2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: "ai funghiiiiiiiiiii"............  (Letto 714 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31724
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
"ai funghiiiiiiiiiii"............
« il: 03 Aprile 2013, 21:21:55 pm »
Lo conobbi che ero giovane, molto giovane.....

Sapeva di "pino silvestre", e di tabacco scuro, il pacchetto delle nazionali senza filtro non riusciva a dar forma al taschino del camiciotto senza maniche che immancabilmente veniva tirato fuori per essere lentamente ed inesorabilmente svuotato.....una ad una, ..una dietro l'altra. Dal taschino confinante, i cerini svolgevano uno ad uno l'unico loro compito concessogli prima di venir spenti per sempre;.compito e vita ingrata quella del cerino.................
Alto, massiccio,incuteva quasi timore ............Piero.
Lo conobbi che tirava un carretto, un carretto che montava gomme da 20, calzate su cerchioni da bicicletta, sempre carico di fiori, fiori immancabilmente secchi, avizziti, quasi maleodoranti.....nella mia mente da bambino il loro odore  lo paragonavo a quello che si sentiva nei cimiteri, .scoprii presto che ci avevo azzeccato..........venivano proprio da li.

.........continua...........
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline magomerlino

  • Assiduo
  • **
  • Post: 93
Re: "ai funghiiiiiiiiiii"............
« Risposta #1 il: 03 Aprile 2013, 22:57:28 pm »
                                                     




                                                         (caffe)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31724
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re: "ai funghiiiiiiiiiii"............
« Risposta #2 il: 04 Aprile 2013, 15:37:18 pm »
Non poteva più lavorare in Fiat, la Fiat degli anni '60, anni che vedevano gli stessi operai poter fare più turni, lavorare al sabato, e alla domenica mattina guadagnare qualche soldo in più andando a far pulizie nel loro stesso posto di lavoro,....non ricordo come si chiama,ma una malattia ai polmoni lo obbligò a cambiar lavoro.
Un tempo si chiamavano Becchini,"Sutrur" in piemontese,colui che sotterra.....fu assunto dal comune, io lo conobbi Sutrur.......

...................
La stupidità divora facce e nomi senza storia