2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Problema avviamento a caldo  (Letto 36352 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5269
  • 2cv6 special - 1981
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #120 il: 09 Luglio 2010, 12:54:26 pm »
forse... però se quando giri la chiave vedi accendersi il quadro, e poi girando ancora fa girare il motorino di avvimento... dovrebbe significare che il blocchetto funziona.
hai notato se quando tenti l'avviamento le spie si spengono, se si allora credo sia un problema del blocchetto... se no...  (nonso) (nonso)

macchina calda per accensione pedale acceleratore completamente schiacciato... giusto???

 (felice)

Offline luigi spino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2050
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #121 il: 09 Luglio 2010, 13:05:07 pm »
Il blocchetto funziona, su questo non ci sono dubbi. Solo che avevo letto il caso di Sbiru (il primo post di questo 3d) e la cosa mi ha colpito.

Che esista un fantasma dei blocchetti di accensione  (stupid)

Adesso comunque darò un'occhiata alle spie...  (superok)

Sull'accelleratore. Di solito evito di schiacciarlo completamente, ma quando vengo preso dal panico della non partenza può capitare che schiacci a fondo...

Grazie  (felice)
  in hoc signo vinces

Offline tiotio

  • Colonna
  • ****
  • Post: 5269
  • 2cv6 special - 1981
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #122 il: 09 Luglio 2010, 13:15:51 pm »
per quanto ne so io a caldo l'acceleratore va pigiato sempre del tutto proprio per facilitare la partenza, lo diceva a mio padre il meccanico della concessionaria citroen dove acquistava regolarmente ogni 2-3 anni una dyane nuova nuova...

 (felice) (felice)

Offline luigi spino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2050
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #123 il: 09 Luglio 2010, 13:28:33 pm »
azz... allora mi fregava la mia delicatezza  (stupid)

Grazie mille della dritta  ;)

 (felice) (felice) (felice)
  in hoc signo vinces

Offline citronuevo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2280
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #124 il: 09 Luglio 2010, 13:44:53 pm »
Credo comunque valga l'esperienza fatta sulla propria vettura ( ovviamente vettura a posto)...la mia, ad esempio se spingo tutto l'acceleratore mentre giro la chiave si ingolfa e, se insisto, può addirittura far saltare il coperchio del filtro aria. Invece do un colpetto prima di girare la chiave e, durante la messa in moto, qualche colpetto leggero di gas e aspetto di "sentire" che attacca...solo lì accelero e poi parte.

Comunque tutte quelle che ho sentito partire fanno quasi sempre un po di fatica....si vede che son fatte così  (nonso)
« Ultima modifica: 09 Luglio 2010, 13:47:58 pm da citronuevo »

Offline guidowi

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 6796
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #125 il: 09 Luglio 2010, 13:50:39 pm »
per quanto ne so io a caldo l'acceleratore va pigiato sempre del tutto proprio per facilitare la partenza, lo diceva a mio padre il meccanico della concessionaria citroen dove acquistava regolarmente ogni 2-3 anni una dyane nuova nuova...

 (felice) (felice)

Così è scritto sul libretto d'uso ma nella realtà ognuna si comporta a modo suo.

Luigi, che candele monti?
Le punterie sono state regolate di recente?
Il livello del galleggiante nel carburatore è stato controllato?

Offline luigi spino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2050
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #126 il: 09 Luglio 2010, 13:59:15 pm »
per quanto ne so io a caldo l'acceleratore va pigiato sempre del tutto proprio per facilitare la partenza, lo diceva a mio padre il meccanico della concessionaria citroen dove acquistava regolarmente ogni 2-3 anni una dyane nuova nuova...

 (felice) (felice)

Così è scritto sul libretto d'uso ma nella realtà ognuna si comporta a modo suo.

Luigi, che candele monti?
Le punterie sono state regolate di recente?
Il livello del galleggiante nel carburatore è stato controllato?


Le candele sono Champion (non mi ricordo il codice, ma è uno di quelli nell'elenco delle candele adatte alla 2cv)
Le punterie sono state regolate un paio di mesi fa, ma la situazione non è cambiata molto
Il galleggiante è stato controllato prima del raduno di Vicchio, insieme alla nuova regolazione e pulizia del carburatore (nonché puliizia del serbatoio e sostizione del tubicino). Da allora - non so per quale di queste operazioni - la situazione è migliorata di parecchio, anche se non risolta definitiamente.

Comunque al momento - a parte il caso blocchetto che mi ha incuriosito - l'indiziata principale resta la pompa della benzina...

Grazie  (felice)
  in hoc signo vinces

Offline Cedro

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1139
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #127 il: 10 Luglio 2010, 00:29:05 am »

Le candele sono Champion (non mi ricordo il codice, ma è uno di quelli nell'elenco delle candele adatte alla 2cv)


L82C

 (felice)
La Meccanica NON è la Moglie del Meccanico!!!

Offline paperella

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1906
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #128 il: 11 Luglio 2010, 22:38:08 pm »
Non credo che possa entrarci quello che dico ma può essere utile ad altri.
Un mio amico aveva un problema identico su una mehari e per farla partire ricorreva a un compressore con il quale mandava aria nel serbatoio, la pompa si innescava nuovamente e il motore ripartiva prontamente...
Avevo consigliato di verificare il famigerato tubicino immediatamente a valle del serbatoio ma quello era a posto.
Ha sostituito tutto il tubo benza e miracolosamente si è risolto tutto.
La parte fessurata era quella immediatamente sotto la portiera!
Il nous fallut bien du talent
Pour être vieux sans être adultes

Offline 2cvami

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3474
  • The show must go on
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #129 il: 12 Luglio 2010, 07:55:48 am »
Luigi, se non l' hai già fatto (ma probabilmente si...) hai provato a sostituire la bobina? Per essere certo che sia lei potresti tenere in auto la bobina di ricambio ed effettuare la sostituzione (mettendola anche "volante") quando si ripresenta il problema.
 (abbraccio)
Prima con i "modellini", poi con quelle vere: da sempre in 2cv.
Iscriviti al Registro Italiano 2cv:  http://registroitaliano2cv.it
https://www.facebook.com/groups/CSUCitroenistispezzini/276855059173916/?notif_t=like

Offline 2cvbianca

  • Residente
  • ***
  • Post: 137
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #130 il: 31 Luglio 2010, 00:01:03 am »
ciao e tutti (felice)!!
io, se il motore è fermo da pochi min l'acceleratore non lo premo proprio, e parte al primo giro...
se è ferma da un po' di tempo (ma non ancora fredda) affondo il pedale, ma di solito fatica un po'...

La situazione in cui incontro più difficoltà è dopo il lavaggio, in genere ci vogliono un po' di tentativi prima che parta... qualche volta migliora se apro il cofano, ma non sempre...
è normale che faccia così? come potrei fare? (muro)

tonio

  • Visitatore
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #131 il: 03 Agosto 2010, 20:18:15 pm »
Per me è la bobina perkè io nè ho due in auto quando si riscalda una kambio la bobina kon l'altra ... e la makkina riparte normalmente... per il problema ke si spegne mentre kamminavi a me è successo ed erano i connettori ke vanno sulla bobina...

Offline byllot

  • Colonna
  • ****
  • Post: 534
  • Aspirante Dyanista
    • B y l l o t p o s t
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #132 il: 04 Agosto 2010, 08:47:06 am »
Per me è la bobina perkè io nè ho due in auto quando si riscalda una kambio la bobina kon l'altra ... e la makkina riparte normalmente... per il problema ke si spegne mentre kamminavi a me è successo ed erano i connettori ke vanno sulla bobina...

Tonio, non trovi la C sulla tastiera??

E' quella tra la X e la V  (muoio) (muoio)

oppure sei tedesko? (sorpreso)


..AndreA..

(°\=/°)  .. tatuagg cumè maori ma nustalgia dell’uratori...

Telaio Pazzo

  • Visitatore
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #133 il: 04 Agosto 2010, 08:52:58 am »
Per me è la bobina perkè io nè ho due in auto quando si riscalda una kambio la bobina kon l'altra ... e la makkina riparte normalmente... per il problema ke si spegne mentre kamminavi a me è successo ed erano i connettori ke vanno sulla bobina...

.....  (muoio)

Tonio, non trovi la H sulla tastiera??

E' quella tra la G e la J  (muoio) (muoio)

..... dai, scherziamo  ;) .... e che così si legge male ......


Offline agorock

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #134 il: 19 Settembre 2010, 02:46:30 am »
mi era capitata una cosa analoga, sotituito il pignone del motorino d'avviamento(femsa) il problema si è azzerato.......................... (su)

Offline fabri2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 903
  • essu quisso
    • Il mio lavoro
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #135 il: 20 Settembre 2010, 21:37:26 pm »
mi era capitata una cosa analoga, sotituito il pignone del motorino d'avviamento(femsa) il problema si è azzerato.......................... (su)

cosa analoga cosa? cosa aveva il pignone?
Una 2 cavalli non ti lascia mai a piedi
...sempre che non gli girino le balle!

Offline agorock

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #136 il: 23 Settembre 2010, 18:14:26 pm »
premetto che non sono un intenditore, ma mio suocero per molti anni è stato elettrauto, lui mi smontò il motorino d'avviamento e vide che il problema era il pignone, per via dei denti diciamo così, erano un pò smussati, trovato in un autoricambi pagato 40 euro, era una rimanenza di magazzino ( un pò di fortuna una volta ogni tanto) rimontato, non ho più avuto quel problema. :)

Offline Bes

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #137 il: 04 Gennaio 2011, 00:52:01 am »
Scusate se ririapro questo 3d, ma volevo avere spiegazioni e aiuto per la pulizia del serbatoio dato che la mia Lupa è stata ferma 15 anni con dentro benz. rossa e i tubi sono ancora quelli vecchi.Visto come patatacotta e altri hanno smontato il serbatoio, la domande sono queste:quanti e quali pezzi di tubi,tra pezzi rigidi e curve rigide( se ce ne sono) pezzi di gomma e tubo vero e proprio devo procurarmi per la sostituzione,ci sono punti o passaggi particolari a cui fare attenzione.E' meglio  sostituire anche il reostato e se si basta sostituirlo o abbisogna di regolazioni particolari (livello?) ed infine sotto al serbatoio c'è qualcosa da controllare prima di passare il fidoil( va bene il fidoil o è meglio un antirombo)prima della richiusura finale.
 Ciao e grazie
Bes
Bes  ..........se il fuoco ha risparmiato
le vostre Millecento
anche se voi vi credete assolti  siete lo stesso coinvolti.

Offline fabri2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 903
  • essu quisso
    • Il mio lavoro
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #138 il: 04 Gennaio 2011, 09:56:06 am »
Ciao Bes, allora, c'è da fare distinzione tra serbatoio di plastica e quello in lamiera, io posso spiegarti tutto sul primo, per il secondo credo che cambi solo il materiale ma non ne sono certo. Per quanto riguarda il tubo benzina è un solo pezzo che va dal galleggiante al carburatore, è in materiale specifico del diametro interno di 5 mm e raccordato tra carburatore e galleggiante con tubo in gomma per benzina verde diametro int. 5 mm . Dal serbatoio si colloca un raccordo in gomma specifico (si trova da cassis e vari per serb in plastico o metallo) e poi c'è il tubo del bocchettone. Per il galleggiante è senz'altro meglio sostituirlo già che ci sei, non ci sono regolazioni da fare, acquistalo di qualità originale o non andrà mai bene. Se il serbatoio è vuoto l'operazione puoi farla da solo altrimenti ti occorerà un aiuto.
Una 2 cavalli non ti lascia mai a piedi
...sempre che non gli girino le balle!

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6577
  • www.2cvclubitalia.com
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #139 il: 04 Gennaio 2011, 10:10:59 am »
Completo specificando che la tubazione da sostituire è la parte fressibile in gomma: come detto da fabri ci sono due pezzi sull'anteriore (uno tra pompa benza e carburatore, l'altro tra pompa benza e tubo rigido in rislan che scorre a fianco del telaio) e un altro pezzo tra serbatoio e la stessa tubazione di rislan.

Quegli spezzoni sono assolutamente da cambiare se ancora per Super. Sono da cambiare prendendo il tubo buovo da un autoricambi (lo vendono al metro) con diametro interno di 5 (vado a memoria e posso sbagliare il diametro, fai una ricerca qui sul forum per controllare).

Il raccordo tra manicotto e serbatoio non è da cambiare per via del cambio benza; controlla se non è fessurato e in quel caso tienilo.

Per il galleggiante sono di opinione diversa: se fuziona perchè cambiarlo? in ogni caso se proprio vuoi cambiarlo dimi dove lo butti e comprane uno originale come detto da Fabri. Nessuna regolazione.

NOn capisco con cosa vuoi trattare il serbatoio. Stai parlando del trattamento interno per evitare perdite o vuoi mettere un antirombo esternamente da sotto?

Offline luigi spino

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2050
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #140 il: 04 Gennaio 2011, 11:25:45 am »
Grazie a Bes ritrovo un 3d che mi aveva avuto - mio malgrado - protagonista. Intervengo solo per comunicare gli ultimi (ultimi? ormai son passati 4 mesi)  sviluppi del caso partenze a caldo impossibili sulla mia latta. La responsabile è stata individuata e, come era stato suggerito da molti, si trattava proprio della pompa della benzina. Già ricomprata, ma ancora da sostituire, perché nel frattempo - come mi aveva predetto il mago Pacifico - il problema è scomparso da solo. Più che di un miracolo però penso si tratti di un effetto meteo: basti pensare che stamani alle 8 il termometro segnava -4 (bazzecole penseranno i forumisti nordici, ma qui in Toscana non ci siamo mica tanto abituati  (muoio) ) e con queste temperature non è difficile per la pompa della benzina raffreddarsi da sola...  (stupid)
  in hoc signo vinces

Offline Bes

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #141 il: 05 Gennaio 2011, 21:48:35 pm »
 Perfetto! ragazzi ho avuto le risposte che cercavo.Intanto rispondo a fabri che il serbatoio è in plastica e che il reostato funziona. Effettivamente non saliva perchè il serb. era.....quasi vuoto...sic. mi martello i maroni da solo... e a bulè voglio rispondere che per  il trattamento intendevo sotto al serbatoio e anche a tutto il resto..considerato che ci devo lavorare sotto ne volevo approfittare.
Ciao e grassie
bes
Bes  ..........se il fuoco ha risparmiato
le vostre Millecento
anche se voi vi credete assolti  siete lo stesso coinvolti.

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #142 il: 06 Gennaio 2011, 01:29:04 am »
Per il serpatoio non ti consiglio il fidoil  ;)

Il Fidoil non contiene acidi come i comuni convertitori di ruggine, ma è perfettamente neutro. Ingloba il granello di ruggine ha un elevato potere bagnante, blocca il processo ossidativo e sopraverniciabile. Può essere utilizzato sul ferro ossidato per proteggerlo dall’azione distruttiva della ruggine lasciando un “effetto ferro anticato” oppure applicato su leghe metalliche e ferro non ossidati, come protettivo, per evitare l’aggressione degli agenti atmosferici e ottenere così un “effetto ferro lucido”. Il Fidoil, infine, è un eccezionale additivo per vernici sintetiche e oleosintetiche per aumentarne la resistenza agli agenti atmosferici, garantire brillantezza e distensione alla verniciatura ed eliminare bucciature e segni del penello.
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline Bes

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #143 il: 06 Gennaio 2011, 01:41:02 am »
Naturalmente va' fatto un lavaggio deciso prima di pennellare il fidoil, dico bene? getto di h2o calda a pressione? per togliere le schifezze.
Bes  ..........se il fuoco ha risparmiato
le vostre Millecento
anche se voi vi credete assolti  siete lo stesso coinvolti.

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #144 il: 06 Gennaio 2011, 01:46:19 am »
si,  poi quando è ben asciutto dai una bella carteggiata ed infine il convertitore  (felice)
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline Bes

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #145 il: 06 Gennaio 2011, 01:49:02 am »
Cacchio mi sono reso conto solo adesso che forse mi sono spiegato male e che non intendevo "proteggere il serbatoio" ma il pianale sotto della macchina!!
Bes  ..........se il fuoco ha risparmiato
le vostre Millecento
anche se voi vi credete assolti  siete lo stesso coinvolti.

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #146 il: 06 Gennaio 2011, 02:02:49 am »
Nessun problema figurati  ;) Se vuoi ci sono anche altri prodotti che puoi usare in alternativa, leggi qui:
http://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=2418.0
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati

Offline Bes

  • Assiduo
  • **
  • Post: 59
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #147 il: 06 Gennaio 2011, 02:10:59 am »
grazie mille ...e forse... non è che vi ho portato un po' fuori dal tema del 3d.

ciao vi devo una birra.
grassie
Bes  ..........se il fuoco ha risparmiato
le vostre Millecento
anche se voi vi credete assolti  siete lo stesso coinvolti.

Offline pata2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2653
  • E' la dose che fa il veleno
Re: Problema avviamento a caldo
« Risposta #148 il: 07 Gennaio 2011, 14:06:31 pm »
grazie mille ...e forse... non è che vi ho portato un po' fuori dal tema del 3d.

ciao vi devo una birra.
grassie

hahah!! Se io dovessi offrire una birra per ogni consiglio che ho ricevuto dal forum come minimo dovrei abitare ad arcore  ;D e Guido sarebbe già un alcolizzato  (muoio) (muoio)
ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati