2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Libera circolazione in Piemonte  (Letto 553 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Libera circolazione in Piemonte
« il: 17 Dicembre 2018, 16:01:11 pm »
Dal 1 ottobre, per il Piemonte dal 15, quattro regioni del nord-Italia hanno deliberato un protocollo per combattere le emissioni dei gas inquinanti, a farne le spese sono stati i veicoli euro 0 alimentati con qualsiasi carburante ad ecezione di quelli elettrici.


Questo vuol dire che da tale data tutte le bicilindriche non potranno più circolare, 7 giorni su 7, 24 ore su 24  (police1)


L'ordinanza è stata poi modificata per venire incontro ai veicoli di interesse storico o a quei cittadini che hanno compiuto i 70 anni, ma queste esenzioni sono davvero una presa in giro per chi usa la 2cv quotidianamente e non è ancora così maturo.



Ma benchè sembri tutto così tremendamente negativo, bisogna guardare le disposizioni emanate da un'altra angolazione, quella in cui non si attuano le disposizioni incriminate  (?)


Questo perchè l'ordinanza vieta la circolazione solo nei centri abitati dei comuni, il centro abitato dovrebbe essere definito  dall’art. 3 comma 1 punto 8) del d.lgs 285/92, questa indicazione è difficilmente rintracciabile e non tutti i comuni la definiscono sui loro siti internet

inoltre ci sono delle eccezioni per le frazioni e/o nuclei abitati non servite da Trasporto Pubblico Locale e per alcune strade


Quindi è chiaro che non ci può essere un divieto totale su tutto il comune, ma solo in gran parte di esso, rimanendo libera la circolazione nella parte rimanente  (guid)




Vorrei poi farvi notare che i comuni obbligati (ma non tutti lo hanno fatto) ad emanare ordinanze di divieto sono solo 44 su 1200  ;)

inoltre se guardiamo la carta geografica del Piemonte noteremo che tantissimo territorio rimane a libera circolazione, le aree verdi sono quelli con i divieti, diciamo che al mare ed in montagna si potrà ancora andare (appl)




basta non farsi beccare mentre si esce dalle eree vietate per chi abita in quei 44 comuni  (eli)



Ora la mia intenzione è quella di provare a darvi una mappa delle strade in cui si può circolare nei comuni che hanno attuato i divieti

quello che ho fatto è stato di leggere tutte le ordinanze e di individuare il centro abitato dove non si può circolare, segnando invece le strade aperte al traffico

i centri abitati sono stati colorati in verde, quando ho trovato indicazioni ufficiali sul sito del comune, in azzurro quando mi sono dovuto arrangiare e quindi potrei non aver bene individuato tale limite

ovviamente non prendete questo lavoro per oro colato, anzi se qualcuno trovasse degli errori deve segnalarlo qui sul forum in modo che possa modificare l'area rappresentata  (abbraccio)



Un link utile per fare una ricerca veloce e per vedere se ci sono in atto delle limitazioni emergenziali (il famoso semaforo) che interessano chi possiede veicoli diesel euro 3,4,5 è quello fatto dalla regione Lombardia

http://www.l15.regione.lombardia.it/#/accordo-aria/map/list


per il Piemonte c'è una pagina dove anticipano il semaforo del giorno successivo

http://webgis.arpa.piemonte.it/protocollo_aria_webapp/


(spett) cliccando nelle aree colorate dei comuni si apre un link che ti rimanda al sito del comune, non funziona solo per Alba e Troffarello, li dovete cercavelo per conto vostro  (stupid)



Chiudo questa introduzione con una critica non tanto alle disposizione che hanno portato a questa ordinanza senza senso, ma al fatto che sia difficile trovare le informazioni in dettaglio sui singoli comuni  (giu)

almeno per il Piemonte non trovi quasi mai le info complete e questo è lo specchio di come da noi si fanno e si attuano le leggi  (muro)


Buona navigazione  (felice)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #1 il: 17 Dicembre 2018, 16:18:47 pm »
Il primo comune che inserisco è quello capoluogo di regione

Torino




Le autostrade, tangenziali e raccordi autostradali sono senza divieti

tutta la collina è percorribile, attenzione solo che il corso Moncalieri è vietato oltre l'incorcio con corso Lanza, mentre corso Casale è vietato oltre piazzale Marco Aurelio, quindi l'unica strada che attraversa da nord a sud e viceversa deve passare per le vie parallele a questi due corsi nella zona vietata

si possono poi raggiungere dei parcheggi posti nel centro abitato ma solo percorrendo le strade evidenziate in rosso


vorrei farvi notare e lo vedrete anche nei comuni confinanti, che alcune strade sono libere in Torino e vietate nel comune confinate e viceversa, probabilmente le amministrazioni nel ricercare le vie esenti non si sono parlate fra di loro (stupid)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2018, 16:33:03 pm »
Per uscire o entrare in Torino bisogna attraversare dei comuni posti sulla sua corona, ebbene quasi tutti hanno limitazioni vediamo di visualizzarle iniziando da chi proviene dalla valle di Susa lato SS25  (guid)

Rivoli - Collegno - Grugliasco





Autostrade e tangenziali sono libere

Non si può attraversare Rivoli da est a ovest se non passando da corso Primo Levi a sud del comune

Non si può attraversare da nord a sud Collegno, quindi bisogna per forza usare la tangenziale

Grugliasco è praticamente tutto vietato


Come indicato nel post precedente due strade corso Allamano a Grugliasco e viale Certosa a Collegno sono vietate entrando a Torino  (sorpreso)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2018, 16:39:17 pm »
Invece se si arriva dalla valle di Susa utilizzando la SS24

Alpignano - Pianezza - Druento





La tangenziale è percorribile liberamente

Questi comuni hanno molte più strade libere e in pratica si può transitare senza grosse limitazioni  (appl)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #4 il: 17 Dicembre 2018, 16:56:47 pm »
Se invece si arriva dalla val Chisone usando la SP6

Rivalta di Torino - Orbassano - Beinasco




Autostrada e tangenziale libera

Rivalta è attraversabile da saud a nord e arrivando dalla val Sangone

Orbassano permette di giungere presso dei parcheggi o plessi scolastici situati all'interno delle vie di circonvallazione

Beinasco è attraversabile da ovest ad est
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #5 il: 17 Dicembre 2018, 17:09:47 pm »
Se si arriva dal Cuneese

Carmagnola




L'autostrada è transitabile liberamente

Carmagnola non avendo strade di circonvallazione è transitabile da sid a nor e da ovest ad est



Carignano




Si può passare solo dalla circonvallazione direzione sud- nord



Candiolo - Vinovo - La Loggia




Candiolo non è transitabile

Vinovo ha solo la zona centrale del comune vietata alla circolazione

La loggia è quello con meno vincoli
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6478
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #6 il: 17 Dicembre 2018, 18:14:30 pm »
casa tua è libera!! (ura) (ura) e da li puoi andare dove vuoi  (guid) (o quasi)

ma tanto sei un bogianen  (muoio)

io non credo di venire da quelle parti ma stai facendo un bel lavoro per i piemontesi

chissà se a Milano qualcuno seguirà il tuo esempio, ma ho dei dubbi

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 17404
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #7 il: 17 Dicembre 2018, 21:39:35 pm »
Mizzica Watson, che lavorone cartografico che hai fatto!  (sorpreso) (sorpreso)

 (adoraz) (adoraz)

Mi viene da pensare che, alla faccia dei pir#a che ci governano e prendono decisioni id#@ote che impattano lo 0,01% (ma che fanno tanta notizia) tu ti sei messo li ed hai "portato a casa qualcosa di utile", con niente piu che i mezzi a tua disposizione ma che hai saputo sfruttare al meglio  (superok)

BRAVO!  (bravo) (compl)
Live long and prosper

Offline pulcino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 735
  • Anche l'uomo più' intelligente nasconde un cretino
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #8 il: 18 Dicembre 2018, 01:02:41 am »
Watson sei un GRANDE.
Ciao

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4017
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #9 il: 18 Dicembre 2018, 07:57:23 am »
 (felice) Due cose ,la prima mi associo a fare i complimenti a Watson  (compl) (bravo) (appl) (appl)
La seconda raccontarvi un episodio che mi e capitato la settimana scorsa . Dunque visto la bella giornata ,mercoledì scorso ho deciso di fare un giro in 2CV ,finito il giro mi fermo al bar dove vado di solito (che anche Watson conosce) per un aperitivo con i miei amici ,da li un po arrivano i vigili e parcheggiano proprio a fianco della mia 2CV, ho pensato ora mi danno la multa ,macchè sono entrati hanno bevuto un caffè e se ne sono andati tranquillamente, la 2CV non l'hanno neanche guardata.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6478
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #10 il: 18 Dicembre 2018, 08:37:24 am »
da li un po arrivano i vigili e parcheggiano proprio a fianco della mia 2CV

infatti non stavi circolando.... eri parcheggiato

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 460
  • ...
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #11 il: 18 Dicembre 2018, 08:38:19 am »
beh... a rigore non era "circolante" in quel momento...  :)
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

Offline jojo54

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1651
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #12 il: 18 Dicembre 2018, 09:38:27 am »
 (felice) (felice)

ebbravo Watson

a Vicenza e stato levato il divieto fino al 7 gennaio per festività ,,,nel giornale hanno scritto che sono state fatte 167 multe   (giu) (giu)

a Thiene ,,dove abito non multano nessuno ,,tutti circolano tranquillamente ,,
Ho speso molti dei miei soldi in alcool, belle ragazze e auto veloci .....gli altri li ho sperperati (GEORGE BEST)
Si vive una volta sola!!,sbagliato!!,,si vive tutti i giorni ,,si muore una volta sola!!

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #13 il: 18 Dicembre 2018, 09:47:37 am »
Le altre regioni hanno il divieto per gli euro 0 solo stagionale (se non erro), però questo non vieta che si possa fare la stessa cosa anche per i comuni interessati  (guid)

Ci penserò, ho già studiato la faccenda ed è fattibile, ma probabilmente inizierò da una regione con meno comuni interessati, la Lombardia ne ha molti  (stupid)



Proseguiamo ora con chi arriva nel capoluogo di regione dall'astigiano

Santena - Cambiano - Troffarello




Autostrada e tangenziale libera

Santena ha la SP122 aperta al traffico, si può entrare in città solo per raggiungere le aree a parcheggio

Cambiano a diverse strade che ne permettono l'attraversamento sud-nord

Troffarello non ho trovato nulla, probabilmente non ha aderito alle limitazioni e quindi non ha divieti, ma non ne sono sicuro





Chieri - Pino Torinese - Pecetto Torinese




Chieri e completamente viatata alla circolazione ad eccezione del parcheggio di piazza Europa e delle strade che portano alla stazione, diventa complicato il transito sud-nord

Pino Torinese non ho trovato nulla o meglio essendo comuni collinari con qualità dell'aria migliore, le limitazioni scatteranno solo al raggiungimento di una soglia critica di pm10

Pecetto Torinese anche per questo comune non ho trovato nulla in merito benchè sia all'interno dei comuni individuati dalla regione
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #14 il: 18 Dicembre 2018, 09:53:06 am »
Sempre seguendo la direttrice di arrivo dall'astigiano e dal cuneese troviamo questi grossi comuni della prima cintura

Nichelino - Moncalieri




Tangenziale liberamente percorribile

Nichelino poche strade percorribili, in pratica solo alcune frazioni periferiche, per giungere a Torino conviene passare da Stupinigi

Moncalieri ha già più itinerai consentiti, ricordo che per attraversare Torino da sud a nord conviene passare da strada Torino e non da corso trieste o via Roma.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #15 il: 18 Dicembre 2018, 10:00:26 am »
Ora ci spostiamo più a nord e analizziamo la direttrice dal vercellese


Chivasso




Autostrada libera

Chivasso il divieto è solo per l'area centrale, tutto il resto del territorio è libero





Settimo Torinese - San Mauro Torinese



Autostrade e tangenziali senza problemi

Settimo Torinese non si può attraversare se non dalla SP11 Padana Inferiore, sono aperte delle vie verso i parcheggi nel centro abitato

San Mauro Torinese è attraversabile, ma da corso Roma non si può entrare in Torino
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #16 il: 18 Dicembre 2018, 10:22:59 am »
Per chi giunge dal canavese

Caselle Torinese - Leinì - Volpiano



Autostrada e raccordo autostradale per Caselle sono di libera circolazione, compresa la SP460

Caselle Torinese è transitabile da diverse strade

Leinì e transitabile anch'essa da nord a sud e da ovest ad est

Volpiano non ha aderito al piano antismog  (appl)





Venaria Reale - Borgaro Torinese - Mappano Torinese




La tangenziale, òle autostrade ed il raccordo autostradale per Caselle sono aperti a tutti

Venaria reale è off-limits, per andare alla reggia l'unica strada per un bicilindrico è passare dalla SP1 delle valli di Lanzo

Borgaro Torinese è completamente vietato, ma permette l'attraversamento nord.sud attraverso la SP501 dir

Mappano Torinese invece è percorribile


e con questi comuni abbiamo chiuso l'area molto vasta che comprende Torino e i comuni limitrofi, passiamo ora a vedere il resto della regione.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #17 il: 18 Dicembre 2018, 16:36:52 pm »
In provincia di Torino rimane ancora un comune situato a nord sulla direttrice della valle d'Aosta

Ivrea



Autostrada ok

Ivrea è ammessa la circolazione nord-sud solo utilizzando la SS26 circonvallazione





La provincia di Biella ha un solo comune interessato, quello del capoluogo

Biella



Biella il comune non ha deliberato nulla per il 2018, ma ha mantenuto la vecchia ordinanza che in pratica permette un attraversamento abbastanza libero
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #18 il: 18 Dicembre 2018, 16:52:57 pm »
La provincia di Vercelli ha solo il capoluogo vincolato

Vercelli



Le tangenziali di Vercelli sono percorribili liberamente

Vercelli, anche in questo comune non ci sono delibere nel 2018, ho inserito le limitazioni dello scorso anno che sono molto restrittive escludendo completamente la circolazione in tutto il comune





Nella provincia di Novara ci sono due comuni


Novara - Trecate



L'autostrada è liberamente percorribile

Novara ha come Vercelli tutto il comune vietato, ma con delle eccezioni per il raggiungimento dei parcheggi posti sull'area periferica della città, e dello stadio che rimane accessibile, probabilmente Gabriele ha fatto pressioni pressanti  :P

Trecate non ho trovato nessuna delibera, l'unico vincolo riguarda l'area del centro storico dove c'è una ztl ma che è davvero piccolina
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #19 il: 18 Dicembre 2018, 17:16:49 pm »
La provincia di Alessandria ha vincolati ben quattro comuni

Alessandria



Alessandria, il divieto riguarda solo la parte centrale con delle eccezioni per alcuni parcheggi interni, in teoria ci sarebbe pure il centralissimo di piazza della Libertà, ma nell'ordinanza indicano solo la strada di uscita, via Pontida, ma non con quale strada si può entrare.... quindi non l'ho disegnato nella cartina.




Casale Monferrato



Casale Monferrato, molte strade che permettono l'attraversamento




Novi Ligure



Novi Ligure, anche qui l'attraversamento è consentito anche passando dal centro abitato




Tortona



Tortona le strade per un attraversamento sono sufficienti senza obbligare all'utilizzo dell'autostrada.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #20 il: 18 Dicembre 2018, 17:33:02 pm »
La provincia di Asti ha solo il capoluogo

Asti



Asti, il divieto riguarda solo la parte centrale del comune, con diverse eccezioni per giungere nei parcheggi interni




Nella provincia di Cuneo ci sono solo due comuni interessati

Alba



L'autostrada è percorribile

Alba dall'uscita della A33 è permesso un attraversamento verso est e verso gli stabilimenti della Ferrero, non si può entrare dal corso Canale.




Bra



Bra ha moltissime strade che ne permettono l'attraversamento.




nella provincia del Verbano Cusio Ossola non c'è nessuno comune che ha imposto dei divieti  (appl)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21420
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #21 il: 18 Dicembre 2018, 17:57:12 pm »
Ragazzi ho terminato con tutti i 44 comuni che la regione ha obbligato a deliberare un divieto di transito degli euro0  (police1)

Come avrete notato in alcuni casi la circolazione è possibile, i comuni più piccoli sono sempre transitabili, mentre per quelli più grandi dipende dall'amministrazione, alcuni sono vietati quasi completamente, altri permettono scappatoie.


Anch'io nella mia città non ho notato posti di blocco per i controlli, però quelo che è certo che anche se la si passa lisci, le nuove norme di circolazioni ci mettono in torto se ci fermano

come già dichiarato da tanti forumisti, noi andiamo avanti e non ci facciamo intimorire da queste imposizioni, però se riusciamo a percorrere le strade libere ..... è meglio  ;D



Per quanto riguarda le altre regioni, ho iniziato a guardare in rete, se trovo un sistema veloce magari ci provo anche perchè per me è stato divertente produrre queste tavole (matto)


(vecchio) ribadisco se trovate errori o inesattezze ditemelo pubblicamente o in MP che se è il caso rifaccio il disegno (post)


Grazie per i complimenti e spero possa servirvi quanto fatto  (felice)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline nomad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 639
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #22 il: 18 Dicembre 2018, 22:18:53 pm »
 (felice) lavoro certosino, bravo Watson !  (appl) (guid)

Offline pulcino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 735
  • Anche l'uomo più' intelligente nasconde un cretino
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #23 il: 19 Dicembre 2018, 00:33:41 am »
Credo che si debba fare a Watson un encomio solenne per tutto il lavoro che ha fatto e che, come ho letto, continuerà a fare.
Nel mio piccolo non posso fare altro che ripetere:

                                                          WATSON sei un GRANDE

Offline Astor Mingus

  • Residente
  • ***
  • Post: 217
Re:Libera circolazione in Piemonte
« Risposta #24 il: 03 Gennaio 2019, 18:13:38 pm »
Watson, io non ho parole per complimentarmi abbastanza degnamente per il lavoro che hai compiuto e per la precisione con cui lo hai portato avanti!  (sorpreso) (appl) (appl)

Io abito ad Alessandria, per la precisione in uno dei rettangolini grigi appena a sinistra della "A" iniziale di Alessandria nella tua mappa, e confermo quanto già da me annunciato in precedenza e da te sottolineato: nella zona centrale (quella interna agli spalti e da te colorata) non si entra mai e poi mai, mentre si transiterebbe nelle arterie di scorrimento esterne, ma non quando scatta l'allarme rosso. In questo caso tutti sono fermi.

Confermo, tuttavia, la poca chiarezza con cui la stessa polizia urbana deve  fare i conti per capire quando, come e su chi intervenire in caso di sospetta infrazione al blocco del traffico.
Io, per non sapere leggere e scrivere, consulto i dati dello stato di allarme messi a disposizione del comune e mi regolo così.

Alessandria è piccola e di 2CV nelle condizioni della mia...c'è solo la mia e la conoscono tutti, non scampo, anche perchè suono nella banda comunale e al mio arrivo alle varie manifestazioni ufficiali mi si forma intorno alla macchina un capannello di gente interessata al mezzo quasi sempre.  8)
Music Is My Escape And My 2CV Is My Time Machine