e cambiarlo.

Dai, Lu vuoi tirare giù il motore per cambiare il supporto posteriore? E' uno scherzo?

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #26 il: 04 Agosto 2012, 14:43:15 pm »
Dai, Lu vuoi tirare giù il motore per cambiare il supporto posteriore? E' uno scherzo?

Boh, no... lo pensavo veramente.
Da che ho tirato giù il motore della prima Penelope, mi sono reso conto che spazio là di dietro non ce n'è l'ombra.
Se avessi una capretta toglierei un parafango, sfilerei i supporti anteriori (c'e' un bullone per ogni supporto) e allenterei un po' il supporto dietro per sfilare tutto il motore, quanto basta per avere spazio e cambiare i due bulloni che sono profondi un accidente.
Ma la capretta non ce l'ho (e non ho nemmeno voglia di spendere 200 euro per comperarla) e così mi inventerò non so quali peripezie per fare il lavoro.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31985
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #27 il: 04 Agosto 2012, 17:35:06 pm »
Lu, basta un crik..... ;)..ed un paio di santini ;D
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #28 il: 04 Agosto 2012, 18:02:39 pm »
Mi sa che di santini non ne bastano un paio.... Forse non conosci quel punto nelle Dyane... è stretto parecchio.
Molto più stretto che nella 2cv. Nella 2cv c'e' posto per sfilare le viti, lì non c'e' posto, a momenti, nemmeno per infilare la chiave.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6795
Re: Nuova vita a Penelope
« Risposta #29 il: 04 Agosto 2012, 21:10:08 pm »
devi alzarla su colonnine a ruote pendenti, poi allenti i due vitoni nel cambio, poi punti un crick sotto alla marmitta o se hai paura di scassarla sotto al cambio con un legno per raggiungerlo, poi infilandoti con un braccio nell'apertura del passaruota, dove passano i braccetti dello sterzo, sviti le viti con la testa da 11 che fissano il supporto.
Tempo impiegato:la prima volta un ora, la seconda 45 min, la terza 30min.
Ovviamente le colonnine devono essere sicure!!!!
Con tutte le macchine che spalmi sul pavimento comunque una capretta ci starebbe anche.