2CV Club Italia - Forum

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Meccanica / Re:Rettifica monoblocco
« Ultimo post da Manuela 70 il Oggi alle 12:18:04 »
Scusate , non c’è nessuno che mi può aiutare?
Grazie
2
Anche quello di Tad prende forma...




 (felice)

Bello Bello  ;D ;D ;D

3
Off Topics / Re:Ma di caffè qualcuno se ne intende?
« Ultimo post da m.real il Ieri alle 16:59:27 »
 (felice) Di caffè me ne intendo veramente poco ,però mi piace collezionare le scatole della della Illy .
Sono scatole in edizione limitata ,ognuna e stata appositamente disegnata da un artista famoso
4
 (ura) (ura)
5
Meccanica / Rettifica monoblocco
« Ultimo post da Manuela 70 il Ieri alle 12:12:24 »
Ciao a tutti, ho messo un post penso in un posto sbagliato quindi lo metto anche qui .
Ho una 2cv charleston del 1984 che va benissimo e che usiamo spesso, dopo aver sostituito tutte le e guarnizioni del motore per perdita olio copiosa, ho sostituito anche k ok a frizione e ho messo k ok accensione elettronica, dopo tutti i lavori la macchina perde ancora dalla parte della pompa. Mi è stato detto che può essere il monoblocco da rettificare, c’è qualcuno che mi può indicare se si può rettificare e dove?
Ps l’auto va benissimo e il reniflard ha 1 anno di vita
6
Le 2CV / Re:Rettifica monoblocco
« Ultimo post da M@urizio il Ieri alle 12:08:03 »

Purtroppo una volta rimontato tutto ci siamo accorti che, nonostante l’auto vada a meraviglia, perde ancora dalla zona della pompa, e perde come prima.


Probabile guarnizione della pompa posizionata male....

Ma il tuo meccanico ha controllato bene la pompa e soprattutto da dove proviene l'oilo?

Cosa intendi per rettificare il monoblocco?

Non è che è il monocontatto minima pressione olio difettoso?
7
Off Topics / Re:Ma di caffè qualcuno se ne intende?
« Ultimo post da AutistaDellaDomenica il Ieri alle 11:38:54 »
Dunque; a me piace poter disporre di un caffè bello carico.
Siccome mal digerisco l'idea di piazzarmi a casa una macchinetta con le cialde perché mi piace il composto ed elegante suono della Moka, mi piace l'attesa della risalita del caffè e mi piace pure osservarlo nei momenti iniziali nei quali esce con la sua crema densa, stiamo teorizzando un modo per caricare parecchio il filtro senza tuttavia "bruciare" il caffè per via del surriscaldamento che si provoca in caldaia per ottenere la pressione necessaria a far salire l'acqua. Ma per ora solo teorie, tutte da verificare, su un esemplare di Moka che subirà le eventuali modifiche.

Eccoci qua, mal comune mezzo gaudio! (felice) Sulla moka ho investito tanto tempo di studio e sperimentazione! (muro)
Mi sono confrontato spesso anche con i gestori di migliori caffè per capirci qualcosa di più, e mi hanno dato diverse dritte è ho capito che in realtà il bruciato dipende da diversi problemi in fase di erogazione del caffè.

In pratica se stai già usando una buona moka e una buona miscela che è macinata corretta (quindi dovrebbe essere sulla macinatura media) spesso dipende da piccoli fattori:
- aver pressato troppo il caffè e/o aver fatto la montagnetta. Eh lo so, ci sono rimasto male pure io inizialmente ma provando avevano ragione loro, perchè riempiendo troppo di caffè l'acqua resta a contatto con il caffè più a lungo per la grandezza del macinato e questo implica che estrae proprio le note di amaro e di bruciato;
- aver usato troppa quantità di acqua, il livello massimo è la valvola ma se il caffè è intenso è consigliato ridurre leggermente l'acqua utilizzata;
- l'estrazione del caffè non costante, l'acqua dovrebbe mantenere la stessa temperatura da quando inizia a estrarre la cremina fino alla fine. In pratica quando la moka inizia a gorgogliare sta estraendo proprio le note di amaro e di bruciato perchè la temperatura dell'acqua è diventata troppo alta;

Qui spiegano bene come farla con tutti i passaggi e i consigli!

E poi effettivamente anche mischiare il caffè con un cucchiaino direttamente in moka prima di servirlo, ha cambiato ancora in meglio il sapore. ;D

8
Le 2CV / Rettifica monoblocco
« Ultimo post da Manuela 70 il Ieri alle 10:20:15 »
Buongiorno, sono Alfredo di Trento e, assieme a mia moglie possediamo e usiamo regolarmente una Charleston del 1984.
L’auto va benissimo, ultimamente perdeva un po’ troppo olio e quindi ho fatto un tagliandone sostituendo tutte le guarnizioni del motore e già che cero ho fatto anche la frizione e l’accensione elettronica.
Purtroppo una volta rimontato tutto ci siamo accorti che, nonostante l’auto vada a meraviglia, perde ancora dalla zona della pompa, e perde come prima.
Un meccanico di vecchio stampo che mi ha dato una mano nel l lavoro mi ha detto che secondo lui è il monoblocco che perde.
A questo punto la mia domanda ai più esperti :
C’è qualcuno che rettifica il monoblocco e soprattutto che faccia un lavoro a regola d’arte anche perché la spesa finora è stata ingente.
Grazie fin d’ora a chi mi vorrà rispondere.
9
Off Topics / Re:Ma di caffè qualcuno se ne intende?
« Ultimo post da oxi883 il Ieri alle 02:39:23 »
............vero  ;D.........
10
L'angolo del taroc .... personalizzazione! / Re:Il cofano RAID del Salbifulco.
« Ultimo post da Ludo il 27 Gennaio 2023, 19:59:12 pm »
Anche quello di Tad prende forma...

Pagine: [1] 2 3 ... 10