2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Cappotta "dual-use"  (Letto 990 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fabrizio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1282
Cappotta "dual-use"
« il: 18 Giugno 2021, 11:32:45 am »
Ciao a tutti,
è da un po' di tempo che ci penso ma alla fine, un po' per gli impegni e un po' per la "fiacca" che mi attanaglia, non sono mai arrivato al dunque.
Sul mio 2CV la cappotta (a chiusura interna) viene chiusa esclusivamente in caso di pioggia o in caso di temperature inferiori ai 5°C; tendenzialmente è quindi aperta, con la mezza apertura, circa 290 giorni all'anno, riservando l'apertura totale solo quando il sole non è quello da cottura.
Ne deriva che la maggior parte delle volte che apro la mezza cappotta, considerando che NON vado a 50km/h, per evitare di farla sbatacchiare sono costretto a stabilizzarla con dei fogli di poliuretano espanso tagliati a misura che frappongo fra la "lasagna" di telo che si viene a creare.
Ora, data la mia proverbiale pigrizia, vorrei continuare a girare con la cappotta aperta ma vorrei evitare con una certa accuratezza lo smonta e rimonta del poliuretano.
A meno di altre (benvenutissime) soluzioni che qualcuno potrebbe aver già adottato, vi chiedo se secondo voi sia possibile montare una cappotta ad apertura esterna con i seguenti accorgimenti:
  • smontare le linguette che servirebbero a fissarla anteriormente nelle asole sulla carrozzeria;
  • recuperare da una cappotta ad apertura interna i puntali che normalmente si inseriscono nell'archetto e montarli nella stessa posizione sulla traversina della cappotta ad apertura esterna.
In tal modo, svincolata la cappotta dai perni (come una ad apertura interna), la potrei arrotolare e fissare ai fermi in corrispondenza del montante centrale tramite le cinghiette presenti sulla traversina anteriore della cappotta.
Lo so, forse sto vaneggiando, ma siate clementi... sapete com'è... il traffico, il caldo, i romani al volante... sono tutti elementi che mi stressano (non necessariamente in questo ordine).
 (felice)
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

Offline Mick

  • Colonna
  • ****
  • Post: 482
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #1 il: 22 Giugno 2021, 17:05:05 pm »
 (felice)
Bella domanda, mi aggrego anch'io all'attesa di delucidazioni. Nel mio caso però è solo curiosità sulla possibilità di un'apertura mista, visto che ho a tutti gli effetti la capote con apertura esterna ma la generosità del carrozzaio mi ha regalato l'archetto per apertura dall'interno...

Offline haiede

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1392
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #2 il: 23 Giugno 2021, 00:30:02 am »
(felice)
Bella domanda, mi aggrego anch'io all'attesa di delucidazioni. Nel mio caso però è solo curiosità sulla possibilità di un'apertura mista, visto che ho a tutti gli effetti la capote con apertura esterna ma la generosità del carrozzaio mi ha regalato l'archetto per apertura dall'interno...

L'archetto basculante c'è sempre se ricordo bene...serve a tensionare il telo chiudendo la capotta (ha asole di regolazione) quella a chiusura interna ha i ganci dietro/sopra il parasole....l'altra due perni tirati da elastico da azionare da fuori.
Parere personale.
 (felice)
Dodo

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6808
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #3 il: 25 Giugno 2021, 15:28:39 pm »
beh, ricordi male!

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6808
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #4 il: 25 Giugno 2021, 15:33:19 pm »
Fabrizio, non si può fare.
La traversa scatolata anteriore della capote a chiusura esterna ed interna sono assolutamente diverse e cambia addirittura la lunghezza della tela.
Non capisco dove stia il problma a fissarla a mezza apertura.
Se i ganci laterali sono fissati alla carrozzeria e si piega bene la capote per non pizzicarla tra archetto e carrozzeria quando è aperta la fissi agganciando la bretellina di plastica col bottone automatico al retro della traversa fissa della carrozzeria e puoi andare fino a Capo Nord...
Anche se penso che prima o poi la chiudi perchè li fa fresco.

Offline fabrizio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1282
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #5 il: 27 Giugno 2021, 19:34:09 pm »
Fabrizio, non si può fare.
La traversa scatolata anteriore della capote a chiusura esterna ed interna sono assolutamente diverse e cambia addirittura la lunghezza della tela.
Non capisco dove stia il problma a fissarla a mezza apertura.
Se i ganci laterali sono fissati alla carrozzeria e si piega bene la capote per non pizzicarla tra archetto e carrozzeria quando è aperta la fissi agganciando la bretellina di plastica col bottone automatico al retro della traversa fissa della carrozzeria e puoi andare fino a Capo Nord...
Anche se penso che prima o poi la chiudi perchè li fa fresco.
Ciao Guido!
Normalmente faccio come descrivi ma mi capita sempre che le pieghe si disfino e che la capote inizi a sbatacchiare e per questo metto degli spessori per tenere tutto il plico serrato. Per evitare tutto ciò pensavo di svincolare la capote dall'archetto e anzichè piegarla la volevo arrotolare e fissare sugli stessi ganci laterali, come una capote ad apertura esterna. Ma a voi non inizia a sbatacchiare dopo i fatidici 50 km/h?
 (felice)
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6808
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #6 il: 28 Giugno 2021, 19:10:36 pm »
Guarda, per me è meglio aprirla tutta così puoi andare a 120...

Offline fabrizio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1282
Re:Cappotta "dual-use"
« Risposta #7 il: 28 Giugno 2021, 21:40:16 pm »
Guarda, per me è meglio aprirla tutta così puoi andare a 120...
Più di 118 non sono mai riuscito a fare!! (muoio)
Grazie per le info (felice)
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"