2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Alternatore o Regolatore?  (Letto 19793 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline amezz

  • Assiduo
  • **
  • Post: 22
Alternatore o Regolatore?
« il: 08 Luglio 2007, 23:04:01 pm »
Innanzi tutto salve a tutti e i miei complimenti per il forum, e il mio primo post su questo forum, spero che tra voi ci sia qualcuno che mi possa aiutare a risolvere il problema che ho sulla mia dyane.
Il problema come dal titolo e che non riesco a capire cosa e che non fa caricare bene la batteria l' alternatore o il regolatore.
A minimo l'indicatore della carica sta sul rosso salendo di velocità riesce appena a superare il bianco a triangoli, questo senza fari e ne stereo acceso, accendendo tutti e due con una velocita tra 60/80 Km la lancetta si posiziona in mezzo tra il rosso e il bianco e non sale più naturalmente diminuendo la velocita non carica nulla.
Mi dimenticavo la batteria montata e da 60A e il regolatore e meccanico.
Siete la mi sperenza perchè gli eletrauti della mia zona non ne sanno un c***o cosi mi sono deciso a risolvere il problema da solo.
Grazie

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #1 il: 08 Luglio 2007, 23:56:15 pm »
Benvenuto!!

Hai 2 possibilità:

la prima procedi per tentativi.

Inizia a cambiare la cionghia, magari essendo vecchietta superata una certa velocità scivola e non fa girare bene l'alternatore. Se no ci sarebbero le spazzole dell'alterbatore. Ed infine se non risolvi cambi il regolatore di tensione. Se dopo aver fatto tutto questo non risolvi. non saprei cosa dirti.

Seconda possibilità

Procedi secondo una base + o - scientifica. Ti munisci di un tester che possa misurare almeno 10A/h. Prima misuri gli ampere che escono dall' alternatore(se è digitale non è importante quale cavo metti all'uscita dell'alternatore)mettendolo in serie e misuri quanti ampere da. Se ne da pochi(il minimo deve essere 1,5 A/h ad un certo numero di giri non a minimo)allora vuol dire che sono o le spazzole o la cinghia. Se invece ne da a sufficienza allora potrebbe(dico potrebbe)essere il regolatore di tensione. Misura comunque quanti ampere arrivano alla batteria perchè potrebbe essere lo strumento nella macchina che non misura + bene(che è quasi impossibile, ma può sempre succedere).

Ciao e facci sapere.
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline Roald

  • Administrator
  • Colonna
  • ******
  • Post: 2584
    • Il nostro sito internet
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #2 il: 09 Luglio 2007, 09:51:14 am »
La batteria da 60Ah é grossina, se é un po' vecchia ha bisogno di tante risorse e il povero alternatore era previsto per una 25Ah
In Lorena fa freddo solo due mesi all'anno....
in luglio e agosto quando si spegne il riscaldamento


GattoKea

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #3 il: 09 Luglio 2007, 22:51:14 pm »
La batteria da 60Ah é grossina, se é un po' vecchia ha bisogno di tante risorse e il povero alternatore era previsto per una 25Ah


Concordo pienamente.
Prima operazione da compiere è rimuovere la batteria, controllare che l'elettrolita sia in ordine e che non ci siano elementi in corto, quindi caricarla bene con un caricabatterie esterno.
A questo punto puoi ricollegare il tutto e controllare i vari punti incriminati:  a) regolatore di tensione;  b) alternatore;  c)  tutti fili, in particolare quello di massa ed il capocorda del positivo ancorato al motorino di avviamento

Offline amezz

  • Assiduo
  • **
  • Post: 22
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #4 il: 14 Luglio 2007, 23:51:53 pm »
Chiedo scusa se fin ora non mi sono fatto sentire ma purtroppo sono stato in ospedale per appendice.
Ora tutto OK grazie delle vostre risposte, vorrei provare a misurare gli amper che escono dal alternatore ed anche quanti amper assorbe tutto l' impianto elettrico.
Escluderei la batteria perche e nuova ha appena 2 settimane di vita.
Mi potreste descrivere come fare per misurare gli amper, io possiedo un tester digitale.
Grazie

GattoKea

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #5 il: 15 Luglio 2007, 00:53:38 am »
Chiedo scusa se fin ora non mi sono fatto sentire ma purtroppo sono stato in ospedale per appendice.
Ora tutto OK grazie delle vostre risposte, vorrei provare a misurare gli amper che escono dal alternatore ed anche quanti amper assorbe tutto l' impianto elettrico.
Escluderei la batteria perche e nuova ha appena 2 settimane di vita.
Mi potreste descrivere come fare per misurare gli amper, io possiedo un tester digitale.
Grazie

Scrivi a SCANNER... lui è pratico


Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #6 il: 15 Luglio 2007, 21:59:09 pm »
Con un normale tester digitale non puoi farlo, deve essere predispostoi per un assorbimento di almeno 10A.

dall' alternatore ne escono un bel pò di A.
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline amezz

  • Assiduo
  • **
  • Post: 22
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #7 il: 16 Luglio 2007, 08:40:41 am »
Si il mio tester va oltre i 10 A ho controllato. ti sarei molto grato se mi spiegheresti passo passo come devo fare per misurare gli amper che assorbe l' impianto elettrico  della macchina.
Grazie

patatacotta

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #8 il: 16 Luglio 2007, 08:46:49 am »
penso che per misurare gli amper non basti il tester ci vuole un'amperometro quello con l'anello   (felice)

Offline Paolone

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2186
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #9 il: 16 Luglio 2007, 08:56:52 am »
penso che per misurare gli amper non basti il tester ci vuole un'amperometro quello con l'anello   (felice)
Amperometro con il piercing? o sadomaso?  (muoio) (muoio) (muoio)
Paolone "lo smilzo" ;D
"Conoscendo la nostra meta, sarà più semplice accettare il sacrificio"
"Leggere è un atto di smisurato amore verso se stessi"

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #10 il: 16 Luglio 2007, 12:25:22 pm »
Con un normale tester digitale non puoi farlo, deve essere predispostoi per un assorbimento di almeno 10A.

dall' alternatore ne escono un bel pò di A.

Io ho appena montato l'amperometro. Che va messo in serie con la batteria. Anche il tester va messo in serie all'impianto. Molto semplice stacchi il cavo che dall'alternatore. Dal lato alternatore metti il positivo. Sull'estremità che hai staccato metti il negativo. Quelli sono gli Ampere che da l'alternatore(a motore acceso ovviamente). Oppure stacchi il positivo della batteria, acceleri un pò in modo che non si spegne la mcchina e poi ad un capo metti il positivo e dall'altro metti il negativo. e così vedi quanto carica l'alternatore.
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

GattoKea

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #11 il: 16 Luglio 2007, 14:48:43 pm »
penso che per misurare gli amper non basti il tester ci vuole un'amperometro quello con l'anello   (felice)
Amperometro con il piercing? o sadomaso?  (muoio) (muoio) (muoio)

 (appl)
Manòkekk@zzodìci?  è l'anello che usano i negroni per limitare l'inserimento...  (muoio) (muoio)

su.piu

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #12 il: 16 Luglio 2007, 14:54:38 pm »
  ??? GattoKea, sei un pozzo di scienza  ;D

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #13 il: 16 Luglio 2007, 17:03:03 pm »
 (appl) (appl) (muoio) (muoio) (muoio)
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline radiologo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 334
  • 349/3827066 pistoia
    • una parte della mia collezione di radio d'epoca
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #14 il: 16 Luglio 2007, 21:37:18 pm »
Innanzi tutto salve a tutti e i miei complimenti per il forum, e il mio primo post su questo forum, spero che tra voi ci sia qualcuno che mi possa aiutare a risolvere il problema che ho sulla mia dyane.
Il problema come dal titolo e che non riesco a capire cosa e che non fa caricare bene la batteria l' alternatore o il regolatore.
A minimo l'indicatore della carica sta sul rosso salendo di velocità riesce appena a superare il bianco a triangoli, questo senza fari e ne stereo acceso, accendendo tutti e due con una velocita tra 60/80 Km la lancetta si posiziona in mezzo tra il rosso e il bianco e non sale più naturalmente diminuendo la velocita non carica nulla.
Mi dimenticavo la batteria montata e da 60A e il regolatore e meccanico.
Siete la mi sperenza perchè gli eletrauti della mia zona non ne sanno un c***o cosi mi sono deciso a risolvere il problema da solo.
Grazie
ho lo stesso identico problema!!!
anche io ho portato 2 volte la dyane da un elettrauto ma non si è risolto il problema..... oggi ho fatto una prova strana::
mio fratello ha acceso la macchina,io ho toccatto con un colpetto il REGOLATORE DI CORRENTE e dopo poco si e mossa la lancetta..... ho ripetuto il tutto poco dopo,lui alla guida io a toccare il REGOLATORE DI CORRENTE e a fatto la stessa cosa........ volevo aprire il REGOLATORE ma non ci sono riuscito perchè ha le viti strane,hanno la testa ne ha croce ne ha taglio,domani ci riprovo.
se qualcuno mi puo' dare un consiglio su come posso fare ad aprire la scatolina prima di tutto,ma poi cosa devo fare???
ciao
le mie inseparabili:
dyane del 1975
acadiane del 1984 vespa PX125 del 1980 cagiva SST 125 del 1983 benelli LEONCINO 125 del 1951 tutte con targa originale PT  UNA PARTE DELLA MIA COLLEZIONE DI RADIO D'EPOCA http://www.radiopistoia.com/collprivata2.htm

su.piu

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #15 il: 16 Luglio 2007, 21:43:15 pm »
Per lavorare sul regolatore, le viti originali della calotta (rivetti o ribadini se non erro) puoi farle saltare via: si possono poi sostituire a lavoro fatto con delle comuni vite+dado di opportuna misura e sezione...

Offline radiologo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 334
  • 349/3827066 pistoia
    • una parte della mia collezione di radio d'epoca
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #16 il: 16 Luglio 2007, 22:01:42 pm »
Per lavorare sul regolatore, le viti originali della calotta (rivetti o ribadini se non erro) puoi farle saltare via: si possono poi sostituire a lavoro fatto con delle comuni vite+dado di opportuna misura e sezione...
ok grazie,ma dato che io non la voglio riportare da un elettrauto (per lo meno da quello) una volta aperto,che devo fare?
le mie inseparabili:
dyane del 1975
acadiane del 1984 vespa PX125 del 1980 cagiva SST 125 del 1983 benelli LEONCINO 125 del 1951 tutte con targa originale PT  UNA PARTE DELLA MIA COLLEZIONE DI RADIO D'EPOCA http://www.radiopistoia.com/collprivata2.htm

su.piu

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #17 il: 16 Luglio 2007, 22:14:03 pm »
Premesso: stiamo parlando di regolatore di tensione del tipo elettromeccanico (modelli vecchi con le resistenze a spirale sotto)

Il regolatore lo apri nel caso debba essere ritarato...

Esso andrebbe regolato (passami il termine) nel meccanismo di apertura/chiusura in modo che, a motore acceso tenuto "allegro", misurando con il tester ai poli della batteria, vi sia una tensione compresa fra 14 e 14.8 Volts...

Fonte L.d.L. Anno 9 num. 34 della Primavera 2003

Offline radiologo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 334
  • 349/3827066 pistoia
    • una parte della mia collezione di radio d'epoca
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #18 il: 17 Luglio 2007, 22:50:10 pm »
Premesso: stiamo parlando di regolatore di tensione del tipo elettromeccanico (modelli vecchi con le resistenze a spirale sotto)

Il regolatore lo apri nel caso debba essere ritarato...

Esso andrebbe regolato (passami il termine) nel meccanismo di apertura/chiusura in modo che, a motore acceso tenuto "allegro", misurando con il tester ai poli della batteria, vi sia una tensione compresa fra 14 e 14.8 Volts...

Fonte L.d.L. Anno 9 num. 34 della Primavera 2003

oggi non ho avuto tempo......ho il tester, ma una volta aperto va tarato con un cacciavite? posso farlo io che non ho esperienza?
ciao
le mie inseparabili:
dyane del 1975
acadiane del 1984 vespa PX125 del 1980 cagiva SST 125 del 1983 benelli LEONCINO 125 del 1951 tutte con targa originale PT  UNA PARTE DELLA MIA COLLEZIONE DI RADIO D'EPOCA http://www.radiopistoia.com/collprivata2.htm

su.piu

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #19 il: 17 Luglio 2007, 23:57:52 pm »
Anch'io mi son munito di tester e senza esperienza (con l'ausilio della Lumaca  (adoraz) ) l'ho eseguito da me...

Se hai appurato che il problema non sia l'alternatore e non sia la cinghia come dissero qualche post precedente si può verificare il regolatore.

Lo stesso numero della L.d.L. illustra i principali modelli di regolatore normalmente montati su 2cv e derivate.

Essi sono Valeo, Femsa e Ducellier.

Valeo è del tipo elettronico e quindi non dovrebbe esser il tuo caso...

Rimangono Femsa o Ducellier

Femsa si tara agendo (il tutto ovviamente per tentativi) con un cacciavite a taglio sul grano posizionato sulla lamiera laterale che serve a caricare la molla di contrasto del relè: nel tuo caso occorrerebbe avvitarlo un pò per incrementare il voltaggio di carica all'interno della soglia ottimale.

Sul Ducellier è presente un eccentrico dentato che agisce sulla molla di contrasto, quindi nel tuo caso andrebbe spostato leggermente verso la parte a raggio crescente; inoltre ha un grano di regolazione dei contatti fermato da un dado da 7 con il quale regolarne l'apertura agendo quindi con chiave e cacciavite a taglio.

Uff... Non ho lo scanner purtroppo altrimenti ti avrei scannato le immagini dell'articolo...

però magari c'è Scanner e quant'altri che possono aiutarmi ad esprimere più compiutamente e correttamente il concetto  :)

Se hai dubbi posta domande che ti si risponderà...




 
« Ultima modifica: 18 Luglio 2007, 00:00:28 am da su.piu »

patatacotta

  • Visitatore
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #20 il: 18 Luglio 2007, 00:06:06 am »
qui se n'era parlato della regolazione  ;)
http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=219.0

Offline Edika

  • Assiduo
  • **
  • Post: 69
  • See What A Fool I've Been! ! ! ! ! ! ! !
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #21 il: 19 Luglio 2007, 09:04:55 am »
Credo che il luogo sia consono.........
1° Ciao a tutti...
2° Per gli afictionados informo che l'operazione di sostituzione avantreno Charly è andato a buon fine.
3° Sono inca**ato nero!!!

Allora.... da alcune settimane mi trovo a combattere con la "corrente"!!! non in mare...proprio quella della batteria/alternatore/condensatore/puntine/qualunquecosasia!!!!!!
Mi sono trovato con la batteria a terra... ho pensato fosse perchè ho usato molto poco l'auto...quindi l'ho ricaricata.... pochi giorni e nuovamente a terra! Il mio "EX" elettrauto mi disse -cambia la batteria- e lo feci...... ma nulla di nuovo a terra.... allora andai dal mio "EX" meccanico e mi disse -cambia l'alternatore- e lo cambiai..... ma nulla...... Ecco....... praticamente a volte carica e avolte no........... contatti...... stasera cambio alcuni capicorda un pochino loffi...... ma la mia domanda è:
POTREBBE DIPENDERE DA QUALCOS'ALTRO????

Batteria "nuova"
Alternatore "nuovo"
Cinghia "nuova"
Contatti elett. "presumibilmente apposto"
CHE CACCHIO HA?

P.S.
A TUTTI I 2CVllisti SARDI HO UN ALTERNATORE IN PIU'.....CHI LO VOLESSE..... Lo do per 30 € (quelli che ho speso per prenderne un'altro)

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #22 il: 19 Luglio 2007, 11:18:01 am »
vedi se innanzitutto se ci son assorbimenti. Ovvero se la batteria fornisce corrente anche quando è spenta. Hai lo sterio in macchina???
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline Sbiru

  • Residente
  • ***
  • Post: 122
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #23 il: 19 Luglio 2007, 12:04:39 pm »
vedi se innanzitutto se ci son assorbimenti. Ovvero se la batteria fornisce corrente anche quando è spenta. Hai lo sterio in macchina???

Come si fa a capire se la batteria fornisce corrente? Vorrei farlo anch'io.
 (felice)


Offline Edika

  • Assiduo
  • **
  • Post: 69
  • See What A Fool I've Been! ! ! ! ! ! ! !
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #24 il: 19 Luglio 2007, 12:14:02 pm »
credo di si...... sono certo che l'alternatore o qualcos'altro impedisce di ricaricare la batteria..... quindi in quel momento prendo corrente solo dalla batteria

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #25 il: 19 Luglio 2007, 13:46:16 pm »
vedi se innanzitutto se ci son assorbimenti. Ovvero se la batteria fornisce corrente anche quando è spenta. Hai lo sterio in macchina???

Come si fa a capire se la batteria fornisce corrente? Vorrei farlo anch'io.
 (felice)



sempre con l'amperometro. A quadrospento metti in serie il tester(che deve misurare ampere) con la batteria e vedi l'assorbimento.
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline Sbiru

  • Residente
  • ***
  • Post: 122
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #26 il: 19 Luglio 2007, 14:02:05 pm »
sempre con l'amperometro. A quadrospento metti in serie il tester(che deve misurare ampere) con la batteria e vedi l'assorbimento.

che tradotto in manualità spicciola significa che stacco il morsetto + dalla batteria e collego i puntali del tester uno alla batteria e uno al morsetto? dico bene?
scusa ma io in queste cose sono di un'ignoranza imbarazzante! (nonso)

Offline sert

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #27 il: 19 Luglio 2007, 14:56:31 pm »
credo di si...... sono certo che l'alternatore o qualcos'altro impedisce di ricaricare la batteria..... quindi in quel momento prendo corrente solo dalla batteria



magari è il regolatore di tensione.......

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #28 il: 19 Luglio 2007, 17:19:45 pm »
sempre con l'amperometro. A quadrospento metti in serie il tester(che deve misurare ampere) con la batteria e vedi l'assorbimento.

che tradotto in manualità spicciola significa che stacco il morsetto + dalla batteria e collego i puntali del tester uno alla batteria e uno al morsetto? dico bene?
scusa ma io in queste cose sono di un'ignoranza imbarazzante! (nonso)

si dici bene!! (su) e non ti preoccupare che ne ho presi ceffoni da papà. Ne ho ha fatti di corti circuiti .... l'esperienza insegna.
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline radiologo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 334
  • 349/3827066 pistoia
    • una parte della mia collezione di radio d'epoca
Re: Alternatore o Regolatore?
« Risposta #29 il: 20 Luglio 2007, 00:32:56 am »
allora.... oggi (giovedi) ho aperto il regolatore di corrente (ducellier) vedi foto....
ero solo e non ho potuto fare la prova con il tester, prendiamo x buono quello che mi ha detto l'elettrauto... ossia l'alternatore ok,la cingia pure.... quindi ipotizziamo che devo tarare il regolatore di corrente...... per dare più voltaggio devo svitare o avvitare ?? Poi un'altra curiosità'...... L'utente "EDIKA" dice che ha sostituito l'avantreno CHARLY.... che significa ??

CIAO CIAO
« Ultima modifica: 20 Luglio 2007, 09:53:17 am da Roald »
le mie inseparabili:
dyane del 1975
acadiane del 1984 vespa PX125 del 1980 cagiva SST 125 del 1983 benelli LEONCINO 125 del 1951 tutte con targa originale PT  UNA PARTE DELLA MIA COLLEZIONE DI RADIO D'EPOCA http://www.radiopistoia.com/collprivata2.htm