2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: captatore Visa fai da te  (Letto 224 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pitmix

  • Residente
  • ***
  • Post: 162
captatore Visa fai da te
« il: 23 Maggio 2019, 19:10:00 pm »
 (felice) Salve a tutti, mi sono cimentato alla costruzione del captatore Visa a 2 fili seguendo i link suggeriti dal'amico ape20ff (nel topic "accensione Fiat500 del'90 ad un sensore per Visa 650")

Acquistando da ebay il captatore induttivo IEC3002 BPOG e collegando alla sua uscita il regolatore di tensione Ua7805 ho ottenuto il fatidico impulso pari a 5 volt idonei per far funzionare la centralina.
Dopo aver recuperato un perno identico al captatore, forato e filettato, ho avvitato il captatore alla giusta distanza nel perno. Fissato l'integrato sulla testa del perno, collegati i fili......... et voilà il sensore funziona!!!  (superok)



 Prima di cantare vittoria, però, testerò per diversi chilometri il suo funzionamento e vi farò sapere.....

Intanto vi allego le foto delle principali fasi di lavorazione.

p.s. premetto che di proposito non ho sigillato  i collegamenti elettrici sulla testa del perno (con adesivo sigillante) per effettuare eventuali ulteriori ispezioni/modifiche.... un saluto a tutti!!! (felice)




la calma è la virtù dei forti....

Offline Corbi

  • Colonna
  • ****
  • Post: 546
Re:captatore Visa fai da te
« Risposta #1 il: 24 Maggio 2019, 09:24:01 am »
Grazie della condivisione (su)

Offline 10nico

  • Colonna
  • ****
  • Post: 17586
Re:captatore Visa fai da te
« Risposta #2 il: 24 Maggio 2019, 13:44:47 pm »
Bello! Sicuramente da speranza a tutti gli utilizzatori di Visa & suo motorello!  (appl)

Complimenti per il reportage!  (bravo) (compl)
Live long and prosper

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 123
Re:captatore Visa fai da te
« Risposta #3 il: 07 Giugno 2019, 21:29:49 pm »
Salve a tutti.
Mi era sfuggita questa discussione, mi fa piacere averla trovata.
I ringraziamenti vanno a Martin Igelmann,autore della modifica.
Mancava ancora qualcosa per adattarla al cambio Citroen, ci hai pensato tu con la soluzione del bullone forato.
Ancora non sono riuscito a ripescare quello che ricordavo e che dovrebbe essere da qualche parte ma questa è un'altra storia.
Con gli schemi elettrici,circuiti,programmi e programamtori non ci so fare,sono proprio ignorante in materia anche se ho dato uno sguardo a tanti progetti senza mai essere in grado di sfruttarli.
In giro c'erano dei vecchi progetti basati su  processori PIC che potrebbero tornare utili per un accensione in sostituzione della centralina originale,ovviamente non sarebbe la stessa cosa e ci sarebbero tante altre soluzioni.
Diciamo che mi piacciono i kit da montare anche se non sono capace...
Un saluto.