2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Paratia x furgonette  (Letto 16318 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #30 il: 17 Febbraio 2009, 12:23:57 pm »
comunque sia hai un AU splendido, conservato o meno che sia  (su)

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #31 il: 17 Febbraio 2009, 12:37:58 pm »
No non intendevo i fermavetri superiori di gomma, intendevo la leva di apertura, che era squadrata e saldata alla porta, non arrotondata e avvitata con le 2 viti a croce.
Per quanto riguarda i cerchioni, è sicuro che le AU non avevano le fessure, forse ti riferisci alle A.
Su tutte le riviste di 2cv magazin e Deuche in effetti le AU non hanno le fessure.

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #32 il: 17 Febbraio 2009, 12:44:18 pm »
Ruote senza fessure





Gancetto per il finestrino



E zona carico di colore giallino/grigio che mi hai fatto notare.



Queste AU, una è del 53 e una del 52

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6610
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #33 il: 17 Febbraio 2009, 13:50:54 pm »
Quì in officina ho un AU del '55 ed ha i cerchi da 400 con le fessure.
Il ferma vetro della porta che mostri si riferisce alle porte costruite fino al '53 dei primi modelli A con l'ovale scevronato sul cofano. Dalla metà del '53 porte e fermavetri sono come li hai tu.
Sulla tua poi devono essere grigi come la carrozzeria sia i cerchi che gli ossi dei sedili.
Il volante, grigio scuro uso nero.

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6521
  • www.2cvclubitalia.com
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #34 il: 17 Febbraio 2009, 15:31:44 pm »

Per le portiere, non so esattamente quando sono stati cambiati i fermavetri, ma credo che possano essere le sue d'origin. Nel 54 avevano già il fermavetro superiore in gomma.


Il ferma vetro della porta che mostri si riferisce alle porte costruite fino al '53 dei primi modelli A con l'ovale scevronato sul cofano. Dalla metà del '53 porte e fermavetri sono come li hai tu.


53; mi ricordavo qualcosa del genere.

Simpatica la storia dei cerchioni; la didascalia del 2cv magazine che hai postato dice che le AU sono nate con cerchioni privi dei 4 fori.

Non saprei se è vero, ma sicuramente c'è da indagare.

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #35 il: 17 Febbraio 2009, 17:33:00 pm »
Quì in officina ho un AU del '55 ed ha i cerchi da 400 con le fessure.
Il ferma vetro della porta che mostri si riferisce alle porte costruite fino al '53 dei primi modelli A con l'ovale scevronato sul cofano. Dalla metà del '53 porte e fermavetri sono come li hai tu.
Sulla tua poi devono essere grigi come la carrozzeria sia i cerchi che gli ossi dei sedili.
Il volante, grigio scuro uso nero.

Tutta DARK quindi.  Bene bene, con 10 kg di colore grigio posso rittocare dove voglio.  ;D

Per i cerchi, penso di essere quasi sicuro delle fessure, scrivendo a diversi francesi, tutti mi confermano che ne era priva. Poi le AZU non lo so.
Uno me li procurava per soli € 550,00  :o
Comunque sono tutte cose che mi segno per un restauro futuro, ma al momento faccio il minimo indispensabile.
Sempre grazie a tutti con i vostri suggerimenti. (superok)

Offline tino73

  • Colonna
  • ****
  • Post: 808
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #36 il: 17 Febbraio 2009, 17:54:32 pm »
Buonasera, ad essere sincero, non ho parole, e' veramente stupenda!!! (appl)

Offline vuboss

  • Colonna
  • ****
  • Post: 716
  • Dyane 6 - Ami8 break - AK400
    • fotolog
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #37 il: 17 Febbraio 2009, 18:02:37 pm »
Guido avresti anche una foto del cruscotto e dei comandi dei questa AK?

Perchè forse la mia AK, classe 1974 ha modifiche non conformi, tipo accensione a pulsante ecc...

grazie

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #38 il: 17 Febbraio 2009, 19:03:31 pm »
Buonasera, ad essere sincero, non ho parole, e' veramente stupenda!!! (appl)

Anche la tua quando tornerai in Austria diventerà così. (su)

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6610
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #39 il: 17 Febbraio 2009, 23:17:44 pm »
Guido avresti anche una foto del cruscotto e dei comandi dei questa AK?

Perchè forse la mia AK, classe 1974 ha modifiche non conformi, tipo accensione a pulsante ecc...

grazie

Appena posso posto.
Fino al settembre 74 l'avviamento era a pulsante rosso posto sulla cassa del contakm dove successivamente è stata piazzata la pompetta del lavavetro, mentre la pompetta del lavavetro era montata su un supporto di lamiera e fissata ad una vite inferiore del cruscotto in plastica (quello che copre il motore tergi) appena a destra del contakm.
Il cavo dello starter era a sinistra vicino al comando di regolazione dell'altezza dei fari.
Dal settembre 74 con i fari rettangolari, avviamento a chiave, pompetta e starter come le 2cv più recenti.


Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11170
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #40 il: 18 Febbraio 2009, 00:26:29 am »
E' bellissimo!!!!

Fantastico!!!fantasmagorico!!!

il mio sogno ....

 (superok) (felice)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #41 il: 23 Febbraio 2009, 12:00:43 pm »
Questa stupenda "conservata"/decomposta che si direbbe più recente del tuo AU ha i cerchi pieni!






mercì e complimènts ad Etienne Musslin http://www.super2cv.com/


Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

liberopensiero2cvllistico

  • Visitatore
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #42 il: 23 Febbraio 2009, 12:36:30 pm »
Cavoli.... uno splendore!  (superok)

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #43 il: 23 Febbraio 2009, 17:35:49 pm »
Già!! e quindi?...

vanno pieni, giusto? (?)

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #44 il: 24 Febbraio 2009, 10:46:08 am »
Si direbbe di sì.. E se erano diversi da quelli della berlina chissà può anche darsi che i cerchi delle AZU avessero persino il canale un po' più largo per montare le 135 anche se questo qui monta delle normali 125/400  (nonso)

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #45 il: 24 Febbraio 2009, 12:58:33 pm »
La mia su un asse ha 125/400 e su un'altro 135/400. Quella di scorta invece è la sua originale 135/400 PILOTE, peccato che abbia un grosso sguarcio.  (stupid)

Comunque aprirò un nuovo Topic sulle furgonette per quanto riguarda questa AU

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #46 il: 24 Febbraio 2009, 13:01:25 pm »
Quella di scorta invece è la sua originale 135/400 PILOTE, peccato che abbia un grosso sguarcio.  (stupid)


 (spett) Cucila! Non scherzo, lo fanno i fuoristrada in africa, una cucitura di spago e una bella toppa vulcanizzata dovrebbero tener su un AU.. Più conservata di cosi!!

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6610
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #47 il: 24 Febbraio 2009, 22:06:35 pm »
più che conservata direi... accanimento terapeutico

Offline Citratoso

  • Colonna
  • ****
  • Post: 562
    • http://www.flickr.com/photos/citratoso/
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #48 il: 25 Febbraio 2009, 12:53:51 pm »
 (muoio)

Offline Spago

  • Residente
  • ***
  • Post: 240
  • La Furgo"Natta" di Spago !
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #49 il: 15 Giugno 2012, 01:19:47 am »
 (felice)
Ciao a tutti..... dopo aver letto i vostri commenti riprendo questo Topic per chiedere un informazione sulla paratia x furgonette.... (felice)

Nella mia AZU d'oltre alpe che pian pianino sono a ricomporre, quando l'ho presa mancava sia la paratia inferiore ( Lamierato )e sia quella superiore ( Tubolare ),in seguito sono riuscito a reperire questi 2 oggetti mancanti.... Successivamente ho notato nell' AZU  la sola presenza dei fori posti nel passaruota lato alto e sul pianale del vano di carico  per il montaggio della classica paratia bassa ( Lamierato ) mentre la totale  assenza degli attacchi per il montaggio della paratia superiore (Tubolare).
Quindi suppongo, visto l'assenza delle predisposizioni per la paratia a Tubolare , che essa non è obbligatoria, A tal proposito posto  2 istantanee fatte alcuni minuti fà per mostrarvi i particolari.
 (felice)
Nel foro della paratia inferiore ciò infilato un giravite per evidenziare la sua naturale  posizione mentre nell'altra foto si può notare l'assenza dei fori predisposti come per esempiopredisposti sull'AK per la paratia  tubolare, :)





Secondo Voi , nel momento che andrò a reimmatricolazione in Italia l'AZU, dovrò necessariamente mettere un accessorio che in origine non era presente......
Qualcuno sà la giusta normativa   ???  (?)
Grazie

 ;)



Offline guidowi

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 6610
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #50 il: 16 Giugno 2012, 19:41:36 pm »
La giusta normativa italiana è che ci vuole la paratia e ci vuole la barriera tubolare.
In Francia il tubolare manco sanno cos'è e la paratia c'era solo sugli AZU delle poste; sugli altri potevano arrivarti anche le incudini nella schiena.
Sull'AZU puoi montare una paratia dell'AK (sempre che la trovi) ma il tubolare dell'AK sarebbe troppo alto.
Se però immatricoli l'AZU come autocarro ASI non puòi trasportare neanche un toast e forse il tubolare lo puoi evitare, ma non sono sicuro.

Offline Spago

  • Residente
  • ***
  • Post: 240
  • La Furgo"Natta" di Spago !
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #51 il: 17 Giugno 2012, 00:12:27 am »
La giusta normativa italiana è che ci vuole la paratia e ci vuole la barriera tubolare.
In Francia il tubolare manco sanno cos'è e la paratia c'era solo sugli AZU delle poste; sugli altri potevano arrivarti anche le incudini nella schiena.
Sull'AZU puoi montare una paratia dell'AK (sempre che la trovi) ma il tubolare dell'AK sarebbe troppo alto.
Se però immatricoli l'AZU come autocarro ASI non puòi trasportare neanche un toast e forse il tubolare lo puoi evitare, ma non sono sicuro.

Ciao Guidowi.....sei sempre preziosissimo.......quindi a malincuore dovrò montarle per la rimmatricolazione.
Fortunatamente le due paratie l'ho trovate......modificherò per l'occasione la paratia a tubolare dell'AK.


Offline sert

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #52 il: 17 Giugno 2012, 07:38:31 am »
 se vuoi qui c'è una circolare (un pò datata 1996):

DM Trasporti n. 326 25 marzo 1996
 
Art. 1 Prescrizioni generali

1. Gli autoveicoli di cui all'art. 54, comma 1, lettera d), del
nuovo codice della strada emanato con decreto legislativo 30 aprile
1992, n. 285, debbono essere muniti di una cabina di guida separata
dal vano destinato alla merce.

2. Qualora si tratti di autocarri con carrozzeria chiusa o furgone,
che nel seguito verra' comunque denominata furgone, anche se derivati
da autoveicoli in origine destinati ad usi diversi dal trasporto di
cose, deve essere realizzata una separazione tra vano di guida e vano
merce, fissata in modo solido ed inamovibile alla carrozzeria.


3. Le prescrizioni minime cui tale separazione deve rispondere sono
dettate in relazione alla massa complessiva a pieno carico dei
veicoli cui si riferiscono congiuntamente o in alternativa alle
procedure di omologazione del tipo o di approvazione in unico
esemplare.

Art. 2 Prescrizioni applicabili alla omologazione del tipo

1. FURGONI DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A 3,5 TONNELLATE: per
tali veicoli deve essere assicurata la protezione totale degli
accupanti del vano guida, separando quest'ultimo dal vano di carico
con un divisorio inamovibile esteso dal pavimento fino al tetto del
veicolo, che potra' essere realizzato con barre orizzontali distanti
tra loro non piu' di 12 centimetri o con sistemi di equivalente
efficacia.

2. FURGONI DI MASSA COMPLESSIVA FINO A 3,5 TONNELLATE NON DERIVATI
DA AUTOVETTURE: per tali veicoli deve essere assicurata la protezione
del vano di guida, almeno per il posto del conducente ed i comandi di
guida. Anche in questo caso la protezione, che deve estendersi dal
pavimento al tetto del veicolo, deve essere realizzata con barre
orizzontali distanti tra loro non piu' di 12 centimetri o con sistemi
di equivalente efficacia.


3. VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA FINO A 3,5 TONNELLATE DERIVATI DA
AUTOVETTURE: per tali veicoli si applicano le stesse disposizioni
previste per i furgoni di massa complessiva superiore a 3,5
tonnellate.

Art. 3 Prescrizioni applicabili
all'approvazione in unico esemplare

1. FURGONI DERIVATI DA ALLESTIMENTO DI AUTOTELAI CABINATI O DIVERSI
DA QUELLI INDICATI AL SUCCESSIVO COMMA 2: per tali veicoli si
applicano le stesse disposizioni stabilite all'art. 2, comma 1.
2. FURGONI REALIZZATI MEDIANTE TRASFORMAZIONE DI AUTOVETTURE: per
tali veicoli, sede di visita e prova, deve essere accertata
l'esistenza di un divisorio conforme a quello installato nel
corrispondente veicolo di tipo omologato.

Art. 4 Omologazione del tipo di veicoli
prodotti da industrie comunitarie

1. In deroga alle prescrizioni stabilite all'art. 1, in sede di
omologazione del tipo di veicoli prodotti da industrie di altri Stati
membri della CEE, possono essere accettati divisioni conformi alle
prescrizioni in vigore nello Stato membro nel quale sono stati
prodotti, purche' riconosciuti di equivalente efficacia a quelli
prescritti nelle presenti norme dalla Direzione generale della
motorizzazione civile e dei trasporti in concessione.

Art. 5 Disposizioni transitorie
1. Tutte le omologazioni accordate in applicazione delle precedenti
norme restano valide.


Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
Roma, 25 marzo 1996
Il Ministro: CARAVALE
Visto, il Guardasigilli: FLICK
Registrato alla Corte dei conti l'11 giugno 1996
Registro n. 1 Trasporti, foglio n. 271


Offline Spago

  • Residente
  • ***
  • Post: 240
  • La Furgo"Natta" di Spago !
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #53 il: 17 Giugno 2012, 15:51:17 pm »
se vuoi qui c'è una circolare (un pò datata 1996):

DM Trasporti n. 326 25 marzo 1996
 
Art. 1 Prescrizioni generali

1. Gli autoveicoli di cui all'art. 54, comma 1, lettera d), del
nuovo codice della strada emanato con decreto legislativo 30 aprile
1992, n. 285, debbono essere muniti di una cabina di guida separata
dal vano destinato alla merce.

2. Qualora si tratti di autocarri con carrozzeria chiusa o furgone,
che nel seguito verra' comunque denominata furgone, anche se derivati
da autoveicoli in origine destinati ad usi diversi dal trasporto di
cose, deve essere realizzata una separazione tra vano di guida e vano
merce, fissata in modo solido ed inamovibile alla carrozzeria.


3. Le prescrizioni minime cui tale separazione deve rispondere sono
dettate in relazione alla massa complessiva a pieno carico dei
veicoli cui si riferiscono congiuntamente o in alternativa alle
procedure di omologazione del tipo o di approvazione in unico
esemplare.

Art. 2 Prescrizioni applicabili alla omologazione del tipo

1. FURGONI DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A 3,5 TONNELLATE: per
tali veicoli deve essere assicurata la protezione totale degli
accupanti del vano guida, separando quest'ultimo dal vano di carico
con un divisorio inamovibile esteso dal pavimento fino al tetto del
veicolo, che potra' essere realizzato con barre orizzontali distanti
tra loro non piu' di 12 centimetri o con sistemi di equivalente
efficacia.

2. FURGONI DI MASSA COMPLESSIVA FINO A 3,5 TONNELLATE NON DERIVATI
DA AUTOVETTURE: per tali veicoli deve essere assicurata la protezione
del vano di guida, almeno per il posto del conducente ed i comandi di
guida. Anche in questo caso la protezione, che deve estendersi dal
pavimento al tetto del veicolo, deve essere realizzata con barre
orizzontali distanti tra loro non piu' di 12 centimetri o con sistemi
di equivalente efficacia.


3. VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA FINO A 3,5 TONNELLATE DERIVATI DA
AUTOVETTURE: per tali veicoli si applicano le stesse disposizioni
previste per i furgoni di massa complessiva superiore a 3,5
tonnellate.

Art. 3 Prescrizioni applicabili
all'approvazione in unico esemplare

1. FURGONI DERIVATI DA ALLESTIMENTO DI AUTOTELAI CABINATI O DIVERSI
DA QUELLI INDICATI AL SUCCESSIVO COMMA 2: per tali veicoli si
applicano le stesse disposizioni stabilite all'art. 2, comma 1.
2. FURGONI REALIZZATI MEDIANTE TRASFORMAZIONE DI AUTOVETTURE: per
tali veicoli, sede di visita e prova, deve essere accertata
l'esistenza di un divisorio conforme a quello installato nel
corrispondente veicolo di tipo omologato.

Art. 4 Omologazione del tipo di veicoli
prodotti da industrie comunitarie

1. In deroga alle prescrizioni stabilite all'art. 1, in sede di
omologazione del tipo di veicoli prodotti da industrie di altri Stati
membri della CEE, possono essere accettati divisioni conformi alle
prescrizioni in vigore nello Stato membro nel quale sono stati
prodotti, purche' riconosciuti di equivalente efficacia a quelli
prescritti nelle presenti norme dalla Direzione generale della
motorizzazione civile e dei trasporti in concessione.

Art. 5 Disposizioni transitorie
1. Tutte le omologazioni accordate in applicazione delle precedenti
norme restano valide.


Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
Roma, 25 marzo 1996
Il Ministro: CARAVALE
Visto, il Guardasigilli: FLICK
Registrato alla Corte dei conti l'11 giugno 1996
Registro n. 1 Trasporti, foglio n. 271



 (felice)
Grazie Sert
 (felice)  (su)

ginevra

  • Visitatore
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #54 il: 12 Dicembre 2014, 16:20:59 pm »
Chiedo con anticipo scusa per il disturbo che arreco a voi super esperti nel porre una domanda molto stupida! Ho una Ak del '78 assolutamente non bellissima (ha persino il telaio storto e la verniciatura alla "romanella" di un colore non originale). Essendo malato di taroccaggine acuta, ma sempre reversibile, e dovendo rifare i miei sedili, volevo montare al loro posto una meravigliosa panchetta posteriore in pelle blu della Twingo che sembra proprio fatta per lei. Ma, ahimè, avrei bisogno di più spazio e non riesco a togliere la paratia inferiore che divide l'abitacolo dal vano di carico; è fissata con 4 perni, due sopra e due sotto, ma non sono bulloni e non capisco come si tolgono. Se qualcuno potesse aiutarmi gli sarei profondamente grato.

Offline Dany

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2126
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #55 il: 12 Dicembre 2014, 16:45:35 pm »
 (felice)
Dovrebbero essere dei perni filettati; i relativi dadi da svitare dovrebbero essere :
il superiore sinistro nel vano ruota di scorta, il superiore destro nel vano serbatoio e i due inferiori sotto la scocca.
Sometimes you're the windshield, sometimes you're the bug
(certe volte sei il parabrezza, certe volte sei il moscerino)
Mark Knopfler

ginevra

  • Visitatore
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #56 il: 12 Dicembre 2014, 17:03:53 pm »
Grazie infinite, domani proverò a pulire bene sotto e vedere se riesco a svitare questi dadi.

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3155
  • paolon
Re: Paratia x furgonette
« Risposta #57 il: 12 Dicembre 2014, 18:37:08 pm »

 PER QUEL CHE RICORDO QUELLI SOTTO SONO SEMPLICEMENTE "INFILATI" NEL PIANO

     (felice)

    ps MA HAI PENSATO CHE L'ARIA "VISSUTA" DELLA TUA POSSA ESSERE "VALORE AGGIUNTO" ?  (sorpreso)

CERTI RESTAURI STUCCHEVOLI TOLGONO LA "STORIA" DEL MEZZO E C'E' UNA CORRENTE DI PENSIERO CHE SOSTIENE LA BELLEZZA DEL "MANTENERE": PUò' FARNE UNA "DIVERSITA'" (nonso)

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni