2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Il mondo come lo vorrei ...  (Letto 99175 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #30 il: 23 Ottobre 2008, 10:17:59 am »
 (?) non saprei ..... mi sa che alcuni punti in comune li abbiamo e fondamentali : il rispetto di tutti gli esseri umani, ad esempio, il diritto per tutti a vivere serenamente. Solo che lo guardiamo da due lati differenti. Ciò può,secondo me solo essere un bene perchè stimola ed aiuta a raggiungere una visione d'insieme più corretta e meno partigiana ( di parte, per i maligni dietrologisti).
Aggiungo un chiarimento al mio post precedente: Mlk o Ghandi son figure imprescindibili per chiunque voglia protestare contro l'autorità, non essendoci più figure degne di esser paragonate a Loro ( forse ma forse Obama) è inutile secondo me illudersi giocando a fare i 68tini 40 anni dopo, si sta fuori tempo e non si fa nulla di utile, meglio impegnarsi per cambiare da dentro la società e si sa che di solito chi fa tace mentre chi parla o urla tanto, non combina nulla, anzi sfrutta il lavoro altrui...
Una (birra) per il toscanaccio mangiabambini!!!  (abbraccio)
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2605
  • Carrara, 31.08.1979
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #31 il: 23 Ottobre 2008, 10:40:15 am »
.... è inutile secondo me illudersi giocando a fare i 68tini 40 anni dopo, si sta fuori tempo ....

purtroppo nel '68 avevo solo 13 anni, ero un po' troppo piccolo per le barricate  ;D

adesso lascio il posto a chi ha vent'anni, perchè a vent'anni si è tutti un po' contestatori, ed giusto che sia così.

un'  (abbraccio) ed una  (birra) al veneto mangia ...  (?)   ma cosa te magni  (?)
mica te magnerai le ostie  (?)
 (felice)
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #32 il: 23 Ottobre 2008, 11:04:27 am »
 ma servono oggi le barricate? non sarebbe molto più utile una schiera ti teste pensanti che smascherasse il gioco corrotto e che portasse il paese al sicuro?
Secondo me si contesta di più con un dialogo concreto che con urla di piazza.

Per quanto mi riguarda mangio di tutto !! e si vede  (muoio) (muoio) (muoio)
non riesco a chiudermi in un etichetta; se proprio serve ci accusano di esser magna alghe  (muoio) (muoio)
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #33 il: 23 Ottobre 2008, 11:49:51 am »
Riprendo da un po' indietro solo per dire che uno scrive tre volumi di Principia Juris sarà di parte fin che vuoi ma è un giurista di sicuro, mica come l'ex ministro Castelli che fa l'ingegnere esperto in barriere stradali antirumore e voleva riscrivere i codici di suo pugno definendola "la più grande riforma dai tempi di hammurabi"  (muoio) Ecco, lui è un altro che se per cinque anni faceva il suo lavoro -a costruire carceri sarà ben capace- dell'indulto poi se ne sentiva meno il bisogno.

Io dico solo che in un paese dove la malavita organizzata muove miliardi di euro, si compra uomini da nulla e uomini potenti, occupa funzioni pubbliche, possiede imprese, città intere da decenni, e da decenni spara a chi ne parla e scrive (vedi il meharista coraggioso http://www.giancarlosiani.it/ricordomehari.html ) e a chi si ribella allo sfruttamento (vedi gli africani di Castelvolturno) queste pagliacciate dei soldati per la strada non riecono neanche a farmi ridere.

Certo che il presidente del consiglio attualmente in carica non c'entra nulla, sorvolando che alla base della sua fortuna economica c'è il finanziamento di una banca che portava in svizzera i narco-soldi di Riina e Provenzano (http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_Rasini) e non i suoi risparmi di pianobarista e venditore di scope elettriche porta a porta come ama raccontare in giro, resta il fatto che se questo paese attira le mafie di tutto il mondo come la marmellata le mosche è perchè il messaggio che esprime -come più volte ricordato anche qui da molti-  è che chi viola le leggi è impunito. Ai vari livelli e soprattutto in base al livello di difesa che può permettersi.

La scuola non c'entra molto in questo discorso ma  col "mondo come lo vorrei" un po' sì. Per lavoro ho spesso a che fare con quelle tra la materna e le medie, combinazione ho sottomano le foto di una scuola materna che stiamo ampliando adesso non mi sembra faccia poi tanto schifo:








Maestre e bidelle le trovo personalmente insopportabili ma non posso negare che facciano con impegno e competenza il loro lavoro, anche troppo, son ben d'accordo che la loro professionalità venga riconosciuta e che lì si investa ancor di più, non di meno.

E non posso negare che sia un posto più che degno perchè ci crescano -tutti insieme- i bambini di famiglie italiane e straniere che popoleranno la mia città nei prossimi decenni perchè è la più grande garanzia che vivranno in un mondo bello anche se preferirei che i miei eventuali figli andassero all'altro vecchio asilo che avrà l'eternit sul tetto ma in cortile si gioca ancora coi copertoni dei trattori e i tubi di cemento messi a forma di trenino ma lì è questione di gusti e io sono rimasto proprio un po' "via Gluck" ;D
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 11:53:32 am da lucajack2cv »

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4069
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #34 il: 23 Ottobre 2008, 12:37:17 pm »
io sono rimasto proprio un po' "via Gluck" ;D

quando si passavano le Estati a piedi nudi, andando ovunque, e le scarpe ti toccava metterle solo per andare a messa ....

Grande Luca !!!!!!!
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #35 il: 23 Ottobre 2008, 12:38:10 pm »
Lj , un precisazione doverosa, tutti i post che scrivi in risposta ad i miei sono precisi nel evidenziare le manchevolezze dei vari personaggi dell'attuale governo: bene! perchè non sono altrettanto precisi verso le manchevolezze di quelli precedenti? questo mi infastidisce e non perchè sia pro Berlusca,anzi, ma perchè mi da noia la monovisione delle cose, non ci sono santi e diavoli, ci son solo una manica di ladri, dal mio punto di vista, e ruba Prodi quanto Berlusca. Non facciamo illusioni pericolose.
I soldati nelle città fanno invece parte di un piano sperimentale di varie nazioni per venire in aiuto alla polizia che ormai fatica alquanto a garantire l'ordine nelle megalopoli moderne.
Per quanto riguarda la mafia, camorra & c., penso che sia una lotta tra Stato ed antistato, talmente aggrovigliata con la politica che non si possa minimamente accusare una parte di esser mafiosa mentre l'altra "tutti Eletti"...fa parte del DNA degli Italiani il clientelarismo o il nepotismo.
Mi trovi perfettamente d'accordo, e lo scrissi più volte, che in Italia chi viola la legge resta impunito o,peggio, ne ottiene vantaggi. Ma ricordiamoci che oltre al presidente del consiglio e vari altri presunti manager, ci sono anche personaggi come Maso, Carretta per non fare il lungo elenco dei vari Brigatisti.....
Per quanto riguarda la scuola ricado nel solito adagio e ti chiedo di andar oltre il tuo paese, a tale livello tutte le scuole son così belle! è quando vai in città popolose che si cominciano a vedere i casini. Il bullismo,l'ignoranza e quant'altro non mi dire che fanno onore alla scuola.
Trovo scandaloso portare dei bimbi in piazza a manifestare, assurda e dannosa intromissione nel mondo dell'infanzia di sporchi giochi da adulti.
Per quanto riguarda la riforma, non la conosco a fondo, ma le grandi linee mi trovano d'accordo, io son andato a scuola, pubblica, con la maestra unica il grembiule ed il voto in condotta e ci son stato bene. Oggi parlando con amici insegnanti ci son ragazzetti che mandano a fan... i profe e se il profe dice qualcosa viene costretto ad andare dallo psico con l'alunno. Questo è insegnare il rispetto? Credo che il voto in condotta sia utile ad insegnare anche la responsabilità delle proprie azioni, faccio cavolate pago di persona, non che corro dalla mamma che poi pesta il maestro.
L'assurdità delle classi per stranieri è tremenda e non mi trova per nulla d'accordo, sono un pericolosissimo sistema di disgregazione e non di unione.
 (felice) (felice)



Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #36 il: 23 Ottobre 2008, 13:09:46 pm »
Argomento scuola: Ma Ico pensi che se capita questo sia colpa dell'assenza di un grembiule e di un bel fiocco stirato sotto il mento? Può essere che magari è a casa che non si impara più nulla? Vero è che prima si dava del Voi al padre, non esageriamo, ma l'educazione partiva dai genitori e non dalla scuola. Forse adesso abbiamo troppi impegni e preferiamo delegare i maestri anche per quello. Ognuno dovrebbe avere il proprio compito, i genitori insegnare l'educazione e la scuola insegnare l'italiano e la matematica.
 (felice)
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #37 il: 23 Ottobre 2008, 13:14:20 pm »
Ehm.. in effetti ho dimenticato di ricordare che il ministro del governo di centro sinistra cui si deve l'indulto (pena la crisi di governo, poi causata comunque) è un brav'uomo noto nella sua Ceppaloni e nel Paese tutto perchè scevro da ombre di nepotismo e clientelismo.

Oltre all'indulto è noto per essersi espresso a favore della completa impunità per tutti i personaggi e le società coinvolte nell'inchiesta Calciopoli. (http://it.wikipedia.org/wiki/Mastella) e la sua scheda ci ricorda che "Nel 2000 fu, insieme a Salvatore Cuffaro, testimone di nozze del braccio destro di Bernardo Provenzano, Francesco Campanella, l'uomo che fornì a Provenzano i documenti falsi per andare in Francia a operarsi alla prostata. Campanella era il segretario dei giovani dell'UDEUR".

Talmente presentabile che nessuno dei due schieramenti accettò di ricandidarlo.

Di MLK e Gandhi non ne fanno più ma gli eroi in questo paese ci sono, solo vivono nascosti dai carabinieri se no gli amici di mastella, berlusconi, cuffaro e dell'utri gli sparano mentre girano in mehari. E' più chiaro così?

Per le classi separate la penso come te, come chiunque usi la testa quando parla e legifera: insegnare l'italiano non è una funzione che la scuola può abdicare e viene svolta sia dagli insegnati che dai compagni di classe che già lo sanno. Peraltro ci è sempre riuscita benissimo da 150 anni con gli italiani stessi, me li ricordo ancora i miei coetanei di campagna che a casa parlavano solo dialetto e non sono andato a scuola nel 1915!

Comunque è vero che  nepotismo e  clientelismo hanno origine proprio nella scuola!  (muoio)

[youtube=425,350]RMnthtPeoSI[/youtube]

« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 13:16:21 pm da lucajack2cv »

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #38 il: 23 Ottobre 2008, 13:23:46 pm »
LJ scusa ma perchè ti scaldi così tanto ? guarda che se l'Italia è così mica è colpa mia.
Lo so anch'io che il grembiule ed il fiocco non cambiano il mondo ma sono testimonianza estetica di persone che ci tengono a quello che fanno e che danno un valora alla scuola, e poi mi son rotto di veder ragazzine che escono da scuola vestite alla Paris Hilton, ma che modelli hanno??!!
Verissimo che i genitori son la prima cellula della società e che spetta a loro l'insegnare l'educazione, ma troppo spesso nemmeno loro la conoscono..e questo è uno scempio che va eliminato. Ma una grande marcia inizia con un piccolo passo diceva qualcuno non sospetto di Berlusconismo....
Non rispondo all'accusa fatta ai Carabinieri perchè già valutata su sto forum e già causa di lite e di ban.
Se credi che il nepotismo italico si possa liquidare con la tua battuta..beh..fai pure, io non son d'accordo, ma il mondo è bello perchè vario.
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline sert

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 3822
  • ...s'i fossi foco...
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #39 il: 23 Ottobre 2008, 13:50:43 pm »
sono fuori dalle mie zone di competenza ma credo che abbiate abbondantemente dibattuto sulla situazione italiana.... già altri thread sono stati molto similari e tutte le volte non si è giunti a nessuna conclusione....
tornate  a "il mondo come lo vorrei...."

mangiare mele, avere ancora i capelli, giocare con i girini nelle pozzanghere etc.....



saluti>>L

KAPPAESSE

  • Visitatore
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #40 il: 23 Ottobre 2008, 13:52:00 pm »
Io mi ritengo da sempre di sinistra, quindi portrete capire quale difficoltà sia per me votare questa accozzaglia di "cadreghisti" che si spaccia per centro-sinistra.

Il quadro politico italiano, ma oserei dire quasi mondiale, è sconfortante.

Abbiamo sotto gli occhi il frutto della politica degli ultimi 60 anni (cemento ovunque, verde che muore, clima impazzito) e stiamo a discutere se applicare o meno Kioto, che peraltro sarebbe come un'aspirina contro un carcinoma.

Questo per chiarire la difficoltà di scegliere uno schieramento.

La scuola è la base per la vita di un Paese.
Ci si formano coloro i quali, prima o poi, se si verifica un cambio generazionale che ad onor del vero in Italia non avviene da decenni, guideranno la nazione.

Quindi, in tempi di pace come quelli che stiamo vivendo da 6 decenni (intendo noi europei e gli americani, che la guerra la fanno a casa altrui) il controllo della scuola è un tassello determinante per impedire la crescita degli "altri".

Gli "altri" sono i figli delle classi meno abbienti, o meglio di quelle famiglie che con la ricchezza ed il potere hanno poco da spartire. In queste fasce comprendo tutti i livelli, dagli operai ai borghesi medio-grandi.

Chi il potere lo gestisce cerca di tenerselo stretto, e lo fa cercando di impedire a chi non fa parte della sua casta di imporsi con le sue capacità, impedendogli di svilupparle.

Cinicamente, una volta il compito di redistribuire periodicamente la richezza spettava agli eventi bellici.

Perchè chi gestisce enormi capitali solo perchè li ha ereditati e non ne ha la capacità può produrre danni enormi alla società, al territorio, al prossimo.

Le guerre, nell'enorme male che provocano, hanno il solo pregio di tirare fuori da ciascuno il meglio che può mettere in campo per sopravvivere.

Quindi emergono e veri valori individuali, al di là di protezioni nepotistiche, raccomandazioni, eccetera.

Non intendo invocare la guerra, questo no, ma almeno un modello che consenta a chi lo merita realmente di realizzare quanto di meglio sa fare.

Perchè la ricchezza di capacità di un individuo possa essere ricchezza per la società.

Invece, in Italia i migliori cervelli, se non sono figli di o parenti di, vanno all'estero.

In Italia, nella stragrande maggioranza dei casi, gli insegnanti universitari sono a dare formazione senza averne realmente la capacità, ma sono immanicati...

In Italia, se conosci puoi fare... poi, quando dall'estero ci bollano come mafiosi ci inalberiamo.

Questo Paese sta morendo, abbiamo una vera e propria dittatura che cerca di imporsi (leggi, ad esempio, forze dell'ordine contro studenti) e probabilmente riuscirà a farlo, dall'altra parte se ci fosse un minimo di valore avremmo qualche speranza, ma se il centro sinistra non è mai riuscito neanche ad affrontare (altro che risolvere) il problema del conflitto di interessi...

Suddividere le scuole, ghettizzando gli extracomunitari, è l'ultima delle misure (ultima in termini di tempo) per proseguire nella suddivisione degli strati di popolazione in fasce non nocive per il potere.

L'università decente sarà, per chi non e miliardario, un miraggio irraggiungibile, se le cose continuano in questo modo.

Abbiamo una classe politica che negli ultimi decenni ha avuto il tocco di re Mida al contrario: salvo che per loro, tutto quanto hanno toccato (cultura, spettacolo, televisione, ambiente, ...) si è trasformato in letame...

Io, forse fraintendendo, ho interpretato la frase di LJ sui carabinieri come la necessità, per i pochi che hanno il coraggio di lottare apertamente (vedi Saviano), di vivere protetti dai tutori dell'ordine, cioè viaggiare sotto scorta e senza libertà.

In ogni caso, lo scontro verbale, purchè non sia fine a se stesso e soprattutto sostenuto nel rispetto dell'altro, è il sale della vita sociale.

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4069
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #41 il: 23 Ottobre 2008, 14:39:09 pm »
solo vivono nascosti dai carabinieri


Se la frase incriminata e' questa, non mi pare ci sia nulla di offensivo nei confronti delle Forze dell'Ordine.

Per ora e' uno scambio di opinioni, pur diverse, anche se ancora una volta non porteranno a nulla.

Cerchiamo di non trascendere.
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #42 il: 23 Ottobre 2008, 14:40:37 pm »
Io, forse fraintendendo, ho interpretato la frase di LJ sui carabinieri come la necessità, per i pochi che hanno il coraggio di lottare apertamente (vedi Saviano), di vivere protetti dai tutori dell'ordine, cioè viaggiare sotto scorta e senza libertà.

L'ho ovviamanete inteso in tal senso, anzi a scanso preciso "vivere nascosti da parte dei carabinieri" anzichè "dai carabinieri".

Già che ci sono preciso anche che non sono gli "amici" di quei ministri e presidenti ma i "compagni di partito e di affari" di quei Ministri della Giustizia e Presidenti di Consiglio o della Regione a sparare ai giornalisti.

Sono cose che mi fanno scaldare, è vero. Non certo nei tuoi confronti Ico, ma non riesco a farci niente.

Sarò grave?
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 14:43:18 pm da lucajack2cv »

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #43 il: 23 Ottobre 2008, 14:42:20 pm »
sono fuori dalle mie zone di competenza ma credo che abbiate abbondantemente dibattuto sulla situazione italiana.... già altri thread sono stati molto similari e tutte le volte non si è giunti a nessuna conclusione....
tornate  a "il mondo come lo vorrei...."

mangiare mele, avere ancora i capelli, giocare con i girini nelle pozzanghere etc.....



saluti>>L

 :) già, non parlate di politica anche qui, dai...

Però l'argomento scuola potrebbe rientrare nel "mondo come lo vorrei" se dico che mi piacerebbe un mondo dove non esistono diversità, diversificare le classi allontana di parecchio il mio desiderio....
Il grembiule rende all'occhio pubblico i bimbi tutti uguali e ordinati, vero, ma se il grembiule è firmato e sotto portano le nike ....mi sa che non cambia tanto nemmeno quello  (nonso)
Se poi ci sono ragazzine a scuola vestite alla ParisHilton, ripeto che, se da casa escono così, la colpa ricade comunque sui genitori.
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2605
  • Carrara, 31.08.1979
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #44 il: 23 Ottobre 2008, 15:07:30 pm »
Io mi ritengo da sempre di sinistra, quindi portrete capire quale difficoltà sia per me votare questa accozzaglia di "cadreghisti" che si spaccia per centro-sinistra.

Il quadro politico italiano, ma oserei dire quasi mondiale, è sconfortante.

Abbiamo sotto gli occhi il frutto della politica degli ultimi 60 anni (cemento ovunque, verde che muore, clima impazzito) e stiamo a discutere se applicare o meno Kioto, che peraltro sarebbe come un'aspirina contro un carcinoma.

Questo per chiarire la difficoltà di scegliere uno schieramento.

La scuola è la base per la vita di un Paese.
Ci si formano coloro i quali, prima o poi, se si verifica un cambio generazionale che ad onor del vero in Italia non avviene da decenni, guideranno la nazione.

Quindi, in tempi di pace come quelli che stiamo vivendo da 6 decenni (intendo noi europei e gli americani, che la guerra la fanno a casa altrui) il controllo della scuola è un tassello determinante per impedire la crescita degli "altri".

Gli "altri" sono i figli delle classi meno abbienti, o meglio di quelle famiglie che con la ricchezza ed il potere hanno poco da spartire. In queste fasce comprendo tutti i livelli, dagli operai ai borghesi medio-grandi.

Chi il potere lo gestisce cerca di tenerselo stretto, e lo fa cercando di impedire a chi non fa parte della sua casta di imporsi con le sue capacità, impedendogli di svilupparle.

Cinicamente, una volta il compito di redistribuire periodicamente la richezza spettava agli eventi bellici.

Perchè chi gestisce enormi capitali solo perchè li ha ereditati e non ne ha la capacità può produrre danni enormi alla società, al territorio, al prossimo.

Le guerre, nell'enorme male che provocano, hanno il solo pregio di tirare fuori da ciascuno il meglio che può mettere in campo per sopravvivere.

Quindi emergono e veri valori individuali, al di là di protezioni nepotistiche, raccomandazioni, eccetera.

Non intendo invocare la guerra, questo no, ma almeno un modello che consenta a chi lo merita realmente di realizzare quanto di meglio sa fare.

Perchè la ricchezza di capacità di un individuo possa essere ricchezza per la società.

Invece, in Italia i migliori cervelli, se non sono figli di o parenti di, vanno all'estero.

In Italia, nella stragrande maggioranza dei casi, gli insegnanti universitari sono a dare formazione senza averne realmente la capacità, ma sono immanicati...

In Italia, se conosci puoi fare... poi, quando dall'estero ci bollano come mafiosi ci inalberiamo.

Questo Paese sta morendo, abbiamo una vera e propria dittatura che cerca di imporsi (leggi, ad esempio, forze dell'ordine contro studenti) e probabilmente riuscirà a farlo, dall'altra parte se ci fosse un minimo di valore avremmo qualche speranza, ma se il centro sinistra non è mai riuscito neanche ad affrontare (altro che risolvere) il problema del conflitto di interessi...

Suddividere le scuole, ghettizzando gli extracomunitari, è l'ultima delle misure (ultima in termini di tempo) per proseguire nella suddivisione degli strati di popolazione in fasce non nocive per il potere.

L'università decente sarà, per chi non e miliardario, un miraggio irraggiungibile, se le cose continuano in questo modo.

Abbiamo una classe politica che negli ultimi decenni ha avuto il tocco di re Mida al contrario: salvo che per loro, tutto quanto hanno toccato (cultura, spettacolo, televisione, ambiente, ...) si è trasformato in letame...

Io, forse fraintendendo, ho interpretato la frase di LJ sui carabinieri come la necessità, per i pochi che hanno il coraggio di lottare apertamente (vedi Saviano), di vivere protetti dai tutori dell'ordine, cioè viaggiare sotto scorta e senza libertà.

In ogni caso, lo scontro verbale, purchè non sia fine a se stesso e soprattutto sostenuto nel rispetto dell'altro, è il sale della vita sociale.

 (su)
hai tutto il mio appoggio, anche io la penso esattamente come te
 (abbraccio)
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 15:09:08 pm da mario55 »
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #45 il: 23 Ottobre 2008, 17:15:54 pm »
condivido la visione di KS, ottima analisi schietta, anche se dittatura per il governo attuale mi sembra un esagerazione da televisione.
Una cosa vorrei capire, il concetto di altri.
Per me sono la maggior parte degli Italiani, quello che una volta si chiamava Italiano medio, che fine farà?? La destra lo spreme per avere i suoi soldi, la sinistra lo accusa di capitalismo e lo vorrebbe spremere per favorire gli emarginati.... I suoi diritti non esistono nella realtà, per uno vali solo se sei in grado di spendere per l'altro se dai tutto a chi non ha.....bella prospettiva visto poi che su questa "classe" poggia l'Italia intera!!!
L'esempio del piccolo imprenditore calza a pennello, se la sua ditta funziona gli saltano addosso per le tasse e perchè è ritenuto schiavista, se la ditta va male...ben gli sta... ma se lui sta male gli operai stanno peggio... Ma forse anche l'invidia è un male italico...
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #46 il: 23 Ottobre 2008, 18:22:39 pm »
Nel contesto in cui lo usa KS "altri" credo stia per chi nasce fuori da una cerchia autoprotetta di gruppi o famiglie che si tramandano danaro e potere più o meno dall'epoca delle Signorie e forse non vale solo per l'esclusione di soggetti meritevoli non-ammanicati dai livelli alti-altissimi della società ma anche da un insieme di incarichi cui accedere con speranza di successo armato solo delle tue capacità è quasi impossibile, l'insegnamento universitario è uno di questi ma non il solo ed è una cosa che si trascina da tantissimo tempo.

Se la direzione che abbiamo preso è davvero "morente", credo che più si andrà stringendo la cinghia-generale del benessere e più ci sarano esclusi: tanti dati dicono che il divario tra altri e non-altri è aumentato, allora mi chiedo quanto stiano realmente diventando più ricche le persone che in effetti invidiamo per il loro tenore, per i loro beni superflui. Forse neanche tanto, forse solo alcune. Se  la possibilità di pompare soldi dal basso si riduce ogni anno di un bel po' e di conseguenza la possibilità di redistribuire in servizi somme già insufficienti.  Boh non lo so, i ricchi si mangeranno tra di loro, in effetti non mi riguarda ma anche i miserabili si mangeranno tra di loro e se la maggior parte di italiani-o-no medii popoleranno i piani bassi del ristorante non è il mondo che vorrei nè per me nè per nessuno.

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6574
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #47 il: 23 Ottobre 2008, 19:27:42 pm »
...... i ricchi si mangeranno tra di loro......

E' mai successo nella storia?


 (nonso) Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2605
  • Carrara, 31.08.1979
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #48 il: 23 Ottobre 2008, 21:19:20 pm »
comunque anche oggi il nostro (purtroppo) presidente  del consiglio ha dimostrato come ci considera, dei poveri ********* che non capiscono quando lui parla e fraintendiamo tutto.  (nonso)

fortunatamente esistono le registrazioni audio video che dimostrano che lui ha minacciato di inviare le forze dell'ordine a sgomberare le scuole.

ecco questo è il mondo che vorrei, che i potenti la smettessero di considerarci dei scemi, casomai lo saranno loro. >:(
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #49 il: 23 Ottobre 2008, 22:16:16 pm »
non so se i ricchi si mangeranno tra loro, è successo nella storia Mimmo, ma sicuramente chi pagherà il conto non saranno di certo loro.
Mario, sono d'accordo con te ( vedi che dopotutto non la pensiamo così agli antipodi) , ma purtroppo la maggioranza della gente si lascia fregare da inezie e non vede le enormità che vengono combinate da chi detiene il potere (rossi neri verdi asini ulivi somari e quant'altro), per questo vorrei una scuola ove si insegnasse a ragionare, ove si insegnasse che la vita non è un gioco e che il conto lo devi pagare tu per le tue azioni, ove se prendi 3 sei tu un asino non il profe che ce l'ha con te, ove se il tuo compagno è nero di pelle non è un diverso ma un tuo compagno come gli altri. Ove si imparasse a fare il proprio dovere che è studiare e non altro, l'altro lo potrai/dovrai fare solo dopo aver ricevuto la cultura necessaria per affrontarlo con preparazione. Perchè si da un automobile in mano ad un ragazzo dopo i 18 anni , ma lo si incita ad andare in piazza per protestare prima? per cose che non conosce nemmeno?? Nel 68 furono gli studenti a protestare più clamorosamente ma sapevano almeno citare le opere ed i pensieri dei grandi della storia a cui si ispiravano, quelli di oggi temo che se interrogati sulla figura del Che possano rispondere una griffe di magliette, o non sanno nemmeno chi fu Palak .
Ma come si fa a sperare di avere una classe politica preparata se non si ha una scuola che produce cervelli? I voti e gli esami di riparazione servivano eccome, se non studiavi non andavi avanti; ora impera il "poverino a problemi" e gli mettono un'insegnante di sostegno ( che paghiamo tutti), ma che senso ha?? e poi via avanti così si arriva all'Università parcheggio. Per non parlare dei giochi di potere nelle Università, a parte le scientifiche specialistiche, nelle altre se ti arrischi a volerci insegnare non  hai speranza di condurre una vita dignitosa prima dei 50 anni, e se la cosa ti riesce sfido poi che non molli il posto. Perchè moltissimi cervelli del secolo scorso erano italiani ma residenti in America??
Magari poi esistesse un'Università davvero libera!! nel mio caso, Storia, potevi quanto volevi parlare e chiedere info sugli sterminii neri ma se chiedevi info sulle foibe..."fantastoria" era la risposta più carina....
LJ son temi che fan girare le eliche pure a me, ma se ci lasciamo tutti trasportare facciamo il bis come con Anto e che senso ha??
Qui non credo si faccia solo politica ( Roxie sbaglio o tra le poesie hai inserito una storpiatura di a Silvia??  ;) ) ma ci si sfoghi per una situazione faticosa e frustrante che ci assale tutti.
Per inciso allo stato attuale delle cose il mercato dell'extralusso pare non aver minimamente risentito della crisi....
Grazie per la spiegazione su "dai carabinieri" che avevo frainteso..
 (felice) (felice) (felice)
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2008, 22:18:49 pm da obelix »
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #50 il: 24 Ottobre 2008, 10:01:15 am »
....Qui non credo si faccia solo politica ( Roxie sbaglio o tra le poesie hai inserito una storpiatura di a Silvia??  ;) ) ma ci si sfoghi per una situazione faticosa e frustrante che ci assale tutti.
 (felice) (felice) (felice)


Si ma come avrai capito era solo per ridere un pò, non ho riportato quello che leggo sulle testate giornalistiche e che sento alla radio. E se ci fai caso non ho mai parlato di politica qui dentro. I vostri post sono molto interessanti, non lo metto in dubbio, ma per mia abitudine preferisco leggere i Fatti che i commenti. Ho le mie idee, le confronto con quelle degli altri, anche a me girano le eliche quando sento certi discorsi, ma..preferisco farlo in ambienti più consoni. Mi collego 20 minuti al giorno al forum e preferisco svagarmi un pò con cose meno serie.....sarò grave anche io?!  ;)


 (felice)
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #51 il: 24 Ottobre 2008, 10:12:54 am »
[...]
LJ son temi che fan girare le eliche pure a me, ma se ci lasciamo tutti trasportare facciamo il bis come con Anto e che senso ha??


Lo credo che ti girano, essere presi in giro in continuazione, come dice Mario, provoca giramenti. Rendersene conto è il primo passo di ogni marcia, da sempre. Purtroppo il secondo difficilmente segue, lo ammetto, ma sai di cosa mi sono reso conto ieri? Mi sono reso improvvisamente conto che se tra un minuto o un anno dovesse arrivare la notizia che Saviano o qualcun altro è stato ucciso assieme alla scorta, al suo funerale interverranno ministri e ex ministri che vanno effettivamente a nozze coi mafiosi. Cioè in pratica un ministero deve proteggere qualcuno, col sacrificio dei suoi migliori agenti, dagli amici del proprio ministro. Qualcuno chi? Qualcuno che si fa carico di ciò che lui evita di occuparsi.

Quarant'anni fa l'ex ministro della giustizia USA nella sua campagna elettorale x la presidenza diceva che la criminalità organizzata è il primo problema del paese. Giustamente gli hanno sparato, aveva ragione. Il ministro della giustizia italiano del 2008, ennesimo principe del foro siciliano, non corre i rischi dei suoi sottoposti perchè le sue priorità neppure si vergona di metterle nell'home page del proprio sito:

"Reintrodurre l’immunita’ parlamentare e rivedere alcuni aspetti dell’obbligatorieta’ dell’azione penale: sono i due principali obiettivi "a lungo termine" indicati dal ministro della Giustizia, Angelino Alfano, in un’intervista al quotidiano ’Il Foglio’.

Secondo il Guardasigilli, l’approvazione del lodo sulle immunita’ per le quattro piu’ alte cariche dello Stato libera il campo a una "piu’ serena" ipotesi di riforma della giustizia... "


Per me è tutta lì la questione. Gravissima. E "a lungo termine" provoca  giramenti.

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #52 il: 24 Ottobre 2008, 10:31:33 am »
"Mi sono reso improvvisamente conto che se tra un minuto o un anno dovesse arrivare la notizia che Saviano o qualcun altro è stato ucciso assieme alla scorta, al suo funerale interverranno ministri e ex ministri che vanno effettivamente a nozze coi mafiosi. Cioè in pratica un ministero deve proteggere qualcuno, col sacrificio dei suoi migliori agenti, dagli amici del proprio ministro. Qualcuno chi? Qualcuno che si fa carico di ciò che lui evita di occuparsi."

Questa purtroppo è una verità che fa male, ti quoto in pieno. Ed aggiungo che se Saviano ( mi perdoni, non voglio tirargliela) ad esempio e la sua scorta perissero, al funerale vedremmo migliaia di persone, parole commoventi, promesse roboanti , e dopo una settimana tutto fermo come prima.
Ormai il problema è talmente radicato nella gente che non saprei proprio cosa ipotizzare per affrontarlo  (nonso) (muro) (muro) (muro)
E la storia d'Italia è zeppa di fatti tristi del genere, e non è mai cambiato nulla...
Roxie tieni solo conto che quella poesia fa ridere te ed altri ma può far incavolare altri ancora.....
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #53 il: 24 Ottobre 2008, 10:46:42 am »

Roxie tieni solo conto che quella poesia fa ridere te ed altri ma può far incavolare altri ancora.....
 (felice)


Come tutto quello che viene scritto qui dentro caro Ico.....magari anche alcune cose che scrivi tu fanno incavolare ma la libertà di parola consiste anche in questo, non a tutti piace quello che scriviamo e per fortuna siamo liberi di rispondere, commentare, tacere, ridere e non ridere. Se ci pensi siamo proprio fortunati!

p.s. penso di non aver offeso nessuno con quella "poesia" , se mi dici che era OT, è vero...ma se si parla di far incavolare qualcuno è diverso.
Perchè se si scrive che Dio non esiste non si incavola nessuno e se dico che Berlusconi è un cog***e c'è gente che si incavola?..Boh, misteri della fede  ;D
 (felice)
« Ultima modifica: 24 Ottobre 2008, 10:49:21 am da roxie »
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #54 il: 24 Ottobre 2008, 10:48:06 am »
Perdoni anche me  (scara)

Comunque non ha proprio senso che dei delinquenti patentati, liberi e agiati, possano permettersi di minacciare pubblicamente la gente. Proprio non ha senso.

http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/cronaca/camorra-4/oltre-150mila-adesioni/oltre-150mila-adesioni.html

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #55 il: 24 Ottobre 2008, 11:03:21 am »
Roxie, senza rancori, ma non mi trovi  d'accordo. Una cosa son le chiacchiere da bar che tutti, me compreso facciamo, facendoci incazzare o meno, una cosa è una presunta poesia schierata autorizzata dal moderatore, questa per me è una presa di posizione, e sempre a mio avviso il forum non deve esser tirato verso posizioni politiche. Ripeto, mi sarei schierato contro anche se fosse stata una presa per i fondelli di Veltroni o chi per lui.
Per quanto scrive LJ mi trovi d'accordo e speriamo che il caso Saviano riesca a smuovere qualcosa, personalmente purtroppo non credo molto..però..la speranza è l'ultima a morire.
 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #56 il: 24 Ottobre 2008, 11:10:10 am »
 (?) cioè non siamo liberi di postare una barzeletta, una poesia sarcastica, una vignetta aventi temi politici? 
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline obelix

  • Colonna
  • ****
  • Post: 743
  • Ti con Nu, Nu con Ti...San Marco!!
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #57 il: 24 Ottobre 2008, 11:40:29 am »
Mi fermo qui, vedo che non è stato capito quanto chiedevo e prendermi l'accusa (velata o meno) di censore non mi va proprio.
Quello che penso l'ho scritto chiaro, se vuoi leggerci qualcosa di diverso fai pure.

 (felice)
Se no ghe fosse el ponte el mondo sarìa un'ìsoea
(Se non ci fosse il ponte il mondo sarebbe un'isola)
 Sìe ore ea cresse, sìe ea càea (Sei ore cresce,sei ore cala : la marea ma anche la fortuna)  www.venessia.com

Offline roxie

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3898
  • Âme deuchiste
    • babbaluci blog
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #58 il: 24 Ottobre 2008, 11:55:38 am »
no Ico, guarda che la mia era una domanda. Nessuno ti ha dato del censore. Ho capito quello che volevi dire e penso che il post sia stato autorizzato non perchè il forum sia schierato politicamente ma perchè era una cosa umoristica e non offensiva.

(felice)
"...per la stessa ragione del viaggio....viaggiare. "

  Il restauro di Amelie

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4069
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re: Il mondo come lo vorrei ...
« Risposta #59 il: 24 Ottobre 2008, 12:17:50 pm »
presunta poesia schierata autorizzata dal moderatore, questa per me è una presa di posizione, e sempre a mio avviso il forum non deve esser tirato verso posizioni politiche.

Come ho gia' detto anche in MP, non ho autorizzato nessuna poesia schierata politicamente.
Il 3D e' stato spostato in zona Bar, dove ritengo si possa discutere liberamente anche di argomenti politici, nel rispetto reciproco.
Quello che non puo' essere tollerato sono le offese " dirette "che qui non ci sono state.
Se poi ci si puo' sentire offesi " indirettamente " per una qualunque cosa letta, queso e' di difficile valutazione per il moderatore, e su questa base ci si puo' sentire offesi per svariati motivi.
La poesia poteva parlare di qulunque personaggio, di destra, centro, o sinistra, non ne faccio una questione politica.
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.