2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: usura semiassi  (Letto 498 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7629
usura semiassi
« il: 14 Giugno 2021, 21:56:12 pm »
Da qualche tempo Celestina fa un clak alla partenza  (nonso) in un primo tempo pensavo fosse il gioco verticale dei perni fusi ma lo fa anche in movimenti minimi e si sempre di più ....

mi sa che sia o siano i semiassi  (stupid)

sono ignorante in materia e non ricordo di averli mai cambiati sulla mia rossa in 150.000 km

chiedo lumi quindi sulla loro durata media ed i sintomi della loro usura sia lato ruota che lato cambio

Ho una coppia di semiassi di una dyane del 82 demolita con circa 100.000 km: come faccio a sapere se i semiassi sono ancora buoni?
hanno anche le cuffie sane, nel caso di riutilizzo è preferibile cambiarle o riutilizzarle?
anche la sostituzione è preferibile completa o solo il pezzo usurato o la coppia es: completo lato destro o entrambe i lato ruota

grazie

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1373
Re:usura semiassi
« Risposta #1 il: 14 Giugno 2021, 23:21:29 pm »
Sollevare la macchina un lato alla volta con freno a mano serrato a fondo....cominciare ad oscillare la ruota avanti-indietro guardando bene cosa fa il semiasse: un piccolo gioco è ammissibile (pochi gradi) oltre no, va sostituito.
Controllare bene l'origine del gioco: se arriva dal giunto omocinetico ruota oppure dal giunto tripoide sui mozzi del cambio: quest'ultimo si puo solo revisionare (far revisionare da chi lo fa di mestiere) se invece è l'omocinetico lato ruota, il semiasse si cambia con uno nuovo di marca certa con costo del ricambio di poco superiore a 50 Eu.
Nel dubbio che non si riesca bene a capire quale dei 2 giunti abbia gioco eccessivo, bloccare con adeguata pinza a scatto il canotto del semiasse lato ruota e fare oscillare come prima la ruota (in questo modo si evidenzia solo il gioco omocinetico) e a seguire, sbloccare il freno a mano e sempre con semiasse bloccato cercare di far oscillare il disco freno (in questo modo si evidenzia il gioco del tripoide).
Parere personale
 (felice)
Dodo

Offline M@urizio

  • Residente
  • ***
  • Post: 129
Re:usura semiassi
« Risposta #2 il: 15 Giugno 2021, 09:22:11 am »
Da qualche tempo Celestina fa un clak alla partenza  (nonso) in un primo tempo pensavo fosse il gioco verticale dei perni fusi ma lo fa anche in movimenti minimi e si sempre di più ....

mi sa che sia o siano i semiassi  (stupid)


Una verifica non fà male anche se un "gioco" elevato della trasmissione lo dovresti percepire anche in marcia a bassa velocità, accelerando e rilasciando bruscamente l'acceleratore.
Un rumore percepito solo alla partenza mi fà pensare più ad uno o più supporti motore/cambio usurati.
Magari controlla anche quelli...
"Sono responsabile di ciò che scrivo... non di quello che capite".

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7629
Re:usura semiassi
« Risposta #3 il: 23 Giugno 2021, 13:37:27 pm »
innanzitutto GRAZIE

il supporto motore lato cambio è stato cambiato pochi anni, non più di 5, fa ed ho percorso circa 20.000 km

visto che comunque devo smontare per sostituire le cuffie rotte tanto vale sostituire anche i semiassi

fatto controllare i semiassi lato ruota di recupero e sono buoni

presto toglierò le cuffie vecchie per pulizia grasso vecchio e controllo che in passato  non si siano scaldati i giunti omocinetici

ordinato serie di cuffie in neoprene da burton


Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1006
Re:usura semiassi
« Risposta #4 il: 26 Giugno 2021, 09:25:59 am »
Beh quelle cuffie sono qualcosa di divino hai fatto bene, sul semiasse di dx le ho da più di due anni e se le pulisco sembrano appena montate :)
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6775
Re:usura semiassi
« Risposta #5 il: 26 Giugno 2021, 10:08:33 am »
... se arriva dal giunto omocinetico ruota oppure dal giunto tripoide sui mozzi del cambio...

Ehm, solo che sul mozzo del cambio non c'è un tripoide ma un giunto a sfere come dal lato ruota.
Il tripode si trova su quasi qualunque trazione anteriore per compensare l'allungamento della trasmissione durante il lavoro della sospensione; Le tre rotelle scorrono nel trascinatore e la trasmissione può allungarsi e accorciarsi.
Nelle bicilindriche data l'enorme escursione delle sospensioni è necessario un allungamento della trasmissione molto superiore a quella che un tripoide può permettere ed è stata addottata la soluzione per cui l'albero calettato della mezza trasmissione lato ruota scorre all'interno del manicotto calettato della mezza trasmissione lato cambio.
In questo modo l'allungamento ottenuto è più del doppio di quanto un tripoide possa permettere e siccome anche l'angolo di lavoro del giunto lato cambio diventa elevato ci vuole un giunto a sfere come dal lato ruota.  ;)

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1373
Re:usura semiassi
« Risposta #6 il: 26 Giugno 2021, 10:35:47 am »
... se arriva dal giunto omocinetico ruota oppure dal giunto tripoide sui mozzi del cambio...

Ehm, solo che sul mozzo del cambio non c'è un tripoide ma un giunto a sfere come dal lato ruota.
Il tripode si trova su quasi qualunque trazione anteriore per compensare l'allungamento della trasmissione durante il lavoro della sospensione; Le tre rotelle scorrono nel trascinatore e la trasmissione può allungarsi e accorciarsi.
Nelle bicilindriche data l'enorme escursione delle sospensioni è necessario un allungamento della trasmissione molto superiore a quella che un tripoide può permettere ed è stata addottata la soluzione per cui l'albero calettato della mezza trasmissione lato ruota scorre all'interno del manicotto calettato della mezza trasmissione lato cambio.
In questo modo l'allungamento ottenuto è più del doppio di quanto un tripoide possa permettere e siccome anche l'angolo di lavoro del giunto lato cambio diventa elevato ci vuole un giunto a sfere come dal lato ruota.  ;)


Grazie della "precisazione"....l'intento era di fare capire dove guardare e cosa cercare più che come sia tecnicamente fatto....
 (felice)
Dodo

Offline Golf

  • Colonna
  • ****
  • Post: 469
Re:usura semiassi
« Risposta #7 il: 26 Giugno 2021, 12:01:10 pm »
Magari sarebbe più utile "capire cosa cercare e dove guardare" dando indicazioni corrette.
Altrimenti vale la pena stare seduti davanti al monitor e imparare da chi realmente conosce le bicilindriche.

Il forum serve a questo.

Scrivere castronerie confonde solo le idee a chi legge.

 (felice)

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7629
Re:usura semiassi
« Risposta #8 il: 26 Giugno 2021, 14:36:31 pm »
si ma delle domande fatte avete risposto solo a quella della diagnosi e del ricambio nuovo, altre sono rimaste inevase....

ho fatto vedere i semiassi di recupero e mi dicono che sono buoni, ho comprato le cuffie in neoprene da burton, forse oggi li cambiamo manodopera a costo 0

la mia principale curiosità era la durata per capire anche quanti km potrebbe aver fatto Celestina

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1006
Re:usura semiassi
« Risposta #9 il: 26 Giugno 2021, 14:44:30 pm »
Comunque anche la mia nel periodo estivo fa a random un clack in partenza ma lo imputo alla scatola di guida che mi fa scherzi anche in manovra da anni ormai e infatti a volte me lo fa ma partendo sterzato. Facci sapere se dipendeva o no dai semiassi.
A tal proposito ho anch'io un paio di semiassi completi di scorta, vorrei ripulirli e riporli bene, ma come vanno conservati una volta sgrassati? non è che fa male ai giunti conservarli "a secco"?
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6775
Re:usura semiassi
« Risposta #10 il: 26 Giugno 2021, 15:27:07 pm »
si ma delle domande fatte avete risposto solo a quella della diagnosi e del ricambio nuovo, altre sono rimaste inevase....

ho fatto vedere i semiassi di recupero e mi dicono che sono buoni, ho comprato le cuffie in neoprene da burton, forse oggi li cambiamo manodopera a costo 0

la mia principale curiosità era la durata per capire anche quanti km potrebbe aver fatto Celestina

La durata delle cuffie, essendo di gomma, è più legata all'età che ai km.
Anche l'uso ha la sua importanza; se fai strade sterrate con sparatoria di sassolini sarà più facile che si rompano presto.
Comunque più che il gioco, che se è importante ti impone una guida delicata perchè a furia di colpi qualcosa si spacca, è significativo il clack clack clack clack quando il giunto è tutto sottosterzo. In questo caso va sicuramente sostituito di solito il lato ruota.
cambiando le cuffie bisogna lavare minuziosamente i giunti e spazzolarela ruggine dagli alberi. Sul giunto lato cambio bisogna anche allargare le alette di fissaggio del coperchio di lamiera sul retro per lavare bene tutto il grasso vecchio.
Il grasso nuovo deve essere distribuito bene e va usata una busta di grasso nero fornita con le cuffie per ogni giunto.
Le cuffie lato ruota rimangono ermetiche una volta messe le fascette quindi prima di montare la fascetta più piccola bisogna alzare il bordo di gomma per far uscire l'aria in eccesso e stabilizzare la pressione interna con quella esterna.
Le cuffie lato cambio invece per la loro conformazione è difficile che si "gonfino" montandole.
Anche il manicotto scorrevole va ben lavato e ingrassato con un grasso per cuscinetti o comunque simile a quello della pompa di ingrassaggio, e poi ingrassato una volta montato anche tramite gli ingrassatori e la pompa.

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7629
Re:usura semiassi
« Risposta #11 il: 26 Giugno 2021, 18:40:24 pm »
grazie Guido, molto esaustivo, ma mi chiedevo qual'è la durata dei giunti omocinetici

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6775
Re:usura semiassi
« Risposta #12 il: 26 Giugno 2021, 19:16:12 pm »
Quella dipende dallo stato delle cuffie.
Se le cuffie sono sostituite subito appena appaiono un po' screpolate senza aspettare che si rompano, che esca il grasso ed entri la terra durano tutta la vita.
Se uno va in giro anni con le cuffie aperte, secche e impolverate e magari si diverte a sgommare ad ogni partenza magari sotto sterzo durano poco.
Quelle originali sono da tenere da conto perchè le trasmissioni di ricambio disponibili oggi non sono esaltanti e addirittura qualche volta non si riesce a inserire gli scorrevoli...

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1373
Re:usura semiassi
« Risposta #13 il: 26 Giugno 2021, 23:01:40 pm »
Magari sarebbe più utile "capire cosa cercare e dove guardare" dando indicazioni corrette.
Altrimenti vale la pena stare seduti davanti al monitor e imparare da chi realmente conosce le bicilindriche.

Il forum serve a questo.

Scrivere castronerie confonde solo le idee a chi legge.

 (felice)


Seguirò assolutamente il consiglio....il forum pubblico serve giustamente ad aiutare e non a confondere le idee o fare malcelate "promozioni"....
 (felice)
Dodo

Offline Golf

  • Colonna
  • ****
  • Post: 469
Re:usura semiassi
« Risposta #14 il: 27 Giugno 2021, 12:24:30 pm »
Magari sarebbe più utile "capire cosa cercare e dove guardare" dando indicazioni corrette.
Altrimenti vale la pena stare seduti davanti al monitor e imparare da chi realmente conosce le bicilindriche.

Il forum serve a questo.

Scrivere castronerie confonde solo le idee a chi legge.

 (felice)


Seguirò assolutamente il consiglio....il forum pubblico serve giustamente ad aiutare e non a confondere le idee o fare malcelate "promozioni"....
 (felice)

Sono perfettamente d'accordo con la prima parte del tuo scritto.

Non capisco invece  la seconda, quella in cui parli di "malcelate promozioni"

Ti pregherei di corredare queste tue parole con  dei riferimenti chiari, citando quindi i casi di "malcelata promozione"per nome e cognome, cosi saremo tutti in grado di capire e sopratutto giudicare tale tua affermazione.

 (felice)