2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Albero a camme corroso  (Letto 7055 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gireu

  • Assiduo
  • **
  • Post: 32
Albero a camme corroso
« il: 05 Gennaio 2009, 18:31:06 pm »
Buongiorno a tutti

nel procedere al lento risveglio della 2CV alluvionata nel 2000, ho smontato il motore e, tra varie altre cosucce poco carine ho visto che l'albero a camme ha le superfici delle camme corrose nella parte laterale e non sulla cuspide della camma come mi sarebbe sembrato normale. Allegherei una foto per chiarezza ma le opzioni addizionali non me lo consentono...
A questo punto chiedo quanto sia normale questa cosa, se qualcuno ha già visto un difetto simile, se è possibile eseguire qualche trattamento superficiale oppure se è mandatorio buttare via tutto e comperarne uno nuovo.

L'albero motore invece sembra in salute migliore, non ha giochi apprezzabili a mano e non ha corrosioni evidenti. Vi fidereste a rimontarlo? Premetto che ho già fatto revisionare le testate con valvole nuove ed anche i gruppi termici saranno nuovi di zecca, quindi la compressione sarà garantita...

Grazie per l'attenzione

Gigi


Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #1 il: 05 Gennaio 2009, 18:49:55 pm »
Parere mio personalissimo.

Rimonta il tutto pulendo per bene tutto quanto e cambiando i vari cuscinetti.
Poi se ti si sbiella, i gruppi termici rimangono buoni quindi ti troverai un altro motore ove montare tali gruppi.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #2 il: 05 Gennaio 2009, 18:50:36 pm »
Ciao Gigi, per le foto iscriviti alla galleria fotografica e metti li le tue foto

http://www.2cvclubitalia.com/public/coppermine/

Ricordati di ridurre le foto a 1600 x 1200 circa.

Ti dico di postare foto perche' a quanto ne so io gli asse a camme sono realizzati in acciao cementato o al peggio in ghisa perlitica.

Il trattamento di indurimento superficiale non e' poi cosi' superficiale, tant'e' che i profili delle camme possono essere rettificati tranquillamente; in questo caso e' obbligatorio sostituire i bicchierini.

A me sembra strano che questo genere di materiale sia soggetto a "corrosione"


Dal sito di un belga "famoso"





Bye. Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #3 il: 05 Gennaio 2009, 18:58:54 pm »
Sono "soffiature" di fusione aimè piuttosto frequenti in questi alberi a camme.
I bicchierini nuovi sono tra i ricambi più introvabili.

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #4 il: 05 Gennaio 2009, 19:06:48 pm »
Soffiature di fusione, dici?  (??)  Mai sentite nominare  ;D

E' proprio vero che a frequentare i migliori c'e' sempre da imparare; a questo punto sono davvero curioso di "vederle", se gigi riesce ad allegare foto.

Per dissipare eventuali dubbi, non si tratta di anomalie strutturali, giusto? Daltronde sembra che quelle cammes abbiano lavorato onestamente, fino adesso.


Bye. Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline ALE69

  • Residente
  • ***
  • Post: 123
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #5 il: 05 Gennaio 2009, 21:28:55 pm »
Se l'albero e' realizzato in acciaio non puo' presentare "soffiature di fusione" perche' sicuramente si e' partiti da una barra forgiata di acciaio basso legato al Cr-Mo per realizzare un prefinito dell'albero a camme quindi e' stato cementato e bonificato e successivamente finito.
In questo caso, essendo l'acciaio impiegato non inox, questo potrebbe ossidarsi presentando in superficie "pits" di ossidazione....tutto questo pero' prevede che sia stato in ambiente umido, altrimenti a bagno d'olio non succede niente.
In questo caso la cementazione superficiale delle camme dovrebbe produrre un indurimento che interessa almeno 1 mm di materiale in profondita'....ed e' quindi rettificabile una seconda volta (oltre a quella di realizzazione iniziale del profilo) senza perdere caratteristiche di durezza.

Se invece l'albero e' realizzato in ghisa perlitica, deve essere ottenuto per colata....in questo caso, se non sono calcolati e realizzati in maniera corretta gli stampi di fusione con i suoi serbatoi di alimentazione, quando durante la sua solidificazione la ghisa si ritira (diminuisce di volume), viene a mancare materiale fuso per andare a riempire questi vuoti e si creano questi "ritiri di fusione" che sono delle porosita' del materiale.
Se queste sono superficiali e di piccola entita' non creano problemi strutturali (anche perche' gli organi meccanici sono realizzati con alti coefficienti di sicurezza), diverso e' il discorso se le dimensioni crescono e si trovano all'interno del particolare....in questo caso, gli unici esami non distruttivi per evidenziarli sono gli Rx o gli ultrasuoni.
Anche la ghisa (piu' dell'acciaio) si ossida se tenuta in ambienti umidi.

Se Guido dice che sono soffiature si tratta quindi sicuramente di albero a camme in ghisa perlitica e la cosa dovrebbe essere superficiale.....a meno che quest'albero sia stato "sott'acqua" e allora sono "pits" di ossido.  (felice)
ETIAM SI OMNES, EGO NON

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6795
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #6 il: 05 Gennaio 2009, 22:49:43 pm »
Dovrebbe essere ghisa.
La storia delle soffiature me l'ha spiegata uno specializzato nella rettifica e riprofilatura degli alberi a camme qui a Milano.
Le soffiature non comportano comunque nessun problema, semplicemente gli alberi non sono dei "gioielli".
Non tutti gli alberi comunque soffrono di questo problema.

Offline gireu

  • Assiduo
  • **
  • Post: 32
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #7 il: 05 Gennaio 2009, 23:21:05 pm »
Ho seguito il link per la registrazione per potere inserire foto e non appena autorizzato inserirò la foto. Da come si presentano le aree che ho definito impropriamente 'corrose' e dalla spiegazione di Guido credo sia il difetto di fusione descritto: infatti le aree interessano le quattro camme nella zona 'piatta' tra la cuspide della camma e la porzione cilindrica attorno all'asse dell'albero e si proseguono nella zona cilindrica adiacente alla camma e non rettificata, è come una macchia di materiale poroso che attaversa la camma e si estende sulla zona non lisciata.
Da quanto dite pare non necessario sostituire l'albero, aggiungo inoltre che i quattro bicchierini sono praticamente perfetti, ed anche le cuspidi delle camme sono lucide ed uniformi. 
Vi ringrazio per l'attenzione che avete dimostrato, appena possibile inserisco la foto.
E dell'albero motore apparentemente bellissimo... che ne dite? cosa posso controllare?

Ciao

Gigi

Offline ALE69

  • Residente
  • ***
  • Post: 123
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #8 il: 06 Gennaio 2009, 00:22:39 am »
Ciao Gigi,
da come l'hai descritto adesso, sono quasi sicuro al 100% che si tratta di materiale che e' mancato durante la solidificazione della fusione....quella che vedi con un aspetto "spugnoso" e' la parte che stava rivolta in alto e rappresenta il livello del bagno.....diciamo che sono stati un po' "parsimoniosi" di materiale!!

Si Guido,
anche secondo me si tratta di ghisa....e mi torna pure che non tutti escono cosi!!.....quando colano il materiale fuso, se ne fanno andare un po' di piu', riescono a colmare tutto lo stampo e il pezzo viene perfetto....  (felice)
ETIAM SI OMNES, EGO NON

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #9 il: 07 Gennaio 2009, 18:16:35 pm »
L'albero motore invece sembra in salute migliore, non ha giochi apprezzabili a mano e non ha corrosioni evidenti.

Vi fidereste a rimontarlo?

Non e' che ci siano molte alternative, oltre al rimontaggio  ;D

L'unico posto dove, a caro prezzo, ho appurato siano ancora in vendita alberi motore "nuovi" e' alla ecas: http://www.ecas2cvparts.co.uk/crankshaft-2cv6-citroën-p-830.html


L'unico posto dove, a caro prezzo, ho appurato si revisionano alberi motore "seminuovi" e' l'officina del belga famoso di cui ti parlavo sopra: http://pp-2cv.be/FR/Galerie/Galerie2007.htm





Se non ha giochi apprezzabili conviene rimontare e trattarlo bene, olio novello e piede leggero.  ;D


Bye. Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #10 il: 07 Gennaio 2009, 18:25:19 pm »
Se l'albero e' realizzato in acciaio ....... Se invece l'albero e' realizzato in ghisa perlitica

Ma dove hai acquisito queste competenze "metallurgiche"?

Quello di cui scrivi credo non si impari sui libri (adoraz)

Visto che tanto sai, non e' che potrei chiederti una consulenza? ..... ovviamente gratuita  ;D


Bye. Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline gireu

  • Assiduo
  • **
  • Post: 32
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #11 il: 07 Gennaio 2009, 21:13:50 pm »
Per l'ennesima volta ci riprovo... ma non succede nulla, ovviamente per la mia incapacità consapevole, in ogni caso le foto le ho caricate nella galleria fotografica, se avete la pazienza di andarle a vedere, intanto continuo a cercare di infrangere la cortina di incompetenza che mi  avvolge... ma lo sapete che quando ero piccolo e circolavo in dyane se qualcuno mi avesse detto che trenta anni dopo avrei colloquiato al computer con persone lontane ma vicine su come riparare un motore 2CV tramite posta elettronica sarebbe stato mandato 'a spandere...'!
Ma nonostante tutto persevero.

Ciao

Gigi


Offline ALE69

  • Residente
  • ***
  • Post: 123
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #12 il: 07 Gennaio 2009, 23:16:36 pm »
Se l'albero e' realizzato in acciaio ....... Se invece l'albero e' realizzato in ghisa perlitica

Ma dove hai acquisito queste competenze "metallurgiche"?

Quello di cui scrivi credo non si impari sui libri (adoraz)

Visto che tanto sai, non e' che potrei chiederti una consulenza? ..... ovviamente gratuita  ;D


Bye. Mimmo.


Ciao Mimmo,
i processi che ho brevemente descritto sono alcune delle cose che fanno parte del mio lavoro.....

Da ormai 18 anni mi occupo di materiali in una multinazionale del settore petrolifero e la metallurgia, i processi di fabbricazione, i metodi di controllo e testing sono parte del mio lavoro...

Non ho comunque esperienza nel settore automotive e sicuramente ci sono persone che possono parlare con maggior cognizione di causa!!

Per la consulenza, se riesco ad aiutarti ben volentieri.....e' il minimo dopo tutto quello che mi avete e state continuando ad insegnarmi su questo forum.....ovviamente gratuita  (superok)

 
ETIAM SI OMNES, EGO NON

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #13 il: 08 Gennaio 2009, 18:57:02 pm »
Per la consulenza.....ovviamente gratuita  (superok)

Oh! speravo di sentirtelo dire  ;D

Restando in tema di "corrosione", possiedo una testata di 602 questa:



Ci manca del materiale, sembra che qualcuno abbia scalpellato il bordo di quella testata; io, potendo, non vorrei buttarla via.

Che tu sappia e' possibile "ricostruire" la forma originaria? magari riportando del materiale.

Ovviamente considera che e' una zona soggetta a stress termico e meccanico e che il materiale non e' solo alluminio.

Per quanto ne so ci dovrebbe essere dentro un 10% di silicio, l'1% di rame e qualche traccia di altro metallo nobile, credo  (??)


Se puoi e senza impegno, ovviamente gratis  ;D e comunque grazie  (abbraccio)


Bye Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline ALE69

  • Residente
  • ***
  • Post: 123
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #14 il: 11 Gennaio 2009, 22:33:03 pm »
Ciao Mimmo....e scusa la latitanza di questi gg!!

Come ti ho anticipato non ho esperienze nel settore automobilistico e anche le leghe leggere sono un po' ai limiti delle mie applicazione!!

In ogni modo, provo a vedere se riesco a trovare qualche info da darti parlando con qualche collega "materialista" ed eventualmente fornitori che realizzano rivestimenti metallici per i ns. componenti e magari hanno esperienze nel settore automobilistico!!

La tua idea di un riporto metallico non e' poi tanto astrusa....devo capire se ci sono gia' soluzioni in atto su questi particolari e quindi sono gia' stati valutati e testate le resistenze agli stress termici e meccanici che sono presenti in quella zona!!

Ti tengo informato....

Alessio
ETIAM SI OMNES, EGO NON

Offline GIGA34

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1432
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #15 il: 12 Gennaio 2009, 09:57:29 am »
io ti consiglio una bella sabbiata e lucidatura (non ha costi esagerati) e successivamente far valutare ad un meccanico della tua zona se vale la pena recuperare la testa o no..... a vederla così ti direi di sì, è recuperabile, ma bisognerebbe capire quanto materiale manca effettivamente e dalla foto non riesco.... il resto lo fà una buona cromatura e una guarnizione  ;)
CHI NON VOLA, NON VALE....... CHI VALE E NON VOLA E' UN VILE...... G.D'Annunzio
Andavo a Capri quando le Signore si atteggiavano come prostitute. Ho smesso di andare a Capri quando le prostitute si atteggiavano come Signore.  G.Agnelli

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #16 il: 12 Gennaio 2009, 18:31:05 pm »
In effetti non sono un gran fotografo e la macchina fotografica e' all'altezza delle alle mie "capacita'"  ;D

Nello stato in cui e' adesso quella testata sfiaterebbe come una vaporiera, il bordo degrada verso la camera di combustione, il margine superiore del clindro avrebbe pochissima superfice di appoggio e i gas incandescenti trafilerebbero.

Ancora non so se nella mia zona esistano officine in grado di eseguire il lavoro, prima mi piacerebbe sapere con una certa precisione cosa chiedere.

Grazie per il conforto  (felice)


Bye. Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline ALMAURI65

  • Colonna
  • ****
  • Post: 587
    • Amici Citroen
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #17 il: 30 Settembre 2011, 15:20:49 pm »
Ciao a tutti ,

 (aiuto)..un aiuto .....

il mio meccanico mi sta' rifacendo un motore 602  (guid)
da vari noti ricambisti , ho trovato tanti particolari che mi serviranno 
per rimettere a nuovo il bicilindrico , ma ho difficolta' a trovare
i due bicchierini e l'albero a camme nuovi o rigenerati :

........ dove posso acquistarli ???

Ciao  (felice)
ALMAURI65



..........dai gas !!

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6555
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #18 il: 02 Ottobre 2011, 21:17:58 pm »
Sia i bicchierini che l'albero a camme li trovi disponibili su http://www.ecas2cvparts.co.uk/-c-2_162.html

Corre l'obbligo di segnalarti che la spesa e' grossa, in sterline per giunta, senza contare che sia i bicchierini che l'albero a camme possono essere rigenerati in officina di rettifica, dopo essere stati analizzati da chi se ne intende, nessuno resuscita i morti  ;D


Bye Mimmo.
Whatever Works ;)

Offline ALMAURI65

  • Colonna
  • ****
  • Post: 587
    • Amici Citroen
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #19 il: 03 Ottobre 2011, 14:41:07 pm »
Grazie Mimmo !!! (su)



CIAO (felice)







 
..........dai gas !!

Offline duca

  • Residente
  • ***
  • Post: 151
Re: Albero a camme corroso
« Risposta #20 il: 03 Ottobre 2011, 23:27:41 pm »
tl' type='text/javascript'></script><noscript></noscript>un pezzo raro
« Ultima modifica: 03 Ottobre 2011, 23:30:09 pm da duca »