2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: PARTENZA A FREDDO  (Letto 2926 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
PARTENZA A FREDDO
« il: 23 Gennaio 2007, 09:56:34 am »
 (nonso)
mi succede una cosa strana alla mia Acadiane! il motore si avvia inizialmente ad un solo cilindro e solo dopo alcuni secondi inizia a girare regolarmente ( a 2).
premetto: valvole registrate, bobina, fili candele e candele nuovi, accensione elettronica 123, carburatore revisionato.
da caldo il motore gira che fa paura. a qualcuno é già successo???

Offline Roald

  • Administrator
  • Colonna
  • ******
  • Post: 2584
    • Il nostro sito internet
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #1 il: 23 Gennaio 2007, 10:26:14 am »
Sei sicuro che non hai una valvola che non funziona bene, che sia un po' sporca ? L'auto ha sempre funzionato in questi ultimi tempi o c'é stato un lungo fermo ?
In Lorena fa freddo solo due mesi all'anno....
in luglio e agosto quando si spegne il riscaldamento


orangetenere

  • Visitatore
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #2 il: 23 Gennaio 2007, 10:35:41 am »
Hai montato da 123? Ho lo stesso problema. Quando metti in moto, prova non usare lo starter e dai invece dei piccoli colpi all'acceleratore. Se il problema persiste, prova a verificare la tensione che arriva sul contatto d'accensione, non deve essere molto differente di quella che arrova alla bobina.

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #3 il: 23 Gennaio 2007, 17:28:58 pm »
No,Roald,le valvole non sono incrostate perché utilizzo sempre l'additivo STP che oltre a sostituire il piombo,aumenta il numero degli ottani annullando l,autoaccensione e di conseguenza il battito in testa.Inoltre vedendo il colore delle candele (nocciola)si capisce che la carburazione è perfetta.Utilizzo la furgonetta solo per piacere (26000KM)originali,solo in condizioni climatiche ideali,avendo cura di far girare il motore allegramente solo dopo averlo portato in temperatura .Non penso nemmeno che possa trattarsi di un problema di tensione perchè questo inconveniente si verifica solo per alcuni istanti a motore freddo poi tutto si risolve ed il tutto funziona al meglio.La cosa strana è che sulla 2cv ho montato tutti ma proprio tutti i componenti della Acadiane e su questa il problema non si manifesta. PS le due vetture hanno lo stesso tipo di motore ,lo stesso tipo di componenti e la stessa manutenzione,la mia.

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6576
  • www.2cvclubitalia.com
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #4 il: 23 Gennaio 2007, 17:42:20 pm »
L'acadiane è gelosa perchè la usi poco!

patatacotta

  • Visitatore
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #5 il: 23 Gennaio 2007, 17:45:54 pm »
Hai provato a disinserire l'accensione elettronica 123 stella!....
ed riinserire le platinate?

luomonero

  • Visitatore
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #6 il: 23 Gennaio 2007, 17:53:54 pm »
Hai provato a disinserire l'accensione elettronica 123 stella!....
ed riinserire le platinate?

invece di platinate prova con platinette..... (angel)

Offline er duca

  • Colonna
  • ****
  • Post: 333
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #7 il: 23 Gennaio 2007, 18:23:37 pm »

invece di platinate prova con platinette..... (angel)

attento, cosi potrebbe diventare una trans(at)  (angel)  (angel)
Q.L.D. - Q.L.N.

Offline Roald

  • Administrator
  • Colonna
  • ******
  • Post: 2584
    • Il nostro sito internet
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #8 il: 23 Gennaio 2007, 18:28:29 pm »
No,Roald,le valvole non sono incrostate perché utilizzo sempre l'additivo STP che oltre a sostituire il piombo,aumenta il numero degli ottani annullando l,autoaccensione e di conseguenza il battito in testa.Inoltre vedendo il colore delle candele (nocciola)si capisce che la carburazione è perfetta.

C'é comunque una differenza fra destra e sinistra, pero' trovarla  ???
Il contatto bobina cavo e cavo candela si fa per bene ? La boccolina sul filettino della candela é ben avvitata ? Se no potrebbe esserci una piccola presa d'aria sul collettore da una parte.
In Lorena fa freddo solo due mesi all'anno....
in luglio e agosto quando si spegne il riscaldamento


Offline Antodeuche89

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6401
  • Agitare bene prima dell'uso
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #9 il: 23 Gennaio 2007, 18:49:48 pm »

invece di platinate prova con platinette..... (angel)

attento, cosi potrebbe diventare una trans(at)  (angel)  (angel)


                                                                                                     (muoio)
Non avete nessuna prova

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #10 il: 24 Gennaio 2007, 07:48:33 am »
Roald,come ti ho detto,anche i fili candele sono nuovi,però sono d'accordo sulla possibilità che un collettore di aspirazione  lasci entrare aria,variando la carburazione.Buona idea,ora provo a controllareil tiraggio dei bulloni poi ti faccio sapere.

Offline Pacifico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3785
    • Libia
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #11 il: 24 Gennaio 2007, 12:07:51 pm »
Anch'io ho la 123 e a freddo parte istantaneamente se ho l'accortezza di tirare un po' l'aria e di NON toccare l'acceleratore.
Visto che le due bicilindriche hanno lo stesso "materiale" e verificato la perfetta efficienza dei componenti, hai provato a verificare che la 123 sulla macchina incriminata sia in fase correttamente?

 (felice)

Non camminare dietro a me, potrei non condurti.
Non camminarmi davanti, potrei non seguirti.
Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico. Albert Camus

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #12 il: 24 Gennaio 2007, 14:24:19 pm »
già fatto,Pacifico,ho rifatto la prova con la spina inserita nel volano la lampada si accende al momento giusto.ho controllato anche i bulloni del collettore come suggerito da Roald ma è tutto a posto.Non mi resta che provare a sostituire l'accensione e smontare il collettore per sostituire le guarnizioni.Premetto che il motore va benissimo ma ormai é diventata una questione di principio.   

Offline Roald

  • Administrator
  • Colonna
  • ******
  • Post: 2584
    • Il nostro sito internet
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #13 il: 24 Gennaio 2007, 14:36:44 pm »
già fatto,Pacifico,ho rifatto la prova con la spina inserita nel volano la lampada si accende al momento giusto.ho controllato anche i bulloni del collettore come suggerito da Roald ma è tutto a posto.Non mi resta che provare a sostituire l'accensione e smontare il collettore per sostituire le guarnizioni.Premetto che il motore va benissimo ma ormai é diventata una questione di principio.   

Concordo con la sfida ma non capisco come l'accensione possa influire su un cilindro e non sull'altro, fra l'altro con la 123 l'usura di una camma che aziona le puntine non é neanche in causa perché non c'é più  (??)
A parte la bobina, cavi, candele, valvole e loro regolazione e collettore di ammissione + guarnizioni che hai già controllato non vedo

Tienici informati
In Lorena fa freddo solo due mesi all'anno....
in luglio e agosto quando si spegne il riscaldamento


Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6576
  • www.2cvclubitalia.com
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #14 il: 24 Gennaio 2007, 15:58:39 pm »
Non può essere il collettore del filtro aria-carburatore bucato?

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #15 il: 24 Gennaio 2007, 16:38:01 pm »
se è bucato da freddo,dovrebbe esserlo anche da caldo,o no.

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6576
  • www.2cvclubitalia.com
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #16 il: 24 Gennaio 2007, 16:48:26 pm »
Da caldo è meno delicato.

Offline onlytwin

  • Novello
  • *
  • Post: 7
Re: PARTENZA A FREDDO
« Risposta #17 il: 26 Gennaio 2007, 08:37:26 am »
Ultimo aggiornamento:staccando i fili dalla bobina e tenendoli ad un cm di distanza,scocca una bella scintilla da tutte due le uscite.A questo punto l'accensione è ok il problema è di natura meccanica.Ora voglio controllare la compressione ed incominciare a preoccuparmi.