2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.  (Letto 59287 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #360 il: 13 Gennaio 2013, 14:52:52 pm »
La tessera del Club non ci vuole molto, con una decina di giorni arriva.
Per il Riasc metti in conto una mesata serenamente.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Yoghi

  • Colonna
  • ****
  • Post: 455
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #361 il: 24 Gennaio 2013, 17:44:26 pm »
Ciao Danyx, mi aggrego al cor dei complimenti, hai fatto un lavoro splendido!!!
Ma qui esce il genovese che c è in me, da quando ti è balenata questa idea di ricostruire la 2cv a quando l hai messa in moto finita di tutto, quanto hai pianto? Se la cosa deve restare un segreto , no problem, complimenti per il lavorone e ciao. (su)
Se c'e' soluzione perché ti preoccupi? Se non c'é soluzione perché ti preoccupi?

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #362 il: 27 Aprile 2013, 15:05:08 pm »
Ciao,
ecco delle nuove foto che testimoniano l'utilizzo di saetta di latta.
Inoltre ho realizzato una cassa stereo posizionata sotto la panca posteriore.

Ciao









































Le ultime 2 foto sono molto belle...soprattutto l'ultima

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5156
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #363 il: 27 Aprile 2013, 15:41:30 pm »
bhè, i complimenti sono tutti meritati, spiegami come hai posizionato la cassa che hai costruito, hai detto sotto il sedile posteriore, davvero non mi pareva ci fosse spazio sufficiente...  (nonso), potrebbe essere una interessante soluzione, attualmente sono stato caxxiato perchè ho usato una scatola di scarpe come subwoofer...  (muoio)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31718
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #364 il: 27 Aprile 2013, 16:55:20 pm »
bhè, i complimenti sono tutti meritati, spiegami come hai posizionato la cassa che hai costruito, hai detto sotto il sedile posteriore, davvero non mi pareva ci fosse spazio sufficiente...  (nonso), potrebbe essere una interessante soluzione, attualmente sono stato caxxiato perchè ho usato una scatola di scarpe come subwoofer...  (muoio)

 (muoio) (muoio)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #365 il: 28 Aprile 2013, 09:26:32 am »
La cassa l'ho fissata alla traversina laterale della panca posteriore e non si muove più.
Ho avvitato 2 viti con asola tonda e ho stretto con 2 fascette di plastica nera.
Appena riesco posto una foto

Ciao

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #366 il: 28 Aprile 2013, 09:37:24 am »





Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #367 il: 28 Aprile 2013, 10:33:06 am »
due cose in merito alla posizione:
-ma quando vai a un concerto, ti metti con le spalle al palco?
-ma i sedili dietro sono ancora usabli? secondo me i passeggeri stanno parecchio scomodi perchè hanno bicipiti femorali che poggiano sul legno e i glutei che poggiano sulle molle ma molto piu' in basso.

Inoltre l'altoparlante che hai usato e' un normale altoparlante 2 vie (di buona qualità) che non è in grado di fare da sub.

Perchè non hai provato a costruirgli una cassa un po' più piccola provando a metterla a spenzolo sotto la mensola anteriore?
Magari usando un 13 anzichè un 16.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline Fabio B.

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1570
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #368 il: 28 Aprile 2013, 10:49:59 am »
Ciao Danyx ti rinnovo i complimenti già fatti a suo tempo per l'ottimo lavoro  (appl) (appl),
ancora di più per il fatto che la usi  (guid) (guid)

In effetti la posizione è più quella di un subwoofer.

Non ha tanto senso usare un altoparlante a gamma estesa in quella posizione.

prova a fare così: sostituisci il jbl con un sub da 16 cm , due medioalti dove dice Lu e la situazione dovrebbe cambiare sensibilmente.

Inoltre leva un pò di materiale fonoassorbente da dentro la cassa, per un sistema a sospensione pneumatica (cassa chiusa) rivestire tre pareti su cinque è più che sufficiente.

E poi... buona musica (ura)
Non vojo in mi capitojo.

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #369 il: 01 Maggio 2013, 07:55:29 am »
Ragazzi,
ho utilizzato queste casse da 16 perchè me le hanno regalate.
Sono casse di altissima qualità con dei bassi potentissimi.Vi assicuro che il sound anche posizionate in quella posizione è eccezionale perchhè le onde sonore oltre ad arrivare da dietro passano anche sotto al sedile anteriore e vi rimbalzano in faccia.
Vi assicuro che chi ha sentito come suona mi ha fatto i complimenti.
E poi parliamo di qualità del suono quando già a 50 km/h sembra di stare dentro ad un frullatore con i rumori e le vibrazione che la Ns amata deuce emette.
Non ho voluto le casse anteriormente perchè non voglio vedere troppi elementi che nè compromettano la configurazione originaria.
Per quanto riguarda le gambe degli occupanti posteriori, calibrando bene l'altezza e lo spiovente della cassa, non dà fastidio.

Ciao

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #370 il: 01 Maggio 2013, 07:58:18 am »
Record fin d'ora perseguiti.
Sorpasso al terzo tentativo, sul terzo rettilineo in salita prima di arrivare a casa mia  (di un ape car 125)
Velocità massima raggiunta in un rettilineo in lieve discesa 95 km/h

AhAh

Ciao

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #371 il: 02 Maggio 2013, 10:12:08 am »
Velocità massima raggiunta in un rettilineo in lieve discesa 95 km/h

Dà un occhiata a quelle povere valvole....
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5156
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #372 il: 02 Maggio 2013, 10:31:04 am »
eh ho notato che hai un bel paio di altoparlanti... io ne ho comprato un paio da mettere davanti perchè una di quelle che avevo era rotta, ma sono una vera ciofeca...
appena potrò cercherò una sistemazione posteriore migliore... per quello ero interessato al tuo lavoro e lo terrò in considerazione, anche se le foto sono un tantino sfocate ho capito come le hai messe!

per i sorpassi "azzardati" devi avere un po' di pazienza,  il motore sarà un po' legato se è stata ferma a lungo, anche la mia non andava oltre i 95-100, ma adesso arriva anche a 105 in discesa....  (muoio)

per ora conviene usarla, poi al prossimo tagliandone una bella regolazione alla carburazione, fase e valvole come dice luca e diventerà un orologio!!

intanto è già un gioiellino!!

 (felice)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline ciribicchio

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #373 il: 01 Dicembre 2014, 12:28:44 pm »
Adesso mi resta di capire quale è il positivo dei 2 rimanenti( se capocorda bianco oppure faston piatto)
E l'ultimo controllo se percaso sono stati invertiti i 2 cavi capocorda giallo con bianco.
Per intenderci io ho il cavo con capocorda giallo( quello che arriva dal serbatoio sul lato guida mentre l'altro spostato verso il lato passeggero.

Per capire qual è il positivo e/o il negativo fai in un attimo: attacchi il tester, metti un polo attaccato a massa e l'altro polo sui due cavi e vedi se c'e' corrente o meno.
Se non hai ancora attaccato la batteria e quindi non puoi dare corrente, probabilmente però hai già attaccato le masse, quindi se sposti il tester per rilevare gli Ohm (magari lo metti nella posizione che fischia se c'e' conduzione circuito fra i due puntali) tenendo un puntale a massa ti accorgi qual è il filo di massa.
A occhio e croce, il "faston piatto" e' la massa (ma non è detto, verificalo)

Li ho scoperti finalmente i cavi fetenti che vanno all'indicatore della benzina ( giallo-massa e grigio-positivo) mi hanno fatto tribolare !!!! Probabilmente è il filo di terra che parte dal serbatoio e va a massa a non funzionare ho provato a collegare un polo + e una massa all'indicatore e lui spara al massimo (chiaramente perchè è escluso il galleggiante che fa da resistenza)...........cmq è sempre una bella avventura la 2CV e ogni volta scopro qualcosa di nuovo......la mia domanda è: la spia dei liquido dei freni si accende solo quando il livello scende presumo......Ciao a tutti (felice)

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #374 il: 01 Dicembre 2014, 13:16:38 pm »
la mia domanda è: la spia dei liquido dei freni si accende solo quando il livello scende presumo....

Presumi bene.
E si accende anche quando spingi il pulsante di check.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline amidelami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1063
  • Oui, nous sommes les amis de l'ami huit
    • galleria personale
Re: SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #375 il: 04 Gennaio 2016, 19:23:28 pm »
 (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl) (appl)
Meglio un flacone di CIF che 2 kl di acrilico.

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #376 il: 22 Gennaio 2019, 09:17:34 am »
Torno a scrivere dopo ben oltre 5 anni e nel frattempo saetta mi ha regalato notevoli soddisfazioni.
Ho un dubbio che mi attanaglia riguardo le scritte posteriori. Un appassionato svizzero mi ha detto una cosa e volevo avere conferme.
La 2cv6 special nel 1981 usciva con la capote ad apertura esterna. Quindi la mia capote con serigrafia posteriore e ganci interni sarebbe stata montata successivamente. Cosi si spiegherebbero anche le targhette plastificate sul baule invece dell'adesivo.
il mio orga è 1794 quindi 7 Ottobre 1981
Qualcuno di voi conosce bene l'argomento?

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #377 il: 22 Gennaio 2019, 09:22:48 am »

Offline danyx

  • Residente
  • ***
  • Post: 216
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #378 il: 22 Gennaio 2019, 09:26:42 am »
Praticamente non dovendoci essere 2 scritte citroen nel posteriore pensavo fossero sbagliate le etichette plastificate ma evidentemente quella sbagliata è la bacchetta della capote.Inoltre mi sembra di aver capito che quando la placca con i dati e il telaio è argento ci sono le etichette plastiche mentre quando la placca del telaio è nera dietro c'è l'adesivo.
Attendo conferme grazie

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3435
  • The show must go on
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #379 il: 22 Gennaio 2019, 11:54:34 am »
Ciao, la 2cv6 special era dotata della  capote ad apertura esterna per tutta la sua produzione, dunque fino al 1990. Riguardo le scritte posteriori la tua auto, essendo del 1981, dovrebbe avere solo la scritta "Citroen" sulla bacchetta della capote, e la scritta "2cv6 Special" adesiva su fondo grigio e nero alla destra del portellone. Le scritte plastificate nere con scritta cromata sono state utilizzate a partire da Luglio 1982 (e da quel momento hanno eliminato la scritta sulla bacchetta).

 (felice)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5156
  • iscritto al registro italiano 2cv!
    • Registro Italiano 2cv
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #380 il: 23 Gennaio 2019, 15:26:48 pm »
in pratica dovrebbe essere così come la mia, anch'essa dell'81:



la targhetta che ho trovato nel portellone era ancora la sua, tutta bruciata dal sole e dal tempo, e l'ho rimessa nuova esattamente nel posto in cui l'ho trovata, mi ero anche preso la briga di prendere le misure e sono sicuro di averle postate da qualche parte!!

Sempre bella la Saetta, complimenti!!

 (superok)
Registro Italiano 2cv: www.registroitaliano2cv.it

Offline ALX

  • Assiduo
  • **
  • Post: 29
  • Alessandro
Re:SAETTA di LATTA: consigli da tutti per il restauro.
« Risposta #381 il: 14 Febbraio 2019, 02:04:26 am »
Quando ho preso la mia ci ho trovato queste targhette...









e qualche altro pezzo di 2cv6... forse anche di dyane...

essendo in realtà una 2cv4

magari le immagini ti possono essere d'aiuto.

COMPLIMENTI VIVISSIMI per il GRAN LAVORO fatto  (appl) (appl) (appl)

io ho cercato di emularti ma non credo di essermi neanche lontanamente avvicinato alla tua perfezione 

(appl) (appl) (appl)



Alessandro, 2CV 1978 ma anche Vespa P125X 1979, Vespa PK125S Automatica!!! 1984, Kawasaki Z400J 1982, HD883 Sportster 1989