2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Comprare in Francia , alcuni dubbi  (Letto 3274 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tour

  • Assiduo
  • **
  • Post: 25
Comprare in Francia , alcuni dubbi
« il: 27 Marzo 2014, 22:27:47 pm »
Ciao, :)

sto valutando l'acquisto in Francia, di un CX Pick Up + una Honda 125, cosý non ho nemmeno il problema del carrello per la moto. ;D

Tutt'e due, a detta del medesimo proprietario,  sono dotati di CG Carte Grise e Control Tecnique CT, validi.

Ho letto  quello riferito alla problematica di acquisto in Francia, ma mi sono rimasti alcuni dubbi
(Tra l'altro la procedura per le moto, sono esattamente uguali alle auto?)

 :) Scusate mi potreste fare gentilmente,

un sunto di tutte le mosse per fare il passaggio di propietÓ correttamente  in Francia

 non ho mai comprato di lÓ, e non vorrei fare qualche sbaglio di procedura burocratica (muro),

 nella foga di acquistare per portarmi a casa dei "nuovi giocattoli". ;D



« Ultima modifica: 27 Marzo 2014, 22:29:27 pm da tour »

Offline grano

  • Residente
  • ***
  • Post: 101
Re: Comprare in Francia , alcuni dubbi
« Risposta #1 il: 28 Marzo 2014, 07:26:17 am »
Ciao Tour da quello che s˛ dopo che ti sei accertato che la documentazione Ŕ come dice il venditore fai il passaggio in Francia e tempo 60 giorni consegni la documentazione in Italia (MOTORIZZAZIONE) se i mezzi sono revisionati Ŕ valida la revisione francese  (appl) bel mezzo la cx se fosse dotata di gancio traino potresti caricare sul carrello una bicilindrica sarebbe da paura ciao da grano

Offline Dany

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2177
Re: Comprare in Francia , alcuni dubbi
« Risposta #2 il: 28 Marzo 2014, 08:45:00 am »
Ciao Tour,

Ti rispondo per le auto dato che l'anno scorso ho comprato una furgonetta, non ho esperienza di moto (anche se non credo sia molto diverso)

Quando acquisti in Francia il venditore deve annullare la Carte Grise (libretto francese) apponendo la dicitura "venduto il GGmmAAAA". A parte bisogna compilare un modulo di cessione del veicolo che riporta i dati del veicolo, quelli del venditore e quelli dell'acquirente. il modulo Ŕ in 3 copie: una per il venditore, una per l'acquirente e una per la Prefettura Francese (gliela deve spedire il venditore)
Io per sicurezza ho fatto una scrittura privata sia in francese che in italiano, un brevissimo documento firmato e datato.

Prima di andare a prendere l'auto ho fatto l'assicurazione con targa francese (Polizza RSA Oldtimer) e al momento della partenza ho faxato il documento di cessione.

Una volta in Italia devi chiedere a Citroen Italia la scheda tecnica del veicolo per poter procedere all'imatricolazione; NB se il veicolo Ŕ un'autovettura e in francia ha fatto il Controle Tecnique da meno di 6 mesi in teoria (ma siamo in italia e ognuno interpreta le regole come gli pare) non devi fare la revisione ma alla motorizzazione verificheranno solo che il numero di telaio coincida con i documenti. SE invece il veicolo in italia Ŕ considerato come autocarro (era il caso della mia furgonetta e risulta dalla scheda tecnica di citroen Italia) devi fare il collaudo. 
Io per tutte le pratiche in Italia mi sono affidato ad un'agenzia specializzata perchŔ avr˛ speso un centinaio di euro in pi¨, ma ho risparmiato un mucchio di tempo che era quello che mi mancava.

 
Sometimes you're the windshield, sometimes you're the bug
(certe volte sei il parabrezza, certe volte sei il moscerino)
Mark Knopfler

Offline tour

  • Assiduo
  • **
  • Post: 25
Re: Comprare in Francia , alcuni dubbi
« Risposta #3 il: 28 Marzo 2014, 21:38:58 pm »
Grazie Grano

e grazie Dany per la particolareggiata spiegazione.

Il Cx Ŕ un autocarro, quindi  ci sarÓ  da passare per forza allora in motorizzazione per il collaudo.
« Ultima modifica: 28 Marzo 2014, 21:40:50 pm da tour »