2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: (my) Second Life  (Letto 3423 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22781
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: (my) Second Life
« Risposta #30 il: 12 Maggio 2011, 08:49:06 am »
Il cervello

la soluzione e le risposte a questi quesiti li troviamo li dentro, nella nostra sala comandi....

.... se ci succede qualcosa di estremo, qualcosa fori dall'ordinario, lui opera in modo che il trauma non influisca sulla vita futura e che fa ?

blocca il ricordo degli attimi che precedono l'evento drammatico.


E' per questo che spesso non si ricorda nulla o si pensa di rinascere, di vivere una seconda vita, perchč il nostro cervello ci protegge

(vecchio) non preoccupatevi, quando saremo molto pių vecchi maturi, quando inizieremo a non ricordare pių quello che ci dicono e dimenticheremo le cose pių ovvie....

.... ecco in quell'occasione i nostri ricordi pių vecchi e quelli oscurati dal nostro cervello ritorneranno in noi e ripercorreremo quei momenti che all'apperanza non ricordavamo pių.
W la vita

"non postare" č un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Pacifico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3785
    • Libia
Re: (my) Second Life
« Risposta #31 il: 19 Maggio 2011, 01:34:17 am »
leggo adesso ...  (sorpreso)

Sembrerebbe proprio una seconda vita!
Magari quell'incidente te l'ha salvata .... magari se rimanevi in strada quella volta nei giorni successivi poteva succedere l'irreparabile (scara) per cui invece di essere imbarazzato quando trovi un vecchio amico, fagli pesare il fatto di avergli salvato al vita (sperando che lui non tiri fuori la storia che senza l'incidente il sabato successivo avrebbe vinto al totocalcio)  ;D

Sono anche dell'opinione che siano le austin ha portare grolla ... anche nel mio passato c'č un austin (metro) distrutta anche se in maniera meno cruenta rispetto alla tua (ed ero solo)

OT
Per quanto riguarda l'iperspazio di guerre stellari non so niente ma se si parla di star trek il famoso motore a curvatura serviva proprio ad accorciare le distanze, altrimenti disumane. Il concetto era che se niente sul lenzuolo-spazio poteva andare come la luce allora si piegava il lenzuolo ... in pratica se eri a milano e per andare a roma ci impiegavi 5 ore per fare i 600 km, il motore a curvatura piegava lo spazio riducendolo a pochi km ... geniale e teoricamente fattibile  :) 
Non camminare dietro a me, potrei non condurti.
Non camminarmi davanti, potrei non seguirti.
Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico. Albert Camus

Offline Mick

  • Colonna
  • ****
  • Post: 382
Re: (my) Second Life
« Risposta #32 il: 05 Febbraio 2016, 18:22:12 pm »
Il cervello

la soluzione e le risposte a questi quesiti li troviamo li dentro, nella nostra sala comandi....

.... se ci succede qualcosa di estremo, qualcosa fori dall'ordinario, lui opera in modo che il trauma non influisca sulla vita futura e che fa ?

blocca il ricordo degli attimi che precedono l'evento drammatico.


E' per questo che spesso non si ricorda nulla o si pensa di rinascere, di vivere una seconda vita, perchč il nostro cervello ci protegge

(vecchio) non preoccupatevi, quando saremo molto pių vecchi maturi, quando inizieremo a non ricordare pių quello che ci dicono e dimenticheremo le cose pių ovvie....

.... ecco in quell'occasione i nostri ricordi pių vecchi e quelli oscurati dal nostro cervello ritorneranno in noi e ripercorreremo quei momenti che all'apperanza non ricordavamo pių.

Concordo in pieno, il cervello č una delle pių complesse opere d'ingegneria mai esistite