2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Incontro  (Letto 1079 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Incontro
« il: 10 Ottobre 2006, 21:25:44 pm »
Ormai il raduno in Scozia volgeva al termine. Era il penultimo giorno. Avevo trascorso la giornata in giro per il raduno a vedere le centinaia di macchina che avevano partecipato.
Poi era stato con un gruppo di olandesi conosciuto li durante il raduno.
Molti si stavano preparando per la partenza e molti altri erano già partiti.
Finalmente era uscito il sole. Era una settimana che pioveva e questo aveva messo a dura le nostre tende ed il nostro spirito di sopravvivenza.
Ci godevamo il sole anche se non faceva caldo. Stavo tornando alla mia tenda per mettere un pò a posto, l'indomani sarei dovuto partire. Volevo fare una bella doccia e poi tornare dagli amici olandesi.
Camminavo verso la mia tenda quando una persona dai capelli rossi e ricci e dalla barba incolta mi chiede:
"Tu bevi?"
La domanda mi turba perchè non me l'aspttavo, ma rispondo
"dipende che cosa?". Non volevo bere perchè avevo già dato di birra e di bailys e non volevo sentirmi male il giorno prima di partire.
Lui dice:" Vino , ovvio!".
All'inizio rifiuto, ma poi mi non riesco a dire di no a tutti quella gentilezza.
Così facciamo conoscenza.
Si presenta come Matteo e mi fa conoscre il suo Oasi. Gli dico che mi piace come l'ha camperizzato. Lui mi racconta che non è un suo lavoro, ma è uno dei pochi acadiane rimasti camperizzati su commissione citroen, allestiti da una ditta di Milano. 
Iniziamo una bella chiaccherata. Parliamo del raduno. A lui è piaciuto, ma nulla in confronto a quello italiano. Gli racconto la mia disavventura al raduno italiano.
Lui poi mi mostra le foto del raduno che è stato fatto a casa sua a pasqua dello stesso anno. Dice si sono divertiti tantissimo spendendo il minimo indispensabile. Ha messo a disposizione casa sua per 2 giorni. Hanno messo una 2cv in vendita come pezzi di ricambio e tutti quelli che venivano a comprare un pezzo contribuivano alle spese dell'organizzazione. Mi invita a partecipare ai suoi raduni, ma putroppo abito troppo lontano.
Nel frattempo altra gente si è raccolta attorno a lui. Mi ricordo del Professore e della sua famiglia.
Così trascorre il tempo abbiamo chiacchrato del più e del meno.
Ci siamo salutati con la promessa che ci saremo visti a qualche raduno italiano.

...........

Purtroppo non lo vedrò più, ma quell'incontro rimarrà pr sempre nel mio cuore. Io l'ho conosciuto solo per 2 ore. Mi è risultato simpaticissimo. L'ho conosciuto ancor di più quando appresa la notizia della  sua scomparsa mi si è intasata la posta elettronica riempita di vostri racconti ed anedotti. 
« Ultima modifica: 20 Ottobre 2006, 11:54:57 am da scanner79 »
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!