2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Ma quanti siamo ai raduni?  (Letto 5372 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22224
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Ma quanti siamo ai raduni?
« il: 12 Ottobre 2006, 12:52:03 pm »
Ogni volta che vado ad un raduno c'è sempre il modulo di iscrizione da compilare, si indica il numero di persone, la distanza dal luogo di partenza e dopo aver pagato la salatissima quota  (piango)si riceve il numero di iscrizione.
Ora vi chiedo, ma perchè non creiamo una bella tabella con il totale delle vetture iscritte ad ogni raduno? (magari solo per gli ultimi) (?)
A Vinadio ho visto che davano il numero 300, a Ceresole mi sembra ci fossero 110 vetture.
Inoltre secondo voi è più significativo indicare il numero di vetture o il totale delle persone che partecipano al raduno?  (?)(esempio 100 vetture iscritte con 1 persona di equipaggio pesano di più che 50 vetture iscritte con 3 persone per auto)
 (ciao)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline anna

  • Colonna
  • ****
  • Post: 437
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #1 il: 12 Ottobre 2006, 13:31:55 pm »
A mio parere il numero serve solo per la lotteria anche perché il successo di un raduno non dipende dal numero di auto.
Una cosa invece che dovremmo imparare dai raduni esteri é quella di prenotare, come in parte é stato fatto a Valverde, cosi gli organizzatori possono gestire meglio il raduno, perché se  é un problema economico quando arrivano meno auto del previsto é anche vero che se ne arrivano troppe ci sono seri problemi per accontentare tutti ( servizi - posti tenda - ristorazione)
.....e quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare : ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare.......

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6542
  • www.2cvclubitalia.com
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #2 il: 12 Ottobre 2006, 15:30:53 pm »
Sono daccordo con anna sui numeri di iscrizione; e sono parzialmente daccordo anche sulle prenotazioni (bisogna tener presente anche che ciò dipende da raduno a raduno) però il magone e la morsa allo stomaco che hai il venerdì sera fino al sabato per sapere se è andata bene un po' mi mancherebbero, con la prenotazione sai già prima come va

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22224
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #3 il: 12 Ottobre 2006, 16:51:47 pm »
Non sono daccordo che il numero serva solo per la lotteria, infatti a Ceresole non c'è stata nessuna lotteria, secondo me serve anche per confrontare il numero dei partecipanti rispetto l'anno prima (vedi subito se sono aumentate o diminuite le vetture).
Per quanto riguarda la prenotazione non trovo che questa possa essere il toccasana per la gestione del raduno, perchè penso che molti attendano anche di vedere come sarà il tempo per decidere se recarsi o meno al raduno.
Tornando al primo quesito (vecchio)cosa ne pensate di inserire in una tabella del forum il totale dei partecipanti ai raduni?, anche per avere un idea di come sono andati i raduni (se guardate gli altri post c'è sempre qualcuno che chiede quante auto c'erano al raduno), un pò come le statistiche che si leggono sul forum. (ciao)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6542
  • www.2cvclubitalia.com
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #4 il: 12 Ottobre 2006, 17:25:33 pm »
Nessuna obiezione sul pubblicare una tabella col numero dei partecipanti; ma non è da quello che si capisce come è andato un raduno.

Come, dici te, a confrontare con gli anni passati; ma serve più che altro agli organizzatori.

Per le prenotazioni la penso come te; anche se ci sono dei raduni come Halloween o quello che stiamo organizzando per capodanno che NECESSITANO di preiscrizione.

Offline anna

  • Colonna
  • ****
  • Post: 437
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #5 il: 12 Ottobre 2006, 17:51:18 pm »
anche a me é successo di decidere all'ultimo momento se partire oppure no per un raduno ma devo ammettere che mi fanno un po invidia gli organizzatori della Route D'Or che a parte ovviamente gli italiani sanno già quante auto arriveranno !!!
.....e quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare : ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare.......

Offline sert

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #6 il: 12 Ottobre 2006, 23:12:34 pm »
anche per me dipende da raduno a raduno....
tante volte in 30 p un successo e altre in 300 è un mezzo flop...
torneremmo a dire che non sono i numeri ma le persone....
certo per chi organizza alcuni numeri servono......

per la pubblicazione dei vari numeri per pura curiosità va bene....almeno non dirò come sempre quando mi chiedono "ma quante macchine c'erano?" "beh un centinaio, forse duecento o quasi cento"......

anche per la prenotazione alcune volte diventa necessaria (per esempio  ;D se qualcuno vuol venire il 5 novembre a mangiare con noi  (su)è meglio se ce lo fa sapere al max la settimana prima così alla trattoria si organizzano.....questa è un OT pubblicitario... ;D.)....ma se diventasse la regola la sentirei personalmente come un vincolo....
ogni tanto lo decido nottetempo....ma in realtà quasi mai.....

ok forza creiamo le tabelle.....

Offline Bocco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1353
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #7 il: 13 Ottobre 2006, 10:37:42 am »
Secondo me la prenotazione non è roba per duecavallisti (nonso)...

Mi è capitato più di una volta di decidere all'ultimo momento di andare ad un raduno, buttando quattro stracci e una tenda nel baule.
Come mi è capitato anche di cambiare idea all'ultimo dopo aver convinto altri ad andarci (Cereglio di un po'di anni fa...)

Ovviamente se il raduno è invernale e il posto "cuccia" è gestito dagli organizzatori è normale che serva prenotare...o quasi, perchè uno si può anche arrangiare diversamente!

A Grasse non ho mai prenotato il Formule1, e ho sempre dormito sul piazzale del raduno (una volta in macchina e quest'anno in furgo  (bacio) ), è una figata tra l'altro, perchè ti svegli la domenica mattina e il raduno è già iniziato, mentre quando vai a dormire non c'è più nessuno...

Poi, per carità, se sai prima quante magliette cappellini spille bomb'ammano tricchettracche devi preparare e quanto spazio serve è più facile, ma il magone di cui parla Bulè è qualcosa di particolare veramente, soprattutto se ti svegli il sabato mattina e sta piovendo a dirotto  (doppiomuro) (muoio) (doppiomuro) (muoio) .


Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22224
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #8 il: 13 Ottobre 2006, 10:52:54 am »
Io ODIO le prenotazioni  (muro) , ODIO quelli che prenotano al cinema, al ristorante, al mare...  (doppiomuro)

Secondo me la prenotazione non è roba per duecavallisti (nonso)...

Ha ragione Bocco la prenotazione non fa per noi, e poi se uno sa organizzare bene il raduno avrà successo anche senza l'obbligo di prenotare, certo se si mette a diluviare il giorno prima forse qualcuno non si presenterà (e non si sarebbe presentato neanche se avesse prenotato), ci manca poco che ci chiedano anche di pagare in anticipo così diventiamo tutti come quei c....i  (mart) che prenotano!!!

*********
Scusate lo sfogo, ma ripeto la domanda  (angel) "ma quanti siamo ai raduni?"  (?)

**********
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Antodeuche89

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6401
  • Agitare bene prima dell'uso
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #9 il: 13 Ottobre 2006, 10:59:04 am »
a me piace il viaggio "on the road" così all'avventura...come viene viene!senza avere una meta e senza dover andare di fretta la che hai prenotato....dove vuoi vai...viaggi... (guid)
Non avete nessuna prova

Offline Elena MeM

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3461
  • La felicità è il contachilometri che gira.
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #10 il: 13 Ottobre 2006, 11:27:59 am »
 :o No, pietà, io ho l'allergia alle prenotazioni!!
Non ho mai prenotato niente in vita mia, nessuna vacanza, nessun cinema, niente di niente.
Le vivo proprio male, sanno di costrizione, di obbligo. E poi sono burocratiche, ti devi ricordare di chiamare, magari di mandare anche un fax od una mail, no, davvero pietà!
Usiamole solo quando davvero non c'è alternativa, nei raduni tipo Halloween, Dolomitica, in quelli invernali in genere o in quelli tipo il prossimo incontro delle Tole (devono sapere per quanti cucinare).
Di prenotare quattro metri quadrati per posteggiare Mathias e dormirci dentro proprio non me la sentirei... E non mi piacerebbe non poter essere libera di decidere fino all'ultimo se partire oppure no.
E se il problema è il numero dei gadget... beh, io ne faccio a meno, i chilometri che faccio sono ripagati da altro, non da una maglietta (che tra l'altro ogni volta mi fa da sacco a pelo!!  :) )
 (felice)
Non ho tempo per le cose che non hanno un'anima.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22224
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Ma quanti siamo ai raduni?
« Risposta #11 il: 31 Dicembre 2007, 10:03:28 am »
Questo è stato il mio primo 3D (piango) che emozione....

.... alla fine un elenco di quanti siamo ai raduni non si è mai fatto?

Non è che serva a qualcosa, uno al raduno ci va per ritrovare vecchi amici e per stare in compagnia.... e poi cosa conta il numero mica un raduno con tante auto ha successo più di uno con pochi intimi ma dove si passa magari due giorni fantastici, neh...  :D

Va beh, è stato solo un tuffo nel mio passato, quando andavo ai raduni senza conoscere i bicilindrici.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi