2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Raduno Rimini/Viserba domenica 23 aprile 2017  (Letto 1450 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline charlybis

  • Assiduo
  • **
  • Post: 77
Raduno Rimini/Viserba domenica 23 aprile 2017
« il: 04 Aprile 2017, 22:23:07 pm »
Abbiamo organizzato un raduno a Rimini/ Viserba domenica 23 aprile 2017.Ritrovo ore 9.30 a Viserba di Rimini con aperitivo ed esposizione auto. Poi passeggiata in cordata tra le colline Riminesi e pranzo a San Giovanni in Galilea alle ore 12.30.
Per info sulla pagina facebook Romagna Citroen 2CV Group.
Tel. 338/7735580 Roberto - oppure 320/6743741 Bruno oppure 338/1964008 Domenico.

Grazie e partecipate numerosi- E' necessaria prenotazione.

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1259
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re:Raduno Rimini/Viserba domenica 23 aprile 2017
« Risposta #1 il: 05 Aprile 2017, 10:17:14 am »
È questo o a Rimini ce ne sono 2 lo stesso giorno ?

www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline charlybis

  • Assiduo
  • **
  • Post: 77
Re:Raduno Rimini/Viserba domenica 23 aprile 2017
« Risposta #2 il: 05 Aprile 2017, 15:07:08 pm »
Ce ne sono due:

uno DS

uno 2CV e derivate

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22023
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Raduno Rimini/Viserba domenica 23 aprile 2017
« Risposta #3 il: 25 Febbraio 2019, 09:57:46 am »
Prendo spunto di questo incontro/raduno per esprimere il mio disappunto sulla tendenza ormai acclarata di utilizzare il forum come una vetrina per far pubblicità senza poi completare con foto e commenti l'evento indicato.

Non sono solo nuovi iscritti, ma anche vecchi forumisti che ormai non credono più a questa piattaforma come ad un luogo in cui condividere eventi legati alla bicilindrica.

ovviamente è anche colpa dei frequentatori del forum che hanno ormai rinunciato ad interessarsi di queste manifestazioni utilizzando questa forma di comunicazioni che è il forum, spero per rivolgersi ad altre forme più "moderne" (blabla)


Nessuna polemica con il gruppo Romagna Citroen 2CV però se almeno aveste aggiornato la vostra pagina FB, visto che l'ultimo post è del 2016  (sorpreso)

chissà se è poi andato bene quest'incontro non documentato su quella e questa piattaforma  ???


non è che mi interessi, visto come va l'informazione su tanti altri raduni, più che altro è la sterile polemica di un lunedì di fine inverno, con l'estate dietro l'angolo e i molti raduni/incontri da gustarsi realmente e non virtualmente.


Con affetto il vostro Watson  (guid)


P.S. per la cronaca su youtube c'è un video con foto dell'evento  ;)

W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
Re:Raduni, e.... il futuro e le fortune del Forum. Caro Antonio....
« Risposta #4 il: 25 Febbraio 2019, 11:18:59 am »
Caro Antonio

Più che noi, è il tempo che deciderà le sorti e le fortune di questi nuovi medium, strumenti di comunicazione.

Tieni presente che restano e resteranno ancora i libri, poster, locandine, scritte sui muri, depliant, e di tutti questi forse il libro è quello che gode ancora di maggior “permanenza” e di continuo “accesso” non solo nelle biblioteche, ma anche nelle librerie, bancarelle etc.

Il Forum ha perso in gran parte il cicalio chiacchieroso che è traghettato in altri canali, certamente più veloci di accesso e di trasmissione di immagini, ma più fragili nella “non garanzia” di permanenza dei vari contributi.

Abbiamo assistito anche ultimamente a esclusioni, cancellazioni, svampimenti totali di liste, e di selettive esclusioni e inclusione nel rilancio delle stesse.

E il forum resta li, come una storica biblioteca virtuale, con i suoi numerosi accessi, anche se i contributi si stanno progressivamente riducendo.
Resta una importante fonte di documentazione che, come le vecchie biblioteche, andrebbe ripulita e meglio indirizzata.

Tu assomigli ad un anziano e competente bibliotecario che cerca di animare giustamente tutta questa grande mole di documenti e di vissuti.
E fai bene, ne vale la pena, perché tutto quello che c’è qui dentro, in qualche modo, “resterà”, con la storia italiana di queste lamiere, della passione che le ha animate, e di noi.

Con affetto, paolo n

FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni