2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Ultima 2cv venduta in Francia  (Letto 4197 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Ultima 2cv venduta in Francia
« il: 06 Aprile 2017, 16:32:07 pm »
Oggi mi sono imbattuto in alcune bellissime foto di una 2cv Special gris cormoran che fu acquistata nel 1988 dal sig. Roger Brioult e tenuta fino a poco tempo fa come un cimelio, con soli 5Km di percorrenza. Non molto tempo fa è stata rubata e data alle fiamme.
Si certifica che si trattasse dell'ultima 2cv di Levallois commercializzata in Francia, ma evidentemente non dell'ultima 2cv prodotta a Levallois che sappiamo essere una Club rossa, immediatamente incamerata dal direttore dello stabilimento.
Le foto della 2cv Brioult sono molto interessanti per capire come si presentava una deuche appena uscita dal concessionario:

https://get.google.com/albumarchive/105915628142256481813/album/AF1QipPBUFnr22TxhBWmT2kjE8lHRmZMsWMEDPGIRlaH

Ne approfitto per segnalare che la mia 2cv sarebbe (secondo fonti piuttosto autorevoli) l'ultima venduta nella mia città (Cagliari 1987).
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #1 il: 06 Aprile 2017, 16:34:31 pm »
... ma le condizioni della mia, che pure è un buon conservato, sono ovviamente parecchio distanti da quelle in cui si trovava quella di Brioult!  ;D
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"

Offline CDSC

  • Colonna
  • ****
  • Post: 901
  • Centro Doc. Storica Citroën
    • Centro Documentazione Storica Citroën
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #2 il: 07 Aprile 2017, 17:59:48 pm »
Brioult prenotò quell'auto molti anni prima che lo stabilimento sospendesse la produzione (proseguita a Mangualde, in Portogallo) e la tenne gelosamente in garage per tutti quegli anni.
Il dolore provocato dal furto di quell'auto gli fu fatale e morì poco tempo dopo, mi pare ancor prima che la vettura venisse ritrovata incendiata.

Per chi non lo sapesse, Roger Brioult fu per lunghissimi anni direttore della Revue Technique Automobile, autentica bibbia dei meccanici e di tutti gli appassionati di tecnica dell'automobile.
Citroënista di ferro, ebbe una delle prime DS19, per poi passare a modelli più recenti, fino ad SM e CX.
Era buon amico di tutti i "vecchi" del Centro Studi Citroën, aveva raccolto i loro racconti sui segreti di quell'incredibile ufficio in due (oggi rarissimi) volumi.

La sua gentilezza e disponibilità ad interviste e luuuuunghissime conversazioni era famosa nell'ambiente.

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #3 il: 07 Aprile 2017, 18:10:34 pm »
Basta ragazzi mi fate piangere!!
Sapete che fine ha fatto l' ultima 2cv uscita in Portogallo? Era una charleston se non sbaglio?
Andrea

Offline Andre77

  • Colonna
  • ****
  • Post: 642
  • Sortez du lot, roulez en 2CV!
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #4 il: 07 Aprile 2017, 18:50:06 pm »
Basta ragazzi mi fate piangere!!
Sapete che fine ha fatto l' ultima 2cv uscita in Portogallo? Era una charleston se non sbaglio?

Sì esatto, era una Charleston bigrigia.
L'aveva comprata il direttore dello stabilimento di Mangualde dell'epoca, un dirigente francese.

   (felice)
A n d r e
VIETATO VIETARE

Chi non sa ridere non è una persona seria

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #5 il: 07 Aprile 2017, 18:57:40 pm »
Grazie  (felice) un'altro direttore che prende l'ultima  , questo è favoreggiamento  >:(
Certo che la storia di Brioult è veramente triste , ma come si fa??? Rubarla e poi incendiarla..... Bastardi!
Andrea

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7656
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #6 il: 07 Aprile 2017, 19:00:34 pm »
Grazie  (felice) un'altro direttore che prende l'ultima  , questo è favoreggiamento  >:(
Certo che la storia di Brioult è veramente triste , ma come si fa??? Rubarla e poi incendiarla..... Bastardi!

si son resi conto che non era commerciabile e.... hanno voluto togliere tutte le loro tracce

purtoppo  :( :(

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #7 il: 07 Aprile 2017, 19:08:06 pm »
Ma secondo voi questi non sapevano cosa stavano rubando??? Non ho parole!!
Andrea

Offline AndreaT

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1156
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #8 il: 07 Aprile 2017, 19:20:32 pm »
Ho trovato il video dell'ultima in Portogallo ... La fine di un era
Andrea

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #9 il: 11 Maggio 2017, 20:13:03 pm »
Ho acquistato su eBay F il numero74 di 2CV Magazine:


Ci sono due articoli molto interessanti: uno sulla 2cv di Brioult (ultima venduta in Francia) e l'altro sulla famosa 2cv rossa ultima prodotta a Levallois.
Ero sempre stato convinto si trattasse di una Club, certo per la cappottina rossa che compare nelle foto scattate in stabilimento, ma in realtà si trattava, e si tratta tuttora, di una Special, tenuta presso il Conservatoire Citroen dove è sempre stata (quando la rivista la provò, aveva la cappottina nera). L'articolo sulla Levallois è molto interessante per sapere, per chi non si ricorda o chi non ci fece caso, com'era un'auto appena uscita dal concessionario nel 1988. Ad esempio ho scoperto che le cinture della mia deuche (1987) sono quelle d'origine pur non essendo marcate Citroen (erano prodotte dalla francese Autoliv Klippan). Nell'articolo si afferma inoltre che il modo più semplice per capire se una 2cv è stata prodotta a Levallois o a Mangualde è la marca dei vetri: St. Gobain per le francesi, Covina per le portoghesi.

Per chi fosse interessato ad avere l'articolo, posso scannerizzarlo e spedirlo. Mandatemi degli mp!  (su)
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"

Online SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1573
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #10 il: 11 Maggio 2017, 23:28:59 pm »
Quella di Roger Brioult sappiamo l'ignobile fine che ha fatto.
Con soli 5 km sul contakm.

http://blogautomobile.fr/lepave-derniere-2cv-fabriquee-france-vendue-181512



www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 18449
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #11 il: 12 Maggio 2017, 00:47:01 am »
Io la vedo in modo bicilindrico....è recuperabile!
Live long and prosper

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22903
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #12 il: 26 Gennaio 2018, 13:46:14 pm »


Ci sono due articoli molto interessanti: uno sulla 2cv di Brioult (ultima venduta in Francia) e l'altro sulla famosa 2cv rossa ultima prodotta a Levallois.
Ero sempre stato convinto si trattasse di una Club, certo per la cappottina rossa che compare nelle foto scattate in stabilimento, ma in realtà si trattava, e si tratta tuttora, di una Special, tenuta presso il Conservatoire Citroen dove è sempre stata (quando la rivista la provò, aveva la cappottina nera).

Per chi fosse interessato ad avere l'articolo, posso scannerizzarlo e spedirlo. Mandatemi degli mp!  (su)


Girando in rete non ho trovato nulla, ma probabilmente sono io che non so cercare, però come pensavi tu le foto che si vedono dovrebbero essere di una club con la capottina rossa, chissà se qualcuno potrà mai chiarire questo dubbio  (?)








altre foto in  CITRONET



 (felice)

W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Skassamakkinen

  • Colonna
  • ****
  • Post: 10260
  • Ci sono cose che nemmeno il Malox può spiegare.
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #13 il: 28 Gennaio 2018, 20:26:58 pm »
Io la vedo in modo bicilindrico....è recuperabile!

Se le fiamme non hanno deformato o indebolito pannelli e strutture, direi che si può procedere.
La fretta è spreco.
Spreco, è ciotola spaccata che non avra MAI riso.

Offline Caterina80

  • Colonna
  • ****
  • Post: 395
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #14 il: 29 Gennaio 2018, 11:41:32 am »
Credo che il buon Ludo si divertirebbe un sacco con questa 2CV, caliente!

Offline i love mafalda

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1332
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #15 il: 29 Gennaio 2018, 15:54:09 pm »
visto lo stato delle ruote anteriori forse anche il motore è salvabile
massimo

Offline oxi883

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1228
  • ... MAI dire MAI ...
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #16 il: 29 Gennaio 2018, 22:26:39 pm »
La parte anteriore sembra abbia subito poco le fiamme, il volante è ancora integro nella sua forma, ci sono anche i paraschizzi in gomma sui parafanghi anteriori a dimostrazione che abbia arso poco. La parte posteriore che ha subito di piu'il fuoco pare conservi ancora le forme originali  senza aver subito deformazioni ondulatorie  tipiche del metallo scaldato. Si potrebbe prendere in considerazione la sostituzione totale della scocca con un altra in buono stato, quella originale sarebbe perfetta per una rat-style, una passata di trasparente e via

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #17 il: 20 Giugno 2019, 18:38:53 pm »
Sempre a proposito della 2cv Brioult, ho recentemente acquistato il numero 32 di Citromania (2011) dove ci sono molti particolari fotografici su quell’auto, sempre al fine di riportare la mia alle dotazioni originali perdute in 30 anni della proprietà precedente. E quindi sono saltati fuori questi:

« Ultima modifica: 20 Giugno 2019, 18:40:30 pm da Odysseios »
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"

Offline m.real

  • Colonna
  • ****
  • Post: 4924
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #18 il: 20 Giugno 2019, 21:31:15 pm »
 (felice) Ciao Odysseios ,la mia che e del 1984 le ha ancora tutte e due (credo siano le originali) (nonso)
in fondo al tunnel ce sempre una luce

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #19 il: 20 Giugno 2019, 23:27:07 pm »
Molto bene!  (su)
Figurati che il mio mecca mi ha detto di averli visti solo una volta...
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"

Offline bibino59

  • Colonna
  • ****
  • Post: 541
  • ...
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #20 il: 21 Giugno 2019, 08:51:28 am »
Sono le protezioni dei feux posteriori dall'interno bagagliaio?

La mia Special 1979 comprata nuova li aveva neri, originali naturalmente.
Uno che si diverte a guidare una 2cv NON PUO' essere cattivo.

La cosa più preziosa che abbiamo in assoluto è il tempo. I soldi vanno e vengono, se ce li rubano li possiamo anche rifare; il tempo va solo e non ritorna. E soprattutto nessuno di noi può' sapere quanto ne ha a disposizione.  R.G.

Offline Odysseios

  • Colonna
  • ****
  • Post: 881
Re:Ultima 2cv venduta in Francia
« Risposta #21 il: 21 Giugno 2019, 11:16:02 am »
Sono quelle. Questa è una di quelle presenti sulla 2cv di Roger. Sembra grigio scuro. La rivista parla poi di “cartone plastificato”...  (?)
« Ultima modifica: 21 Giugno 2019, 11:21:36 am da Odysseios »
"Custa no est una macchina... est una manera de bivi"