isolamento filo di messa a terra autoradio fissato sul motore
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Dicembre 20, 2014, 23:11:24
Home Help Ricerca Calendario Login Registrati

+  2CV Club Italia - Forum
|-+  Tecnica 2CV e derivate
| |-+  Impianto elettrico (Moderatori: guidowi, Gianni Gandini)
| | |-+  isolamento filo di messa a terra autoradio fissato sul motore
« precedente successivo »
Pagine: [1] Vai Gi Stampa
Autore
[EN] [PL] [ES] [PT] [IT] [DE] [FR] [NL] [TR] [SR] [AR] [RU]
Topic: isolamento filo di messa a terra autoradio fissato sul motore  (Letto 761 volte)
alleMO
Assiduo
**
Offline Offline

Posts: 91



« il: Maggio 28, 2012, 20:59:36 »

Ciao a tutti

 ho montato l'autoradio prendendo la terra direttamente dove la prende la batteria (sul motore), per ho usato un filino 2x1 giallo/verde veramente casalingo, fissato con occhiello alla vite e con fascetta al tubo dell'aria. Il filo non tocca niente ed abbastanza tirato, per non vorrei che nella parte vicino al motore sentisse il calduccio.

All' "emporio della batteria" il massimo che mi hanno consigliato stata una guaina termorestringente, che ovviamente ho comprato, perch hanno bobine da 50m di cavi per autoradio, e mi sembravano un po' troppi 50m...
Qualcuno ha qualche consiglio? mi preoccupo per niente?

Grazie, ciao!
Loggato
Lu
Colonna
****
Offline Offline

Posts: 8473


« Risposta #1 il: Maggio 28, 2012, 21:31:37 »

Il negativo deve (dovrebbe) essere della stessa dimensione usata per il positivo e deve essere preso dove vengono presi tutti gli altri (come hai appunto fatto).
Nella realt dei fatti c'e' comunque "margine" perch per il positivo si esagera sempre.
Parecchio tempo fa avevo un autoradio che necessitava per il positivo di un cavo da 5 mm2 perch aveva un notevole assorbimento (mai capito perch) e da allora non scendo mai sotto i 3.

Non capisco il "2x1". Significa che e' un cavo con 2 fili di rame da 1 mm2 ogn'uno?
Per il solo negativo se metti entrambi i cavi collegati assieme ottieni 2mm2 che direi possano essere sufficenti.
Loggato

www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Tot)
alleMO
Assiduo
**
Offline Offline

Posts: 91



« Risposta #2 il: Maggio 29, 2012, 22:18:06 »


Mi son sbagliato a scrivere, non ho usato un 2x1 (2 trecce da 1mm2), ma una treccia da 2mm (davvero!  Smiley). Mentre per il positivo non so perch ho reciclato il cavo della vecchia autoradio perch c'era gi il fusibile.

Domani approfitto della chiusura causa terremoto e controllo. Pi che lo spessore (che mi avrebbe dovuto preoccupare, ma non mi preoccupava), mi preoccupava il fatto che il cavo non fosse pensato per stare al caldo ma dentro qualche canalina in un muro. Domani faccio un po' di esperimenti con la guina termorestringente e prendo un po' di diametri per controllare i fili.

grazie!
Loggato
Lu
Colonna
****
Offline Offline

Posts: 8473


« Risposta #3 il: Maggio 29, 2012, 23:07:49 »

Del calore fregatene, anzi... se usi il cavo di casa autoestinguente.
Della termorestringente non te ne fai di niente, serve a proteggere da "usura", non da calore.
Preoccupati solo di non sottodimensionarlo, perch in quel caso effettivamente si potrebbe surriscaldare (ma improbabile che si sciolga)
Se hai riciclato il filo col fusibile, probabilmente hai usato un cavo da 1mm2 che non molto ma spesso sufficente.
Se vai da un elettrauto ti daranno con pochi euro i cavi giusti, probabilmente un cavo rosso di 2 metri da 3 o 5 mm2 e uguale cavo nero.
Quello invece che FONDAMENTALE che devi controllare di aver messo un gommino in ogni punto dove il cavo passa attraverso la lamiera. Non devi lasciare che il cavo possa andare a toccare la lamiera appuntita, questa alla lunga lo trancer provocando cortocircuito e/o incendi. Quando il cavo passa in un buco della lamiera, il contorno del buco viene ricoperto da un gommino passa-cavi.
Questo il vero problema che devi appurare.
« Ultima modifica: Maggio 29, 2012, 23:10:07 da Lu » Loggato

www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Tot)
enzo73
Assiduo
**
Offline Offline

Posts: 91



« Risposta #4 il: Giugno 01, 2012, 23:31:38 »

  Giusto ci che dice Lu riguardo la protezione del cavo dalla lamiera, ma rimango un p perplesso sulla sezione dei conduttori: quello da 5 andrebbe bene per un amplificatore di modesto "wattaggio", per una normale autoradio quello di sez. 1 pi che sufficiente.  Smiley
Loggato
Pagine: [1] Vai Su Stampa 
« precedente successivo »
Salta a:  


Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.088 secondi con 22 queries.