2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Timer tergicristalli  (Letto 2772 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline charaznable

  • Assiduo
  • **
  • Post: 34
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #1 il: 07 Luglio 2017, 20:35:44 pm »
Tempo fa presi il temporizzatore da Cassis
Funzionava bene con il motorino vecchio modello
A un certo punto ho dovuto cambiarlo(il motorino).Ho trovato solo il nuovo modello.
Ora i tergicristalli non compiono il ciclo completo,si fermano a metà parabrezza per riavviarsi dopo i secondi impostati.
Secondo voi è un problema del temporizzatore o del motorino?



Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6640
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #2 il: 31 Luglio 2017, 08:02:20 am »
E' un problema di impianto.
ci vuole un relè e il temporizzatore deve comandare quello.
Il nuovo motorino richiede o un interruttore specifico che fa da deviatore quando lo spegni dando l'impulso del ritorno o un relè che fa lo stesso lavoro.
Col temporizzatore ci vuole lo stesso relè.

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #3 il: 13 Dicembre 2017, 14:09:29 pm »
intervengo sull'argomento...
ho acquistato questo kit ad un prezzo abbordabilissimo
https://www.distrelec.it/it/kit-tergicristallo-temporizzatore-di-intervallo-velleman-k2599/p/18500072?q=k2599&page=1&origPos=1&origPageSize=50&simi=99.65&no-cache=true

 l'ho montato (è facile basta avere un saldatore e dello stagno e solo un minimo di dimestichezza a saldare) , messo in un contenirore ,  installato e collegato  sulla mia Dyane...   visto che il motorino  (e l'interruttore "ufficiale" ) avevano tre fili, con l'aiuto di un tester ho verificato come lavoravano i contatti (purtroppo non avevo lo schema elettrico adeguato, ma solo uno del vecchio modello ) e non ho fatto altro che adeguare il circuito sfruttando il fatto che il temporizzatore comprato ha due relè in scambio ... ho fatto dei "raccordi" per non alterare il circuito elettrico originale  ed avendo già un interruttore montato dal precedente proprietario l'ho usato per far partire il tergi temporizzato....  l'altro fa partire il tergi in continuo (se si schiacciano entrambi non scoppia nullla... ovviamente va in continuo...)
lo scatolotto l'ho montato sotto il quadro col biadesivo , risulta facilmente accessibile i "pispolo" per la  regolazione dei tempi di intervallo senza dare fastidio
purtroppo non ho fatto foto durante il montaggio ... (stupid) ma appena pronto lo schema  "a bella" lo pubblicherò volentieri
ciao
Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6750
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #4 il: 13 Dicembre 2017, 20:55:29 pm »
molto interessante

mi sa che dovrai smontare il tutto e creare un tutorial per il montaggio con foto passo passo

il link ha qualcosa di non corretto, mi aspettavo di vedere l'oggetto ed il costo ma appare tutt'altro

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #5 il: 14 Dicembre 2017, 02:05:58 am »
il link a me risulta valido...   a parte che oggi il sito Distrelec era in manutenzione, forse hai guardato in quel momento...  (nonso)
il prezzo iva compresa è di 22,45€ (da sommare le spese di spedizione) e manca lo "scatolo" di contenimento ... diciamo 7-8€  ...quelli per elettronica son cari purtroppo, ma hanno dimensioni adatte...  si può semnpre usare una scatola di derivazione da elettricisti , ma è molto più ingombrante (però costan poco)

ho messo a bella (insomma in forma leggibile) lo schema di collegamento - valido per comando motore a TRE fili (interruttore sul cruscotto a 3 faston) adesso lo posto con alcune indicazioni
Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #6 il: 14 Dicembre 2017, 03:30:42 am »
torniamo al timer per tergi...  rimetto il link (per scrupolo)
https://www.distrelec.it/it/kit-tergicristallo-temporizzatore-di-intervallo-velleman-k2599/p/18500072?q=k2599&page=1&origPos=1&origPageSize=50&simi=99.65&no-cache=true

come appare "l'aggeggio"...



lo schema di collegamento N.B. vale per collegamento motori tergi a 3 fili



ecco come si presenta installato sotto il cruscotto strumenti della Dyane



in attesa di rismontare  (almeno in parte) quanto montato per fare le foto da postare per fare vedere almeno le soluzioni adottate (foto che valgono più di mille parole ) alcune indicazioni:
1 - l'oggetto è un temporizzatore , ovvero dà un impulso ogni 5, 10, 15 secondi quindi provoca il funzionamento intermittente (sconsiglierei i riduttori di velocità motore del tergi)
2- non ho modificato l'impianto elettrico originale , ma solo fatto degli "accrocchi" (ben fatti) per collegare i vari cavi dell'impianto esistente, semplice tornare indietro e togliere il tutto
3 - per il comando del temporizzatore ho usato un interruttore già montato dal precedente proprietario per altro uso...  è un semplice interruttore a due contatti (on-off)
4- resta separato l'interruttore per il funzionamento continuo , azionando insieme i due interruttori , non succede nulla.... ha solo il funzionamento continuo.. potrebbe tornare utile
5 - sto studiando se si possa fare con un solo interruttore , quello di serie, sfruttando il fattto che il temporizzatore ha anche la posizione di "spento" (temo di no....)
6- il timer è stato inserito in un contenitore da elettronica ed è stato fissato col biadesivo sotto il cruscotto strumenti della mia Dyane
7- i collegamenti ho preferito farli con cavo bipolare, ma solo per distinguerli meglio dagli altri
8- collegamenti fatti con faston maschio-femmina rivestiti con termorestringente
9- senza il collegamento in serire del contatto del secondo relè (nello schema in rosa) il sistema non funziona correttamente (sarebbe lungo da spiegare, ma fidatevi)
10- dimenticavo, nello schema quello indicato con il 14 è il motorino del tergi (preso dallo schema originale ) con i suoi collegamenti

non mi resta che ordinarne un altro  per la Duche....
sperando di aver fatto cosa gradita a molti  ;D
ciao a  tutti  (felice)
Claudio

Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6750
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #7 il: 14 Dicembre 2017, 19:15:38 pm »
perfetto, chiaro....  (?) io non me ne intendo ma il prossimo anno ci proverò

ho beccato proprio il momento della manutenzione, ora si vede

Offline Dany

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2142
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #8 il: 15 Dicembre 2017, 09:33:23 am »
 (felice)
Ciao Clamat,
perdona la domanda, ma data la poca dimestichezza non vorrei fare catazze  ;D

Nel tuo schema, cosa sono i componenti nella parte alta ? (BL, Bc, 22, N e quell'altro a sinistra...)

Grasssssie
Sometimes you're the windshield, sometimes you're the bug
(certe volte sei il parabrezza, certe volte sei il moscerino)
Mark Knopfler

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #9 il: 20 Dicembre 2017, 11:41:27 am »
ciao Dany,
quei riferimenti BL, Bc, N e 22  sono i riferimenti allo schema originale  da cui ho preso lo schema del motorino tergi (sono i colori dei cavi... blu, bianco e Nero e 22 è il numero del componente ... ovvero l'interruttore o meglio deviatore  che aziona il tergi ... quello sul cruscotto)
non capisco bene cosa intendi per quello a sinistra ... ma presumo quello indicato con "Temporizzatore"  non è altro che il dispositivo in kit di cui ho postato link e foto

N.B.  SUSSISTE UN PROBLEMA    ancora da analizzare (?) (?)  (ed io che felice avevo comprato già il secondo per la 2CV   (stupid))

mentre nelle prove pre-montaggio e post installazione definitiva  il tutto funziona benissimo sia a spazzole su, che con spazzole sul vetro (quindi il problema non è la resistenza delle spazzole tergi sul vetro e quindi il maggior sforzo del motorino) con l'auto in marcia azionando il mio secondo interruttore  ci sono problemi di funzionamento , la temporizzazione diventa irregolare  talvolta il tergi funziona di continuo,  alle volta la sosta è quasi nulla  ecc   (nonso) mentre con il funzionamento in continuo, con l'interruttore originale nessun problema....
presumo (unica cosa che cambia) che possa essere  per la tensione che aumenta durante la marcia   anche se il temporizzatore viene dato con funzionamento da 12 a 15 V  devo provare quindi a controllare la tensione in marcia (da considerare che ho il regolatore elettronico e che lo strumento sul quadro, seppur poco affidabile è appena sopra la zona bianca dell'indicatore di carica...  quindi in teoria ok....  )
vi terrò informati  (naturalmente)
ciao
Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1323
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #10 il: 20 Dicembre 2017, 13:22:33 pm »
Devi avere un funzionamento pausa-lavoro con i 2 tempi regolabili.......nel senso chè l'impulso di partenza motore deve essere calibrato in modo tale da allontanare le spazzoline interne al riduttore tanto quanto basta a farle uscire dalla zona "isolata" e far cosi fare un ciclo solo di rotazione facendo ritornare il tutto in posizione di riposo da solo........se il tempo "attivo" è troppo corto, il tergi fa solo un piccolo impulso e non fa la racchettata........se troppo lungo parte ma supera la posizione di arresto funzionando in continuo..........
Parere personale
 (felice)
Dodo

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #11 il: 23 Febbraio 2018, 03:12:49 am »
per vari motivi non ho ancora analizzato il problema, ma lo farò a breve ...  intanto una considerazione rispetto a quanto dici caro haiede...
quanto descrivi non è altro che il funzionamento dell'interruttore di comando tergi quando dai il classico colpetto per far fare una spazzolata singola, l'interuttore (che poi è un deviatore) apre prima un contatto, poi chiude l'altro  che fa partire la spazzolata... orbene, la temporizzazione dei due relè è unica, ma l'impulso  che dura qualche frazione di secondo  apre il contatto e chiude l'altro... dopo quel breve tempo i due relè tornano a riposo per reinnescarsi dopo i tot secondi impostati... in pratica simula il colpetto dato manualmente all'interruttore ...  questa la teoria...
in pratica questo accade ed il funzionamento è perfetto accendendo il quadro e chiudendo l'interruttore "secondario"  come detto sia con spazzole tirate su (per non graffiare il vetro) sia a spazzole giù (bagnando il vetro antigraffio) ho fatto varie prove con i tre tempi disponibili, funziona, funziona ed ancora funziona... accendo, spengo, cambio i tempi avrò fatto una trentina di prove e funziona sempre ... non sbaglia un colpo.. una spazzolata, si ferma e riparte dopo 5, 10 o 15 secondi   (superok)
metto in moto  e... casca l'asino...  quello che funzionava non funziona più  (sorpreso) ho provato sia a fermo che in movimento, ho provato ad azionare il pulsante dopo la messa in moto o a mettere in moto col pulsante premuto... insomma non ne vuol sapere   i relè "trillano" ed il tergi parte di continuo o si ferma e riparte subito... (nonso)
visto che tra quadro acceso e motore in moto ci sono solo due differenze ovvero alternatore in moto e quindi tensione maggiore e, forse, meno stabile e le vibrazioni (anche se il fenomeno identico sia da fermo che in marcia me lo fa quasi escludere) ho anche pensato ad un problema di collegamento a massa  dell'alimentazione del temporizzatore ... altrimenti non saprei...  se fosse il problema che dici non dovrebbe avere problemi sempre , non solo col motore in moto ....  che ne dici ? hai qualche idea?


Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)

Offline nemmenocentoallora

  • Residente
  • ***
  • Post: 211
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #12 il: 23 Febbraio 2018, 17:58:57 pm »
Ciao. Forse, con motore acceso e con alternatore in funzione, ci sono disturbi sulla alimentazione del circuito elettronico, disturbi che provocano il cattivo funzionamento. Proverei a mettere un filtro anti disturbi tipo quelli che si mettevano sulla alimentazione delle autoradio, per filtrare  eventuali picchi di tensione e disturbi vari.
Prova a cercare in qualche negozio di auto ricambi elettrici o presso qualche elettrauto.
 (guid) (guid)
Perché accontentarsi di una automobile moderna quando potresti comprare una 2cv?

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2566
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #13 il: 07 Aprile 2018, 19:08:14 pm »
torniamo al timer per tergi...  rimetto il link (per scrupolo)
https://www.distrelec.it/it/kit-tergicristallo-temporizzatore-di-intervallo-velleman-k2599/p/18500072?q=k2599&page=1&origPos=1&origPageSize=50&simi=99.65&no-cache=true

come appare "l'aggeggio"...




l'ho montato sulla DS, va che è una meraviglia, tra l'altro ho utilizzato un interruttore disponibile (luci parcheggio), che opportunamente modificato (ci ho collegato l'interruttore ruotante) svolge egregiamente la funzione di accendere e regolare e tre velocità disponibili.

il montaggio è una bischerata, basta collegare in parallelo all'interruttore del tergi esistente (sulla DS essendo il tergi a due velocità, ho fatto funzionare la più lenta)

Mario55  (guid)
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline clamat

  • Residente
  • ***
  • Post: 148
  • 2CV (1984) + Dyane 6 (1981)
Re:Timer tergicristalli
« Risposta #14 il: 19 Settembre 2018, 17:27:30 pm »
riapro per gli aggiornamenti del caso dopo un po' di tempo...ma ho buone notizie  (felice)
come ipotizzato da nemmenocentoallora che ringrazio... (appl)  il problema era proprio dovuto ai disturbi creati dall'alternatore ...
avevo misurato con un tester la tensione a motore acceso e cambiando giri motore non ho riscontrato variazioni di tensione (quindi alternatore e regolatore di tensione erano OK)
ho quindi cercato e trovato (su Amazon per 12€)  un filtro antidisturbo da autoradio e l'ho installato (ovviamente solo sul circuito di alimentazione del temporizzatore) , il temporizzatore adesso va che è una bellezza  a motore spento ed a motore acceso , al minimo e col gas aperto, da fermo ed in movimento  (superok) (superok) (superok)
quindi chi cerca un temporizzatore per il tergi ad un prezzo abbordabile (quello di MCC costa una fortuna) prenda questo, + filtro antidisturbo + interruttore da cruscotto  per comando separato  e segua il mio schema (N.B. valido solo per chi ha il tergi a 3 fili)
Se due bicilindriche vi sembran poche ... aggiungo la moto... bicilindrica boxer naturalmente :-)