2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Il Cammino di m.real  (Letto 18522 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22757
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #150 il: 01 Aprile 2016, 21:16:26 pm »
Che bella l'automobilina! ;D

Anche tu sei stato catturato da quel modellino  (sorpreso)


m.real pensa che emozione se quando stavi percorrendo quegli ultimi metri avessi visto parcheggiata la 2cv della cartolina davanti al santuario  (appl)


W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #151 il: 01 Aprile 2016, 21:37:29 pm »
 (felice) guarda quando in rete ho visto la cartolina (sorpreso) be devo dire che e stata una bella sorpresa  quasi come averla vista dal vivo
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #152 il: 01 Aprile 2016, 22:27:29 pm »
 (felice) una delle caratteristiche principali di tutto il cammino e , la propia ombra per 800km ce lai sempre davanti . Quindi anche se uno si perde basta che segua la propia ombra e  arriva a Santiago
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #153 il: 01 Aprile 2016, 22:51:46 pm »
un'ottima dritta  (muoio) ...
Teoria freuDYANE

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22757
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #154 il: 03 Aprile 2016, 11:29:52 am »
Quindi se uno volesse tornare indietro a piedi dovrebbe fare il percorso camminando il pomeriggio, giusto  ;D

Mi permetto di mettere due foto di quel giocattolino della Biscuit

una storica



una restaurata

W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #155 il: 03 Aprile 2016, 14:23:50 pm »
 (felice)  (sorpreso) belle le foto del Bisquiter  (sorpreso) sul discorso dell'ombra non saprei dirti (nonso) ci devo pensare . Comunque sul fatto di farlo al contrario mi hai dato lo spunto per raccontare un altro episodio molto strano che mi e capitato . Dammi il tempo di focalizzarlo u po , e poi lo scrivo
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22757
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #156 il: 03 Aprile 2016, 18:58:16 pm »
m.real per l'ombra è  una cavolata, quando ti avevo chiesto quanti chilometri facevi al giorno, tu mi hai detto che si cammina al mattino  (guid)

Ora se guardi una cartina vedrai che il cammino francese si svolge esattamente da est verso ovest, quindi il mattino tu hai il sole alle spalle e l'ombra davanti, come si vede bene dalla foto (foto)

Se a qualcuno venissero in mente di ritornare indietro per avere l'ombra davanti basterà  che cammini il pomeriggio quando il sole scendendo verso l'oceano si troverà  sempre alle proprie spalle  ;D


Ieri volevo invece sottolineare una tua frase che ho trovato molto significativa  (su)


si parte ma non si ritorna mai del tutto dal cammino
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #157 il: 04 Aprile 2016, 22:20:52 pm »
 (felice) Rispondo alla tua domanda Watson .Non saprei neanche io come spiegartelo, chiamiamola nostalgia di aver vissuto una bella esperienza , nostalgia che nel mio caso e cominciata ancora prima di tornare a casa . Ti spiego l'ultima settimana di cammino nonostante la stanchezza e la fatica una parte di me sembrava non volesse arrivare alla meta, la io stavo bene e volevo starci li piu possibile e credo che questa sensazione te la possa descrivere anche Geologo Bicilindrico . Una volta a casa non facevo che pensarci fin quando non sono ripartito.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #158 il: 04 Aprile 2016, 23:49:45 pm »
esperienze uniche  (superok) .. parole profonde.. complimenti m.real!!
Teoria freuDYANE

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #159 il: 05 Aprile 2016, 10:26:54 am »
 (felice) sam sai quanti giovani come te ho incontrato , dovresti provare a farlo e veramente una bella esperienza. La foto che posto e stata fatta in Galizia verso la fine del cammino questa povera BX era li abbandonata sotto il castagno (nonso)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18100
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #160 il: 05 Aprile 2016, 10:44:21 am »
Povera stella!  (piango)
Live long and prosper

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #161 il: 08 Aprile 2016, 20:59:29 pm »
 (felice) Alcuni post fa Watson a tirato fuori il discorso di fare il cammino al contrario , su questa cosa ho un aneddoto da raccontare , una di quelle cose strane che capitano sul cammino, (nonso) a questo racconto vorrei dare un titolo .<Il pellegrino dalle ghette rosse>Chiamato cosi da me e dagli altri pellegrini per via di una sua caratteristica ,aveva i pantaloni grigi ma il pezzo finale dei pantaloni circa 10 cm era di colore rosso, e sembrava che aveva delle ghette rosse ,da qui il nome visto che nessuno sapeva come si chiamava.Allora ci sono pellegrini che una volta arrivati a Santiago decidono di rifare il percorso al contrario , e capita di incontrarli ,ci si saluta e poi chi va indietro e chi va avanti e non ci si vede piu. Ma con <il pellegrino dalle ghette rosse> non era cosi ,io e altri pellegrini l'abbiamo incontrato che ritornava indietro ogni giorno per piu di una settimana , io ricordo che un giorno lo incontrato 2 volte, e ci ho pure parlato non riesco ancora a darmi una spiegazione a questa cosa  (??) ,ma misteri del cammino
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #162 il: 08 Aprile 2016, 21:16:43 pm »
 (felice) una volta arrivati a Santiago , molti decidono di allungare il cammino per arrivare Finsterra a circa 90km da Santiago , dove anticamente si pensava finisse il mondo conosciuto .da qui il nome Finsterra . Onestamente devo dire che ci sono arrivato in autobus  (guid) posto qualche foto di Finsterra
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #163 il: 08 Aprile 2016, 21:20:25 pm »
la scarpa e il bastone non sono li per caso, sono un vero e propio monumento dedicato al pellegrino
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #164 il: 08 Aprile 2016, 21:23:02 pm »
ilcippo che sinboleggia l'ultimo km
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #165 il: 08 Aprile 2016, 21:29:20 pm »
poi volendo si puo andare a Muxsia altra tappa finale ,alternativa a Fisterra ,dove ce questa caratteristica chiesetta bagnata dalle onde dell'oceano che si chiama <La Vergine della Barca>
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline Sam

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3014
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #166 il: 08 Aprile 2016, 23:18:18 pm »
 (superok) che bei posti m.real!!
specialmente quest'ultima foto ispira molta tranquillità..

peccato per la BX è anche una prima serie..

 (felice)
Teoria freuDYANE

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22757
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #167 il: 09 Aprile 2016, 22:27:55 pm »
Dopo aver camminato per così  tanto tempo immersi in una natura piena di colori verdi, bruni, castani, vedere questa infinita distesa di azzurri e blu penso sia un piacere sia per gli occhi che per l'animo  (appl)


Io da profano e anche da miscredente, penso che questa visione sia superiore a quella dell'arrivo al santuario di Santiago  (non voglio offendere nessun credente é  solo una opinione personale), tu m.real cosa hai provato trovandoti di fronte all'oceano  (?)


Invece per il pellegrino con le ghette mi chiedo non è  che il fatto che lui rifacesse diverse volte la stessa tappa più  volte era perché  aveva perso qualcosa è tornava indietro a cercarla  (sorpreso) (stupid)

È  una pessima battuta, chiedo venia  ;D magari voleva solo assaporare meglio le sensazioni provate in alcune tappe per lui molto significative  ;)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #168 il: 10 Aprile 2016, 13:26:36 pm »
 (felice) per quanto riguarda il fatto di trovarsi davanti all'oceano e all'infinito la penso come te, dopo 800 km arrivare davanti alla Cattedrale e una sensazione direi unica, perche ogni pellegrino ha una sua sensazione . Ho visto gente che piangeva,che pregava ,chi baciava il suolo della piazza ,addirittura chi talmente contento di avercela fatta saltava e rideva di gioia .Anche a me piace di piu l'immensità della natura, però chi a fede ,credo che arrivare a Santiago sia il massimo.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #169 il: 10 Aprile 2016, 13:41:32 pm »
 (felice) riguardo al pellegrino dalle ghette ,io una spiegazione logica dopo 3 anni ancora non lo trovata . Parlandone con gli altri pellegrini che lo incrociavano ,si era arrivati a questa ipotesi,che ora spiego . Lui probabilmente era la guida\accompagnatore di un gruppo di pellegrini(molti lo fanno cosi)e che tornasse indietro a controllare il suo gruppo di pellegrini per eventuali problemi, ma pensandoci bene non ha senso ,allora stai col tuo gruppo e cammini con loro ,come fanno tutti i gruppi che ho visto ,boh (nonso)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Online claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7105
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #170 il: 10 Aprile 2016, 14:08:01 pm »
e se fosse l'accompagnatore di gruppi per un tratto e poi torna indietro a prenderne un altro? lo hai notato per le ghette e magari ne hai incrociati altri più anonimi e non li hai notati........

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #171 il: 11 Aprile 2016, 12:45:03 pm »
 (felice) claudyane6 si la tua conclusione sul pellegrino con le ghette credo che sia la piu logica. Però tieni presente che fare avanti e indietro per 2 volte sono sempre  50\60 km al giorno,e vero anche che gli accompagnatori sono gente ,esperta ed allenata a fare queste cose , si puo essere che la tua spiegazione sia quella giusta. Ho incontrato altri che tornavano indietro e ti assicuro che se gli avessi visti altre volte gli avrei riconosciuti , perche tutti quelli che ho incontrato e gente talmente ,strana e particolare,al di fuori del comune che li riconoscerei ovunque . Ho conosciuto uno di essi era uno svizzero\ungherese che parlava perfettamente almeno 5 lingue ,e viveva da 2 anni sul cammino facendolo avanti e indietro ,una persona incredibile.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline GeologoBicilindrico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 428
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #172 il: 11 Aprile 2016, 14:57:23 pm »
(felice) Rispondo alla tua domanda Watson .Non saprei neanche io come spiegartelo, chiamiamola nostalgia di aver vissuto una bella esperienza , nostalgia che nel mio caso e cominciata ancora prima di tornare a casa . Ti spiego l'ultima settimana di cammino nonostante la stanchezza e la fatica una parte di me sembrava non volesse arrivare alla meta, la io stavo bene e volevo starci li piu possibile e credo che questa sensazione te la possa descrivere anche Geologo Bicilindrico . Una volta a casa non facevo che pensarci fin quando non sono ripartito.

Confermo, da una parte la felicità, l’emozione, l’attesa di arrivare finalmente e Santiago dall’altra la poca voglia di tornare a casa. Ormai mi ci ero abituato a quella vita, avrei continuato a camminare e a far crescere la barba un po come Forrest Gump. Sul fatto di ripartire non lo so, forse in futuro tra qualche anno. È stata probabilmente l’esperienza più bella della mia vita fino ad ora, ho un sacco di bei ricordi ma se dovessi rifarlo difficilmente proverei le stesse emozioni provate nel 2013. Un po come tutte le cose della vita, la prima volta ha sempre qualcosa di diverso che ci lega ad un ricordo, che ci rimane in mente…un po come per la 2cv, ogni volta che la guido sono contento ma il ricordo della prima volta che ci sono salito è speciale.
EffeCiIEmme

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #173 il: 11 Aprile 2016, 20:31:58 pm »
 (felice) Geologo Bicilindrico io lo fatto 4 volte e ti assicuro che le emozioni ,e le sensazioni sono state le stesse per tutte e 4 le volte ,perche ogni cammino a la sua storia . Io spero di ritornarci nel 2018 l'anno che compirò 60 anni , concordo che e stata l'esperienza piu bella della mia vita. Se vuoi raccontare qualche cosa o postare foto fallo pure senza problema.
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline GeologoBicilindrico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 428
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #174 il: 21 Aprile 2016, 22:07:54 pm »
 (felice) Ora in onda su Rai Movie, canale 24 Il cammino di Santiago. Il film di cui parlava qualche post fa m.real....buona visione
EffeCiIEmme

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #175 il: 21 Aprile 2016, 23:11:54 pm »
 (felice) ciao Geologo Bicilindrico , lo sto vedendo (sorpreso) (sorpreso) (su)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #176 il: 22 Aprile 2016, 09:25:48 am »
noooooo non me lo sono segnato caspita.....

sono attratto da questo cammino se devo essere sincero....

ma sono sicuro che...sarà ilo stesso che mi si presenterà davanti e mi accorgerò di aver intrapreso questo cammino,
 non necessariamente legato alla fede, quando ormai avrò alle spalle decine e decine di chilometri.

che strana attrazione che sento.
evitate le maiuscole...

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #177 il: 22 Aprile 2016, 12:57:23 pm »
 (felice) purtroppo che ieri sera su RAI Movie ,facevano il film (IL cammino per Santiago ) lo saputo anche io all'ultimo minuto . Comunque zia anita ,su You Tube il film si trova tranquillamente in italiano ,basta digitare il titolo del film ,e poi credo che lei sappia meglio di me come fare per vederlo  ,io lo consiglio e veramente un bel film molto commovente  (su)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #178 il: 22 Aprile 2016, 13:00:10 pm »
 (su)
evitate le maiuscole...

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4394
Re: Il Cammino di m.real
« Risposta #179 il: 01 Maggio 2016, 13:00:44 pm »
 (felice) voglio segnalare che lunedi sera alle 21.10 su la5 canale 30 fanno questo film  ( il cammino della felicita ) e un film che parla del cammino di Santiago , io lo già visto , anche se non ha la stessa intensità del film trasmesso su RAI movie la settimana scorsa , da comunque un idea sul cammino .
in fondo al tunnel ce sempre una luce