2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: 2006/2016 Deciversario Tole Orobiche 2CV Bergamo - Lonno (BG) 29 30 31 luglio  (Letto 6667 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 798
  • Via col vento

Non si fa in tempo a consumare il pranzetto che già ci si mette in colonna per Selvino, altra località che una volta si sarebbe definita di villeggiatura e che oggi non saprei. Siccome, nel frattempo, è arrivato l'Administratore Pietro, sono da questi invitato a salire sulla sua macchina come chaffeur, in quanto lui deve cimentarsi nelle foto.
Poi ci mettiamo a chiacchierare e le foto passano in cavalleria.

 A Selvino ci attende un ricco aperitivo. Nonostante l'altitudine fa molto caldo e la giornata si scolora via via nel tramonto. Le 2cv sono tutte parcheggiate in una piazzetta, probabilmente riservataci, poco distante dal luogo del beveraggio.

Qui sotto Sergio innalza il vessillo delle Tole con sportivo senso di comunanza elettiva.







Nella foto qui sotto ancora l'onnipresente ragazza del Mauri di cui purtroppo non ricordo il nome e, a destra, l'ormai adolescente Egle, figlia di Gabriele.
Tutte e due sembrano impersonare il futuro prossimo della 2cv.






In questa foto di gruppo compare il sorriso solare di donna Elena che, per la serie ”a volte ritornano” è di nuovo qui a far parte del gruppo. In questa foto sorride. Altre volte, invece, il suo sguardo insegue sogni lontani, i cui orizzonti scavalcano anche l'esagerata statura del suo compagno Bocco. I sogni di Elena a volte sembrano crucciarne l'espressione, a volte sembrano fantasie senza la erre, a volte utopie d'imprevedibile consistenza. Ma i sogni, questi benedetti svolazzi onirici della natura umana, ci rendono dimentichi della realtà oppure concorrono a formarla?






Come posso non pubblicare ancora questa foto con la ragazza del Mauri? In effetti compare un po' troppo spesso tuttavia cattura il mio obiettivo perché è sempre sorridente e graziosa.








Qui sotto, invece, ecco una foltissima, per non dire globale, rappresentanza della comunità duecavallistica di Lonno, convenuta in queste ricche terre per il piacere reciproco di incontrarsi all'insegna dell'amicizia. Più si frequentano i raduni, più la conoscenza cresce più l'amicizia migliora...o no?







Ed ecco ancora l'ossessiva ma in fondo graditissima presenza della ragazza del Mauri che sta nell'inquadratura insieme a Gloria. Le donne con il cappellino sono il "must" di questo raduno.





(continua)

"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline maaver

  • Residente
  • ***
  • Post: 208
  • Bon courage, jeunes hommes!
Grazie alle Tole per questo bel raduno.
Due cose sono risultate ottime secondo me: 1. Lo stile dell'organizzazione "alla buona" che non è stato un difetto, anzi... esso ha creato una calda atmosfera amicale; 2. la separazione della zona "soggiorno" da quella "notte" del raduno che ha permesso ad ognuno di scegliere al  bisogno momenti di conversazione e allegria di gruppo oppure momenti di riposo o raccoglimento.
Saluti a tutti gli amici incontrati a partire dai vicini Paolo e Pier,

 (felice)  (felice)

Offline Elena MeM

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • La felicità è il contachilometri che gira.
In questa foto di gruppo compare il sorriso solare di donna Elena che, per la serie ”a volte ritornano” è di nuovo qui a far parte del gruppo. In questa foto sorride. Altre volte, invece, il suo sguardo insegue sogni lontani, i cui orizzonti scavalcano anche l'esagerata statura del suo compagno Bocco. I sogni di Elena a volte sembrano crucciarne l'espressione, a volte sembrano fantasie senza la erre, a volte utopie d'imprevedibile consistenza. Ma i sogni, questi benedetti svolazzi onirici della natura umana, ci rendono dimentichi della realtà oppure concorrono a formarla?

Ho un biglietto che conservo tra le cose più care. E' un cartoncino di recupero sul quale la mia Nonnananna ricopiò il giudizio della mia pagella di fine anno della prima elementare.
L'ultima frase è questa:
La discontinuità nel comportamento può essere indicativa di una fase psichica in via di assestamento.
E' evidente che io abbia ancora bisogno di tempo! ;D

Pier è un poeta.
I poeti vedono, sentono, ascoltano e poi scrivono.
Utopie di imprevedibile consistenza…….. fantastico……

I sogni….
Sembra incredibile ma esistono persone per le quali non sono importanti.
Perfettamente calate e integrate nella realtà e nel loro ruolo preciso ed immutabile.
Non è roba per noi due Pier, noi le ali le sbattiamo forte.

 (abbraccio)
Non ho tempo per le cose che non hanno un'anima.

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
incantato
evitate le maiuscole...

Offline Elena MeM

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • La felicità è il contachilometri che gira.
Buongiorno zia.
Pensi me, nel leggere certe parole...
Non ho tempo per le cose che non hanno un'anima.

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
Pier,  è sempve appvopiato.
Lei fa da musa
evitate le maiuscole...

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
Re: 2006/2016 Deciversario Tole Orobiche 2CV Bergamo - PaoloNONNO a Lonno ?
« Risposta #66 il: 07 Agosto 2016, 18:02:29 pm »


con il mio Grazie alle Tole

http://youtu.be/FwoZpdrtCIU

grazie mille a te, nonno Paolon...



http://youtu.be/FwoZpdrtCIU

e si... ultimamente mi accorgo di essere il più vecchio della compagnia
Però a Lonno c'era un mio concittadino, arzillo anche se con la stampella, di 73 anni, alla guida di una Dyane

Come passano i fretta gli anni.
 E mi ha fatto piacere vedere il raduno ricco di bambini/e simpatici, divertiti e divertenti   ....
una grande gioia per il PaoloNONNO.

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline Yoghi

  • Colonna
  • ****
  • Post: 457
Hei, mi distraggo un attimo ed eccoli li, subito a farmi fare delle figure...
Passa uno a caso e, di una foto, ti fa la cronistoria di una serata in birreria... (birra)
Facendoci passare per due Superciuk...ci incontreremo prima o poi!!!! ;)
Per fortuna che mi ha salvato l amico Ludo che, due parole in mio favore le ha spese!
Il buon Pier, butta giu due righe per fare colpo su "Saetta", la donna che porta il mal tempo e, lei
per non smentirsi "...noi le ali le sbattiamo forte." si, per asciugarle dalla pioggia!!!! (muoio)
Vabbè ci rivedremo per fare due conti (sicilia)



Se c'e' soluzione perché ti preoccupi? Se non c'é soluzione perché ti preoccupi?

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6418
  • prima parlate ai miei sottoposti
I Want To Know What Love Is
« Risposta #68 il: 08 Agosto 2016, 15:35:39 pm »
Hei, mi distraggo un attimo ed eccoli li, subito a farmi fare delle figure...
Passa uno a caso e, di una foto, ti fa la cronistoria di una serata in birreria... (birra)
Facendoci passare per due Superciuk...

Vabbè ci rivedremo per fare due conti (sicilia)


hei, mi distraggo un attimo e mi distruggi la reputazione   :(  sono un bravo  ragazzo che ti credi, poca educazione, lo ammetto (muoio) ma tanta buona fede.

mi sono espresso in lingua straniera (vecchio) avessi detto beoni, in lingua italiana avresti ragione tu, fratello yoghi, ma ho scritto peones, lingua straniera, é quasi un complimento  ;D

anche i nostri ministri si esprimono in lingua straniera quando stanno per inchiappettarti senza pietà, avrai mica creduto che 'job act' e 'fiscal compact' fossero caramelle alla carrubba (muro) solo ventuno secoli addietro si sarebbe parlato di sodomia, senza tante cerimonie ne peli sulla lingua.

come vedi sono andato  a scuola dai migliori  8) insomma mi son comportato da signore, un mezzo lord inglese non avrebbe saputo esprimersi con piú forbita ironia (caffe) rispettosa e amorevole ironia, proprio non capisco come tu abbia potuto equivocare le mie parole (nonso)


voglio, desidero risolvere l'equivoco nel modo migliore che conosco, musica, la piú lacrimosa musica che mi viene in mente, accettala come prova di buona fede, non puoi non apprezzare le seguenti note, ho visto fior di malacarne piagnucolare come vitelli strappati alla madre solo a sentir l'attacco del refrain :o vorresti mai essere piú cattivo dei cattivi  (sorpreso) non voglio crederlo.

ci incontreremo, é fuor di dubbio, solo rammenta che, nonostante la non piú verde età, io ho ancora la fontanella aperta, solo di spese legali ti verrebbe a costare quanto non immagini neppure (lingua)


amorevolmente tuo (bacio)



Foreigner


Whatever Works ;)

Offline Elena MeM

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3460
  • La felicità è il contachilometri che gira.
Il buon Pier, butta giu due righe per fare colpo su "Saetta", la donna che porta il mal tempo e, lei
per non smentirsi "...noi le ali le sbattiamo forte." si, per asciugarle dalla pioggia!!!! (muoio)
Vabbè ci rivedremo per fare due conti (sicilia)

Ho controllato: lo Zingarelli scrive che saetta significa anche raggio di sole.
Non scherzo. E' davvero vero!
E, per giunta, lo mette come secondo significato, dopo freccia e prima di fulmine!

In ogni caso mi arrendo a cotanto infierire…  (lingua)

Ora il mio pensiero è: dove è finito Pier?
Non ho tempo per le cose che non hanno un'anima.

Offline zia anita

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6806
  • evitate le maiuscole...
È qui con me ;D
evitate le maiuscole...

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 798
  • Via col vento

Ed ecco qui alcuni momenti del ritorno al campo prima di andare a cena per la polenta biciclettata.
























La giornata pur intensissima non ha certo intenzione di volgere al termine prolungandosi serafica nella notte. Dopo cena, ottima tra l'altro, è stata offerta dalle Tole una grappa per educande. La grappa appariva in quantità troppo modesta lambendo il fondo del bicchiere come un'unica e sparuta goccia, cosa che, dopo un giro di sguardi perplessi ed espressioni interrogative rivolte a chi ci serviva, è stata superata attraverso un frettoloso tracanno.

 Io, naturalmente, mi sono astenuto e così hanno fatto altri  dopo aver visto il povero Valerio letteralmente esplodere per la miscela contenuta in quella goccia alla nitroglicerina. Ma che peperoncino hanno usato le Tole? Fatto sta che Valerio sembrava strozzarsi nell'assenza di respiro, gli occhi rossi che piangevano e la lingua che cercava invano di sputare quel goccio di lava  incandescente.

Dopo la torta offerta per il decianniversario orobico (non metto la foto perchè lo hanno già fatto altri), e i salotti improvvisati insieme a Sergio Zoccolo e al gruppetto di altre elastiche menti quali Elena, Bocco e Pietro, mi allontano per qualche passo solitario.

Nella pace del borgo, in un cortile, due coppie giocano serenamente a  carte godendosi il fresco della notte e questa scenetta mi sembra un ritaglio del tempo che fu. Sul bordo della piazzetta centrale la pizzeria illumina con bagliori di luce soffusa qualche 2cv in sosta. Decidendo di andare a dormire, sono di nuovo con Pietro a cui si aggiunge, poco dopo, Franz.

Così la notte scorre fluida a lambire le ore piccole. I nostri discorsi sono frammenti scomposti di una non lucida follia. Si passano ore a progettare fantasiose soluzioni per trasformare una semplice duecavalli in una sofisticata dormeuse. Se qualcuno ci sentisse, ci scambierebbe per quello che probabilmente siamo e cioè dei pazzi.

Infine mi aspetta l'intimità avvolgente della mia canadese in cui mi ricovero beato. Verso le cinque del mattino si avvertono folate di vento che annunciano l'arrivo di un temporale. Mi alzo o no? E così indugiando lascio che la bufera si avvicini.

Quando balzo fuori, il tempo di ieri non è che un pallido ricordo. A razzo, smonto la Ferrino ma non riesco a salvarla completamente dall'acquazzone. Senza piegarla e riporla nell'apposito contenitore la butto alla rinfusa sul sedile posteriore e poi mi rifugio sulla 2cv. Il temporale non molla, e lo scrosciare dell'acqua allaga qualche tenda. La 2cv diventa il rifugio obbligato per adulti e bambini.


Nella foto qui sotto, si intravede il Mauri che, dopo aver chiuso la capotte, a nubifragio inoltrato, si accascia sul volante.







Quasi tutti abbandonano il campo e fanno tappa al baretto della bella barista, spiando il cielo e invocando la sua clemenza. Qui ci si raccoglie nell'abbraccio dei saluti finali prima che la 2cv si decida a sfidare le intemperie sulla strada del ritorno a casa.

Come ultima foto passo la mia macchina a Pietro con preghiera di inquadrarmi insieme a queste due bionde regine.







Il raduno finisce così con il bilancio meteo di una giornata magnifica di sole e un'altra di pioggia a rovesci. Si azionano i tergicristalli chiamati al duro compito di smistare le acque e si parte. I ringraziamenti per Gabriele e le altre Tole sono tutti più nelle intenzioni che nei fatti dal momento che lo staff organizzativo è bloccato all'interno di un locale da una inattraversabile pozza d'acqua.

Ma i raduni sono belli così, senza seguire schemi rigidi  o rispettare consegne prefissate. Qui si vive assecondando il movimento ondoso dell'entropia e il cielo si gode la libertà del sole e dell'acqua secondo le sue bizze... 
 Alle Tole i complimenti per il grande lavoro svolto e per l'accoglienza riservataci.
A tutti il mio grazie.

p.s. Zia Anita, faccia pure decollare l'aereo per il ritorno naturalmente oppure per una nuova partenza. Stay tone


"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline nomad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 658
 (felice) ...grande Pier !

Offline Yoghi

  • Colonna
  • ****
  • Post: 457
Re:I Want To Know What Love Is
« Risposta #73 il: 07 Settembre 2016, 16:30:25 pm »
Hei, mi distraggo un attimo ed eccoli li, subito a farmi fare delle figure...
Passa uno a caso e, di una foto, ti fa la cronistoria di una serata in birreria... (birra)
Facendoci passare per due Superciuk...

Vabbè ci rivedremo per fare due conti (sicilia)


hei, mi distraggo un attimo e mi distruggi la reputazione   :(  sono un bravo  ragazzo che ti credi, poca educazione, lo ammetto (muoio) ma tanta buona fede.

mi sono espresso in lingua straniera (vecchio) avessi detto beoni, in lingua italiana avresti ragione tu, fratello yoghi, ma ho scritto peones, lingua straniera, é quasi un complimento  ;D

anche i nostri ministri si esprimono in lingua straniera quando stanno per inchiappettarti senza pietà, avrai mica creduto che 'job act' e 'fiscal compact' fossero caramelle alla carrubba (muro) solo ventuno secoli addietro si sarebbe parlato di sodomia, senza tante cerimonie ne peli sulla lingua.

come vedi sono andato  a scuola dai migliori  8) insomma mi son comportato da signore, un mezzo lord inglese non avrebbe saputo esprimersi con piú forbita ironia (caffe) rispettosa e amorevole ironia, proprio non capisco come tu abbia potuto equivocare le mie parole (nonso)


voglio, desidero risolvere l'equivoco nel modo migliore che conosco, musica, la piú lacrimosa musica che mi viene in mente, accettala come prova di buona fede, non puoi non apprezzare le seguenti note, ho visto fior di malacarne piagnucolare come vitelli strappati alla madre solo a sentir l'attacco del refrain :o vorresti mai essere piú cattivo dei cattivi  (sorpreso) non voglio crederlo.

ci incontreremo, é fuor di dubbio, solo rammenta che, nonostante la non piú verde età, io ho ancora la fontanella aperta, solo di spese legali ti verrebbe a costare quanto non immagini neppure (lingua)


amorevolmente tuo (bacio)



Foreigner


Ok bravo ragazzo, dalla starna dialettica.
Mi hai convinto, cosi come aveva già fatto Ludo, parlandomi di te.
Oltremodo mi ha fatto molto piacere la canzone che hai scelto,
datata, ma che ascolto sempre con molto piacere.
Allora affare fatto, ci incontreremo per una bella stretta di mano
che segnerà una nuova e duratura amicizia.
Buon proseguimento.
 (felice)[/td][/tr][/table]
Se c'e' soluzione perché ti preoccupi? Se non c'é soluzione perché ti preoccupi?