2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Vetri a compasso "made in cassis"  (Letto 7296 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Vetri a compasso "made in cassis"
« il: 27 Dicembre 2010, 18:33:39 pm »
Ciao a tutti, mi chiedevo se qualcuno avesse mai provato il kit vetri a compasso, per gli sportelli posteriori, venduti da Cassis  (nonso)



Secondo voi viene usata la guarnizione originale oppure ne viene fornita una specifica  (?)
Un articolo che ha un suo costo ma in questo periodo della  vita mi tornerebbe molto utile  ;)

http://www.ricambi-mehari-2cv.com/kit-di-catenelle-per-le-finestrine-posteriore-kit-di-2--a--2410580.html
  Vecchio stampo!

Offline ggiovane matteo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1064
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #1 il: 27 Dicembre 2010, 19:39:00 pm »
io direi che, trattandosi di vetro che dall'esterno si appoggia alla guarnizione chiudendosi, si utilizza una guarnizione differente..

l'originale "ospita" il vetro nel binario centrale se non erro..

le guarnizioni dei vetri "a compasso" moderni invece sono fatte in modo completamente diverso. e sono più morbide, rispetto alla gomma "vulcanizzata" della nostra guarnizione originale..

o no?
- non esco mai di casa, ma quando esco.. Uhùùùùùùùùù!! -  D.
- ragazzi, tutto quello che vi ho detto questa sera.. DIMENTICATELO! - M. 
tutto quello che non c'è non può rompersi

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #2 il: 27 Dicembre 2010, 19:39:29 pm »
Questo per intenderci...




 (felice)
  Vecchio stampo!

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #3 il: 27 Dicembre 2010, 19:42:22 pm »
io direi che, trattandosi di vetro che dall'esterno si appoggia alla guarnizione chiudendosi, si utilizza una guarnizione differente..

l'originale "ospita" il vetro nel binario centrale se non erro..

le guarnizioni dei vetri "a compasso" moderni invece sono fatte in modo completamente diverso. e sono più morbide, rispetto alla gomma "vulcanizzata" della nostra guarnizione originale..

o no?

Si concordo in pieno, il mio dubbio deriva dal fatto che cliccando sul prodotto il sito riporta ,tra gli articoli correlati, una guarnizione che mi sembra quella classica  (nonso)
Questo dubbio lo risolvero' magari con una telefonata, il dubbio è sull'effettiva qualita' del kit  (nonso)
  Vecchio stampo!

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #4 il: 27 Dicembre 2010, 20:39:02 pm »
Guido li ha sulla sua rossa.
Disse che a montarli aveva sputato fior di bestemmie. Non ricordo se in quel post scrisse qualcosa in merito alla qualità.

Fai una ricerca fra le migliaia di post suoi
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline salbifulco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7236
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #5 il: 27 Dicembre 2010, 20:39:25 pm »
Anche a me interessa tanto, pensavo al fatto che questa soluzione potesse aumentare la possibilità di infiltrazioni di acqua... ???
sdeghedè sdeghedè

Offline citronuevo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2280
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #6 il: 27 Dicembre 2010, 21:19:37 pm »
Li trovo anch'io molto interessanti. Quello che mi lascia perplesso è che ( credo) si debba bucare il montante della portiera per fissare il meccanismo di apertura...

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2596
  • Carrara, 31.08.1979
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #7 il: 27 Dicembre 2010, 21:23:20 pm »
Guido li ha sulla sua rossa.
Disse che a montarli aveva sputato fior di bestemmie. Non ricordo se in quel post scrisse qualcosa in merito alla qualità.

Fai una ricerca fra le migliaia di post suoi

si ricordo anche io le difficoltà che Guido trovò a suo tempo nell'installare i vetri apribili.

mi ricordo che criticava le viti di fissaggio, delle misere piccole autofilettanti, che Lui sostitui con dei bulloncini.

ma alla fine ammise che mai più avrebbe rifatto un'esperienza simile (nonso)

comunque prova a cercare la risposta di Guido.

ciao Mario55
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline Vicè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1283
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #8 il: 27 Dicembre 2010, 21:25:28 pm »
Li ha Paperella (Francesco) sulla sua 2cv. La guarnizione è fornita col kit ed è specifica. L'ho guidata (guid) durante lo scorso raduno estivo del nostro gruppo e devo ammettere che qui ai tropici (muoio) è molto piacevole il ricambio d'aria che crea.  (felice)
Qui si vedono aperti:



« Ultima modifica: 27 Dicembre 2010, 21:32:56 pm da Vicè »

Croccantini piliferi? e chi li vuole?
Beh... i capelloni, no? I cantanti folk e i motociclisti!

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #9 il: 28 Dicembre 2010, 17:20:48 pm »
 (su) grande! Martellero' parerella per sapere tutto  ;D (muoio)
  Vecchio stampo!

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #10 il: 30 Dicembre 2010, 14:44:04 pm »
se hai dei vetri anteriori che non usi puoi anche cimentarti nel ricostruire quelli posteriori apribili come gli anteriori  :)





ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22903
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #11 il: 30 Dicembre 2010, 16:29:10 pm »
Scusa pata ma questa portiera c'è l'hai tu  (?)

se hai dei vetri anteriori che non usi puoi anche cimentarti nel ricostruire quelli posteriori apribili come gli anteriori  :)



perchè non vedo il fermafinestrino.... come fai o fa a tenerlo aperto (??)

 (felice)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #12 il: 30 Dicembre 2010, 21:04:34 pm »
La soluzione artigianale è molto interessante e molto laboriosa ... aggiungiamo il fatto che non possiedo ricambi da adattare e la frittata è fatta  (muoio) (muoio) (stupid) (stupid) (stupid) (stupid) (stupid)
Rimango in attesa di Guido o Paperella  ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D
  Vecchio stampo!

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6750
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #13 il: 30 Dicembre 2010, 21:16:36 pm »
I vetri a compasso posteriori sulla rossa sono spaziali ma un'altro kit di quei cosi lì non li monto marco morto.








Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #14 il: 30 Dicembre 2010, 21:20:06 pm »
Guido quali sono stati i problemi riscontrati?  (felice)
  Vecchio stampo!

ludo

  • Visitatore
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #15 il: 30 Dicembre 2010, 21:20:20 pm »
se hai dei vetri anteriori che non usi puoi anche cimentarti nel ricostruire quelli posteriori apribili come gli anteriori  :)






A me Franco di Beinette disse che andava modificata la porta....................ricordo di aver provato a sovrapporre i vetri, e la sagoma non combaciava.......

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6750
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #16 il: 30 Dicembre 2010, 21:38:19 pm »
Guido quali sono stati i problemi riscontrati?  (felice)

Prendere le misure per forare la porta e installare i rivetti filettati al posto giusto senza possibilità di appello, considerando lo spessore della guarnizione e calcolando quanto possa schiacciarsi.
Montare il vetro comprimendo la guarnizione (DURISSIMA) per far combaciare i supporti con i fori realizzati considarando che in quella zona ci va contemporaneamente la guarnizione in gomma salva dita della porta.

Per i vetri ribaltabili posteriori ci sono due metodi:
per montare i vetri anteriori bisogna modificare il lamierato della porta per compensare la forma diversa del vetro.
per montare il vetro come in foto si fanno tagliare dei vetri posteriori e si trova il modo di adattare i profili in acciaio facendogli seguire la sagoma del vetro posteriore.

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #17 il: 30 Dicembre 2010, 21:58:23 pm »
ok, mi pare di capire si tratti di un operazione paziente,precisa ma comunque fattibile con una buona qualità del kit.... No?  ;D
  Vecchio stampo!

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #18 il: 30 Dicembre 2010, 23:18:31 pm »
Scusa pata ma questa portiera c'è l'hai tu  (?)


perchè non vedo il fermafinestrino.... come fai o fa a tenerlo aperto (??)

 (felice)
si Toni, questa portiera è per portare Margot ai raduni  ;D ;)
devo ancora regolare la posizione esatta delle cerniere e poi forerò per mettere il bloccaggio del basculante.


Per i vetri ribaltabili posteriori ci sono due metodi:
per montare i vetri anteriori bisogna modificare il lamierato della porta per compensare la forma diversa del vetro.
per montare il vetro come in foto si fanno tagliare dei vetri posteriori e si trova il modo di adattare i profili in acciaio facendogli seguire la sagoma del vetro posteriore.
Esatto, per il profilo,  il punto incriminato che non combacia in definitiva è poi uno solo, l'ho sostituito con un pezzetto leggermente più centinato, preso da un'altro profilo del triangolino superiore della portiera ant.
Unico problema è la saldatura del profilo ...non semplice (Tig)

ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline Macmax

  • Colonna
  • ****
  • Post: 416
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #19 il: 31 Dicembre 2010, 00:22:07 am »
Oppure prendi le porte già predisposte da Hoffman.... :) :)

http://www.hoffmann2cv.de/fr/p/andere/tueren/tuerrhkfa.jpg

Saluti Max
Nulla scalda di più il cuore, che il naso freddo del tuo cane.

Offline Lu

  • Colonna
  • ****
  • Post: 9002
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #20 il: 31 Dicembre 2010, 00:31:28 am »
Oppure prendi le porte già predisposte da Hoffman.... :) :)

http://www.hoffmann2cv.de/fr/p/andere/tueren/tuerrhkfa.jpg

Saluti Max

Alla modica cifra di 245 euro (listino) al grezzo.
Hoffman fa cose interessantissime, tipo il telaio e/o i fondi in inox, ma se le fa pagare fior di eurini.

E queste porte non so nemmeno che ricambista le venda.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Totò)

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #21 il: 31 Dicembre 2010, 10:42:43 am »




Ma guido quella maniglietta rossa saldata immagino sia per chiudere la porta,un tuo tarocco? Mentre quel nido d'ape che si vede incollato alle portiere serve per insonorizzare?
 (abbraccio)
  Vecchio stampo!

Offline oxi883

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1221
  • ... MAI dire MAI ...
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #22 il: 31 Dicembre 2010, 20:26:50 pm »
il nido d'ape che vedi nn è altro che una parte di un foglio insonorizzante sagomato a misura e verniciato insieme alla porta  (felice)

Offline AleRus575

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5118
  • MEHARI '78 & 2CV6 Dolly (replica) '82
    • Banda Bassotti
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #23 il: 31 Dicembre 2010, 20:34:12 pm »
Il famoso e costosissimo materiale da tuning audio  (abbraccio) ho capito  (su)

Ma la tarocco maniglia  (?) ;D ;D
  Vecchio stampo!

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #24 il: 31 Dicembre 2010, 21:01:52 pm »
Il famoso e costosissimo materiale da tuning audio  (abbraccio) ho capito  (su)

Ma la tarocco maniglia  (?) ;D ;D
quelle manigliette in metallo curvato sono di serie sule azam e oltre  ;) (felice)
« Ultima modifica: 31 Dicembre 2010, 21:03:37 pm da pata2cv »
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

ludo

  • Visitatore
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #25 il: 31 Dicembre 2010, 22:00:45 pm »
Il famoso e costosissimo materiale da tuning audio  (abbraccio) ho capito  (su)

Ma la tarocco maniglia  (?) ;D ;D
quelle manigliette in metallo curvato sono di serie sule azam e oltre  ;) (felice)
O già già!

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6750
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #26 il: 01 Gennaio 2011, 18:38:26 pm »
Le manigliette erano di serie fino al settembre 74 (modelli 75).
se smontate il pannello di ogni porta troverete ancora l'apposito incavo sempre lasciato negli stampi.
Il foglio con la trama a nido d'ape non è da tuning audio ma un foglio di Gelson Gelflex, articolo da carrozzeria che serve a stroncare le risonanze dei lamierati e nel caso della sottile lamiera della 2cv aiuta anche a resistere alle piccole ammaccature.
Trattate così le porte quando si chiudono fanno un germanico"pluf" invece di un quasi italico "scienf".
Aggiungo che il kit finestrini che ho montato sulla rossa nel 2004 era di provenienza argentina (dove erano montati di serie) e acquistati dal Franzose che all'epoca non tirava ancora pacchi.

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #27 il: 01 Gennaio 2011, 19:31:07 pm »
....
Il foglio con la trama a nido d'ape non è da tuning audio ma un foglio di Gelson Gelflex, articolo da carrozzeria che serve a stroncare le risonanze dei lamierati e nel caso della sottile lamiera della 2cv aiuta anche a resistere alle piccole ammaccature.
Trattate così le porte quando si chiudono fanno un germanico"pluf" invece di un quasi italico "scienf".....
peccato che dìano anche uno sciaff al portafoglio  (muoio)

@ Ale non so se son buone ma le vendono anche qui:
http://www.citroenz.biz/2cvparts.htm
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline salbifulco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 7236
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #28 il: 01 Gennaio 2011, 21:16:54 pm »
sdeghedè sdeghedè

Offline Gianchy Recchia

  • Colonna
  • ****
  • Post: 824
Re: Vetri a compasso "made in cassis"
« Risposta #29 il: 01 Gennaio 2011, 21:58:58 pm »
A parte il prezzo guardate questi
http://www.leboncoin.fr/equipement_auto/164245121.htm?ca=12_s

ma nooooooooo
la 2cv è l'auto unica proprio per i finestrini divisi a metà e qualcuno pensa di farne una copia con vetri discendenti? naaaaaaaaaaaaaa
 (giu) (giu) (giu) (giu) (giu) (giu) (giu) (giu)


Un tipo perso dietro le nuvole,la poesia e le 2cv           /[_]\   (°\=/°)     ìì    ìì