2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Lo chiamavano il Rouge  (Letto 1275 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Lo chiamavano il Rouge
« il: 13 Febbraio 2013, 21:51:16 pm »
Erano gli anni 80, la fine degli 80, quell'inverno fu strepitoso, in città vennero giù dai 70 agli 80 cm di neve, in campagna, dove stavo, si sfiorò il metro, 2 giorni e 2 notti ininterrottamente, nevicò.
Il Rouge, uno spilungone di quasi 2 metri, rosso di pelle e di pelo,il capo branco, quello sempre un passo avanti,quello che seguivamo in qualunque impresa si buttasse.
L'anno prima avvolse la catena del cane alle ruote del suo fantic, e riusci a consumarla a forza di fare su e giù per la famosa Chivasso-Castagneto, strada famosa per le gare in salita,........sembrava non stancarsi mai,....si stancò prima il Fantic ;D

Era verde, Vert bamboo, una gran bella dyane, suo padre gliela comprò qualche giorno prima cominciasse a nevicare, lui non l'amava, per il semplice fatto che il freno a mano tirava sulle ruote anteriori, aveva già avuto esperienza con tale sistema, (muoio) (muoio) fini dritto dentro l'ufficio postale, con L'Alfasud (muoio) (muoio).

Eravamo nel nostro ritrovo, un bar birreria del paese, si chiamava proprio cosi, Il ritrovo del birraio, per noi, molto semplicemente, da Aldo......guardavamo nevicare dalla grande vetrata, tra una birra e l'altra....tra la noia e lo scazzamento...ad un certo punto lui mi guardò e mi disse: ho un'idea, vieni con me.

Andammo a casa sua, entrammo in garages, lui scese, apri il cofano e mi disse tutto serio(cominciai a preoccuparmi, lui non è mai stato serio!), ora avremo il freno a mano dietro!!! (sorpreso) (sorpreso)

Prese un paio di tenaglie, tagliò il tubo che dalla pompa serviva le pinze anteriori, ripiegò un paio di volte e schiacciò bene il moncone attaccato alla pompa, richiuse il cofano e mi disse: ANDIAMO!
Smettemmo alle prime luci dell'alba, su e giù per la collina, ad ogni pestone sul pedale del freno era un "traverso" fantastico ed infinito, lui ci sapeva fare, pestone e controsterzo, quella povera dyane lo assecondava sempre,  senza lamentarsi mai.

Chi si lamentò fu il padre, il giorno dopo (muoio)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline salbifulco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7216
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #1 il: 13 Febbraio 2013, 22:06:34 pm »
FORTE  ;D
sdeghedè sdeghedè

Marchino

  • Visitatore
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #2 il: 13 Febbraio 2013, 22:14:58 pm »
sembra quasi di leggere Aspes  ;D

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4037
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #3 il: 13 Febbraio 2013, 22:24:30 pm »
Bello ..!!!

Non ci avevo mai pensato ... per farla andare in testa-coda, al contrario,
quando c'era neve o ghiaccio andavo sparato in retro, e poi sterzavo tutto.

Un dubbio : io, Watson,Ludo .. e' l'aria di Torino che favorisce l'Amarcord?
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #4 il: 13 Febbraio 2013, 22:26:16 pm »
Bello ..!!!

Non ci avevo mai pensato ... per farla andare in testa-coda, al contrario,
quando c'era neve o ghiaccio andavo sparato in retro, e poi sterzavo tutto.

Un dubbio : io, Watson,Ludo .. e' l'aria di Torino che favorisce l'Amarcord?

No, Aspes è che ci siamo davvero goduti quegli anni ;D e siamo "nostalgiconi" ;D
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline vagabondo 57

  • Colonna
  • ****
  • Post: 729
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #5 il: 13 Febbraio 2013, 22:55:01 pm »
un sera del 1977 ,nella piazza del mio paese (contarina )provincia di rovigo. mi viene la brillante IDEA ,di legare il volante tutto sterzato della mia 128 coupè .metto la 1ma ,tiro l'acceleratore a mano porte e baule aperti la macchina girava da sola ,io e i miei amici salivamo e scendevamo ci sembrava di essere in giostra .poi ci siamo seduti  sulla panchina a vederla girare da sola.tutoo ad un tratto arriva   VOLUME con la sua diane beige e parcheggia sul raggio d'azione della128 ...... (sorpreso) ???             
io resto sempre in bilico .

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #6 il: 13 Febbraio 2013, 22:58:57 pm »
 (stupid)

 (muoio) (muoio) (muoio) (muoio)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline vagabondo 57

  • Colonna
  • ****
  • Post: 729
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #7 il: 13 Febbraio 2013, 23:06:29 pm »
tutti  ci mettiamo a urlare e per un pelo fiiiuuuu......  (superok) (stupid)abbiamo evitato la tragedia :P :P :P (muoio) (muoio) (muoio)
io resto sempre in bilico .

skassamakkinen

  • Visitatore
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #8 il: 13 Febbraio 2013, 23:07:26 pm »
Pensavo ad un finale... col botto! ;D

Offline vagabondo 57

  • Colonna
  • ****
  • Post: 729
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #9 il: 13 Febbraio 2013, 23:10:32 pm »
mi è andata di a...o  (muoio) (muoio) (muoio)
io resto sempre in bilico .

Offline Roberto Threeyes

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2245
  • Ghibli
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #10 il: 14 Febbraio 2013, 10:16:35 am »
L'esperienza del testacoda col Dyane l'ho provato....ma è stata la dyane a farmi la sospresa.....
stavo per ristornare a casa, mi preparavo per affontare la curva per entrare nel passo di casa .....
pedale del freno tutto giu'......si misero a frenare solo quelle posteriori!!!!

Chi ha visto la scena era sbalordito dalla bellissima derapata e ritorno in corsia ondeggiando......io ero letteralmente bianco in faccia e cagato addosso....

tutti fuori mi facevano cenno che sono stato bravo ....ed io anche col sudore freddo....o abbozzato un sorriso di fierezza... ;D

Klo' col tuo racconto ne hai smosso uno pure a me di quando avevo 19 anni e la mia prima macchina"mitica dyane"

 (abbraccio)

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22736
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #11 il: 18 Febbraio 2013, 12:58:18 pm »
Ludo bevi più barbaresco, ti tira fuori dei racconti dal tuo passato meravigliosi....

... ora comprendo perchè non ti ho mai conosciuto, mi avresti distrutto la Charleston in men che non si dica, neh  (muoio)

 (abbraccio) (felice)

Un dubbio : io, Watson,Ludo .. e' l'aria di Torino che favorisce l'Amarcord?

Aspes, non confonderti, il dubbio dovrebbe essere posto in maniera diversa, perchè noi tre e altre eccezioni non abbiamo ancora capito che il forum non si deve usare in questo modo (police1)


Per certi ricordi ci sono i blog, o se sei moderno c'è feisbuck, il forum lasciamolo per le domande e le risposte, lasciamolo ai guru (veri o finti che siano) e chiudiamo con questi ricordi, tanto li  leggiamo sempre e solo noi (o almeno cerchiamo di rispondere).


Però un pizzico di verità potrebbe venire dal fatto che i piemontesi sono persone a cui piace ricordare il tempo passato, quando inventarono tutto e se lo lasciarono fuggire per altre mete (forse è la nostra natura).


Bei ricordi Claudio, bei ricordi davvero (su)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #12 il: 18 Febbraio 2013, 13:01:50 pm »
Ludo bevi più barbaresco, ti tira fuori dei racconti dal tuo passato meravigliosi....

... ora comprendo perchè non ti ho mai conosciuto, mi avresti distrutto la Charleston in men che non si dica, neh  (muoio)

 (abbraccio) (felice)

Un dubbio : io, Watson,Ludo .. e' l'aria di Torino che favorisce l'Amarcord?

Aspes, non confonderti, il dubbio dovrebbe essere posto in maniera diversa, perchè noi tre e altre eccezioni non abbiamo ancora capito che il forum non si deve usare in questo modo (police1)


Per certi ricordi ci sono i blog, o se sei moderno c'è feisbuck, il forum lasciamolo per le domande e le risposte, lasciamolo ai guru (veri o finti che siano) e chiudiamo con questi ricordi, tanto li  leggiamo sempre e solo noi (o almeno cerchiamo di rispondere).


Però un pizzico di verità potrebbe venire dal fatto che i piemontesi sono persone a cui piace ricordare il tempo passato, quando inventarono tutto e se lo lasciarono fuggire per altre mete (forse è la nostra natura).


Bei ricordi Claudio, bei ricordi davvero (su)

Oh! testina d'anguria!!!!!!!! >:( se tolgono la board Amarcord mi cancello davvero (stupid)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #13 il: 18 Febbraio 2013, 13:16:40 pm »
>:( se tolgono la board Amarcord mi cancello davvero (stupid)

Dubito fortissimamente che qualcuno fra i vari admin/mod abbia anche solo pensato che la board in questione sia da cassare....
Penso che anche nessun utente l'abbia pensato... tranquillo Claudio.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22736
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #14 il: 18 Febbraio 2013, 13:18:27 pm »
Prese un paio di tenaglie, tagliò il tubo che dalla pompa serviva le pinze anteriori, ripiegò un paio di volte e schiacciò bene il moncone attaccato alla pompa, richiuse il cofano e mi disse: ANDIAMO!

ma tu Claudio riusciresti a fare una cosa simile ad una tua bicilindrica  (sorpreso)

incoscente il Rouge e incoscente tu che ci sei salito senza fermarlo..... testa di anguria  (muoio) (muoio)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #15 il: 18 Febbraio 2013, 13:27:09 pm »
>:( se tolgono la board Amarcord mi cancello davvero (stupid)

Dubito fortissimamente che qualcuno fra i vari admin/mod abbia anche solo pensato che la board in questione sia da cassare....
Penso che anche nessun utente l'abbia pensato... tranquillo Claudio.

Si Lu, lo so, ma volevo far girare i cabasisi al mio Amico Watson ;D
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4037
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #16 il: 18 Febbraio 2013, 14:04:20 pm »
Ludo bevi più barbaresco, ti tira fuori dei racconti dal tuo passato meravigliosi....

... ora comprendo perchè non ti ho mai conosciuto, mi avresti distrutto la Charleston in men che non si dica, neh  (muoio)

 (abbraccio) (felice)

Un dubbio : io, Watson,Ludo .. e' l'aria di Torino che favorisce l'Amarcord?

Aspes, non confonderti, il dubbio dovrebbe essere posto in maniera diversa, perchè noi tre e altre eccezioni non abbiamo ancora capito che il forum non si deve usare in questo modo (police1)


Per certi ricordi ci sono i blog, o se sei moderno c'è feisbuck, il forum lasciamolo per le domande e le risposte, lasciamolo ai guru (veri o finti che siano) e chiudiamo con questi ricordi, tanto li  leggiamo sempre e solo noi (o almeno cerchiamo di rispondere).


Però un pizzico di verità potrebbe venire dal fatto che i piemontesi sono persone a cui piace ricordare il tempo passato, quando inventarono tutto e se lo lasciarono fuggire per altre mete (forse è la nostra natura).


Bei ricordi Claudio, bei ricordi davvero (su)

Toni, Toni .. cerchi di stuzzicare un po', ma non ri riesci ....

A ben vedere la board Amarcord e' strettamente collegata alle 2CV, perche' spesso e' di Amarcord che parliamo.

Ogni 2Cv ha una sua storia personale, e se anche chi la possiede ora l'ha presa in questi anni di 3 o 4 mano, pensa a chi l'ha posseduta prima, quanti ricordi sono insiti in quelle lamiere ...

Ed aspettano solo di venire  a galla ...

Si, forse i Torinesi sono un po' nostalgici ( e lo dici a me che sono stato ad Italia '61 .. !!! ) ed e' vero che c'e' FB, oppure un blog, o chissa' che altro, ma io, oltre che per me stesso, scrivo per condividere i ricordi, e soprattutto scrivo per gli amici.

E credimi Toni, qui ce ne sono ancora .. !!

Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22736
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #17 il: 18 Febbraio 2013, 17:12:30 pm »
Non so perchè sia uscito questo pensiero che pensassi che chiudere Amarcord fosse una soluzione giusta....  (nonso)

.... questo spazio ha dato molto al forum ed anche a me, ha permesso di tirare fuori quello che ognuno di noi si porta dentro ma ha paura a condividere, perchè non sai mai cosa ne faranno quelli che ti leggeranno.

Ribadisco, non ho mai pensato di chiudere quasto spazio ho solo detto che usare questo spazio è un controsenso in un forum tecnico come il nostro e che altri strumenti sarebbero stati più appropiati, perchè più facilmente autogestibili.


E' vero che ogni bicilindrico ha dei bei ricordi sui mezzi posseduti ed ha pure delle belle storie da raccontare, ma un forum è principalemente un luogo dove chiedere e domandare, dove confrontarsi con temi comuni e trovarne la soluzione.


Poi su un'altro 3D ho scritto il contrario di questo, ma solo perchè ognuno di noi ha dentro una parte razionale e pratica, ed una parte irrazionale e sognatrice e che il mio ideale era di tirare fuori da ognuno di noi questa seconda parte..... ma questo succedeva un tempo, quando il forum era si un casino bestiale, ma era pure un'armonia di persone a cui piaceva ascoltarte e leggere senza dover per forza criticare (almeno così lo ricordo io).


Oggi non mi aspettavo certe reazioni, so che al lunedì è difficile da digerire qualsiasi cosa, ma sono rimasto così spiazzato da dover riflettere se stiamo veramente andando tutti nella stessa direzione o se dobbiamo raddrizzare gli elementi più indisciplinati (e penso a me, sia inteso, penso a me).


Buona serata e mi raccomando Claudio stasera Barabaresco che devi coprire queste mie sparate con i tuoi bei ricordi, mi piace il Rouge, doveva essere un tipo più pazzo di te.  (abbraccio)


Edoardo Bennato - Nel covo dei pirati

Continua il tuo racconto, mi sembra di vederti
al punto giusto lui arriverà a salvarti...
Tutte le tue avventure son belle da sognare
però nei sogni non ti puoi rifugiare....
Non vedi il tempo corre e non lo puoi fermare
diventi grande e ti vogliono cambiare...
E questo ti spaventa, i grandi sono strani
fanno paura più dei pescecani.


W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31728
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #18 il: 18 Febbraio 2013, 17:18:25 pm »
Toni, perchè in questo caso sento di doverti chiamare cosi........torna ad essere quel "bastardone" di un cane che spaziava ovunque, e non te lo chiedo solo io ;) (felice) (felice)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4037
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Lo chiamavano il Rouge
« Risposta #19 il: 18 Febbraio 2013, 20:34:14 pm »
Non so perchè sia uscito questo pensiero che pensassi che chiudere Amarcord fosse una soluzione giusta....  (nonso)

.... questo spazio ha dato molto al forum ed anche a me, ha permesso di tirare fuori quello che ognuno di noi si porta dentro ma ha paura a condividere, perchè non sai mai cosa ne faranno quelli che ti leggeranno.

Ribadisco, non ho mai pensato di chiudere quasto spazio ho solo detto che usare questo spazio è un controsenso in un forum tecnico come il nostro e che altri strumenti sarebbero stati più appropiati, perchè più facilmente autogestibili.


E' vero che ogni bicilindrico ha dei bei ricordi sui mezzi posseduti ed ha pure delle belle storie da raccontare, ma un forum è principalemente un luogo dove chiedere e domandare, dove confrontarsi con temi comuni e trovarne la soluzione.


Poi su un'altro 3D ho scritto il contrario di questo, ma solo perchè ognuno di noi ha dentro una parte razionale e pratica, ed una parte irrazionale e sognatrice e che il mio ideale era di tirare fuori da ognuno di noi questa seconda parte..... ma questo succedeva un tempo, quando il forum era si un casino bestiale, ma era pure un'armonia di persone a cui piaceva ascoltarte e leggere senza dover per forza criticare (almeno così lo ricordo io).


Oggi non mi aspettavo certe reazioni, so che al lunedì è difficile da digerire qualsiasi cosa, ma sono rimasto così spiazzato da dover riflettere se stiamo veramente andando tutti nella stessa direzione o se dobbiamo raddrizzare gli elementi più indisciplinati (e penso a me, sia inteso, penso a me).


Buona serata e mi raccomando Claudio stasera Barabaresco che devi coprire queste mie sparate con i tuoi bei ricordi, mi piace il Rouge, doveva essere un tipo più pazzo di te.  (abbraccio)


Edoardo Bennato - Nel covo dei pirati

Continua il tuo racconto, mi sembra di vederti
al punto giusto lui arriverà a salvarti...
Tutte le tue avventure son belle da sognare
però nei sogni non ti puoi rifugiare....
Non vedi il tempo corre e non lo puoi fermare
diventi grande e ti vogliono cambiare...
E questo ti spaventa, i grandi sono strani
fanno paura più dei pescecani.




Non e' un forum tecnico .. perche' tanti di noi non sono "tecnici" ...

Lasciati trasportare dall'Amarcord ..

Parlando quindi in " Bennatesco ", anche questa puo' andare bene ...
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.