2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: domanda su reniflard  (Letto 1974 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #31 il: 26 Giugno 2021, 09:24:08 am »


Cerasette, Cambialo, vedi quanta porcheria è incrostata? figurati all'interno...

Ma infatti io lo cambierei ha pur sempre 43 anni, test a parte. É abbastanza valido quello che mi hai postato di Burton? Se ricordo bene loro pur vendendolo consigliano altamente la rigenerazione dell’originale ma é una soluzione che a me non fa impazzire....
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795
Re:domanda su reniflard
« Risposta #32 il: 26 Giugno 2021, 09:53:19 am »
La rigenerazione va bene ma devi pulire alla perfezione le componenti possibilmente a ultrasuoni.
Il reniflard intero va benissimo e lo uso regolarmente.
Ultimamente sono sempre arrivati orientati verso il basso e adatti alla dyane ma non sta scritto da nessuna parte quindi suggerirei di scrivere e di hiedere espressamente che non ti mandino il primo che gli capita in mano ma uno rivolto in basso.

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #33 il: 26 Giugno 2021, 10:48:58 am »
Ottimo ho capito. Lo cambierò di sicuro e non ci penso più  (su)
la nuova guarnizione si monta a secco o serve del sigillante tipo mastice?
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795
Re:domanda su reniflard
« Risposta #34 il: 26 Giugno 2021, 11:06:35 am »
A secco, ma la vecchia la troverai incollata dal calore. Grattando via i pezzi okkio a non farli cadere dentro.

 (felice)
Guido

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #35 il: 26 Giugno 2021, 11:20:09 am »
Ho capito, metterò uno straccetto nel buco e starò pronto con l'aspiratore, grazie per i chiarimenti  (superok)
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #36 il: 06 Luglio 2021, 12:36:31 pm »
Ok è arrivato ed effettivamente ha il tubo all'ingiù   (superok)

Mi lascia un po' perplesso questa guarnizione, mi aspettavo qualcosa di più spesso... va bene ? presa sempre da Burton.










"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795
Re:domanda su reniflard
« Risposta #37 il: 06 Luglio 2021, 18:57:03 pm »
Certo che va bene.

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #38 il: 06 Luglio 2021, 21:52:01 pm »
Si va bene, ho montato tutto ed è tutto perfettamente asciutto anche dopo chilometri.
La vecchia guarnizione è venuta via intera e senza problemi, era più spessa ed é stata chiaramente usata della pasta sigillante nera.
E' d'origine? Cioè si montava in fabbrica ma ora non serve più metterla o qualcuno ci aveva già messo le mani? (non negli ultimi 20 anni visto che ce l'avevo io)







Ho dovuto battezzare il nuovo reniflard con un goccio di STP  (muoio)



"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline Tad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1519
Re:domanda su reniflard
« Risposta #39 il: 07 Luglio 2021, 13:07:59 pm »
In attesa di un parere autorevole intanto ti dico la mia .... io non so se la pasta venisse messa in fabbrica, ma penso proprio di no. Penso che non serva, come appunto dice Guido (quindi figurati se in produzione sprecavano tempo e pasta per una cosa che non è necessaria). Però un mio amico, vecchio meccanico che ha lavorato tutta la vita in un'officina autorizzata Citroen, ne mette poca poca sulla parte della guarnizione che va a contatto con i carter. Non so se lo faccia per essere più sicuro della tenuta o perchè poi magari si fa meno fatica a staccarla dai carter la volta successiva. Penso più la seconda che ho detto, ma appena capita glielo chiedo. Quello che so è che anche io sto cambiando il reniflard e per togliere la vecchia guarnizione, che appunto non aveva il mastice, ho penato non poco. Era ben attaccata (per non dire saldata) al carter e non è certo venuta via intera come la tua. Comunque, con una lama di taglierino e un po' di pazienza si riesce.
Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)

Offline cerasette

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1016
Re:domanda su reniflard
« Risposta #40 il: 07 Luglio 2021, 16:54:40 pm »
Ci sarebbe anche un altro motivo: posizionare la guarnizione e far si che resti in posizione e non si muova quando ci vai a mettere sopra il reniflard?
Cmq sia grazie per l’informazione sempre gradita! Che reniflard monti? Burton o altri? Lo cambi perche é fuori tolleranza o giusto per sicurezza?
Ciao  (felice)
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

Offline Tad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1519
Re:domanda su reniflard
« Risposta #41 il: 08 Luglio 2021, 12:02:20 pm »
Io ne ho rigenerato uno vecchio con il kit di Burton, ma con una flangia di chiusura diversa. Ho già avuto modio di provarlo e va bene. il vecchio non ne poteva più.
Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)

Offline Tad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1519
Re:domanda su reniflard
« Risposta #42 il: 08 Luglio 2021, 12:18:55 pm »
Ci sarebbe anche un altro motivo: posizionare la guarnizione e far si che resti in posizione e non si muova quando ci vai a mettere sopra il reniflard?

eh, anche, ma non so.
Meglio oprando obliar, senza indagarlo,
Questo enorme mister de l'universo!
(G. Carducci)