2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: MECCANICI DISONESTI  (Letto 657 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AlessandroSa

  • Assiduo
  • **
  • Post: 69
MECCANICI DISONESTI
« il: 11 Maggio 2022, 19:11:01 pm »
Ciao a tutti,
prima della pandemia, tempo fa, mi rivolsi ad un meccanico che dopo aver tenuto quasi un anno ferma la macchina per la riparazione, riusci a consegnarmela. Ora, al di là della bontà di quel che è stato fatto, come e quanto si è speso (il tizio doveva aggiustare una cosa, ma ne aggiungeva sempre altre, finalmente, al ritiro dell'auto, accompagnato da un amico di infanzia (maresciallo dei CC), finalmente ritiro l'auto.
Subito notai la differenza nella guida, il motore girava e aveva un suono diverso. Imboccata l'autostrada, al ritorno, complice una salita, all'improvviso il rendimento scende di colpo, il motore perde potenza, e al minimo si accende la pressione olio, che resta accesa anche accelerando leggermente, facendo arrivare a circa 2000 giri il motore. Inoltre, qualche giorno dopo, arrivo al bar vicino casa, al ritorno il braccio anteriore sinistro cede, in corrispondenza del kingpin, si apre. Con meraviglia penso che poteva accadere in autostrada e, al posto di smadonnare, ringrazio Dio per essere tornato a casa sano e salvo.
Premesso che credo nel Karma, segnalo quanto accaduto a questo meccanico, che probabilmente non si era accorto della sostituzione del braccio (il braccio era stato sostituito, perchè conoscevo un difetto di ruggine superficiale che su questo non c'era). Il tizio viene e sostiutisce il braccio.
Ora voi mi chiederete il senso del post.
Bene, ho scoperto un altra chicca: Credo che anche voi come me, smanettando in precedenza sull'auto, memorizzate tutte le eventuali cose presenti sull'auto. E infatti, tempo prima, nel regolare l'anticipo, avevo ben presente la targhetta del motore, in quanto oggetto di ricerche per i manuali di servizio.
Scattai anche delle fotografie dove i rivetti erano ben diversi da come sono ora.
Da allora ad oggi, l'auto è rimasta ferma, quindi da allora è stata parcheggiata e nessuno ha messo mai le mani.
Oggi mi è tornata la voglia di capire il perchè di quel problema, e quindi ho acquistato un misuratore di compressione. Inutile che vi dica il risultato, ma voglio pubblicare la targhetta per capire se sulle vostre è cosi (sono ironico, ovviamente).
Mai mettersi in mano a gente del genere.
Ovviamente, è inutile che chiediate del meccanico, c'è la privacy.
Consiglio: Quando portate la macchina a sconosciuti, fate sempre foto in precedenza in modo da non restare fregati come sono rimasto io.
A voi le considerazioni


Saluti e baci
Alessandro SA

Offline M@urizio

  • Residente
  • ***
  • Post: 235
Re:MECCANICI DISONESTI
« Risposta #1 il: 12 Maggio 2022, 00:09:17 am »

Ora voi mi chiederete il senso del post.



In effetti il senso non l'ho proprio capito.....

Posso chiederti alcuni chiarimenti?

Il braccio chi l'ha sostituito? Tu o il meccanico?

Dopo il calo improvviso di potenza corrispondente presumibilmente al surriscaldamento del motore, la macchina ha continuato a funzionare o hai dovuto revisionare il motore?

Ho capito che hai acquistato un manometro per misurare la compressione... che valori hai trovato?

Per la targhetta vado a memoria... i rivetti mi sembrano quelli originali e comunque il telaio riportato sulla targhetta non ha valore, che fà fede è quello stampigliato direttamente sul longherone.
"Sono responsabile di ciò che scrivo... non di quello che capite".

Offline AlessandroSa

  • Assiduo
  • **
  • Post: 69
Re:MECCANICI DISONESTI
« Risposta #2 il: 12 Maggio 2022, 20:06:00 pm »
Ora voi mi chiederete il senso del post.


In effetti il senso non l'ho proprio capito.....
STATE ATTENTI A DOVE PORTATE L'AUTO, e spero dalla mia esperienza che non possa capitare a nessun altro. :)

Posso chiederti alcuni chiarimenti?
Il braccio chi l'ha sostituito? Tu o il meccanico?


Il meccanico. Dopo qualche settimana di insistenza


Dopo il calo improvviso di potenza corrispondente presumibilmente al surriscaldamento del motore, la macchina ha continuato a funzionare o hai dovuto revisionare il motore?

La macchina è semplicemente arrivata dall'officina, ha fatto 3 km e si è rotto il braccio. Sostituito il braccio, mi sono poi dopo accorto del cambio del motore. Sinceramente, preso dalla delusione perchè mai mi sarei aspettato questo, è rimasta parcheggiata da oramai 3 anni. Non ho ancora misurato i cilindri, lo farò presto, anche se, consentimi, ho abbastanza esperienza per capire che è fortemente decompressa, già da quando la metti in moto te ne accorgi. In vita mia, di bicilindriche ne avrò avute almeno una decina...
A breve, dopo aver misurato la compressione, mi farò una revisione io, se l'albero motore è buono, approfitterò della disavventura e monterò sicuramente gruppi termici di Burton maggiorati.



Ho capito che hai acquistato un manometro per misurare la compressione... che valori hai trovato?

Ancora devo misurarla, ti aggiorno. Sull'altra, la club, 10 e 10,5

Per la targhetta vado a memoria... i rivetti mi sembrano quelli originali e comunque il telaio riportato sulla targhetta non ha valore, che fà fede è quello stampigliato direttamente sul longherone.
I rivetti sono visibilmente compromessi, inoltre quando sono sani, il bordo ha la ciccia. Se permetti, puoi fidarti del fatto che sia stato manomesso, perchè ricordo benissimo di aver controllato poco prima e la situazione era diversa. Inoltre sono presenti graffi sulla targhetta e un foro è scollato...
 
 

Offline M@urizio

  • Residente
  • ***
  • Post: 235
Re:MECCANICI DISONESTI
« Risposta #3 il: 12 Maggio 2022, 22:49:28 pm »

[/quote]
I rivetti sono visibilmente compromessi, inoltre quando sono sani, il bordo ha la ciccia. Se permetti, puoi fidarti del fatto che sia stato manomesso, perchè ricordo benissimo di aver controllato poco prima e la situazione era diversa. Inoltre sono presenti graffi sulla targhetta e un foro è scollato...
 
 
[/quote]

Continuo a non capire, che interesse avrebbe il meccanico a manomettere la targhetta?
Forse vuoi dire che l'ha fatto involontariamente e per incapacità?
"Sono responsabile di ciò che scrivo... non di quello che capite".

Offline AlessandroSa

  • Assiduo
  • **
  • Post: 69
Re:MECCANICI DISONESTI
« Risposta #4 il: 13 Maggio 2022, 16:31:49 pm »

I rivetti sono visibilmente compromessi, inoltre quando sono sani, il bordo ha la ciccia. Se permetti, puoi fidarti del fatto che sia stato manomesso, perchè ricordo benissimo di aver controllato poco prima e la situazione era diversa. Inoltre sono presenti graffi sulla targhetta e un foro è scollato...
 
 
[/quote]

Continuo a non capire, che interesse avrebbe il meccanico a manomettere la targhetta?
Forse vuoi dire che l'ha fatto involontariamente e per incapacità?
[/quote]

Ciao, stamattina ho misurato la compressione ed ho avuto la conferma. Il motore è stato cambiato. un cilindro misura 9, l'altro 6,5
L'interesse è che ha cambiato il motore, perchè sia la targhetta che la compressione conferma la cosa.
Altri dettagli non credo sia il caso di fornirne, in quanto ci tengo alla privacy sua e mia.
Ovviamente consiglio tutti di aprire gli occhi, in giro ci sono anche queste brutte persone, portate come esempio da tanti, ma disoneste e inaffidabili.
Tanto dovevo

Offline fabrizio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1282
Re:MECCANICI DISONESTI
« Risposta #5 il: 15 Maggio 2022, 16:52:23 pm »
Ma al motore "di prima", avevi misurato la compressione?
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto più tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"