2CV Club Italia - Forum

Normativa => Divieti di circolazione => Topic aperto da: gcanfora - 15 Dicembre 2014, 08:40:40 am

Titolo: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: gcanfora - 15 Dicembre 2014, 08:40:40 am
Ho letto un po' di notizie su questa storia. In alcune pagine di stampa si riporta escluso auto storiche, ma non e chiaro come funzionerebbe. Poi vi e la questione delle auto storiche e della auto di interesse storico. Qualcuno ha un po' di notizie o di competenza in materia?
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: guia70 - 15 Dicembre 2014, 13:39:44 pm
da qui al 2019 sai quante cose cambiano!
sono mesi che ne parlano e non sappiamo ancora se da gennaio 2015 dobbiamo pagare i bolli di circolazione o no e stiamo parlando di scadenze a giorni (muro), figurati quelle tra 5 anni (nonso)
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: drillo65 - 15 Dicembre 2014, 15:20:59 pm
Come spesso succede si fà un pò di confusione ......  :P

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/14/autobus-pullman-euro-0-fuori-legge-dal-2019-mezzo-miliardo-per-rinnovare-parco/1274144/ (http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/14/autobus-pullman-euro-0-fuori-legge-dal-2019-mezzo-miliardo-per-rinnovare-parco/1274144/)

Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: paolomoretti - 01 Dicembre 2015, 12:33:27 pm
stamattina su molti giornali si parla del piano di riorganizzazione del traffico a ROMA (PGTU)... e da ogni parte si sbandiera il blocco delle euro 0, per ora nel periodo dicembre -marzo in fascia verde, poi in pratica per sempre...
quello che ancora non mi è chiaro è se una 2cv con certificazione ASI gode della deroga e può circolare. Se qualcuno ne sa qualcosa ... grazie!
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: thomas - 01 Dicembre 2015, 16:46:18 pm
stamattina su molti giornali si parla del piano di riorganizzazione del traffico a ROMA (PGTU)... e da ogni parte si sbandiera il blocco delle euro 0, per ora nel periodo dicembre -marzo in fascia verde, poi in pratica per sempre...
quello che ancora non mi è chiaro è se una 2cv con certificazione ASI gode della deroga e può circolare. Se qualcuno ne sa qualcosa ... grazie!


ROMA è uno di quei pochissimi comuni che non permette la circolazione di veicoli Euro 0 nemmeno a quelli regolarmente iscritti ASI.  Nessuno, fino adesso ha mai fatto grosse segnalazioni in merito ma non sarei proprio rilassato a girare, specie nell'anello ferroviario!
Altri comuni consentono  qualora il veicolo sia iscritto ASI
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Tad - 01 Dicembre 2015, 17:46:47 pm
stamattina su molti giornali si parla del piano di riorganizzazione del traffico a ROMA (PGTU)... e da ogni parte si sbandiera il blocco delle euro 0, per ora nel periodo dicembre -marzo in fascia verde, poi in pratica per sempre...
quello che ancora non mi è chiaro è se una 2cv con certificazione ASI gode della deroga e può circolare. Se qualcuno ne sa qualcosa ... grazie!


ROMA è uno di quei pochissimi comuni che non permette la circolazione di veicoli Euro 0 nemmeno a quelli regolarmente iscritti ASI.  Nessuno, fino adesso ha mai fatto grosse segnalazioni in merito ma non sarei proprio rilassato a girare, specie nell'anello ferroviario!
Altri comuni consentono  qualora il veicolo sia iscritto ASI

In certi comuni, se il veicolo è di interesse storico e collezionistico, può circolare .... ma solo "limitatamente alle manifestazioni organizzate".

paolomoretti dovresti vedere se c'è un'ordinanza comunale relativa alla circolazione e poi leggertela per bene ... ho notato che spesso anche la polizia municipale non conosce bene l'ordinanza.

Ad esempio, ho fatto una ricerca veloce (sito del Dipartimento Tutela Ambientale) ed ecco qui l'ordinanza emessa oggi per la giornata di domani (2 dicembre) dal commissario straordinario per Roma (Tronca):

http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/ORDINANZADEL9DEL01122015.pdf (http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/ORDINANZADEL9DEL01122015.pdf)

Blocco pre-euro1 e euro1 dalle 7.30 alle 20.30. Non risultano deroghe per le auto storiche. Vedi un po' tu per quanto riguarda le zone interessate.
 (felice) (felice)

Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Cedro - 01 Dicembre 2015, 18:47:07 pm
 (felice)

Vorrà dire che mettero' l'impianto a metano! ...spero comunque il piu' tardi possibile (duel)

 (guid)

Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: paolomoretti - 02 Dicembre 2015, 12:53:41 pm
grazie Tad e grazie Thomas.
io giro in Roma (fuori dall'anello ferroviario) da molti anni e molte volte mi hanno fermato ma per un controllo ordinario, mai detta una parola sul tema Euro 0.  Molte parole ma solo sulla 2cv... e ho scoperto che chiunque appartenga alle forze dell'Ordine ha un parente che avuto una 2cv!!! menomale...
 
Tutto ora dipende da come questo nuovo Piano verrà applicato... ovvio che anche io sto pensando di trasformare l'impianto, però mi sembra una grande sciocchezza che io con un 435 non circolo e Appia e Tuscolana sono piene di furgoni di ambulanti che con un colpo di gas ti fanno secco.


Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: thomas - 02 Dicembre 2015, 17:06:07 pm


Paolo.. la vecchia normativa diceva quanto ho scritto! Per il resto: hai pienamente ragione! (felice)
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: duscevò - 31 Dicembre 2015, 14:46:48 pm
E intanto anche a Genova, nonostante l'aria sia migliore rispetto alle città non costiere, è uscita l'ordinanza anti smog. I divieti partiranno dal 1° febbraio per tutta la zona centro e riguarderà in una seconda fase anche veicoli euro 1 e euro 2...
Nelle deroghe non si citano auto storiche ma solo (copio e incollo dal sito de Il secolo XIX):
Sono esclusi dai divieti: veicoli a trazione elettrica o ad emissioni nulle; autoveicoli alimentati a metano, GPL; veicoli destinati al servizio di trasporto pubblico; veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile; veicoli provenienti o diretti da o in autostrada (casello di Genova-Ovest e Genova-Aeroporto) e diretti o provenienti in o da ambito portuale, limitatamente al percorso strettamente necessario; veicoli con targa estera.

Sinceramente spero in una integrazione dell'ordinanza, dietro anche pressione delle ASI, che preveda deroga anche per le storiche.

Ciao
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: duscevò - 31 Dicembre 2015, 15:36:22 pm
Volevo precisare che il divieto di circolazione è praticamente tutto il giorno dalle 7 alle 19.
Inoltre io abito nella zona centro interdetta per cui non posso neanche uscire per un percorso alternativo.....
Buon anno a tutti
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 31 Dicembre 2015, 17:00:34 pm
E intanto anche a Genova, nonostante l'aria sia migliore rispetto alle città non costiere, è uscita l'ordinanza anti smog. I divieti partiranno dal 1° febbraio per tutta la zona centro e riguarderà in una seconda fase anche veicoli euro 1 e euro 2...
Nelle deroghe non si citano auto storiche ma solo (copio e incollo dal sito de Il secolo XIX):
Sono esclusi dai divieti: veicoli a trazione elettrica o ad emissioni nulle; autoveicoli alimentati a metano, GPL; veicoli destinati al servizio di trasporto pubblico; veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile; veicoli provenienti o diretti da o in autostrada (casello di Genova-Ovest e Genova-Aeroporto) e diretti o provenienti in o da ambito portuale, limitatamente al percorso strettamente necessario; veicoli con targa estera.

Sinceramente spero in una integrazione dell'ordinanza, dietro anche pressione delle ASI, che preveda deroga anche per le storiche.

Ciao

Ti mando le mie targhe ?  ;D ;D ;D
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: jojo54 - 01 Gennaio 2016, 15:59:12 pm
 (felice) (felice)
non capisco perchè le auto con targa estera possono circolare
cioè tutte le auto con targa romena, bulgara ,moldava e oltre a tutti i vari stati ex jugoslavia già non pagano il bollo, l'assicurazione non so, e in più circolano tranquillamente anche se disel euro 1 o 2  (muro) (muro)
io andrei in comune a protestare
 (ciao) (ciao)
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: giorgio - 14 Aprile 2016, 18:10:09 pm
E intanto anche a Genova, nonostante l'aria sia migliore rispetto alle città non costiere, è uscita l'ordinanza anti smog. I divieti partiranno dal 1° febbraio per tutta la zona centro e riguarderà in una seconda fase anche veicoli euro 1 e euro 2...
Nelle deroghe non si citano auto storiche ma solo (copio e incollo dal sito de Il secolo XIX):
Sono esclusi dai divieti: veicoli a trazione elettrica o ad emissioni nulle; autoveicoli alimentati a metano, GPL; veicoli destinati al servizio di trasporto pubblico; veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile; veicoli provenienti o diretti da o in autostrada (casello di Genova-Ovest e Genova-Aeroporto) e diretti o provenienti in o da ambito portuale, limitatamente al percorso strettamente necessario; veicoli con targa estera.

Sinceramente spero in una integrazione dell'ordinanza, dietro anche pressione delle ASI, che preveda deroga anche per le storiche.

Ciao
Mi collego a questo post di Duscevò per informare che in questi giorni è nato un comitato " Respiriamo Genova" allo scopo di far rientrare o, se è possibile,

rendere meno restrittiva l'ordinanza che riguarda il divieto di circolazione alle auto e moto Euro 0 ed Euro 1 nel comune di Genova, non solo nel centro ma anche nelle

zone dell'aera metropolitana; personalmente io penso che non sono quelli i mezzi imputati dell'inquinamento, soprattutto considerato che essi girano generalmente nel

week-end e comunque in fasce orarie che non fanno "impennare" l'inquinamento atmosferico, senz'altro ( parere personale) imputabile alla totalità di mezzi su ruote

tra autobus, auto, mezzi pesanti che ogni giorno percorrono le strade di Genova; inoltre il fatto che la deroga a questo divieto riguarda le auto-moto iscritte ai registri

storici riconosciuti mi puzza un poco.  (felice)
Titolo: Re: Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: duscevò - 14 Aprile 2016, 22:51:07 pm
Ciao giorgio, purtroppo é come dici tu, almeno per quanto mi riguarda uso la 2cv generalmente solo là domenica e con il suo motore non credo emetta più particolato (polveri sottili) dì un SUV 2500cc euro4....
Ma tant'è pare che non cambieranno idea.  (nonso)
Anche la deroga per l'ASI sa tanto di lobby, ho appena speso 140 euro per la pratica + iscrizione club....
Essendo l'unica auto che abbiamo in famiglia non posso correre il rischio di non poterla usare in caso di necessità anche nei giorni/orari vietati....
 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2018/2019 a Torino ?
Inserito da: Watson - 31 Gennaio 2018, 09:43:21 am
Ieri all'edicola ho letto su un volantino di un quotidiano una notizia allarmante  (sorpreso)

stamattina l'ho cercata in rete e diversi quotidiano ad eccezione della La Stampa riportano questa notizia:

Smog, abolito il blocco totale ma gli stop scatteranno con più facilità
Soglia abbassata da 50 a 40 microgrammi. I vecchi Euro 0 non potranno più circolare
(http://torino.corriere.it/cronaca/18_gennaio_30/smog-abolito-blocco-totale-ma-stop-scatteranno-piu-facilita-2d3c0dc8-0595-11e8-b2bd-b642cbae90d8.shtml)

Smog, nuova proposta di Torino: limiti più severi e niente stop totali
Ma i comuni della cintura: basta divieti agli Euro 5. Domani il vertice
(http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/30/news/smog_nuovo_proposta_di_torino_limiti_piu_severi_e_niente_stop_totali-187608969/)

Blocchi auto, Torino propone nuove modifiche «drastiche»: ecco quali
Dall’incubo del semaforo viola alle esenzioni passando per i controlli settimanali: tutte le proposte di Torino per le misure antismog nell’area metropolitana
(https://torino.diariodelweb.it/torino/articolo/?nid=20180130-482841)

Misure antismog nell'area metropolitana: le proposte della Città di Torino per uniformarle
Ecco ciò che Torino porterà al tavolo di coordinamento sulla qualità dell’aria promosso dalla Città metropolitana
(http://www.torinoggi.it/2018/01/29/leggi-notizia/argomenti/viabilita-1/articolo/misure-antismog-nellarea-metropolitana-le-proposte-della-citta-di-torino-per-uniformarle.html)


In pratica oggi l'assessore all'ambiente della giunta comunale porterà sul tavolo dello smog convocato da tutti i comuni una proposta al quanto INGIUSTA, da persona sicuramente poco informata e ignorante in materia


La proposta di BLOCCARE dal prossimo autunno LA CIRCOLAZIONE DI TUTTI GLI EURO 0 (zero) 24 su 24 ORE PER TUTTO L'ANNO

Per tutti i mezzi adibiti a trasportare persone fino ad 8 posti oltre il conducente e per i mezzi adibiti al trasporto merci, quale sia l’alimentazione e di classe emissiva Euro 0 sarà definitivamente vietata la circolazione in città, in orario 0-24 e durante tutto l’anno.


E' solo una proposta, oggi ne discuteranno, domani si saprà qualcosa, ma sicuramente se è entrata nel cervellino dei nostri amministratori comunali (per ora spero solo a Torino) l'idea che l'inquinamento si riduce vietando l'uso delle 2CV & derivate, mi sa che il blocco totale sarà realtà dappertutto  (muro)



Posto questo messaggio non per spaventare ma per ricordare che il 2019 è alle porte ormai.

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 01 Febbraio 2018, 07:12:20 am
notizie confortanti, direi  ;D

nei decenni passati le soglie venivano sistematicamente alzate, tutte le volte che le suddette venivano raggiunte e superate  (appl) 

il PIL ci tiene in vita (vecchio) i catastrofisti del clima una banda di froci che allatta foche e corre dietro alle balene  (ballo)

così dicevano (nonso) e in effetti il PIL saliva sempre  (su)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: bibino59 - 01 Febbraio 2018, 09:46:57 am
Proprio a Torino c'è una cosa che si chiama ASI...chissà  (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019 - Il SILENZIO DEGLI ____ENTI
Inserito da: PaoloDòCavaj - 01 Febbraio 2018, 12:55:02 pm
Proprio a Torino c'è una cosa che si chiama ASI...chissà  (nonso)

Bravo
E' da tempo che mi chiedo dell'utilità di simili enti
In 45anni citronici non ne ho mai sentito il bisogno.

Ed è interessante il loro silenzio in un problema grande, come quello che esponi

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019 - Il SILENZIO DEGLI ____ENTI
Inserito da: 10nico - 01 Febbraio 2018, 12:58:29 pm
Proprio a Torino c'è una cosa che si chiama ASI...chissà  (nonso)

Bravo
E' da tempo che mi chiedo dell'utilità di simili enti
In 45anni citronici non ne ho mai sentito il bisogno.

Ed è interessante il loro silenzio in un problema grande, come quello che esponi

La cosa che mi incuriosisce ancor di più è che, sei hai l'auto ASI e sei in lombardia , puoi circolare , mentre se sei in piemonte (e torino, dove c'è l'ASI, è in piemonte, per adesso  :P ) non puoi!

MAH!  (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 01 Febbraio 2018, 14:16:05 pm
La cosa che mi incuriosisce ancor di più è che, sei hai l'auto ASI e sei in lombardia , puoi circolare , mentre se sei in piemonte (e torino, dove c'è l'ASI, è in piemonte, per adesso  :P ) non puoi!

qualcuno lo chiama federalismo.....  (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 01 Febbraio 2018, 14:46:28 pm
Io non penso che all' ASI convenga trascurare il problema dei blocchi di circolazione, per lo meno quello totale, in quanto il numero di iscritti che perderebbe sarebbe enorme, per non parlare del crollo dei prezzi delle auto storiche: ci sono troppi interessi dietro per far finta di nulla. Certamente non è nella sua priorità la circolazione quotidiana, ma quella nei week-end e quella necessaria a partecipare alla manifestazioni andando a logica direi di si. Dico questo per "alleggerire" la sensazione di smarrimento che può colpire noi appassionati di "roba vecchia", ma ciò non toglie gravità alla faccenda. Personalmente la vedo come una limitazione alla libertà individuale: non capisco perchè devo essere costretto a fermare l' auto che mi piace (e dunque mi fa bene alla salute) per acquistarne una nuova o quasi nuova della quale non me ne frega niente e che non voglio per principio. Considerando poi che il numero di persone che conservano l' auto è veramente esiguo, direi vicino allo zero, basterebbe lasciare andare le cose in modo naturale e in poco tempo il parco auto ringiovanirà senza traumi e senza obblighi. Mi pesa anche il fatto che per circolare debba essere per forza iscritto all' ASI (cosa che, oltre che a costringermi a seguire delle regole, costa anche più di 100 euro all' anno): se il mio mezzo è in regola con la revisione periodica è abilitato a circolare, non dovrebbe servire altro. Ma queste cose i nostri gestori le sanno, solo che è più semplice andare sul sicuro e farsi "ecologici" colpendo le minoranze che poco possono fare anzichè dar fastidio ai potenti... Amaro a dirsi ma la vedo così.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 01 Febbraio 2018, 15:41:40 pm
Fino ad ora non è stato rilasciato nessun comunicato in merito alla riunione tra i comuni dell'area metropolitana che si è svolta ieri qui a Torino riguardante il problema smog.

Come ho scritto sopra, alcuni quotidiani on-line hanno anticipato le intenzioni dell'assessore all'ambiente del comune su una possibile stretta circolatoria relativa agli euro 0 a benzina e non solo, stretta che porterebbe ad un blocco totale della circolazione e non vorrei scrivere una baggianata, sarebbe forse uno dei primi in Italia.


Forse questi proclami estremi si fanno in politica per poi ottenere in cambio delle concessioni da parte degli altri comuni, forse alla fine non ci sarà il blocco totale ma ci saranno altri disagi alla circolazione delle auto che non siano ecologiche...

... quello che è chiaro è che siamo nelle mani di dilettanti della politica che si ergono a paladini dell'ambiente senza manco sapere di cosa stanno parlando e noi torinesi lo stiamo subendo in questo inverno con disposizioni che sono il massimo dell'improvvisazione, e della "pazzia"


Un esempio lampante sono state le dichiarazioni mesi fa di chiudersi in casa e non aprire le finestre per via dei valori alti di PM10 (non nego che queste polveri sottili ci uccideranno un giorno....) per poi lasciare libertà di movimento revocando tutti i blocchi quando tali valori erano quintuplicati per via degli incendi in val di Susa spiegando che non si voleva limitare la libertà di uscira dalla città sotto assedio per recarsi fuori (fuori dove, magari in valle a respirare i fumi degli incendi!!)


Appena ne saprò qualcosa vi riferirò su queste pagine, ovviamente visto che anch'io sono un propietario di 2cv anche se non iscritto all'ASI, spero che così drastiche scelte non vengano approvate e che gruppi associativi di appassionati d'auto storiche intervengano, ma ho la sensazione che questa campagna sull'ecologia sia in mani di persone che proprio non ci capiscono nulla e che preferiscano prendersela co le minoranze "povere" della cittadinanza e si tengano alla larga da quelli dei potenti.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 01 Febbraio 2018, 16:05:42 pm
...
Appena ne saprò qualcosa vi riferirò su queste pagine, ovviamente visto che anch'io sono un propietario di 2cv anche se non iscritto all'ASI, spero che così drastiche scelte non vengano approvate e che gruppi associativi di appassionati d'auto storiche intervengano, ma ho la sensazione che questa campagna sull'ecologia sia in mani di persone che proprio non ci capiscono nulla e che preferiscano prendersela co le minoranze "povere" della cittadinanza e si tengano alla larga da quelli dei potenti.
...

Pienamente d' accordo; non vorrei però che i gruppi di appassionati di auto storiche, spalleggiati dall' ASI, si accontentassero di utilizzare saltuariamente i loro mezzi, anche perchè in genere fanno già così. In pratica per molti non cambierebbe nulla... Alla fine verrebbero  penalizzatiti quei pochissimi che non intendono cambiare auto per scelta o per necessità.

 (nonso)

 
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 01 Febbraio 2018, 16:27:40 pm
Alla nostra televisione hanno appena fatto un servizio sulle polveri fini.
Muniti di un apparecchio professionale dell'ufficio preposto a tali controlli, si sono recati sul ciglio di una strada di fortissimo traffico.
Il risultato non stupisce. Gran superamento della soglia massima di polveri fini.
Poi sono andati in campagna, in mezzo al verde, in una villa di un noto "riccazzo" della regione ed hanno rifatto la misura.
Questa volta le polveri fini stavano al di sotto della soglia massima.
Allora sono entrati in casa. Finestre e porte chiuse almeno da un giorno intero e le polveri fini erano leggermente superiori alla misura rilevata all'esterno.  (nonso)
Ma subito dopo hanno cucinato una bistecca. Una semplicissima bistecca.
La misura fatta all'interno del grande locale dove in fondo sta la cucina dava le polveri fini ben superiori alla prima misura, quella fatta sul ciglio della strada fortemente trafficata.

Che si deve concludere ?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 01 Febbraio 2018, 16:35:28 pm
A mio parere la conclusione è che ci stanno prendendo per il c... i fondelli.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 01 Febbraio 2018, 17:29:14 pm
ci vieteranno anche i barbeque!!!!!!!
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 01 Febbraio 2018, 19:11:26 pm
tu non ci crederai, claud, ma a los angeles è proibito accendere barbecù  (appl) al verificarsi di determinate condizioni climatiche tipiche di quella zona della california (spett) in quei giorni niente carbonella, solo gas.

ricordo che nello stesso reportage si mostravano le pompe di benzina dotate di apposito soffietto per evitare che i vapori di benzina venissero dispersi nell'ambiente dalla pistola di erogazione durante i rifornimenti  (sorpreso)

a me il tanfo di benza piace  (muoio)  ma è anche vero che ho seri problemi di dipendenza fisica (matto)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 01 Febbraio 2018, 19:40:01 pm
intendevo per i fumi zi mimmo, non per il pericolo di incendi!! per questo sono già vietati in molti campeggi
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: jojo54 - 01 Febbraio 2018, 21:53:06 pm
 (felice) (felice)

prima o poi si potra circolare solo se iscritti asi e magari solo per andare a manifestazioni ,,,di certo non per andare a fare la spesa

qui dove abito non lasciano neanche i gpl ,,i metano ,,e neanche asi .,, a meno che non si sia in 3 sull'auto ,,,quasi quasi ci metto 2 manichini e vado tranquillo  :P :P
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: bibino59 - 02 Febbraio 2018, 08:30:24 am
...scusate ma in tutto sto caosino.... non ho capito una cosa...
 La bistecca posso farmela nei giorni dispari o pari??  (sorpreso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 02 Febbraio 2018, 08:35:36 am
...scusate ma in tutto sto caosino.... non ho capito una cosa...
 La bistecca posso farmela nei giorni dispari o pari??  (sorpreso)

dipende se hai  la bistecchiera ad alta temperatura (muoio) (muoio) e la cappa catalitica  (muoio)  (muoio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 02 Febbraio 2018, 09:26:26 am
Di questo passo la bistecca ce la facciamo ancora per poco......  (su)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Febbraio 2018, 17:42:32 pm
intendevo per i fumi zi mimmo, non per il pericolo di incendi!! per questo sono già vietati in molti campeggi

è quello che intendevo anche io  ;D il propano delle bombole è un gas e ha una ottima miscibilità con l'ossigeno dell'aria e produce una combustione pulita, il carbone produce invece una enorme quantità di residui carboniosi.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Febbraio 2018, 17:56:25 pm
Di questo passo la bistecca ce la facciamo ancora per poco......  (su)

a me è parso di capire che vivi in svizzera (??)

la commissione europea ha posto sotto procedura di infrazione italia e francia, per il mancato rispetto dei limiti imposti all'inquinamento atmosferico, in particolare per PM10 e NO2.

la commissione europea non ha giurisdizione in svizzera  ;D credo che potrai continuare a rosolare filetti fino alla sazietà  (appl)  ottimi filetti aggiungo (mang) ne ho apprezzato il gusto anni addietro a lugano (su) costava una fucilata :o accidenti a voi  (stupid)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: px200 - 12 Febbraio 2018, 10:17:55 am
Ciao a tutti.

Tanto per rendersi conto delle emissioni prodotte dalle nostre auto,
quante emissioni produce il nostro bicilindrico rispetto ad un euro 5 a benzina e un euro 5 a gasolio ?

Non credo che un 600 cc. che fa 5/10 mila km. all'anno alla fine possa inquinare di più di un 2000/2500 a gasolio che fa 20/30 mila km. all'anno.
Meditate gente meditate.
Anzi
Meditate politici meditate
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: gabriele2cv - 12 Febbraio 2018, 10:26:28 am
più che meditare noi dovrebbero farlo le persone che pensano ed emanano certe leggi assurde fatte solo per far cassa o farla fare ai produttori di auto...
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: tiotio - 12 Febbraio 2018, 17:40:33 pm
beh ma alla fine solo di questo si tratta, lo sappiamo bene, più roba nuova compri, più avanza il PIL, più puoi affermare che grazie a te l'economia funziona.

Poco importa che non hai fatto una legge soll'obsolescenza programmata che ti obbliga a cambiare un qualsiasi elettrodomestico o dispositivo solo perchè il produttore vuole vendertene un altro che fa lo stesso lavoro.

Ogni volta che leggiamo il valore di inquinamento di un'auto, leggiamo una misurazione fatta a banco prova e in condizioni pari a nuovo, però non si tiene mimimamente conto nè delle reali condizioni di utilizzo, nè delle variazioni che quel mezzo subisce con l'uso.

Ma la cosa peggiore è che non si tiene conto dell'inquinamento prodotto per costruire quel mezzo, a costruire una macchina si inquina più dell'utilizzo che se ne fa durante tutto l'arco della sua vita media, tant'è che l'inquinamento prodotto durante il suo utilizzo è solo una bazzecola.

Andrebbe inveve incentivato chi conserva, in buone condizioni si intende, il proprio mezzo per molti anni, abbassando drasticamente l'inquinamento ambientale.

 (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: giorgio - 12 Febbraio 2018, 18:24:47 pm
Secondo me si deve vedere il problema inquinamento nel suo complesso:

Abbiamo i mezzi pesanti che inquinano

Abbiamo gli aerei che inquinano

Abbiamo le industrie che inquinano.

Sicuramente l'inquinamento nelle grandi città è dovuto alle auto, quelle moderne, ed ai mezzi pubblici su ruote, perché in Italia non c'è una cultura di mobilità sostenibile che coinvolga ed

incentivi il trasporto su rotaia e la "due ruote".

A me però preme affermare che le auto storiche, in città come tante in Italia con le loro bellezze artistiche ed architettoniche, sono un buon ritorno d'immagine per le città stesse, e residenti e

turisti le osservano con ammirazione e curiosità.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 12 Febbraio 2018, 19:23:05 pm
tione, concordo con te, on particolare con questo:

Ma la cosa peggiore è che non si tiene conto dell'inquinamento prodotto per costruire quel mezzo, a costruire una macchina si inquina più dell'utilizzo che se ne fa durante tutto l'arco della sua vita media, tant'è che l'inquinamento prodotto durante il suo utilizzo è solo una bazzecola.

inoltre, visto che alla revisione controllano anche i km percorsi, valutare l'inquinamento reale in base alle emissioni riscontrate in fase di revisione , se il risultato fosse inferiore (ipotesi) ad un euro ? lasciare libera la circolazione, tanto se fai il furbo e la usi tutti i giorni tra due anni ti martello

ma mi sa che il mio pensiero risulta un po contorto, scusate
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 12 Febbraio 2018, 19:49:08 pm
Nella mia città ce ne sono  5  e ne girano soltanto  una al giorno (la mia ), qualche volte due.
La mia ha fatto 39.540 km in 10 anni.
La domanda è questa  " quanto può inquinare una macchina che percorre 3.900 km all'anno???  ???
Ci vuole buon senso da parte dei politici, ma questi signori non hanno mai visto autobus con scarichi di fumo nero, oppure i condomini con il riscaldamento a gasolio??  ???
E per ultimo cosa sta facendo l'ASI ????  (inc) (inc)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: i love mafalda - 13 Febbraio 2018, 08:57:40 am
una riflessione:
oramai poter girare in città tra divieti e traffico risulta impossibile che senso ha dover rottamare una vettura che si ha 10 anni ma con chilometraggi molto bassi. Negli Usa puoi girare ovunque perché quando il mezzo è stato omologato in quell'anno vigeva quella normativa.
a voi il commento
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 13 Febbraio 2018, 19:43:42 pm
Io insisto e mi chiedo: l'ASI ha fatto tutto per evitare questa situazione perché altrimenti a cosa serve fare l'iscrizione .?
Sono sempre più  (inc) (inc) (inc)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Skassamakkinen - 13 Febbraio 2018, 20:53:45 pm
A mio parere la conclusione è che ci stanno prendendo per il c... i fondelli.

 (felice)

TRE
MESI
(E MEZZO)
DI
STANDING
OVATION!!!
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Andre77 - 13 Febbraio 2018, 23:43:18 pm
Nei quasi due anni in cui ho vissuto in Spagna quando mi è capitato di parlare agli spagnoli dei blocchi al traffico in vigore in Italia ho sempre suscitato reazioni di incredulità.
In pratica alla prima spiegazione non mi hanno mai creduto, solo insistendo e garantendo loro che non li stavo prendendo in giro alla fine mi credevano...
 (nonso)
Pare che lì non esista niente del genere, mi hanno spiegato che a Madrid eccezionalmente ci possono essere le targhe alterne ma blocchi totali del traffico per determinate categorie di veicoli questo me l'hanno escluso.
E non penso sia dovuto solo a motivi climatici...

  (felice)
Andre
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 14 Febbraio 2018, 08:25:16 am
 (felice) Andre 77 hai perfettamente ragione , recandomi  spesso in Spagna e conoscendo la realtà spagnola ,il loro parco auto e molto più vecchio del nostro ,soprattutto nel nord della Spagna , ed e vero quando dicevo che in Italia ce il blocco delle auto non ci credevano .
Almeno in Spagna e cosi ,nel resto d'europa non saprei dire.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 14 Febbraio 2018, 10:48:52 am
qualche notizia dalla francia

http://it.france.fr/it/sulla-francia/regolamentazione-accesso-alle-zone-circolazione-ridotta-francia (http://it.france.fr/it/sulla-francia/regolamentazione-accesso-alle-zone-circolazione-ridotta-francia)

il fatto è che la pianura padana circondata dalle alpi e dagli appennini per 3/4 ha poco ricambio d'aria rispetto alle altre realtà geografiche
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Andre77 - 14 Febbraio 2018, 13:04:45 pm
Giusto per rimanere in tema:

(https://pbs.twimg.com/media/DLe56NhW0AAt6UU.jpg)

La locandina qui sopra dice:
"Una nave da crociera ogni giorno inquina come 5 milioni di auto.
Ogni anno nel mondo vengono immatricolate 40 milioni di auto.
Ciò significa che 8 navi da crociera consumano così tanto carburante come TUTTE le auto circolanti del mondo!
Ma le AUTO sono la CAUSA del cambiamento climatico.
Non farti ingannare!
Informati!"

 (vecchio)

Queste sono le parole di Dietmar Oeliger, responsabile della NABU, in pratica la Legambiente tedesca.
Oltre ad essere una dichiarazione che - ahimé - difficilmente potrebbe provenire da parte di un ambientalista nostrano (muro)  se ci soffermiamo un attimo a riflettere, mi pare evidente come l'opinione pubblica sia manipolata e sia quindi concentrata più sul dito che indica la luna che su quest'ultima.

Personalmente mi sento di sottoscrivere parola per parola ciò che ha scritto tiotio, quando parla di obsolescenza programmata, dell'inquinamento che si produce per produrre un bene e di politiche che incentivino il CONSERVARE, il RIPARARE non solo la propria auto, bensì tutto ciò che si può continuare ad utilizzare diminuendo di fatto l'inquinamento ambientale.

Hai ragione claudyane a dire che in pianura padana la situazione geografica è quella che è ma è un dato di fatto che i blocchi e le limitazioni al traffico non servono a nulla se non a dimostrare all'opinione pubblica che qualcosa si è fatto o si è cercato di fare.

Infine, una considerazione da appassionato d'auto.
Laddove non esistono i blocchi del traffico - e quindi non sei costretto a comprare un'auto recente per poter circolare - il parco auto circolante è molto più variegato ed interessante.
Innanzitutto perché chi non ha soldi e deve comprare un'auto nuova necessariamente si indirizza su una city car (tant'è che in Italia l'auto più venduta è la P@nda, seguita da Ypsilon e 500).
Quindi da noi c'è un'assoluta prevalenza di auto piccole.
Al contrario, se la macchina la cambi meno spesso e solo quando ormai è "arrivata", magari potrai permetterti, se lo vuoi, di comprarti un'auto di segmento superiore.

Come scrive mreal, il parco auto in Spagna sarà anche più vecchio del nostro, però in giro io preferisco vedere auto di differenti segmenti e magari con qualche annetto in più sulle spalle piuttosto che l'omologazione di vetturette che c'è qui da me...

   ;)
Andre
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 14 Febbraio 2018, 14:11:48 pm
Giusto per rimanere in tema:

giusto per far quadrare i conti (??)

se otto navi consumano quanto tutte le auto immatricolate in un anno, bisogna che il rimanente miliardo e passa di autovetture gia immatricolate negli anni precedenti rimangano ferme e spente, diversamente i conti del cazzone tedesco mica quadrano (nonso)

la nave che trasportava me dichiarava di consumare un solo milione di litri di gasolio nelle 24 ore, ed era una nave bella grossa, lunga un trecentina di metri  (sorpreso) è difficile immaginare una nave molto più grossa della mia (eli)

arrivati a un certo punto le navi cominciano ad apprezzare la curvatura terrestre, voglio dire che la panza rimarrebbe certamente sommersa (su) ma prua e poppa sarebbero all'asciutto (giu) transitando a latitudini diverse (muoio)


ma ndo l'ha presa sta roba, andrè, è da pisciarsi sotto  (discu)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Andre77 - 14 Febbraio 2018, 14:48:34 pm
Ciao COIO

Innanzitutto mi son accorto che ho sbagliato a tradurre un pezzo: là dove ho scritto:
"Ciò significa che 8 navi da crociera consumano così tanto carburante come TUTTE le auto circolanti del mondo"
in realtà è:
"Ciò significa che 8 navi da crociera consumano così tanto carburante come TUTTE le auto immatricolate in un anno nel mondo".

Detto questo, il punto secondo me non è se i calcoli del tizio siano corretti o sbagliati.
Il punto è che negli anni in Italia l'auto è stata e viene tuttora criminalizzata come se fosse la sola e maggiore colpevole dell'inquinamento in particolare da un ambientalismo sciocco e isterico che infatti è in crisi sempre più profonda (domandiamoci il perché).
Tant'è vero che i blocchi del traffico regolarmente non funzionano e bisogna aspettare la prima pioggia per far sì che la qualità dell'aria migliori.

Quanto alla locandina l'avevo vista su internet qualche settimana fa e mi aveva impressionato... onestamente non conosco e non ho verificato il consumo di una nave da crociera così come non ho alcuna idea di quante navi da crociera navighino quotidianamente sul nostro pianeta (senza contare le petroliere, le portacontainer ecc.).

Cmq mi hai messo la pulce nell'orecchio... stasera con calma verificherò!

    (su)
A n d r e

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 14 Febbraio 2018, 15:06:39 pm
il punto fondamentale è la sincerità  :)

ho fatto del mio meglio per ottimizzare la combustione della mia cavalcatura, carburatore, accensione e revisione della testata. dalla marmitta continua a svaporare un veleno irrespirabile  (muro)

il mezzo miliardo di cittadini europei paga un tributo di settantamila vittime l'anno che, in assenza di altri fattori di rischio, muore di complicanze dovute all'inquinamento atmosferico.

io amo ridere e scherzare  ;D tuttavia sento, so che certi numeri dovrebbero essere considerati meglio, perchè settantamila sono troppi, molti più di quelli che annegano nel mediterraneo tentando di attraversarlo, il perchè si pianga per questi e si sfanculino gli altri mi è ignoto (nonso) ma anche così troverei giudizioso evitare il centro città quando impongono di non entrarci.


tornando al divertente... mi sembra di ricordare che su queste stesse pagine, poco tempo addietro, si parlava di piste ciclabili (appl)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: tiotio - 14 Febbraio 2018, 16:28:49 pm
l'unico prolema della pista ciclabile, a mio avviso, è che nella maggior parte dei casi corre a fianco della strada trafficata, il che ti porta a sniffare molto più di quello che un automobilista respira nel frattempo.

ovviamente quando mi devo spostare in città uso la bici, anche perchè in macchina è un'agonia che sinceramente mi risparmio volentieri, soprattutto se metti in conto la strada in più che devi fare a causa dei senti unici o vietati, a volte parecchi chilometri, e poi per la totale mancanza di parcheggio.

sinceramente non posso fare a meno di chiedermi chi sono quei pazzi che girano in città con l'auto...  (muoio)

 (angel)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 10nico - 14 Febbraio 2018, 16:42:34 pm

sinceramente non posso fare a meno di chiedermi chi sono quei pazzi che girano in città con l'auto...  (muoio)

 (angel)

Io lo so, chi sono! (vecchio)

Sono dei pazzi!  (muoio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: FeDeesse - 15 Febbraio 2018, 09:25:51 am
Alla nostra televisione hanno appena fatto un servizio sulle polveri fini.
Muniti di un apparecchio professionale dell'ufficio preposto a tali controlli, si sono recati sul ciglio di una strada di fortissimo traffico.
Il risultato non stupisce. Gran superamento della soglia massima di polveri fini.
Poi sono andati in campagna, in mezzo al verde, in una villa di un noto "riccazzo" della regione ed hanno rifatto la misura.
Questa volta le polveri fini stavano al di sotto della soglia massima.
Allora sono entrati in casa. Finestre e porte chiuse almeno da un giorno intero e le polveri fini erano leggermente superiori alla misura rilevata all'esterno.  (nonso)
Ma subito dopo hanno cucinato una bistecca. Una semplicissima bistecca.
La misura fatta all'interno del grande locale dove in fondo sta la cucina dava le polveri fini ben superiori alla prima misura, quella fatta sul ciglio della strada fortemente trafficata.

Che si deve concludere ?

la conclusione è che ci inviti per una bella fiorentina sul tuo terrazzo, che è vicino alla strada e vicino alla cucina.
:-)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Andre77 - 15 Febbraio 2018, 17:32:36 pm
Giusto per rimanere in tema:

giusto per far quadrare i conti (??)


Incuriosito dalla cosa i conti alla fine li ho fatti!  (post)

I 6 motori Wärtsilä delle navi classe Concordia consumano ca. 12 ton/ora a velocità di crociera (è proprio il caso di dirlo  :P )
Per facilità di calcolo però consideriamo un consumo di 10 ton/ora.

Se 1 tonnellata di fuel oil sono ca. 1.200 litri, significa che in un'ora una Concordia consuma 12.000 litri, in un giorno sono 288.000, in una settimana oltre 2 mln, in un mese oltre 8, in un anno quasi 97 milioni di litri di carburante. (sorpreso) (sorpreso)

Considerando 45 litri di media di un serbatoio di un'auto moderna, col consumo di una sola nave da crociera facciamo il pieno a circa 2.150.000 auto e con 8 navi facciamo il pieno a 17.200.000 auto. (stupid)

Però le auto non fanno un pieno all'anno ma - almeno qui da noi - fanno poco più di 11.000 km/anno di media.
Quindi, col consumo di un anno di una Concordia, facciamo andare felici e contenti con la loro macchinina 150.000 italiani per un anno mentre con 8 navi 1.200.000 auto per un anno.
Perciò deduco che 8 navi da crociera inquinino come un milione e duecentomila auto e non come 40 mln!

Sempre che abbia fatto bene i calcoli...  (?)

A me viene così, alla fine il tipo della Legambiente tedesca ha cannato e non di poco a meno che il carburante delle navi non inquini molto di più di quello delle auto...

Al di là di tutto sono però numeri assolutamente impressionanti...
 (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 15 Febbraio 2018, 19:47:09 pm
 (felice) Andre 77 complimenti per l'ottimo lavoro sui conti , (appl) (appl) (bravo) (compl)
Io non saprei neanche da che parte incominciare  (stupid)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: nomad - 15 Febbraio 2018, 22:07:49 pm
 (felice) ...per sentito dire : le navi non "bruciano" gasolio ma olii pesanti,  costa meno, inquinera' nella stessa misura ?  (muro) (muro) (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: mercedes - 16 Febbraio 2018, 14:27:46 pm
noi a Roma abbiamo fermato le nostre euro 0 da diverso tempo ......................neanche le storiche possono circolare tranne il sabato e la domenica .
Consolatevi
 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 17 Febbraio 2018, 07:34:07 am
se proprio volete consolarvi perbenino, montate questa  ;D https://www.franzose.de/en/Citroen-2CV/2CV6/Auspuffanlage/ANR11037/

promuovendo la vettura a euro1 dovreste tirare avanti almeno fino al 2025 (guid) credo (??)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: px200 - 17 Febbraio 2018, 07:52:35 am
Si ma il tutto andrà poi certificato e con che risultati dato la specializzazione dei commissari odierni?

Per fortuna nel mio paesello si viaggia ancora senza problemi e nelle città non ci sono problemi di circolazione , per fortuna , dato che i miei mazzi sono tutti euro 0 tranne la c5 che è euro 3 quindi già datata
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: mercedes - 17 Febbraio 2018, 08:44:38 am
se proprio volete consolarvi perbenino, montate questa  ;D https://www.franzose.de/en/Citroen-2CV/2CV6/Auspuffanlage/ANR11037/

promuovendo la vettura a euro1 dovreste tirare avanti almeno fino al 2025 (guid) credo (??)

Questo cita il sito del Comune di Roma .
piove sul bagnato ............................ 

Autoveicoli Euro 2 Benzina
Possono circolare: sabato, domenica e festivi.
 
Stop permanente: non possono accedere e circolare nella ZTL Anello Ferroviario 24 ore su 24 dal lunedi al venerdi.
 
Blocco emergenziale: non possono accedere e circolare nella ZTL Fascia Verde al verificarsi di  condizioni di criticità da inquinamento atmosferico, anche nei giorni di sabato, domenica e festivi infrasettimanali, dalle ore 7.30 alle ore 20.30.
 
 
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: mercedes - 17 Febbraio 2018, 08:48:54 am
se proprio volete consolarvi perbenino, montate questa  ;D https://www.franzose.de/en/Citroen-2CV/2CV6/Auspuffanlage/ANR11037/

promuovendo la vettura a euro1 dovreste tirare avanti almeno fino al 2025 (guid) credo (??)

Questo cita il sito del Comune di Roma .
piove sul bagnato ............................ 

Autoveicoli Euro 2 Benzina
Possono circolare: sabato, domenica e festivi.
 
Stop permanente: non possono accedere e circolare nella ZTL Anello Ferroviario 24 ore su 24 dal lunedi al venerdi.
 
Blocco emergenziale: non possono accedere e circolare nella ZTL Fascia Verde al verificarsi di  condizioni di criticità da inquinamento atmosferico, anche nei giorni di sabato, domenica e festivi infrasettimanali, dalle ore 7.30 alle ore 20.30.

godetevela ragazzi per noi sono finiti i tempi dell'oro.......................
 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: axinte - 18 Febbraio 2018, 20:44:25 pm
Giusto per rimanere in tema:

giusto per far quadrare i conti (??)


Incuriosito dalla cosa i conti alla fine li ho fatti!  (post)

I 6 motori Wärtsilä delle navi classe Concordia consumano ca. 12 ton/ora a velocità di crociera (è proprio il caso di dirlo  :P )
Per facilità di calcolo però consideriamo un consumo di 10 ton/ora.

Se 1 tonnellata di fuel oil sono ca. 1.200 litri, significa che in un'ora una Concordia consuma 12.000 litri, in un giorno sono 288.000, in una settimana oltre 2 mln, in un mese oltre 8, in un anno quasi 97 milioni di litri di carburante. (sorpreso) (sorpreso)

Considerando 45 litri di media di un serbatoio di un'auto moderna, col consumo di una sola nave da crociera facciamo il pieno a circa 2.150.000 auto e con 8 navi facciamo il pieno a 17.200.000 auto. (stupid)

Però le auto non fanno un pieno all'anno ma - almeno qui da noi - fanno poco più di 11.000 km/anno di media.
Quindi, col consumo di un anno di una Concordia, facciamo andare felici e contenti con la loro macchinina 150.000 italiani per un anno mentre con 8 navi 1.200.000 auto per un anno.
Perciò deduco che 8 navi da crociera inquinino come un milione e duecentomila auto e non come 40 mln!

Sempre che abbia fatto bene i calcoli...  (?)

A me viene così, alla fine il tipo della Legambiente tedesca ha cannato e non di poco a meno che il carburante delle navi non inquini molto di più di quello delle auto...

Al di là di tutto sono però numeri assolutamente impressionanti...
 (muro)
tenendo conto che nel mondo navigano non 8 concordia ma moooolte di piu forse,non basta la tastiera per scrivere il nr dei milioni di tonnellate di carburanti usati  (post)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: AndreaT - 18 Febbraio 2018, 21:30:34 pm
E comunque inquinano molto di più perché il 90% della navigazione usano il famoso olio combustibile ( btz) solamente entrando e uscendo da alcuni  porti devono usare un combustibile più pulito
 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: mario55 - 19 Febbraio 2018, 11:29:52 am
Personalmente sono del parere che il discorso sull'inquinamento ambientale sia, ed è, molto complesso e che pertanto non possa essere confinato solamente nel campo automobilistico, od industriale o agroalimentare.

Che le automobili, tutte anche le elettriche come la Tesla, inquinino è un dato certo ed inequivocabile; ovviamente meno viene utilizzata meno inquina (un Hammer fermo in garage inquina meno di una 2cv sempre in giro tutto il giorno); però la 2cv inquinerà meno il giorno in cui verrà rottamata  (piango), meno materiale da smaltire.

Però anche le tanto acclamate auto ibride danno il loro contributo all'inquinamento globale, perché un'ibrida nella realizzazione è molto più complessa di una Panda e quindi consuma più energia per la produzione, e sarebbe bello sapere se una Prius raggiungerà mai il punto di pareggio nell'arco della sua vita con una Panda.  (nonso)

Ma l'inquinamento, delle città, non è solo automobili ma riscaldamento, mezzi urbani come gli autobus e tutti qui veicoli medio piccoli per le consegne che non sono di certo Euro6; tutti i mezzi per lo smaltimento dei rifiuti, e qui apro una mia personale considerazione.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Qui da me sino a pochi anni fa non esisteva la raccolta differenziata, c'erano i cassonetti ed una volta ogni 2/3 giorni passava il camion e ritirava i rifiuti.
Adesso con la raccolta differenziata il lunedì passa il mattino un camion a ritirare l'organico, il pomeriggio ne passa un'altro a ritirare sfalci e potature.
Il martedì c'è il ritiro del multimateriale
Il mercoledì è la volta della carta e Giovedì indifferenziata
Venerdì organico
Sabato ultimateriale
Martedì, giovedì e sabato poi passa un altro automezzo addetto al ritiro dei rifiuti speciali (pannolini e pannoloni)

Insomma è un continuo via vai di automezzi grandi e piccoli.

fine della mia considerazione.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Ma torniamo alle nostre città ed al loro inquinamento, come le polveri sottili la cui colpa viene data quasi esclusivamente agi veicoli a gasolio, senza considerare che le polveri sottili sono sollevate anche anche dal consumo degli pneumatici, di tutte le auto, anche della Tesla, oppure dalle tanto di moda stufe a pellet, o da tantissime altre cause.

Navi da crociera, e non solo, è vero hanno di modi di alimentare i generatori di bordo (perché le navi tipo la Costa Concordia (piango) e la sua gemella Serena, su cui sono stato) sono azionate da motori elettrici, motori elettrici alimentati da 5 (se ben ricordo) generatori, bene questi generatori sono alimentati quando sono nei porti da un combustibile meno inquinante, ma quando sono in mare aperto l'alimentazione passa ad olio pesante o simile, che è veramente inquinante.

Non oso pensare come siano alimentati i motori dei cargo portacontainer, o le bananiere o qualsiasi altra imbarcazione.

Ma torniamo alla nostra Tesla, noi pensiamo che sia un'auto molto pulita perché funzione in modalità solamente elettrica, ma quando ricarichiamo le batterie (che quando saranno smaltite daranno il loro contributo all'inquinamento) utilizziamo energia elettrica, energia prodotta come? nucleare? combustibili solidi come il carbone? petrolio? gas? geotermia (sarebbe la migliore)? idroelettrica (anche questa buona)? i nostri pannelli solari di casa?

Ma adesso basta con le mie strampalate considerazioni, ne aggiungo solo una l'ultima: il miglior modo per salvaguardare il nostro pianeta dall'inquinamento è utilizzare meglio la nostra testa.  ;D

Mario55  (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 19 Febbraio 2018, 13:12:30 pm
Vuoi vedere che la Tesla nasce da un errore di battitura ?
tesLa / tesTa ?  ;)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 19 Febbraio 2018, 15:16:45 pm
(vecchio) e non dimentichiamoci che tra i maggiori inquinatori ci sono pure le mucche  (sorpreso)

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2012-05-02/bovini-producono-smog-auto-102643.shtml?uuid=Ab1fxVWF


E poi se andiamo a vedere le statistiche sui livelli di inquinamento degli ultimi anni nelle nostre città (mi riferisco a Torino), si noterà che è diminuito ma rimane sempre più alto rispetto ai limiti imposti dalla UE

ora mi chiedo, coma si fa a sapere qual'è il livello di inquinamento presente in una certa area?

con l'analisi delle centraline di rilevamento, ma se questa è posizionata in un incrocio trafficato o se è messa in un'area verde, i valori saranno gli stessi o ci saranno delle differenze?



Ma siamo sicuri che i valori vengano presi sempre in maniera equa o se non ci sia interesse a far vedere dei dati elevati per eliminare magari un certo tipo di veicolo dal mercato italiano (i diesel per esempio) ?



Io immagino che un giorno le nostre bicilindriche non potranno più circolare nelle grandi e medie città, magari i (police) chiuderanno un occhio perchè c'è ne saranno davvero poche, ma da fastidio che tutta questa politica ambientale sia portata avanti con giustificazioni banali e da politici fai da te, senza una vera programmazione e senza un vero obbiettivo a lungo termine.


L'avevo scritto in un'altro 3D, ma negli anni '70 durante la crisi petrolifera, nei Paesi Bassi iniziò una politica atta a modificare la mobilità degli olandesi, facendo in modo che l'uso della bici superasse quello dell'auto  (appl)

e come non ricordare che i nostri nonni un tempo per muoversi usavano solamente i piedi, la bici ed i tram o i treni?

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: claudyane6 - 19 Febbraio 2018, 17:48:32 pm
avete ragione tutti e due

alla fine la mia valutazione è che quando io a vent'anni forse andavo a varese (30km) una volta al mese ed era tanto, ora mio figlio ci va anche due volte in un giorno

e poi dicono che la vita costa.....



un dato certo è che man mano che crescono le possibilità di muoversi più gente si muove
un tempo a milano si lavorava nel quartiere dove si viveva, poi sono arrivati i tram e si è cominciato a spostarsi per lavorare.

ora quanta gente si sposta per guadagnare di più e quanto gli costa in tempo e denaro?
si parlava di telelavoro ma ora anche google ha fatto marcia indietro  (nonso)

mi sa che sono andato un po in OT , erano argomenti più da salviamo il mondo
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Andre77 - 20 Febbraio 2018, 11:30:07 am
Hai ragione Claudyane, più la gente può muoversi e più lo fa...
E la stessa cosa vale per le merci...

Trovare in un supermercato della Liguria l'acqua minerale "Goccia di Carnia" che bevevo a naja mi ha fatto esclamare ad alta voce nel supermercato: "ma ognuno non si può bere la sua c.... di acqua?!?"  :P

Stessa cosa che ho pensato quando ho letto che il Regno Unito in un anno esporta la stessa quantità di burro che importa...  (muro) (muro) (muro)
Ora, posso capire se uno mi parla di formaggi, allora il discorso ci può stare in quanto un formaggio inglese è differente da un Roquefort o dal Parmigiano... ma il burro è burro, perbacco!!!

Quindi tutte 'ste bottiglie d'acqua minerale che girano su camion su e giù per l'Italia e 'sto burro inglese che immagino diversissimo da tutti gli altri, ma dico io c'è veramente questo bisogno?!?

Nel mio piccolo cerco di consumare ove possibile km zero o cmq prodotti locali, certo è che delle politiche di sensibilizzazione sull'argomento non guasterebbero affatto...

  (felice)
A n d r e
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 31 Luglio 2018, 20:57:32 pm
Forse ci siamo, l'ora zero sta per arrivare, se confermata la notizia dal prossimo 1 ottobre 2018 nei comuni che approveranno le modifiche del protocollo padano approvata dal tavolo metropolitano della qualità dell'aria di Torino (http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/comunicati/ambiente/blocchi-del-traffico-le-novita-per-il-prossimo-inverno) verranno sparire dalla circolazione tutti i veicoli euro 0 a benzina, diesel, metano e gpl.


Prima di disperarsi bisogna vedere come si comporteranno i comuni dell'area padana e come reagiranno tutte le associazioni auto storiche e vari club compresa l'ASI, perché una restrizione così violenta non risolve nulla se non il suicidio di tutte le 2cv che si troveranno appiedate per sempre.

 (muro)


Blocchi del traffico, le novità per il prossimo inverno
Il Tavolo della qualità dell’aria approva le modalità applicative della seconda fase del Protocollo padano. Fermi in modo permanente tutti gli Euro0 e i diesel fino a Euro3

È stato approvato oggi dai componenti del Tavolo della qualità dell’aria, convocato nella sede della Città metropolitana dal vicesindaco Marco Marocco, lo schema dei blocchi permanenti del traffico e quello dei blocchi che scatteranno in situazione di emergenza, incrementando le disposizioni del Protocollo padano.
A partire dal 1° ottobre, i Comuni che aderiscono al Tavolo metropolitano fermeranno auto e veicoli commerciali Euro0 (diesel, benzina, metano e Gpl) 7 giorni su 7 e h 24, in precedenza bloccati da lunedì a venerdì con orario diurno.


Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 01 Agosto 2018, 00:37:25 am
Allora è proprio vero, " tanto tuonò che piovve " (inc) (inc) (inc)
Spero che tutti i Club delle auto storiche facciano qualche cosa altrimenti tutti coloro che stanno stipulando polizze Rcauto in questi giorni,
io ad esempio, butteranno via tanti soldi, per nulla.
Era dal lontano  2014 che si iniziava a parlare di questo e tutti dicevano " e ma da qui al 2019 sai quante cose cambieranno ", invece è tutto confermato. (inc) (inc) (inc) (inc) (inc)
Si spera ancora nell'ASI  e in tutti gli altri Club auto storiche.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: topo - 01 Agosto 2018, 06:36:08 am
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 01 Agosto 2018, 09:03:44 am
Neanche il motorino potrà ciscolare se passa la disposizione

Anche i ciclomotori e i motocicli Euro 0 saranno fermi h 24, ma solo nei 6 mesi del periodo invernale.


@pulcino: se sarai fortunato a non abitare in un comune che accetterà tale dispozione, credo che potrai circolare, perchè quanto scritto si attuerà solo se il comune farà poi una delibera in merito.


Il problema è che qui a Torino e cintura succederà di sicuro ed ora voglio proprio vedere come risponderà l'ACI e varie associazioni per questa limitazione a chiazze di leopardo della circolazione delle nostre bicilindriche, perchè mi toccherà uscire come un delinquente dalla città per circolare liberamente magari solo due comuni dopo il mio  (muro)

Quello che mi fa incassare tantissimo è che non c'è una spiegazione scientifica per questo ma solo ideologica, blocccare poche vetture per dire che un provvedimento per l'ambiente è stato fatto  >:(
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: jojo54 - 01 Agosto 2018, 09:52:14 am
 (felice) (felice)

bisognerebbe fermare anche vecchie corriere ,,,furgoni ,,e camion che quando passano ti lasciano una scia di fumo che sembrano treni a carbone

certo che fermare le auto diesel fino a euro3 mette in difficoltà molta gente ,,poi ci saranno sempre le esenzioni ,,almeno qui,,se hai più di 65 anni ,,se porti i figli a scuola ,,se si è in 3 in auto,,se porti qualcuno dal medico ecc ecc ,,,, e poi c'è sempre chi gira,,prende la multa e la straccia  :P :P

 quello che non capisco è fermare i gpl e metano che facevano pubblicità ""fai l'impianto sulla tua vecchia auto e potrai circolare liberamente anche nei centri""

ma forse poi succederà che le auto iscritte ai club ,potranno circolare anche solo il sabato e domenica ,,,così aci e vari avranno un incremento di entrate ,,,

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 01 Agosto 2018, 10:10:39 am
Qui a Torino sono stati abbastanza rigidi già dallo scorso inverno, tutte le limitazioni sono state inasprite si è arrivati a bloccare anche gli euro 5 diesel, per pochi giorni ma è successo  (sorpreso)

abbiamo la sfortuna di avere una giunta molto ideologizzata, e mi sa che questi nuovi politici non hanno auto storiche, sono roba da vecchi ricchi aristocratici, quindi difficilmente ci saranno scorciatoie  >:(

forse ci sarà quella di essere 3 in auto, lo scorso anno c'era, ma io penso che bloccare per 24 ore tutti i giorni per tutto l'anno un euro 0 benzina, metano o glp sia qualcosa di incostituzionale, perchè qui dovrebbe inquinare e magari a Canicatti no  (?)

Solo che dal governo mi sa che non arriveranno spiragli di luce, la vedo dura per i torinesi e per tutti quei cittadini con amministratori cosi ideologizzati.


(police1) per ora è solo una disposizione, deve essere approvata da ogni singolo comune, il problema è che sono già arrivati a pensare di bloccare le nostre auto ed ho paura che ci riusciranno  (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: jojo54 - 01 Agosto 2018, 22:44:13 pm
 (felice) (felice)

Watson ,,ti vedo molto preoccupato che dal 1 ottobre non potresti più guidare la tua 2CV ,,,,allora fai una cosa ,,il 28,,29 ,,30,,settembre c'è il raduno a Rubiera ,,saranno da te 300km ,,,dai coraggio,,  3ore di autostrada e ci sei ,,,approfittane potrebbe essere l'ultima possibilità per la tua 2CV di sgranchirsi le ruote  (guid) (guid),,,pensaci ,,pensaci ,,e ripensaci ,,fai uno sforzo,,,ti aspettiamo ,,vedi di materializzarti  :P :P

 ,,ma allora chi ha un'euro0  ferrari  porche mercedes,,  la 500 ,,non possono più girare ,,, (sorpreso) (sorpreso) ,,ma dai
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 01 Agosto 2018, 22:53:35 pm
Vorrei capire come funzionerebbe 'sta enensima prova di delirante ignoranza in materia di inquinamento urbano, dal momento che nulla si fa sulle migliaia di edifici, anche pubblici, che riscaldano a gasolio e alle migliaia che hanno ancora i tetti in amianto.

Ho una sola auto: la 2CV. Non ne ho mai avuta un'altra perchè non me ne è mai fregato niente di continuare a cambiare auto ad ogni incentivo rottamazione (grazie a cui ora i depositi di auto usate straripano, così come i rottamai) e l'ho sempre tenuta in regola con le emissioni e con le revisioni.

Vivo con il solo stipendio di insegnante che non mi consente di spendere di colpo migliaia di euro per acquistare un mezzo nuovo che non aggiungerebbe alcun vantaggio rispetto a quello che già ho.
Possono obbligarmi con la forza a smettere di usare l'auto?

E se il mio comune mi lascasse circolare, come farei se dovessi avere necessità di spostarmi e attraversassi un comune che,invece, ha effettuato il blocco? Stamperanno mappe a macchia di leopardo dove gli automobilsiti potrebbero solo muoversi in tondo a mo' di giostrina ma non possono uscire dal recinto comunale?

Mi sembra pazzesco.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 02 Agosto 2018, 01:27:11 am
Siamo veramente alla follia.
Io abito a Novara e dovendo andare a Milano passo attraverso molti comuni piemontesi e lombardi: ti rendi conto cosa succederebbe se un comune aderisce e un altro no.
Con la macchina devo passare il comune " no " volando.
Roba da matti (inc) (inc)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: AndreaT - 02 Agosto 2018, 05:51:12 am
Siamo veramente alla follia.
Io abito a Novara e dovendo andare a Milano passo attraverso molti comuni piemontesi e lombardi: ti rendi conto cosa succederebbe se un comune aderisce e un altro no.
Con la macchina devo passare il comune " no " volando.
Roba da matti (inc) (inc)
Ciao puoi sempre prendere velocità sul comune “ si” e poi spegnere il motore nel comune “ no” per poi riaccendere nel comune “ si”....  (blabla) (blabla)Oppure chiamere il carro attrezzi solamente nei comuni “no” (muoio) (muoio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 02 Agosto 2018, 08:50:01 am
Ma un carrattrezzi di ultima generazione !
Altrimenti anche lui avrà il tuo stesso problema.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 02 Agosto 2018, 09:26:41 am
Penso che le autostrade rimarranno sempre FREE EURO 0, visto che devi pagare per circolarci  (stupid)

Quello che mi fa arrabiare un sacco è che se si fosse deciso che a livello nazionale tutte le euro 0 non possono più circolare perchè nuociono gravemente alla salute e io solo respirare una boccata di gas di scarico porta direttamente al camposanto.... ecco un provvedimento del genere l'avrei accettato.

Ma farlo a livello locale e neanche ben distribuito nel territorio, perchè i paesi lontani dalle grosse città non attueranno mai un provvedimento così imbecille, cavolo se mi secca


e sapete perchè lo fanno, perchè non sanno come risolvere un problema climatico (almeno qui a Torino) che rende l'aria pesante nel periodo invernale, avevamo livelli fuori norma anche nei giorni di blocco della circolazione!!!

C'è da dire che non ci sono centinaia di migliaia di vigili urbani che potranno controllare tutti, probabilmente circoleranno ugualmente e quando verrano beccatti pagheranno la multa ed amen...... a meno che non mettano pure il blocco del veicolo nell'ordinanza  (clava)


fermare un'auto 24 ore tutto l'anno quando risulta a posto con la revisione indica che uno dei due enti mente.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: PaoloDòCavaj - 02 Agosto 2018, 09:32:30 am
Ho letto un po' di notizie su questa storia. In alcune pagine di stampa si riporta escluso auto storiche, ma non e chiaro come funzionerebbe. Poi vi e la questione delle auto storiche e della auto di interesse storico. Qualcuno ha un po' di notizie o di competenza in materia?

Qualcuno sa SE e Come si stanno muovendo a nostra tutela le nostre associazioni, RIASC e similari ?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 02 Agosto 2018, 10:16:45 am
Un'ultima precisazione e poi smetto (si sono preoccupato), quanto da me indicato è successo nella provincia metropolitana di Torino (per ora), qui il testo iniziale del provvedimento

Blocchi del traffico, le novità per il prossimo inverno

Approvate le modalità applicative della seconda fase del Protocollo padano.
Fermi in modo permanente tutti gli Euro0 e i diesel fino a Euro3

Approvato dai componenti del Tavolo della qualità dell’aria lo schema dei blocchi permanenti del traffico e quello dei blocchi che scatteranno in situazioni di emergenza, incrementando le disposizioni del Protocollo padano.



Il Protocollo padano del 2017 lo potete leggere su questo documento
http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2018/qualita_aria/dwd/Accordo_bacino_padano_2017.pdf


Sicuramente ci saranno degli aggiornamenti anche nelle altre regioni del nord che hanno sottoscritto l'accordo, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto, non è detto che saranno così radicali, anche perchè voi non avete gli stessi nostri amministatori (fortunati voi), ora siamo a luglio, probabilmente per settembre si conosceranno le novità.


La cosa strana e che nessun quotidiano a tiratura nazionale ha parlato di questa seconda fase, che sia il solito giochetto prima ti mostro quanto male ti farò e poi tu accetti una soluzione intermedia  (?)


Buone vacanze e jojo non verro a Rubiera, questo lo so di certo  (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Agosto 2018, 11:57:58 am
Quello che mi fa arrabiare un sacco è che se si fosse deciso che a livello nazionale tutte le euro 0 non possono più circolare perchè nuociono gravemente alla salute e io solo respirare una boccata di gas di scarico porta direttamente al camposanto.... ecco un provvedimento del genere l'avrei accettato.

mai sentito di pericolose concentrazioni di aerosl inquinanti lontano dai grandi centri urbani (nonso)

trovo profondamente ingiusto sanzionare indiscriminatamente anche li dove non sussiste violazione di norma.

lo dico anche nel mio personale interesse e in piena consapevolezza visto che sto sorbendo una birra seduto in centro città (la mia città) e l'aria è schifosa anche per un tabagista.

la stragrande maggioranza di stupri viene commessa da individui di sesso maschile. perchè castrare tutti (??)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 02 Agosto 2018, 12:54:24 pm
 (felice) Ciao a tutti
Dico la mia su questa storia dello stop alle euro 0 , abitando in provincia di Milano e soprattutto sull'asse del sempione , sicuramente questo provvedimento prenderà piede anche qui ,gia adesso nel mio comune e comuni limitrofi ,da ottobre a marzo si puo circolare solo dalle 20 in poi (praticamente solo la notte) .
Bene cosa voglio dire ,(scusate ma la prendo da lontano)ho lavorato quasi 42 anni come operaio metalmeccanico e lo dico con molta fierezza, quando ho cominciato a lavorare mi avevano detto che dopo 35 anni sarei andato in pensione ,solo che poi governi vari hanno deciso che si andava in pensione ,prima a 38 ,poi 40 ed infine a 42 c'e l'ho fatta, ok avevo 2 sogni per la pensione , a uno per motivi di salute ho dovuto rinunciare ,e l'altro era comprarmi una 2Cv ,e finalmente nel 2017 sono riuscito a prenderla.
Ora questi governanti mi dicono che non posso circolare perché inquino ,gia hanno deciso sul mio passato e quanto avrei dovuto lavorare ,ora vogliono anche decidere su come voglio godermi la mia tanto attesa pensione .
Mi dispiace ma io non ci sto ,ho gia dovuto rinunciare ad uno dei miei sogni, ma all piacere di girare con la mia 2Cv quando mi pare e piace io non ci rinuncio ,che andassero tutti questi governanti (destra sinistra e centro) a farsi fottere.
Scusate lo sfogo ma dovevo dirlo.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: giorgio - 02 Agosto 2018, 13:19:24 pm
(felice) Ciao a tutti
Dico la mia su questa storia dello stop alle euro 0 , abitando in provincia di Milano e soprattutto sull'asse del sempione , sicuramente questo provvedimento prenderà piede anche qui ,gia adesso nel mio comune e comuni limitrofi ,da ottobre a marzo si puo circolare solo dalle 20 in poi (praticamente solo la notte) .
Bene cosa voglio dire ,(scusate ma la prendo da lontano)ho lavorato quasi 42 anni come operaio metalmeccanico e lo dico con molta fierezza, quando ho cominciato a lavorare mi avevano detto che dopo 35 anni sarei andato in pensione ,solo che poi governi vari hanno deciso che si andava in pensione ,prima a 38 ,poi 40 ed infine a 42 c'e l'ho fatta, ok avevo 2 sogni per la pensione , a uno per motivi di salute ho dovuto rinunciare ,e l'altro era comprarmi una 2Cv ,e finalmente nel 2017 sono riuscito a prenderla.
Ora questi governanti mi dicono che non posso circolare perché inquino ,gia hanno deciso sul mio passato e quanto avrei dovuto lavorare ,ora vogliono anche decidere su come voglio godermi la mia tanto attesa pensione .
Mi dispiace ma io non ci sto ,ho gia dovuto rinunciare ad uno dei miei sogni, ma all piacere di girare con la mia 2Cv quando mi pare e piace io non ci rinuncio ,che andassero tutti questi governanti (destra sinistra e centro) a farsi fottere.
Scusate lo sfogo ma dovevo dirlo.

Ciao M.Real !

Intanto mi complimento per il tuo traguardo della pensione, dopo una vita di lavoro; anche io sono operaio metalmeccanico e sono "a metà strada".

A parte questo io sono convinto che queste disposizioni di blocco delle Euro 0 ecc. siano solo un pretesto per dimostrare, anche alla UE, che si sta facendo "qualcosa" per ridurre l'inquinamento

(come se le auto più datate fossero le principali responsabili quando oggi sono su strada a fianco ad auto con motori da camion…), ma poi dubito che siano applicate in modo totale, spesso si

applicano le deroghe.

I post precedenti, dopo quello di Watson, hanno centrato il problema in pochi giorni, cosa che i politici e burocrati locali non riuscirebbero a fare dopo MESI davanti ad un tavolo.

Anche a Genova sembrava che le Vespe ed affini fossero destinate a prendere polvere nei box, poi non c'è stata l'effettiva applicazione di questa norma ( per fortuna); intanto rifletto su queste

assurde norme antinquinamento, mentre penso a Genova, capolinea dei colossi delle crociere (. . . . . ) e guardo dalla mia finestra della mia casa a Busalla con vista raffineria (. . . . . . . . . . . ).

                                     (felice)                                            (felice)







Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Elena MeM - 02 Agosto 2018, 13:37:14 pm
https://www.2cvclubitalia.com/public/coppermine/albums/userpics/10193/avvElenata.pdf

Da una LdL di tanti tanti anni fa...
Non cambiano le cose, non cambia la rabbia.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Agosto 2018, 13:52:30 pm
Mi dispiace ma io non ci sto

capisco il tuo punto di vista, rino, almeno dal punto di vista emotivo.

giusto per parlare di torino, la città ha una densità abitativa superiore a quella di hong kong, per ogni kilometro percorso in 2cv esponi 6500 persone a rischio sensibilizzazione inquinanti.

puoi fottertene dei governanti, ma davvero vuoi fottertene delle persone?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Agosto 2018, 14:00:24 pm
penso a Genova,

leggendo il tuo capolavoro di benaltrismo anche a me è venuto in mente genova ;D

cosa infileresti nel serbatoio della vespetta se ti chiudessero il petrolchimico di busalla (??)

a leggere ciò che scrivi sembrerebbe essere la tua la prima officina meccanica che usa utensili a pedali (appl)


fermo restando che il carico antropico è diventato troppo pesante a livello planetario, resta comunque da applicare dei criteri di priorità, selezionare il carico di inquinanti in base a criteri di giusta opportunità.

in linea generale sarebbe bene migliorare l'utile indispensabile e ridurre drasticamente quando non sopprime il dilettevole discutibile.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Pier Le Blanc - 02 Agosto 2018, 15:30:14 pm
Ho una sola auto: la 2CV. Non ne ho mai avuta un'altra perchè non me ne è mai fregato niente di continuare a cambiare auto ad ogni incentivo rottamazione (grazie a cui ora i depositi di auto usate straripano, così come i rottamai) e l'ho sempre tenuta in regola con le emissioni e con le revisioni.

Vivo con il solo stipendio di insegnante che non mi consente di spendere di colpo migliaia di euro per acquistare un mezzo nuovo che non aggiungerebbe alcun vantaggio rispetto a quello che già ho.

(felice) Ciao a tutti
Mi dispiace ma io non ci sto ,ho gia dovuto rinunciare ad uno dei miei sogni, ma all piacere di girare con la mia 2Cv quando mi pare e piace io non ci rinuncio ,che andassero tutti questi governanti (destra sinistra e centro) a farsi fottere.
Scusate lo sfogo ma dovevo dirlo.

Mi piacciono molto il romanticismo esemplare di Astor Mingus e l'indignazione a sbotto di mr real. Mi identifico con entrambi.

Anch'io ho solo una 2cv e, in seconda battuta,  uso l'auto della mia compagna,  una datatissima  diesel  euro 2. Abito in provincia di Torino e quindi questo provvedimento rischierebbe di appiedarci entrambi. Per fortuna, essendo pensionato, avrei ancora la risorsa del tempo libero.

Vorrà dire che ci inventeremo i raduni virtuali come già infelicemente pronostica Watson.
La 2cv diventerà, a tutti gli effetti, un cartone animato, come peraltro io ho sempre ritenuto che sia, un'auto che uscirà dai circuiti automobilistici per entrare definitivamente nelle dorate praterie del mito. La 2cv è nata dal sogno e nel sogno ritornerà. Amen.

Questo è l'andazzo, perché, caro Rino, tu puoi mandare a farsi fottere i tuoi governanti e io potrei anche darti una mano, ma la realtà è che loro fottono noi, secondo il principio per cui deve trionfare la religione del profitto.

L'ambiente è la salute respiratoria sono solo il pretesto per incentivare il mercato delle auto nuove e, come ha detto Astor Mingus, ammucchiare rottami dagli sfasciacarrozze.

D'altronde finché  migliaia di persone sono disposte a pagare 147 euro, per comprarsi la maglietta di Ronaldo, non c'è molto da fare.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 02 Agosto 2018, 16:07:09 pm
(vecchio) piccolo sfogo personale

Io capisco che chi ci governa a livello locale sia più vicino alle problematiche del cittadino di quanto non lo sia da Roma, bisogna insegnare a questi "ignoranti" automobilisti che usare il mezzo pubblico è più salutare, che prendere la bici è più ecologico e se proprio bisogna usare l'auto che almeno la si riempa completamente.

Peccato che poi ti aumentano il prezzo dei mezzi pubblici e ne diminuiscano l transiti, peccato che per favorire le bici abbiano riempito le strade di bici in affitto che ormai te le trovi dappertutto specialmente sui marciapiedi, peccato che quando uno si muove in gruppo come cavolo fa a trovare tre imbecilli che facciano il tuo stesso tragitto, il tuo stesso orario e non puzzino come caproni!!


Ora ditemi quanto inquina un euro 0 che già con le norme dello scorso inverno poteva circolare nei 6 mesi invernali solo dalle 20 alle 8 del mattino e che ora improvvisamente si troverà a non potersi più muovere come se l'uso indiscriminato serale e notturno di tutti quegli automobilisti che lo scorso inverno hanno usato un'auto euro 0, abbiano contribuito ad aumentare l'effetto serra in val padana  (sorpreso)

Ma dico stiamo parlando tra persone adulte, o stiamo parlando a dei bambini (noi che abbiamo gli euro 0)


Ora per scoraggiare l'uso delle auto vecchie si era pensato di aumentare il bollo dell'auto, così più ti intestardivi a circolare e più pagavi, ora che tutti questi "catorci inquinanti" hanno superato la 30ina o quasi e pagano una sciocchezza ecco che arriva il divieto totale, tanto ormai quanto potevano incassare le regioni dai nostri veicoli?


Il blocco vedrete passerà qui a Torino, ma visto che le centraline che misurano il pm10 (il parametro che controlla l'Europa e che userà per multarci) vengono monitorate in rete, sarò curioso di controllare quanto diminuiranno gli inquinanti con questa drastica eliminazione degli sporcaccioni, voglio propio vedere che scuse troveranno quando i valori rimarranno uguali allo scorso inverno  (muro)


Vorrà dire che ci inventeremo i raduni virtuali come già infelicemente pronostica Watson.

Grazie Pierangelo, io ormai ci sono abituato, mi dispiace per voi che lo subirete prossimamente  (stupid)

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 02 Agosto 2018, 18:37:00 pm
Una tabella riepilogativa del parco circolante nel 2017  (guid)


...totale...euro 0% su totale
Italia...38.520.321...3.768.213...10

Solo a benzina

...totale...euro 0% su totale% benzina
Italia...18.186.256...2.931.926...1678
-
Nord-Ovest.....5.226.582......581.216...1120
Nord-Est.....3.329.836......368.479...1113
Centro.....3.640.460......551.010...1519
Sud.....3.771.943......955.976...2533
Isole.....2.217.435......475.245...2116


Il 10 % delle vetture circolanti è Euro 0

Il 78 % è a benzina (5% gpl, 1% metano, 15 % gasolio)

In base alla percentuale di veicoli circolanti divisi per macro-regioni, notiamo come il sud e le isole hanno il 25% e 21 % di Euro 0 a benzina

La metà (49%) degli euro 0 a benzina si trova al sud e nelle isole



Per curiosità Trento ha l'1% di veicoli Euro 0 circolanti (3.823 veicoli)
Napoli ne ha il 28 % (151.767)

Torino l'8% (49.206)



Tutto ricavato dalle tabelle ACI, fate voi le riflessioni che volete.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Agosto 2018, 18:41:54 pm
sarò curioso di controllare quanto diminuiranno gli inquinanti con questa drastica eliminazione degli sporcaccioni, voglio propio vedere che scuse troveranno quando i valori rimarranno uguali allo scorso inverno  (muro)



mi sembra sia proprio questa la tragedia, gli inquinanti non diminuiranno nemmeno di uno zero virgola. ciò non toglie che politiche di rigore debbano trovare applicazione.

giusto per parlare di rino (che mi sembra il meno incazzoso del gruppo) se mancassero dieci anni alla sua pensione, dovendo decidere se derogare alle norme in favore di una qualche categoria di inquinatori, credo lui sosterrebbe di derogare in favore del trasporto su gomma piuttosto che in favore dei veicoli storici.

io proprio non riesco a immaginare una officina che possa rinunciare alle forniture della materia prima e alla distribuzione del prodotto finito. di cosa camperebbe? come pagherebbe le maestranze? e una volta disoccupato quando matureresti la tua pensione?

il semplice fatto che l'aria che ci tiene in vita ci avveleni lentamente e inesorabilmente dovrebbe spingerci a interrogarci su come faremo a sopravvivere in queste condizioni.

leggere la vostra indignazione per il fatto che non riusciremo a divertirci come prima è una cosa che mi lascia leggermente interdetto.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 02 Agosto 2018, 18:54:11 pm
per curiosità: l'etna inquina molto più di tutti i siciliani, solo che lo fa a venti kilometri di quota e in un areale di cento e passa mila kilometri quadrati  (appl)

giusto come si firmava patatacotta (è ancora in vita (??)): 'è la dose che fa il veleno' (vecchio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: mario55 - 02 Agosto 2018, 18:56:30 pm
Come oramai avrete capito io sono un Po il bastian contrario, la persona che dice quello che pensa, è senza peli sulla lingua, ed anche adesso voglio dire la mia, per quello che vale.

A noi Italiani piace essere presidenti e/o amministratori di qualcosa, del condominio, della squadra di calcetto, del circolo ricreativo ..... insomma pur che sia va tutto bene.

Però nel campo delle auto storiche, che in Italia senz'altro conterà diverse centinaia di migliaia di appassionati, la divisione in migliaia di club non porta altro che all'attuazione del detto "dividi ed impera".

Il governo, attuale, passato e futuro è ben contento di questa divisione,  porta acqua al suo mulino è lascia noi a parlar male dell' ASI, del RISC, del club 500, del club auto vecchio della Valle buia di Pantelleria,  senza concludere niente di positivo.

Non è che io abbia la soluzione, ci mancherebbe non sono così pretestuoso, ma secondo me un unico club di auto storiche a livello nazionale con milioni di iscritti, che faccia la voce grossa con il governo è l'unica strada da percorrere.

Ovviamente deve essere un club riconosciuto dalle attuali leggi, è l'unico al momento attuale, che può raccogliere dalla Ford T, fino alla Citroen XM, dalla Indiana del 1914 al Ciao del 1990, è  l'ASI.

Molti so che sorgeranno il naso, ma vogliamo, non dico vincere questa guerra, ma almeno partecipare con le forze giuste, la strada è questa.

Altrimenti chiudiamo i nostri ferriavecchi in garage e poi svendiamoli all'estero.

Ovviamente questo mio penserò è rivolto a coloro che sono presidenti di qualche associazione sopra menzionata ed anche delle altre.

Mario55
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 02 Agosto 2018, 20:08:48 pm
 (felice) @ Mimmo ,te lo dico in tutta onestà ,concordo con te in ogni tua parola  (abbraccio) ,però in questo momento della mia vita ,con altrettanta fermezza non cambio di una virgola di tutto quello che ho scritto.
(felice)@ Giorgio,dai fino a meta ci sei arrivato ,vedrai che arriverai anche tu alla fine  ;)
(felice)@Elena come sempre gran bell'articolo (appl) (appl)
(felice)@Pier ti ricordi l'altra sera al telefono si parlava che il forum era un po spento , dai con questo argomento si e un po riacceso
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 02 Agosto 2018, 21:49:36 pm

il semplice fatto che l'aria che ci tiene in vita ci avveleni lentamente e inesorabilmente dovrebbe spingerci a interrogarci su come faremo a sopravvivere in queste condizioni.

leggere la vostra indignazione per il fatto che non riusciremo a divertirci come prima è una cosa che mi lascia leggermente interdetto.

Caro Mimmo, io capisco che ci sono  delle condizioni climatiche che se non controllare possono influire negativamente alla salute, per esempio c'è stata un'indignazione spontanea esagerata quando obbligarono a pagare 5 centesimi il sacchetto dell'ortofrutta per eliminare la plastica che uccide i pesci nei mari, eppure la plastica continuiamo a produrla ugualmente

e non ricordi quando si producevano materiali con la fibra d'amianto impiegata ovunque, chissà quanti sono morti di mesiotelioma e quante coperture in eternit ci sono ancora oggi senza che nessuna legge ne abbia obbligato lo smaltimento

ma tornando all'inquinamento dell'aria siamo poi sicuri che nel tempo non sia diminuito e che fermando per sempre un 10% di veicoli l'aria tornerà fresca e respirabile !!


Non sono indignato perché non potrò più giocare con il mio giocattolo euro 0 ma perché la soluzione trovata non risolverà nulla visto i numeri piccoli delle persone coinvolte, sapendo anche che qui al nord sono in pochi ad avere solo un'auto euro 0 utilizzata quotidianamente, quindi la soluzione è solo un palliativo per dire che si occupano di ambiente



Inoltre mi chiedo, ma se io posso circolare senza limitazione nel restante 80 % di territorio italiano come potrò farlo senza violare la legge visto che dalla mia città non ne potrò mai più uscire secondo questa normativa?

Certo posso affittare un box a Vinovo e quando vorrò "giocare" con la 2cv mi sposterò con un altro mezzo da casa in modo da seguire le regole dei miei incompetenti amministratori (che poi manco lì ho votati)


P. S.  scrivere con il cell è un casino bestiale  (stupid)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 02 Agosto 2018, 22:17:12 pm
Ho rimesso in strada la 2Cv grazie all'aiuto di molti appassionati frequentatori di questo forum e ciò è successo meno di 30 giorni fa.  (guid)

Quest'auto è parte integrante della mia storia personale. L'ho acquistata con i risparmi dei miei primi 5 mesi di stipendio quando avevo 20 anni, ci ho portato in giro la mia fidanzata con cui ho viaggiato in lungo e in largo per tutta l'Europa nel corso degli anni, quando poi ella divenne mia moglie.
Ora che sono rimasto solo la 2CV è il mio unico legame con il percorso che ha fatto di me ciò che sono diventato, e non esiste un solo istante della mia intera vita di adulto, ora che sto per compiere 55 anni, che non sia legata in qualche modo alla mia bicilindrica.

L'auto era rimasta immobilizzata due piani sotto terra per 11 mesi durante i quali ho potuto usare solo la biciletta e, ovviamente, esclusivamente per i piccoli spostamenti urbani.
Non sono, quindi, uno di quelli che usa l'auto per andare a comprare il giornale, ma la impiego esclusivamente per esigenze che non potrebbero essere soddisfatte altrimenti, a partire dalla frequente necessità di portare i miei anziani familiari a visite mediche o presso ospedali vari.


Aggiungo che la revisione è stata superata al primo colpo a seguito di un doppio controllo, tra gli altri, dell'emissione dei particolati inquinanti, risultati molto al di sotto dei limiti, eseguita prima dal carburatorista e dopo dal revisionatore. La mia Dorothy è risultata rispettosissima delle leggi.

Conclusione: mi rifiuto di considerarmi causa di un qualsiasi problema inquinante, nemmeno quando attraverso i 5 km di circonvallazione alberata di Alessandria passando sotto le abitazioni di non meno di 40.000 alessandrini, districandomi tra corriere a gasolio e le emissioni delle molte carrozzerie ancora ubicate dentro o in prossimità di edifici di civile abitazione.

Per motivi di lavoro opero in full immersion nella scuola e nella sanità pubblica, i cui comparti sono stati oggetto, negli ultimi 10 anni, di leggi che solo in Piemonte sono valide e che in vari casi contrastano con quelle nazionali. Questo è solo l'ultimo di tali esempi, in ordine di apparizione.

Siamo passati dagli innumerevoli staterelli del XIX secolo, al Regno di Sardegna contro tutti gli altri, all'unità d'Italia...per ritornare al Regno di Sardegna contro tutti gli altri.

Volevo andare a trovare Guido, ma non vorrei che nel frattempo non abbiano fatto un editto padano che abbia imposto il passaporto per uscire dai confini del Regno sabaudo ed entrare nel Lombardo - Veneto.  (muro) Io, il passaporto, non ce l'ho.

Scusate lo sfogo, ma 'sta cosa mi ha fatto davvero inca..are come una bestia.

Stefano
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 02 Agosto 2018, 23:02:34 pm
Ad integrazione di quanto fin qui pubblicato, ho reperito questi due interessanti documenti su quanto disposto in materia di veicoli d'epoca o di interesse storico:

https://www.leggioggi.it/2017/09/08/auto-storiche-o-epoca-cosa-prevede-normativa-circolazione-stradale/

https://www.sicurauto.it/news/la-bufala-delle-auto-euro-0-da-rottamare-ecco-i-veicoli-vietati-dal-2019.html

La mia auto fu iscritta tra quelle che, al luglio 2005, rientravano tra quelle che, con più di 20 anni e a seguito di ispezione da parte di un club di auto storiche convenzionato con l'ente pubblico (credo) che ne verificasse l'originalità, potevano pagare una tassa di circolazione di 30 euro, invece del bollo a prezzo pieno.

Ora come ora desisdererei sapere come fare per annullare tale registrazione e tornare a pagare quello che pagano di bollo le 2CV come auto normali.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Ettore - 02 Agosto 2018, 23:09:10 pm
Salve amici,
un grazie ad Elena (appl) (appl) (appl) per il suo articolo, ne ho stampato due copie, una per averla a casa e una per tenerla in ufficio come una preghiera per esorcizzare le opinioni dei quotidiani CAVALIERI DEL NULLA in sella allo smartphone. Il sogno d'avere una 2CV l'ho realizzato da poco e stasera son passato dal garage a spupazzarmela in attesa che mi arrivi la certificazione ASI per assicurarla e finalmente godermela. Ancora non ci credo che sia mia.
Grazie ancora, anche a Rino  (su) (su) (su)che mi ha commosso perché lo penso mio coetaneo e nella difficoltà e nella sofferenza saper di avere un sogno esaudito in garage alla nostra età poco non è. Per ora, per motivi familiari non posso muovermi da Palermo ma spero di conoscervi un giorno per sbevazzare insieme una roba buona delle vostre parti e ne avete, a cominciare dal riso.
Felice notte a tutti,
Ettore da Palermo
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 02 Agosto 2018, 23:29:28 pm
Ancora un esaustivo link che porta ad una chiara spiegazione sulla differenza di trattamento, ai fini del pagamento del bollo, tra Auto d'Epoca e di interesse collezionistico  e le Auto storiche, quelle di età compresa tra i 20 e i 30 anni  (anche semplicemente chiamate "auto vecchie")

https://www.investireoggi.it/fisco/esenzione-bollo-differenza-auto-storiche-depoca/

E qui un altro interessante documento sulle norme per la revisione:

https://www.automobile.it/magazine/burocrazia/guida-revisione-auto-2756

Quando un'auto NON passa la revisione è implicitamente accertata come insicura per la sicureza di chi la guida e di la incrocia per strada, oppure come eccessivamente inquinante (uso il termine "eccessivamente" e non la definizione "non inquinante" perchè un motore a combustione interna a ciclo otto, per funzionamento, non può non inquinare, qualunque sia la sua età).

Quando un'auto supera i controlli della revisione è certificata come idonea alla circolazione e con emissioni inquinanti entro i limiti delle norme vigenti SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE.
Punto.
Non ci dovrebbe essere altro da aggiungere, a questo punto.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 03 Agosto 2018, 00:06:41 am
 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 03 Agosto 2018, 06:32:16 am
@ Mimmo ,te lo dico in tutta onestà ,concordo con te in ogni tua parola  (abbraccio) ,però in questo momento della mia vita ,con altrettanta fermezza non cambio di una virgola di tutto quello che ho scritto.

con affetto ti dico che quello che scrivi si traduce in francese: apres nous le deluge (muro) e mi spiace vedertelo scrivere, essenzialmente perchè, prima o poi, finirò per scriverlo anche io (stupid) perchè, pur barricati nelle nostre individualità, finiamo tutti per vivere esistenze assimilabili per tradizione e cultura, e più che altro stanche consuetudini.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 03 Agosto 2018, 06:50:54 am
la soluzione è solo un palliativo per dire che si occupano di ambiente

l'ambiente in cui vivi tu e la maggioranza degli amici che scrivono si chiama megalopoli padana, siete stipati come pulci sulla groppa di un randagio, un ambiente talmente modificato e artificiale da rendere assurdo e utopico ogni tentativo di renderlo eco compatibile.

direi che tocca a voi decidere come vivere nel vostro ambiente  ;D dico soltanto che non vorrei essere nei panni dei vostri amministratori, ho letto e sentito cacciatori che argomentavano molto meglio di voi (nonso)

è molto divertente che tocchi proprio a me offrirvi questa mezza cucchiaiata di contraddittorio, io vivo in mezzo agli alberi (appl)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 03 Agosto 2018, 10:13:07 am

La mia auto fu iscritta tra quelle che, al luglio 2005, rientravano tra quelle che, con più di 20 anni e a seguito di ispezione da parte di un club di auto storiche convenzionato con l'ente pubblico (credo) che ne verificasse l'originalità, potevano pagare una tassa di circolazione di 30 euro, invece del bollo a prezzo pieno.

Ora come ora desisdererei sapere come fare per annullare tale registrazione e tornare a pagare quello che pagano di bollo le 2CV come auto normali.

Ciao Astor Mingus, non capisco perchè vorresti pagare il bollo conil prezzo pieno, non ho trovato indicazioni che se lo fai puoi circolare, viceversa leggendo la delibera di Alessandria ho visto che come per Torino tra le eccezioni al blocco, lo scorso anno, c'era sia quella di viaggiare in tre (car-pooling) , sia per i veicoli di interesse storico e collezionistico iscritti agli appositi registri

Leggendo il Protocollo padano si comprende che quanto stanno facendo riguarda da un lato la salute dei cittadini, ma anche le infrazioni contestate dallìEuropa che siamo costretti a pagare se non diminuiscono i livelli di inquinamento

ma quali sono questi inquinanti che tengono d'occhio, il PM10 aalora mi chiedo ma è dimostrato che anche gli euro 0 a benzina producono particolato come un diesel  (?)

Su un sito ho trovato questi valori
https://www.autopareri.com/forums/topic/21602-emissioni-pm10-confronto-diesel-benzina

L’analisi è contenuta in un documento dell’Arpa presentato in un convegno sullo sviluppo sostenibile. Nella relazione c’è una tabella che mette a confronto le emissioni dei motori dal 1973 a oggi. Il paradosso salta all’occhio immediatamente: un motore diesel di ultima generazione (Euro 4, anno 2006) emette 30 microgrammi di Pm10 per ogni chilometro percorso in città (dato che sale a 48 per i diesel Euro 3, anni 2001-2005). Il confronto: un’auto a benzina pre-Euro, immatricolata tra il 1984 e il ’92, emette 23 microgrammi al chilometro. Per completare il quadro bisogna dire che nelle macchine a benzina con motore Euro (da metà anni ’90) l’emissione si ferma a 0,8. Conclusione: tra le auto oggi sul mercato, il diesel inquina 30 volte più del motore a benzina

Perchè i nostri amministratori locali invece di aver il coraggio di fermare le auto inquinanti se la prendono con un 10% scarso di Euro 0  (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Pier Le Blanc - 03 Agosto 2018, 11:03:33 am
Perchè i nostri amministratori locali invece di aver il coraggio di fermare le auto inquinanti se la prendono con un 10% scarso di Euro 0  (muro)

la soluzione è solo un palliativo per dire che si occupano di ambiente

Come vedi Watson ti sei già risposto da solo. Io vorrei tanto potermi fidare delle reali intenzioni di tutelare l'ambiente, ma purtroppo nutro scarsa  fiducia in chi detiene le leve del potere e anche in chi dovrebbe regolarlo dal basso.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 03 Agosto 2018, 12:06:31 pm
e voi perchè parlate solo del pm10 (??)

gli euro zero emettono idrocarburi incombusti a ogni colpo d'accelleratore e ossidi d'azoto quanto più il motore riscalda, per non parlare del letale monossido di carbonio, ogni volta che levi il piede per rallentare ne emette tanto da ammazzare sul colpo un bovino adulto.

certo, sono tutti composti chimici che una volta raggiunti gli strati alti dell'atmosfera vengono bersagliati da uv e radiazioni cosmiche e disgregati e scomposti nei loro composti base, C N H O.

e se invece non riuscissero a raggiungere gli strati alti? se pm10 e condizioni climatiche sfavorevoli li sequestrassero negli strati bassi dell'atmosfera? se andassero ad arricchire quel cocktail comunemente chiamato smog?

ma perchè di questa vostra tragedia continuate a raccontarvi solo la parte che vi piace (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 10nico - 03 Agosto 2018, 12:24:08 pm
e voi perchè parlate solo del pm10 (??)

gli euro zero emettono idrocarburi incombusti a ogni colpo d'accelleratore e ossidi d'azoto quanto più il motore riscalda, per non parlare del letale monossido di carbonio, ogni volta che levi il piede per rallentare ne emette tanto da ammazzare sul colpo un bovino adulto.

certo, sono tutti composti chimici che una volta raggiunti gli strati alti dell'atmosfera vengono bersagliati da uv e radiazioni cosmiche e disgregati e scomposti nei loro composti base, C N H O.

e se invece non riuscissero a raggiungere gli strati alti? se pm10 e condizioni climatiche sfavorevoli li sequestrassero negli strati bassi dell'atmosfera? se andassero ad arricchire quel cocktail comunemente chiamato smog?

ma perchè di questa vostra tragedia continuate a raccontarvi solo la parte che vi piace (nonso)

 (sorpreso)

Forse è meglio andare in bicilcletta!

Anzi no, a piedi, perchè se no Scarabeo si inca##a  ;D

Oppure ancora meglio, ognuno sta a casa sua sullo stuoino da yoga, e mediante la concentrazione si separa dal suo corpo e si muove come puro spirito  (stupid) (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 03 Agosto 2018, 13:40:45 pm

La mia auto fu iscritta tra quelle che, al luglio 2005, rientravano tra quelle che, con più di 20 anni e a seguito di ispezione da parte di un club di auto storiche convenzionato con l'ente pubblico (credo) che ne verificasse l'originalità, potevano pagare una tassa di circolazione di 30 euro, invece del bollo a prezzo pieno.

Ora come ora desidererei sapere come fare per annullare tale registrazione e tornare a pagare quello che pagano di bollo le 2CV come auto normali.

Ciao Astor Mingus, non capisco perchè vorresti pagare il bollo con il prezzo pieno, non ho trovato indicazioni che se lo fai puoi circolare, viceversa leggendo la delibera di Alessandria ho visto che come per Torino tra le eccezioni al blocco, lo scorso anno, c'era sia quella di viaggiare in tre (car-pooling) , sia per i veicoli di interesse storico e collezionistico iscritti agli appositi registri

Leggendo il Protocollo padano si comprende che quanto stanno facendo riguarda da un lato la salute dei cittadini, ma anche le infrazioni contestate dallìEuropa che siamo costretti a pagare se non diminuiscono i livelli di inquinamento


Hai ragione, Watson, ma avevo scritto quella dichiarazione poco prima di reperire nuovamente la normativa che conferma quello che poi hai scritto, solo che lo avevo già inviato.

Quanto alla quantità e alla qualità degli inquinanti emessi dagli autoveicoli, essi sono oggettivamente certi, ma ricordo che i limiti attuali sono quelli che sono stati via via alzati negli anni anche, ma non solo, per incentivare l'acquisto di nuove auto, così che chi si era adeguato anni fa comprando un veicolo Euro 1, 2, 3,4, etc, ora si trova ad avere lo stesso veicolo, con le stesse caratteristiche di allora, usato nel medesimo modo e perfettamente in regola con i limiti di legge al controllo della carburazione, con la differenza che un editto lo ha messo di colpo fuorilegge.

Non si può non essere d'accordo con chi cerca di tutelare la salute pubblica, ma qui non siamo in una nazione in cui i trasporti pubblici funzionano bene (e meno che mai in Piemonte e nella mia zona, sia su terra che su rotaia!) e l'alternativa alla mobilità privata, semplicemente, non esiste! Provate a pensare alle migliaia di persone che vivono fuori dai grandi centri urbani non serviti dal treno e con orari delle corriere centrati (quando va bene) sugli orari di lavoro: Quando hanno necessità di spostarsi fuori orario cosa fanno? (Ricordo che qui, in estate si superano i 38 gradi e in inverno si scende regolarmente sotto i 10 gradi sottozero, per non parlare delle piogge da novembre in poi)
A scuola, nelle superiori, vivo questo problema ogni santo giorno con gli studenti che arrivano da fuori città e so benissimo di dire la verità e non un principio teorico.

Inoltre, e qui credo che servano pochi conti, quando anche gli attuali veicoli ora "a norma" diventeranno fuorilegge, chi spiegherà ai cervelloni della nostra burocrazia (oltre che agli integralisti dell'ecologia) che una Fiat Panda non costa meno di 11.000 euro e che tale cifra sono pochi a poterla sganciare da un momento all'altro senza doversi indebitare con un finanziamento?

Ognuno, poi, fa i conti con quello che sa di poter avere in tasca, ma non credo di essere l'unico a dover escludere di acquistare un auto nuova, così, di botto, come lavoratore dipendente monoreddito, mono auto, mono bicicletta, casa in affitto, spesso pendolare per lavoro (zero agevolazioni tariffarie e zero ticket restaurant da usare).

La salute pubblica non si difende in questo modo, ma si deve operare su più fronti, a cominciare da un trasporto pubblico decente e sostenibile, per arrivare ad una diffusione di sistemi di riscaldamento e di produzione di energia che non contemplino al 100% i derivati dal petrolio e del carbone, se no non se ne uscirà mai.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 03 Agosto 2018, 14:45:05 pm
Ti quoto pienamente Astor Mingus, come avevo accennato nei primi post, se la giunta di Torino ha pensato a queste manovre restrittive per favorire l'uso dei mezzi pubblici, contemporaneamente ha aumentato il prezzo del biglietto da 1,50 a 1,70, giusto perchè sa che tutti quelli che verranno appiedati e non hanno un'altra auto meno vecchia dovranno per forza usare i mezzi e quindi sperano anche di incassare di più  (stupid)

Io sono il primo a dire se ci fosse un sistema efficente di mezzi pubblici lascerei a casa l'auto, ma ho notato che invece che potenziarli stanno solo distruggendo tutto, a partire dalla bella idea di togliere molte linee ferroviarie perchè ritenute rami secchi e mettere autobus che come minimo inquinano il triplo di un treno elettrico  (muro)


e voi perchè parlate solo del pm10 (??)

[...]

ma perchè di questa vostra tragedia continuate a raccontarvi solo la parte che vi piace (nonso)


(vecchio) perchè è così che parlano le autorità regionali della valle padana

CONSIDERATO  che,  presso  diverse  zone  ed  agglomerati  del  territorio  nazionale,  si  registrano superamenti dei valori limite di qualità dell’aria per il materiale particolato PM10 ed il biossido diazoto;

CONSIDERATO che, con la sentenza del 19 dicembre 2012 (causa C-68-11), la Corte di Giustizia dell’Unione  europea  ha  condannato  l’Italia  per  non aver  provveduto,  negli  anni  2006  e  2007,  ad assicurare  che  le  concentrazioni  di  materiale  particolato  PM10  rispettassero  i  valori  limite  fissati dalla direttiva 1999/30/CE in numerose zone e agglomerati del territorio italiano;

CONSIDERATO che la Commissione europea ha avviato due procedure di infrazione nei riguardi dell’Italia per la non corretta applicazione della direttiva 2008/50/CE, in riferimento ai superamenticontinui e di lungo periodo dei valori limite del materiale particolato PM10 e del biossido di azoto sul territorio italiano;

CONSIDERATO che, nonostante i positivi effetti prodotti dall’Accordo di Programma del 2013 e dal Protocollo di  Intesa  del 2015, in un arco temporale caratterizzato da una progressiva  riduzione del numero delle zone di superamento dei valori limite e dell’entità dei superamenti per il materiale particolato  PM10  e  per  il  biossido  di  azoto,  le  procedure  di  infrazione  avviate  dalla  Commissione europea sono pervenute  ad una fase  avanzata (“Parere motivato” per le violazioni dei valori limite del biossido di azoto e materiale particolato PM10)



Poi te ne dico un'altra, per accertare gli sforamenti si controllano i valori delle centraline di rilevamento, ecco qui c'è ne sono tre in città ed una poco fuori, una di queste tre si trova in una piazza in cui si può circolare anche con i blocchi stradali, quindi risulatava sempre oltre la soglia e faceva partire il conteggio per il blocco

dopo che i comuni della cintura si sono lamentati, hanno deciso di fare la media fra tre di queste quattro.....

... lo sai che con il nuovo sistema di calcolo spesso non si superava il limite !!



Perchè ci devono prendere in giro e dire che se si superano i valori in un posto X tutta larea ha valori sopra la media !!!!


Che ci sia un'area inquinata qui in pianura padana è evidentissimo, l'hanno fotografata dal satellite, ma dire che bloccando gli euro 0 inizieranno a migliorarla è dura da digerire, vorrà dire che diventerò anch'io uno dei tanti furbetti girerò qualche volta con la mia 2cv (nella bella stagione) e se mi beccheranno pagherò la multa, in fin dei conti sono ancora fortunato ad avere un'altra auto (solo che l'ho comprata diesel  (muro)) e circolare riuscirò ancora per un'altro anno...

... sai cosa ci servirebbe, un avvocato bicilindrico che incazzato come molti di noi riuscisse a smontare queste disposizioni inique ed eliminare questo futuro BLOCCO TOTALE degli euro 0 (a volte succedono di questi miracoli).
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Pier Le Blanc - 03 Agosto 2018, 15:07:22 pm
ma perchè di questa vostra tragedia continuate a raccontarvi solo la parte che vi piace (nonso)

Intanto questa nostra tragedia, se mi permetti, non è solo nostra ma anche tua.

E' vero che ognuno tende a raccontarsi la parte che più gli piace, ma i diversi tasselli delle nostre opinioni, messi a confronto, dovrebbero aiutarci a formarci  nuove consapevolezze e quindi a distinguere ciò che è attendibile da ciò che, invece, è strumentale.

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 03 Agosto 2018, 15:13:10 pm
e voi perchè parlate solo del pm10 (??)

gli euro zero emettono idrocarburi incombusti a ogni colpo d'accelleratore e ossidi d'azoto quanto più il motore riscalda, per non parlare del letale monossido di carbonio, ogni volta che levi il piede per rallentare ne emette tanto da ammazzare sul colpo un bovino adulto.

certo, sono tutti composti chimici che una volta raggiunti gli strati alti dell'atmosfera vengono bersagliati da uv e radiazioni cosmiche e disgregati e scomposti nei loro composti base, C N H O.

e se invece non riuscissero a raggiungere gli strati alti? se pm10 e condizioni climatiche sfavorevoli li sequestrassero negli strati bassi dell'atmosfera? se andassero ad arricchire quel cocktail comunemente chiamato smog?

ma perchè di questa vostra tragedia continuate a raccontarvi solo la parte che vi piace (nonso)

Visto che probabilmente tutti lo pensano ma nessuno osa scriverlo te lo dico io, con affetto e stima ma te lo dico: Mimmo, da che parte stai? Sei appassionato o no di bicilindriche?  Leggendo quanto hai scritto è spontaneo avere dei dubbi sul tuo interesse verso l' automobile storica o "vecchia" che sia. Secondo te bloccare le auto euro zero risolverebbe i problemi di inquinamento? Mi rifiuto di crederci, sei troppo intelligente per pensare veramente a questo. E' lampante che i nostri amministratori colpendo una minoranza vanno sul sicuro impegnandosi poco o nulla, fanno (o sperano di fare) bella figura e non mettono i bastoni tra le ruote ai potenti. Inoltre, come ha sottolineato Mario55 in un precedente post, questa minoranza non è nemmeno unita, dunque ha ancora meno voce in capitolo per poter  far valere le sue ragioni.  Leggendo le varie risposte non posso che trovarmi d' accordo con Astor Mingus: ho comperato un' auto omologata, è regolarmente revisionata per cui posso circolare ovunque senza limiti. Questo deve essere sacrosanto, non ci deve essere alcun dubbio. Mi auguro vivamente che nel Torinese non attuino queste misure perchè inutili ed ingiuste. 

 (felice)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 03 Agosto 2018, 16:25:36 pm
e voi perchè parlate solo del pm10 (??)

gli euro zero emettono idrocarburi incombusti a ogni colpo d'accelleratore e ossidi d'azoto quanto più il motore riscalda, per non parlare del letale monossido di carbonio, ogni volta che levi il piede per rallentare ne emette tanto da ammazzare sul colpo un bovino adulto.

.......


Intanto il CO (monossido di carbonio) è diminuito del settemila per cento.
Un'auto anni 60/70 viaggiava sui3/5 5 di CO. La mia Traction alla revisione era a 7.
La mia CX, che non è modernissima, ma è già ad iniezione, non catalitica, ha il CO misurato a 0.01.
Vedi un pò tu.

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 03 Agosto 2018, 16:50:35 pm
che domande mi fai, sergio (sorpreso) sto dalla parte del vecchio e dello storico (guid)

sono pienamente consapevole del fatto che bloccare la circolazione di automezzi a carburatore non sposterà di uno zero virgola la percentuale di inquinanti che ammorba l'aria delle zone più esposte al fenomeno. l'ho scritto sopra e tu l'hai sicuramente letto :)

gli amministratori colpiscono le minoranze per evitare di dover sparare sulla folla. io non so immaginare cosa significhi trascorrere un inverno al buio e al freddo nel vostro nord, immagino benissimo la reazione della gente.

concordo con mario, la nostra nazione è talmente divisa che un solo audace a capo d'un manipolo d'arditi potrebbe impadronirsi del potere e insegnarci quanto è bello stare con due piedi in una scarpa.

astor, mi piace il nostro nuovo amico, se non altro sta imparando a correggere il tiro, non ero daccordo con lui quando ipotizzava illuminato l'amministratore pubblico che scoperchia case e spegne le caldaie alle palazzine, a vantaggio del 2cvallista romantico.

mica lo so più cosa è sacrosanto a questo mondo, so però che hai pensato e hai osato e non sei morto. non me le scrivere più queste cose che magari non le merito.

fatti 'sta cosa dolce (felice)

Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 03 Agosto 2018, 17:21:47 pm
Bellissima la scelta della canzone di Faber!  (felice)

Premetto, e non l'ho scritto prima, che ho un passato poco tranquillo (non è certo un vanto, ma non me lo posso nascondere) di ecologista. Qualcuno forse si ricorda gli agguati tesi da Greenpeace, Gianna Nannini in testa, ai mezzi della Montefluos di Spinetta Marengo per beccarli con i clorofluorocarburi quando erano proibiti da anni...beh...ero lì.

Sono, però, anche consapevole che gli ideali vanno perseguiti senza mai perdere di vista la solida realtà con cui dobbiamo fare i conti.

Ad esempio trovo "incoerente e poco logico"  tale divieto ipotetico se esteso anche alle auto a GPL...  (sorpreso). Qui ci sarebbe da aprire un ulteriore dibattito sulle competenze tecniche di chi ci rappresenta, ma tant'è....  (nonso)

...ok, le vetture a GPL funzionano con combustibile derivato dalla lavorazione del petrolio, ma sono sempre state considerate vetture da imitare ai fini della bassa soglia di emissioni nocive, molte meno di ogni altro propellente, escludendo il metano e l'elettricità.

Se tutti vivessimo in areee urbane (Dio ce ne scampi e fortunatissimi coloro che lo possono evitare) e nei pressi del posto di lavoro, le critiche sarebbero relativamente poche (sì, ok, resterebbe il problema di non potere uscire dal recinto cittadino con il proprio mezzo per altri motivi), ma non è così.

Se tutti potessimo vivere in campagna, o in montagna, o in luoghi di mare e campare del solo frutto dei raccolti, della pastorizia o della pesca, o del commercio non ci sarebbe bisogno di muoverci ogni giorno per guadagnarci il denaro con cui pagarci la pagnotta, ma non è così.

Se i nostri filgi potessero studiare vicino a casa per tutti i 13/16 anni del loro percorso scolastico e fosse loro garantito per tutto tale periodo uno scuolabus che li prelevasse nei pressi di casa e li depositasse davantio a scuola non ci sarebbe bisogno di scarrozzarli di corsa in auto per sopperire ai frequenti scioperi dei ferrotranvieri, ai blocchi causa maltempo, alle soppressioni improvvise e immotivate dell'ultimo momento del treno pendolare, ma non è così.

Se non avessero chiuso molti ospedali minori (in Piemonte è stata fatta una tabula rasa generalizzata) e ci fossero ancora un ospedale e un pronto soccorso raggiungibili entro una distanza ragionevole da ogni piccolo o grande centro abitato, non ci sarebbe bisogno di garantirsi un mezzo proprio per le emergenze mediche, ma non è così.

Se ci fossero ancora tanti piccoli negozi sparsi in ogni quartiere delle città e dei paesini non ci sarebbe bisogno di un'auto per raggiungere il primo supermercato distante 7 km (intorno ad Alessandria le distanze di questo tipo sono anche maggiori, per molti paesotti), ma non è così e li hanno chiusi quasi tutti per concentrarli ai limiti delle città (dove spesso non fanno arrivare nemmeno i bus urbani!).  (muro)

E' triste, ma la realtà in cui viviamo in questo 21esimo secolo non è più quella di quando ero bimbo io, tra gli anni 60 e '70, quando eravamo in 4 in famiglia, con 4 bici, un motorino, pattini a rotelle, uno skateboard...e zero automobili!  :)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 03 Agosto 2018, 17:33:04 pm
COIO3 ha super ragione sull'analisi che fa relativamente alla strategia ricorrente di chi, politico, deve "operare per il bene comune nel rispetto delle direttive europee": produrre una legge fa tanto "carta che canta e non mente" e può essere brandita come uno scudo per difendersi da critiche di inadepienza. Inoltre, se la norma va a toccare una rappresentanza minoritaria rispetto ad una maggioranza di potenziali elettori furibondi, ecco che il danno prodotto alla propria immagine di candidati politici diventa accettabile e gestibile.  :(
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: AndreaT - 03 Agosto 2018, 20:32:12 pm
Come fanno a fermare una 2cv è il simbolo della libertà/ felicità!! Bloccare una 2cv è come eliminare le api o scogliere  l’ ultimo Pezzo di calotta polare... non. Voglio crederci
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 03 Agosto 2018, 22:09:32 pm
Andrea, non si tratta di bloccare la 2cv, non va bloccata nessuna auto storica/vecchia, al massimo si può limitarne la circolazione. Una personale opinione sull' ASI:  sarà ben contenta che vengano attuati provvedimenti del genere, sono pronto a scommettere che verranno emesse delle deroghe ai veicoli storici (iscritti ai famosi club riconosciuti ASI, FMI, Registro Italiano Fiat.... e aggiungiamoci anche le Ferrari, mica si possono fermare quelle!) per recarsi a raduni, con conseguente aumento del numero di iscritti, costretti a farlo per poter usare almeno una volta ogni tanto la loro amata vettura..... Questa associazione non pensa neanche lontanamente di lottare per l' uso libero di una Uno o, per rimanere in ambito Citroen, una AX!

  (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: AndreaT - 03 Agosto 2018, 22:20:22 pm
Andrea, non si tratta di bloccare la 2cv, non va bloccata nessuna auto storica/vecchia, al massimo si può limitarne la circolazione. Una personale opinione sull' ASI:  sarà ben contenta che vengano attuati provvedimenti del genere, sono pronto a scommettere che verranno emesse delle deroghe ai veicoli storici (iscritti ai famosi club riconosciuti ASI, FMI, Registro Italiano Fiat.... e aggiungiamoci anche le Ferrari, mica si possono fermare quelle!) per recarsi a raduni, con conseguente aumento del numero di iscritti, costretti a farlo per poter usare almeno una volta ogni tanto la loro amata vettura..... Questa associazione non pensa neanche lontanamente di lottare per l' uso libero di una Uno o, per rimanere in ambito Citroen, una AX!

  (nonso)
(sorpreso) (sorpreso) io stavo scherzando !sono del parere che l’asi non permetterà  mai certi limiti di circolazione altrimenti lei potrebbe anche chiudere, io comunque circolo, circolo e ricircolo
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 30 Settembre 2018, 00:40:24 am
Ecco...è successo davvero:

http://www.regione.piemonte.it/pinforma/ambiente/2325-le-misure-antismog-per-l-autunno-inverno-2018-19.html

...con una temporanea deroga:

http://www.ansa.it/piemonte/notizie/2018/09/29/slittano-in-piemonte-le-misure-anti-smog_26328c24-eac7-4616-9cc4-210a4a6aea33.html

Ho speso non poco per rimettere a posto come si deve la mia 2CV (molto meno di quanto mi costerebbe un'auto usata) e ho ancora parecchi ricambi in garage (gli interni da rifare) pronti da montare.
Sono a terra. Non ho un'altra auto (non ne ho mai avuto bisogno) e non ho di che comprare un'auto di seconda mano (Euro 5, magari, che tra poco sarà fermata pure lei) e men che meno un'auto nuova.
Possibile che uno stato a cui ho sempre pagato ogni sorta di tassa e a cui dedico giornalmente ogni mia energia fisica e mentale (sono insegnante) possa esercitare una tale violenta azione su ciò che possiedo per muovermi, procurandomi un danno da migliaia di euro in un attimo?

Non discuto la necessità di fare qualcosa per migliorare la qualità dell'aria, ma contesto l'idea secondo cui fermare 24 ore su 24 veicoli così vetusti, ma tenuti bene come la mia auto, significa operare su numeri risibili, in confronto al parco auto circolanti, ottenendo benefici marginali se non addirittura quasi nulli.

Faccio inoltre presente che tale divieto viene messo in atto nei comuni che per loro incapacità storica non sono riusciti a intervenire nel precedente triennio per tenere bassi i particolati in aria, e che ora fanno pagare la loro inadeguatezza ai cittadini che, a loro, hanno invece sempre pagato ogni sorta di contributo fiscale.

PS: per ironia della sorte, oggi pomeriggio, in pieno centro ad Alessandria, c'è stato un evento oraganizzato da commercianti locali a cui sono intervenuti i vari club Ferrari con parecchie Rosse Euro 0 - 1 - 2 - 3: chi lo spiega a quei facoltosi possessori di agognate supercar che ora sono ridotte alla stregua di una bicilindrica di latta, in quanto a possibilità di circolare?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: giorgio - 30 Settembre 2018, 07:35:54 am
Ciao Astor Mingus:

Che dire? siamo al limite del grottesco tipico di una politica all'italiana.

Quanto hai scritto non fa una piega, l'incidenza delle nostre auto storiche è ridicola rispetto all'insieme di tutto ciò che crea i problemi di inquimanento dell'aria; tra l' altro vogliono anche colpire

settori come l'agricoltura e la zootecnia che penso siano in Piemonte, Lombardia, Veneto, settori vitali .

Io credo che queste decisioni provocheranno una reazione a catena che colpirà anche tutti i Club di auto storiche, che come hai scritto, sono sulla stessa barca, che sia il nostro Club 2CV o

il Club Ferrari.

Secondo me bisogna seguire con grande attenzione come si svilupperà questa normativa, le eventuali deroghe ed esenzioni ( tu sei insegnante e l'auto ti serve !! ).

 (felice) (felice)



Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 30 Settembre 2018, 09:47:02 am
Ciao Astor Mingus:, non sono ancora riuscito a leggere completamente la delibera della regione Piemonte, in compenso ho letto quella della città metropolitana di Torino ed ho notato che il divieto dovrebbe essere attuabile solo per zone dal comune servite dal trasporto pubblico e per i comuni con popolazione superiore a 15.000 o 20.000 abitanti.

So che sono palliativi ma questo significa che se ti muovi per diletto (non è il tuo caso) forse un giro in montagna o al lago riesci a farlo, magari circolando in ore in cui i vigili non lavorano  (stupid).

L'unica alternativa per poter circolare liberamente é quella di trasformarle in auto elettriche, chissà che costi avranno... oppure trasferirsi in altre regioni d'Italia  (guid)


Vorrei far notare che concessione hanno trovato i nostri burocrati padani nei nostri confronti, perché ad ogni divieto c'è sempre una esenzione

i veicoli di interesse storico e collezionistico, solo per la partecipazione a
manifestazioni o per il tragitto verso l’officina o il centro autorizzato dove
farlo revisionare o rottamarlo e con la documentazione in regola


 (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 30 Settembre 2018, 10:19:19 am
Sono qui che guardo l'ultima scatola arrivata, con dentro i feltri laterali interni ed altri dettagli da sostituire, e mi sto rendendo conto di avere riposto energie, tempo, e molto denaro in un progetto tanto bello quanto destinato, a mia insaputa, ad essere distrutto ad opera del colpo di penna da parte di politici burocrati, ottusi, disinformati e tecnicamente incompetenti.

Sarebbe impensabile ipotizzare una simile iniziativa in Paesi come la Francia, la Gran Bretagna o l'attentissima Germania per ciò che riguarda il loro rispettivo patrimonio storico automobilistico.

Da noi lo si fa. Senza che nessuno possa intervenire. Che si tratti di vetture numericamente rare e meccanicamente in ordine come una 500, una 2CV, una Rolls Roice o una Twingo.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: SCARABEO - 30 Settembre 2018, 19:18:59 pm
Credo, invece, che anche in Francia siano messi altrettanto male.....  (giu)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 01 Ottobre 2018, 19:31:36 pm
Alessandria, 1 ottobre 2018. Piove e fa freddo.

La temperatura è crollata di oltre 20 gradi in tre giorni e l'autunno si è deciso a vincere prepontentemente le resistenze meteo che lo tenevano ancora lontano.

L'estate è diventata all'improvviso un ricordo che sarebbe dovuto restare piacevole, per me, per il solo fatto di essere riuscito a riparare la 2CV e di averla nuovamente a disposizione.

2 mesi.

Tanto poco, invece, è durata l'illusione di poter nuovamente progettare viaggi, gite o, semplicemente, smettere di dipendere da altri amici automuniti per necessità non più derogabili.

Sono stato riconfermato nella scuola dello scorso anno, in città, che posso continuare a raggiungere in bici o, se piove, a piedi. Mi ritengo fortunato già solo per questo e mi accontento del poco che ho. Se mi avessero trasferito (e lo stato con la "s" minuscola, questo, lo può fare a suo arbitrio insindacabile...e lo ha fatto per 22 anni) avrei dovuto contare esclusivamente sulla 2CV per raggiungere le mie classi, ovunque esse fossero state, perchè da tempo i mezzi pubblici sono da noi inaffidabili e inconciliabili con gli orari repentinamente mutevoli degli impegni scolastici (mi riferisco a quelli fuori dalle ore di lezione).

Ho un'anziana genitrice, però, che necessita con frequenza di assistenza a casa o di cure mediche che ora, senza poter più usare la macchina, devo assicurarle pagando un taxi ogni volta...e i taxi, da me, costano carissimi, quanto metà serbatoio di una 2cv per ogni tratta percorsa, all'andata E al ritorno.

Ho percorso sulla Charleston decine di migliaia di chilometri per recarmi al lavoro a scuola e negli anni Dorothy ha accumulato gli scatti di centinaia di fotografie insieme ai miei studenti che la consideravano lo sfondo giusto e festoso per ogni loro foto ricordo.
Lei compare, e resterà per sempre, nelle immagini che generazioni di studenti conservano fra i loro ricordi adolescenziali e scolastici più cari.

Dorothy ora sonnecchia in garage, aspettando che vada da lei a finire i lavori "di sartoria" necessari a completare il rifacimento dei suoi quasi quarantennali sedili.
Non sa ancora che quando lo avrò fatto, non sarà più per tornare a guidarla come ho fatto da quel lontano novembre 1982...e in verità non so più nemmeno io se ci sarà ancora un qualsiasi futuro fatto di strade, di aria, di panorami e di viaggi, o solo un inteminabile ed eterno parabrezza riempito con le linee orizzontali di una saracinesca abbassata di un garage interrato.

Vorrei che tutto questo fosse solo uno scherzo di pessimo gusto o un brutto sogno.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 01 Ottobre 2018, 20:08:29 pm
 (felice) Ciao Astor .
Capisco benissimo il tuo sfogo, e ti comprendo .
io fortunatamente ho anche un auto normale e posso girare come voglio , però anche per me la 2CV e stato un sogno che dopo 30 anni si e realizzato, anche io ho investito dei soldi della mia pensione per comperarla e sistemarla ,ed ora a causa di gente incompetente che non sa nulla di auto storiche e di passione per certe auto (le auto storiche assieme alla musica Rock sono le mie passioni da sempre)credo quindi di saperne di più di questi 4 co____ni.
Vedere ora la mia Souxsie ferma in garage dopo tutto il lavoro fatto ,l'assicurazione pagata ,il bollo ,e la revisione pagata anche quella fino al 2020 ,mi girano veramente tanto.
Ma sono arrivato ad una conclusione ,io giro ugualmente succeda quel che succeda,in questi ultimi anni per problemi di salute ho visto la morte in faccia per ben tre volte, quindi di dico,sai quanto me ne importa di queste cavolate.
Hai tutta la mia solidarietà . (superok)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 10nico - 01 Ottobre 2018, 20:30:48 pm
Anche secondo me bisogna fregarsene un po, in fondo se uno non mette piede in posti tipo "Area C" di Milano, di multe non ne prende.
Infatti devo ancora sentire parlare qualcuno con una euro 0 che ha preso una multa perchè circolava in posti "normali" (cioè senza telecamere automatiche che fanno la multa come appunto ci sono nell'area C)

Caro Astor, hai anche la mia solidarietà!  (abbraccio) (abbraccio) (abbraccio)

Lunga vita e poppErità alle nostre bicilindriche! (vecchio)  (guid)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 01 Ottobre 2018, 20:45:02 pm
Aggiungo questo riepilogo appena pubblicato:

https://www.today.it/motori/news/blocco-auto-diesel-euro-zone-orari-multe.html

Qui si parla di multe che partono da 163 euro.

Un bel caos, come si vede. Domani ho alcune colleghe che partiranno dal sud per venire a rispondere alle chiamate per le supplenze e poter avere di che vivere. Vengono, alcune, in auto...auto piazzate come le nostre o un paio di classificazione Euro in più, e mi tempestano di messaggi per sapere se, arrivate qui, potranno ancora usare l'auto con cui sono partite e che, da loro, è un'auto come tutte le altre.
Non sanno nemmeno se avranno un lavoro...non ci pensano nemmeno di comprare un'auto nuova!

Due, tre, quattro italie. Come ai tempi di Carlo Alberto

Qui Stefano da Alessandria, cronache di delirio automobilistico, Regno di Sardegna. A voi la linea in studio.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: jojo54 - 01 Ottobre 2018, 23:04:08 pm
 (felice) (felice)

a vicenza e provincia inizia dal 15 ottobre e va dalle ore 6 alle 12 e dalle 15 alle 18 ,,dal lunedì al venerdì ,,con pausa nel periodo natalizio ,,, ma poi ci sono più di 30 motivi di esenzione ,,

però c'è anche da dire che quando sono in bici o a piedi e passano sti vecchi furgoni o auto diesel ,,la puzza e veramente insopportabile ,,soprattutto in centro in mezzo alle case ,,il fumo rimane li a disposizione di tutti

ma attenti a rischiare ,,,oltre alla multa ho letto che alla terza volta che ti beccano ,,c'è il ritiro della patente per 3 mesi ,,almeno da queste parti  ,,,,l'anno scorso qui in paese non fermavano nessuno ,,giravano tutti  io compreso ,,quest'anno vedremo
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 02 Ottobre 2018, 00:00:02 am
(felice) (felice)

a vicenza e provincia inizia dal 15 ottobre e va dalle ore 6 alle 12 e dalle 15 alle 18 ,,dal lunedì al venerdì ,,con pausa nel periodo natalizio ,,, ma poi ci sono più di 30 motivi di esenzione ,,

.....

Una limitazione del genere, fermo restando la totale inutilità complessiva sull'impatto delle emissioni a causa dell'esiguo numero di mezzi interessati, la potrei anche gestire.

Negli orari diurni indicati si è solitamente al lavoro e la macchina stazionerebbe da qualche parte, inoltre resterebbe la possibilità di girare nei weekend, quando il resto del traffico commerciale, specie quello pesante e inquinante, non c'è.

In Piemonte, invece...no.  >:(

Intanto mi interrogo su come giustificherebbero le multe a chi, partito con la propria auto da un punto qualsiasi della penisola, ma fuori Padania, arrivato qui  si troverebbe appiedato. Bollo pagato, assicurazione pure, auto certificata dalla revisione come ok, in regola con emissioni e documenti, ma qui scopre che esistono leggi diametralmente opposte a quelle dove vive lui che, ingenuamente, si illudeva che tali regole fossero le stesse ovunque.  (muro)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 2cvami - 05 Ottobre 2018, 11:43:39 am
A parte l' assurda decisione di bloccare le auto euro 0 la cosa preoccupante è il totale silenzio da parte delle associazioni di mezzi storici... e quello dei possessori di tali mezzi. Questa società è riuscita nell' intento di renderci insensibili a tutto, adattabili a qualunque cosa. Non ci sono più proteste per fare valere i propri diritti, va bene tutto, si fa la voce grossa solo per affossare i più deboli.

 (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: COIO3 - 12 Ottobre 2018, 06:15:33 am
(http://www.bioecogeo.com/wp-content/uploads/2016/11/pianura-padana_bioecogeo.jpg)


Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: cerasette - 19 Ottobre 2018, 22:13:20 pm
Citazione
giro ugualmente succeda quel che succeda,in questi ultimi anni per problemi di salute ho visto la morte in faccia per ben tre volte, quindi di dico,sai quanto me ne importa di queste cavolate

Leggevo un pò qui e là e ho visto quello che hai scritto, oltre a non fare una piega mi ha toccato perché ci sono passato anch'io una volta e ora da qualche anche i miei soprattutto mio padre.
Quindi si! se dovesse essere anch'io farò così. Ci sono cresciuto con questa macchina, ci ho imparato a guidare, ora ci porto dentro il mio bambino, è più un componente di famiglia che un auto per me... ma chi sono questi per impedirmi di continuare ciò? è forse un crimine?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: cerasette - 19 Ottobre 2018, 22:17:28 pm
(felice) (felice)

a vicenza e provincia inizia dal 15 ottobre e va dalle ore 6 alle 12 e dalle 15 alle 18 ,,dal lunedì al venerdì ,,con pausa nel periodo natalizio ,,, ma poi ci sono più di 30 motivi di esenzione ,,

però c'è anche da dire che quando sono in bici o a piedi e passano sti vecchi furgoni o auto diesel ,,la puzza e veramente insopportabile ,,soprattutto in centro in mezzo alle case ,,il fumo rimane li a disposizione di tutti

ma attenti a rischiare ,,,oltre alla multa ho letto che alla terza volta che ti beccano ,,c'è il ritiro della patente per 3 mesi ,,almeno da queste parti  ,,,,l'anno scorso qui in paese non fermavano nessuno ,,giravano tutti  io compreso ,,quest'anno vedremo

Com' è possibile? A Padova siamo bloccati dalle 8,30 alle 18,30 fino a Marzo escluso weekend e a quanto ne so è un provvedimento regionale.
L' anno scorso era come dicevi tu.
Titolo: Re:Stop ? Faremo come le lucciole, vivremo di notte le nostre 2cv ?
Inserito da: PaoloDòCavaj - 21 Ottobre 2018, 13:12:08 pm
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 21 Ottobre 2018, 13:35:05 pm
Mi pare che ogni singola amministrazione può presentare l'ordinanza inserendo deroghe più o meno restrittive rispetto a quanto indicato dalla regione.

Un esempio da noi è Biella che benché rientri tra le città che devono prevedere il blocco degli euro 0, il comune non ha ancora deliberato niente è da loro le 2cv possono ancora circolare  (appl)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: AndreaT - 21 Ottobre 2018, 14:20:13 pm
Perché Biella fa parte del motore   (muoio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 21 Ottobre 2018, 15:07:32 pm
Anche da noi a Novara il nostro Sindaco non ha ancora deciso e sino a fine ottobre possiamo tranquillamente girare.

Dopo di che vedremo quale decisione prenderà, io spero che non prenda alcuna decisione.
Watson  perchè non riesco più a mettere le faccine ?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: cerasette - 21 Ottobre 2018, 22:01:19 pm
Mi pare che ogni singola amministrazione può presentare l'ordinanza inserendo deroghe più o meno restrittive rispetto a quanto indicato dalla regione.

Un esempio da noi è Biella che benché rientri tra le città che devono prevedere il blocco degli euro 0, il comune non ha ancora deliberato niente è da loro le 2cv possono ancora circolare  (appl)

Questo non lo sapevo.

Padova sempre al top, la più borghese e inquinata d'Italia
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 22 Ottobre 2018, 09:35:41 am
Anche da noi a Novara il nostro Sindaco non ha ancora deciso e sino a fine ottobre possiamo tranquillamente girare.

Dopo di che vedremo quale decisione prenderà, io spero che non prenda alcuna decisione.
Watson  perchè non riesco più a mettere le faccine ?

C'è un'opzione quando scrivi un post che dice "Non usare smiley", forse l'hai involontariamente attivata (??)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: nomad - 22 Ottobre 2018, 14:57:33 pm
 (felice) Ogni Regione decide/stabilisce autonomamente, tanto che l'Emilia Romagna ha fato dietrofront sul blocco degli euro 4 diesel (nonso)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: gabriele2cv - 22 Ottobre 2018, 16:16:55 pm
(felice) Ogni Regione decide/stabilisce autonomamente, tanto che l'Emilia Romagna ha fato dietrofront sul blocco degli euro 4 diesel (nonso)

Ogni Regione da direttive di massima, ogni comune delibera per sé...
Ancora più incasinato, ma spesso molto meglio per noi...
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 22 Ottobre 2018, 16:40:02 pm
Ho guardato i dati ACI del 2017 e nella regione dell'Emilia Romagna gli euro 4 diesel sono circa 310.000 l'11% del parco circolante, forse un po' troppi per bloccarli....

... invece se guardiamo quanti vicoli euro 0 a benzina circolano nelle quattro regioni interessate dai blocchi i numeri si dimezzano, come si vede in questa tabella


Piemonte           183.851 euro 0 su 2.939.164 auto corrispondono al 6,26 % di cui 3.151 2cv & derivate che fa 0,11 %

Lombardia         332.447 euro 0 su 6.083.733 auto corrispondono al 5,46 % di cui 6.406 2cv & derivate che fa 0,11 %

Veneto               146.692 euro 0 su 3.104.735 auto corrispondono al 4,72 % di cui 2.983 2cv & derivate che fa 0,10 %

Emili-Romagna 147.150 euro 0 su 2.846.524 auto corrispondono al 5,17 % di cui 3.146 2cv & derivate che fa 0,11 %



Sono numeri piccoli, anche perchè non tutte le euro 0 circolano regolarmente, ma per i nostri burocrati sono azioni irrinunciabili per far si che l'aria sia più pulita e che la val Padana diventi una ridente area ecologica senza inquinamento  (stupid)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 23 Ottobre 2018, 00:56:51 am
Watson ho guardato ma alla voce " allegati ed altre opzioni " e non ho messo il flag su " non usare smiley ".

Nonostante ciò non riesco mettere le faccine, non riesco proprio a capire.   
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: 10nico - 23 Ottobre 2018, 08:10:10 am
Ma non riesci a mettere nessuna faccina o non funzionano solo quelle che ottieni cliccando sul link "altri" ?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 23 Ottobre 2018, 09:50:06 am
Pulcino, non riesco a capire dove sia l'intoppo, a questo punto manda un messaggio a Pacifico, perchè ho guardato nelle opzioni del profilo e non ho trovato nulla  (nonso)

Prova solo a scrivere questi testi togliendo la X (non lasciare lo spazio vuoto), vediamo se gli smiley si vedono leggendo la tua risposta

 (Xfelice)
 (Xsuperok)
 (Xappl)
 (Xmuoio)
 (Xguid)
 (Xstupid)
 (Xmuro)
 (Xnonso)

forse anche il tuo PC è un Euro 0  (stupid) :P
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Astor Mingus - 23 Ottobre 2018, 15:45:50 pm
Alessandria. Aggiornamento di oggi, 23 ottobre 2018:

l'editto Trans-Padano ad Alessandria riguarderebbe il blocco totale degli euro 0, 1 e 2 benzina all'interno della zona "Centrale" della città che, per chi non è mai stato qui, corrisponde ad un ellisse formato da un perimetro di ampi viali entro cui è concentrata più di metà delle abitazioni alessandrine.

Per i diesel fino a euro 3 il blocco entro e fuori tale zona è perenne from here to eternity. Non circoleranno mai più se non teletrasportandosi in comuni ove non vi sono divieti.

Per gli euro 4 diesel il blocco in tale zona centrale scatta solo se si sforano i limiti di legge per 4 giorni consecutivi e il blocco per gli euro 5 diesel se si sforano per più di 10 giorni di seguito.

Al di fuori della zona centrale, se non è scattato l'allarme rosso dei 10 giorni di sforamento (condizione che fermerebbe tutti i veicoli da 0 a 5 benzina o diesel in tutto il comune), anche gli euro 0 a benzina possono transitare, ad esempio per raggiungere altri comuni o per accedere all'autostrada.

Qui: http://www.arpa.piemonte.it/approfondimenti/temi-ambientali/aria/aria/semaforo-qualita-dellaria-pm10 (http://www.arpa.piemonte.it/approfondimenti/temi-ambientali/aria/aria/semaforo-qualita-dellaria-pm10)  il link alla tabella di rilevamento della qualità dell'aria nell'intero Regno Sabaudo, ma constato che sono stati rimossi i dati del comune di Alessandria antecedenti il 14 ottobre (si leggono solo quelli del 13).
Io li ho visti in tempo ed erano tutti tra il 32 e i 42 circa, quindi ampiamente sotto la soglia di guardia.

Poi, il giorno 14 ottobre...in città si accendono i riscaldamenti in tutti gli edifici pubblici e in molti di quelli privati e il valore balza in poche ore da 39 a 62, quasi raddoppiato!!!!

Ora, porca pupazza, chiunque abbia un solo micro neurone funzionante trarrebbe da sè le logiche conclusioni, ma chi NOI abbiamo votato per governarci, evidentemente, quell'unico micro neurone nemmeno lo ha.
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: m.real - 23 Ottobre 2018, 20:36:41 pm
Citazione
giro ugualmente succeda quel che succeda,in questi ultimi anni per problemi di salute ho visto la morte in faccia per ben tre volte, quindi di dico,sai quanto me ne importa di queste cavolate

Leggevo un pò qui e là e ho visto quello che hai scritto, oltre a non fare una piega mi ha toccato perché ci sono passato anch'io una volta e ora da qualche anche i miei soprattutto mio padre.
Quindi si! se dovesse essere anch'io farò così. Ci sono cresciuto con questa macchina, ci ho imparato a guidare, ora ci porto dentro il mio bambino, è più un componente di famiglia che un auto per me... ma chi sono questi per impedirmi di continuare ciò? è forse un crimine?
(felice) ;) (abbraccio)
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: pulcino - 24 Ottobre 2018, 00:45:26 am
Watson ho scritto i testi togliendo la X e sono comparsi gli smiley
(felice)
(superok)
No, no il mio PC è nuovo con appena un anno di vita.
Non compaiono su tutti anche quelli sul link "altri"
A questo punto come faccio a metterli  cliccando soltanto sulla figura ?
Titolo: Re:Stop alle auto euro 0 dal 2019
Inserito da: Watson - 24 Ottobre 2018, 15:59:23 pm
Non so cosa dirti, però ho trovato un 3D dove segnalavi lo stesso problema, prova a rileggerlo magari ritrovi la soluzione ---> Smiley (http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=13531.msg435669#msg435669)

Invece se ti va di scrivere il codice dello smiley direttamente sul post visto che hai verificato che funziona, ho provato a elencare tutti i codici in quest'altro 3D ---> Codici smiley (http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=14160.msg456711#msg456711)


ed ora tornando all'argomento di questo 3D, avete notato che benchè gli euro 0 non possano circolare durante il giorno e neppure gli euro 3 a gasolio, a Milano è già scattato il primo livello d'allerta  (sorpreso)


Ora o da loro circolano tutti fregandosene e quindi inquinando a dismisura

o queste limitazioni non servono a nulla  (muro)

 (felice)