2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Italia : il nostro Paese  (Letto 181818 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6417
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1620 il: 14 Settembre 2018, 07:21:22 am »
questa tua affermazione è affilata come un rasoio, se si considera che il sano bipolarismo politico ha concesso alla nostra nazione nell'ultimo quarto di secolo di avere una democratica alternanza al potere delle opposte forze in gioco.

e ho idea che le forze politiche abbiano giocato davvero, la partita del pensiero unico, tanto che, trovandosi ora all'opposizione, continuano ad andare daccordissimo.


 (felice)
Whatever Works ;)

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 797
  • Via col vento
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1621 il: 14 Settembre 2018, 09:55:36 am »
E' vero, concetti come destra e sinistra si perdono nel mare delle astrazioni e magari aggiungiamoci anche il centro sinistra e il centro destra a rendere ancora più inquinato il bipolarismo e la nostra già pallida democrazia.

Non so chi dovrebbe fare la rivoluzione proletaria a parte i diretti interessati; quel che è certo è che la politica parla, spesso, in termini insopportabilmente autoreferenziali e i problemi restano sul tappeto.

Vagamente, proprio perchè abbiamo bisogno di usare il linguaggio, la sinistra dovrebbe difendere gli interessi dei meno abbienti e la destra quelli dei più abbienti, cosa senz'altro più facile da fare.

Nella realtà io vedo, su tutto,  la dominanza esclusiva delle leggi di mercato, cosa che avrebbe dovuto rendere più esplicita e agguerrita la sinistra mentre invece questa si è persa in una complice evanescenza.

Metto qui un elenco di problemini urgenti di cui dovrebbe occuparsi la politica:

1) Il lavoro
2) L'ambiente e i rifiuti
3) Gli immigrati e l'integrazione
4) I cambiamenti climatici dettati dall'inquinamento
5) I femminicidi
6) ecc.

Detto questo, è come se non avessi detto nulla, ma è solo per ricordare a me stesso il  piccolo e incompleto riassunto delle problematiche su cui le parole della politica spesso si infrangono come onde contro un muro.
 (felice)
"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline Aspes

  • Moderator
  • Colonna
  • *****
  • Post: 4016
  • Una volta sfioravo la Giallina
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1622 il: 14 Settembre 2018, 15:36:10 pm »
Rispondo con una piccola frase alla " Genesis ", molto emblematica :

The sands of time were eroded by the river of constant change ...

Anche se il costante cambiamento, grazie ai nostri cari politici, lo possiamo misurare in secoli, molti secoli ...

Loro non hanno fretta ...
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6717
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1623 il: 14 Settembre 2018, 20:28:50 pm »
https://www.youtube.com/watch?v=kZHvXtl4KY0

e quelli che dicono che non esistono più prendono voti di qua e di là

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6417
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1624 il: 15 Settembre 2018, 14:18:51 pm »
per me è come se tu scrivessi che le faine sono entrate nel pollaio e hanno portato via uova e galline.

io non sono un pollo, ed esprimo il mio voto in piena coscienza e consapevolezza, e le faine le ho schifate da un pezzo.

in questo momento storico anche i dirigenti del tuo partito si sono accorti che insultare l'elettorato non incrementa il consenso popolare.

in ogni caso non è il consenso popolare che fa un buon governo.


mi ha colpito il filmato proposto da scarabeo subito dopo la tragedia di genova.

l'immediata urgenza con cui gli svizzeri documentavano la maniacale cura che prestano alle loro infrastrutture alle mie orecchie suonava come un monito di vergogna per noi italiani.

'state tranquilli', sembravano rassicurare, 'noi siamo italiani solo di lingua'.

e tu ti ostini a contare i voti a urne chiuse.
Whatever Works ;)

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1242
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1625 il: 15 Settembre 2018, 15:31:18 pm »
Io sono meno "maligno".  ;)
Non ne faccio una questione di noi e voi. Svizzeri bravi e Italiani cattivi.
Ma solo che con un'adeguata manutenzione (che è provato in Italia non c'è) porta la tenuta di un manufatto in C.A. a durare al minimo 90 anni.
Mentre qui si sostiene ancora che la durata del C.A. è di 50 anni al massimo.
Quello del filmato ha 50 anni e non pare per nulla alla fine dei suoi giorni.
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21927
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1626 il: 20 Marzo 2019, 16:54:05 pm »
L'ho visto su blog, ho poi cercato la notizia e sembra proprio che un ministro di questo governo che ha messo l'ecotassa sulle auto più inquinanti si sia comprato un suv diesel  (sorpreso)

mettiamola sul ridere, in fin dei conti ognuno è libero di comprarsi l'auto che più desidera  (muoio)


(spett) dal minuto 4,00
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21927
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1627 il: 23 Maggio 2019, 21:19:27 pm »
23 maggio 1992

Per non dimenticare

W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2563
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1628 il: 24 Maggio 2019, 22:24:26 pm »
23 maggio 1992

Per non dimenticare



 (adoraz) mi inchino al coraggio di questi Uomini
mario55
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2563
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1629 il: 30 Giugno 2019, 12:49:22 pm »
Mi  vergogno di essere Italiano ……

So che solleverò un vespaio; ci sarà senz’altro chi mi dirà che sono solamente un “comunista con il Rolex” (orologio che effettivamente ho, è un regalo di Laurea), oppure che sono un nostalgico degli ideali, od anche che sono un buonista; ma non è un mio problema, al massimo sarà un problema delle vespe.
Dicevo mi vergogno di essere Italiano da quando questo governo di estrema destra sta varando tutta una serie di leggi atte solamente a cercare di non far arrivare in Italia nessuno, sia esso profugo di guerra o di fame, adducendo le scuse più assurde: ci rubano il lavoro, ci violentano le nostre donne, spacciano droghe di ogni tipo … eccetera.
Senza dire che il lavoro non lo rubano, ma al massimo sono sfruttati dagli Italiani, che le donne le violentano (purtroppo) anche, se non di più, anche gli Italiani, che il mercato della droga in Italia (e non solo in Italia) è in mano alla Mafia, alla Camorra e soprattutto all’Andrangheta.
Quindi mi vergogno di essere Italiano, ma soprattutto di un Governo dove il Primo Ministro è un pupazzo nelle mani di Salvini e Di Maio è succube di Salvini e tutti pensano solamente al loro tornaconto elettorale.
Conte sa benissimo che se cade il Governo tornerà ad essere un oscuro e sconosciuto professore universitario.
Di Maio tornerà a fare quello che ha sempre fatto, cioè niente di niente.
Salvini probabilmente tornerà a godersi i 49.000.000 di Euro che ha rubato a noi Italiani.
Pensate gente, pensate.
Mario55
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1242
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1630 il: 30 Giugno 2019, 14:48:38 pm »
Prima di questi, no ?  ;)
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2563
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1631 il: 30 Giugno 2019, 14:50:13 pm »
Non a questi livelli di incompetenza e cattiveria. (muro)
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1632 il: 30 Giugno 2019, 15:26:28 pm »
La vergogna non e' solo più l,essere italiano, la vergogna e' la deriva che ha preso il mondo intero, sx o dx che sia...
Tutto il resto sono parole per esercizio grammaticale....
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline topo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3631
  • devo stare calmo
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1633 il: 30 Giugno 2019, 19:20:04 pm »
Mario vuoi dirmi che torneranno quelli di prima  (sorpreso)

altri 30 anni di smantellamento sociale, aiuti alle banche, precariato, aumento delle tasse......ecc..ecc...... e facce da ********* che dicono che non si puo fare diversamente??

ti prego NOOOOOOO

ho sempre votato a sinistra e di questo chiedo scusa a tutti  (piango) non succederà mai piu  ;D

per la cronaca la nave Sea watch e tante altre invece di stare ferme in mare davanti a lampedusa o altri porti italiani 3/4/5 giorni potrebbero usare lo stesso tempo per arrivare in grecia, croazia, francia, spagna, portogallo, malta e slovenia, non vi viene il dubbio che c è un motivo mediatico se rimangono lì  (??)

non fanno certo questo per aiutare i poveri immigrati che in tutto questo casino sono gli unici ad essere solo usati, ovvviamente per ritorni economici e politici

 (felice) (felice)
...eppur si muove!!!

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6717
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1634 il: 30 Giugno 2019, 21:13:34 pm »
intanto questi una banca l'hanno già salvata usando la legge da loro stessi osteggiata quando erano all'opposizione

ed intanto prospettano una tassa unica al 15% , un bel risultato per chi guadagna molto ed i soldi dove andranno a prenderli  (salut)

intanto ci distraggono con "l'invasione" organizzata dalle navi umanitarie ma a dozzine per volta sbarcano lo stesso in modo diffuso ma non fa notizia

ho sempre votato a sinistra e di questo chiedo scusa a tutti  (piango) non succederà mai piu  ;D

ed è forse per questo che qualcuno può permettersi di fare il forte con i deboli ed il debole con i forti

vorrei far notare che la sinistra non ha MAI governato da sola in Italia ha avuto solo qualche ministro che doveva mediare col centro

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6417
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1635 il: 01 Luglio 2019, 12:41:05 pm »
Mi  vergogno di essere Italiano ……


6:02 (spett)

Whatever Works ;)

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2563
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1636 il: 01 Luglio 2019, 12:54:08 pm »
Mi  vergogno di essere Italiano ……


6:02 (spett)


bel monologo, ed interessante.

ma io mi vergogno di essere Italiano per le persone cattive ed inutili che ci governano.

i miei ideali restano.
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 797
  • Via col vento
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1637 il: 01 Luglio 2019, 18:21:24 pm »
Ciao Mario 55,
intanto ho apprezzato il tuo intervento che suscita un vespaio e quindi dimostra, in questi tempi in cui si giudica e insulta troppo facilmente, il coraggio di esprimere civilmente le proprie opinioni.  Personalmente credo che i politici siano ossessivamente litigiosi e conflittivi.  I conflitti vanno bene, ma devono trovare una mediazione possibile per non diventare fini a se stessi.
 
Questo attestarsi continuo sulle proprie posizioni, di destra o sinistra che siano,  accusando gli avversari di ogni strumentalizzazione possibile è un gioco che tende prevalentemente alle ragioni del proprio schieramento, mentre una politica matura dovrebbe trovare una sintesi tra le parti per procedere unitamente verso il bene comune.

In un esempio banale noi duecavallisti possiamo pensarla politicamente all'opposto ma concordare sulla possibilità di fare bene  un viaggio insieme in 2cv. La 2cv è il veicolo che ci aiuta dialetticamente al confronto tra la diversità delle opinioni. E' il denominatore comune che non ci fa nemici definitivi. Oggi anche chi stigmatizza gli hater's lo fa spesso con le parole dell'odio.
   
Io sono un idealista, ma con il tempo vorrei essere un idealista pragmatico.  Non sono mai stato un elettore di destra e penso che non lo diventerò in futuro. Ho cercato anche di diventare un comunista ma, dopo aver visitato, negli anni settanta, tutti i paesi dell'europa comunista, qualcosa nei miei ideali si è incrinato. Lo stesso mi è successo a Cuba l'anno scorso.

Così, avendo solo dubbi,  non riuscendo ad essere il comunista post ideologico che avrei voluto essere, in passato mi sono comprato il Rolex.

Sì ce l'ho anch'io perchè è un gran bell'orologio, mi soddisfaceva esteticamente e ho deciso di comprarmelo a rate, in questo già dando vita a un bel paradosso. Ad ogni modo, io penso che si possa essere comunisti anche con il Rolex in quanto il comunismo dovrebbe distribuire la ricchezza e non la povertà. Quindi Rolex per tutti!

Però,  però...oggi la realtà è talmente contraddittoria che è difficile tenere d'occhio la bussola e non finire nelle trappole che la cattiva politica dissemina.
 Mi limito a dichiarare che essere partigiani va bene, si può pensarla come a sinistra o come a destra o con un mix di pensiero tra le due,  ma l'odio che non costruisce nulla a me non va bene e quest'odio, purtroppo,  non è alimentato solo da Salvini ma anche da una sinistra inefficiente che nasconde, dietro il velo delle buone intenzioni e delle nobili parole, un'imbarazzante inerzia progettuale.

Ma insomma, se nemmeno un Salvini e tutta una destra genuflessa al partito unico degli affari e del profitto non fanno da movente a una seria reazione di sinistra allora che cosa ci si può aspettare?  Inoltre questa retorica del politicamente corretto e del buonismo che, lo dice la parola stessa, non ha niente a che vedere con la vera bontà si infrange sullo scoglio della realtà così come si sono infrante le promesse dei grillini nella loro campagna preelettorale che ha illuso milioni di idealisti mio pari.

 In pratica se prometti l'impossibile o cerchi di risolvere problemi gravissimi soltanto con la forza delle belle parole non suffragate dai fatti allora perdi solo consensi.   

Inoltre, ho l'impressione che in Italia drammi e tragedie trovino troppo spesso sfogo  in filmati come quello postato da COIO3 dove gli argomenti fanno anche riflettere, ma, in fondo, anche sorridere rendendo labile il confine tra una cosa e l'altra. E, quindi siccome è già di per sé facile dimenticare l'essenziale, ecco che questi filmati finiscono prevalentemente per sviarci verso le risate.

L'essenziale, dal mio punto di vista, che purtroppo non ho altra convinzione politica se non quella che il mondo sotto la dittatura del profitto non mi piace,  sarebbe quello di diventare più maturi, riflessivi, attenti, autocritici e soprattutto autonomi nella nostra facoltà di pensare senza farci catturare troppo dalle sirene dei politici.

 (felice)
"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2563
  • Carrara, 31.08.1979
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1638 il: 01 Luglio 2019, 20:08:11 pm »
@Pier le blanc

Ho apprezzato molto il tuo intervento, ed e condivisibile da parte mia al 90%, anche quando affermi giustamente che la sinistra italiana dovrebbe essere meno dormiente e fare veramente qualcosa di sinistra.
Purtroppo ultimamente abbiamo avuto un Renzi che ha fatto solo danni, al Paese ed al PD
Spero che riescano e vogliano metterlo da parte, anche avendo il coraggio di rifondare un vero Partito Riformista Socialista
Spero di incontrarti a qualche raduno per fare una bella chiacchierata, qui non è facile e ci si fraintende
Mario55
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 21927
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1639 il: 01 Luglio 2019, 21:19:09 pm »
Una notizia del 21 giugno da uno dei tanti siti di informazione in rete che è passata inosservata nei notiziari televisivi o sui social dei politici di destra

Sono 100 i migranti approdati nelle ultime ore a Lampedusa in tre sbarchi consecutivi. I primi 81 sono sbarcati all'alba con un gommone dopo essere stati lasciati al largo delle coste dell'isola da un peschereccio che stava tentando di fare rientro verso le coste africane. La "nave madre" è stata però intercettata e bloccata da una motovedetta della guardia di finanza. Subito dopo si sono registrati altri due "mini sbarchi", con 12 e 7 migranti.



(vecchio) hai ragione topo quando affermi

per la cronaca la nave Sea watch e tante altre invece di stare ferme in mare davanti a lampedusa o altri porti italiani 3/4/5 giorni potrebbero usare lo stesso tempo per arrivare in grecia, croazia, francia, spagna, portogallo, malta e slovenia, non vi viene il dubbio che c è un motivo mediatico se rimangono lì (??)

non fanno certo questo per aiutare i poveri immigrati che in tutto questo casino sono gli unici ad essere solo usati, ovvviamente per ritorni economici e politici


mi sa che tutto il cine di questi giorni sia solo servito a Salvini e alla destra per un ritorno politico garantito, altro che aiutare i migranti hanno aiutato gli ignoranti.
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6417
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1640 il: 02 Luglio 2019, 08:31:37 am »
non ho proposto il filmato di salemme per invitare alla riflessione o alla risata.

tutti si vergognano di essere italiani e per i più disparati motivi.

in linea generale esiste un diffuso sentimento di ribellione a tutta quella pletora di regole e leggi che non obbediscono alla propria visione politica, peggio ancora il rifiuto di obbedire a regole che pur osservando la nostra visione politica finiscono inaspettatamente per ledere i nostri piccoli, sudici e meschini interessi personali.

proprio per sottolineare la banalità dell'indignazione diffusa mi son permesso di suggerire la battuta a 6:02, dove salemme esclama con veemenza: E CHI SE NE FOTTE!



Whatever Works ;)

Offline Ludo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 31722
  • molto spesso mi perdo e non voglio ritrovarmi
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1641 il: 02 Luglio 2019, 12:56:55 pm »
Un saluto al grande Coio3 (felice)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 797
  • Via col vento
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1642 il: 12 Luglio 2019, 11:21:50 am »

La storia del calciatore  Mario Balotelli, che istiga un suo amico barista a lanciarsi con il vespino nel mare di Napoli, dimostra che l'integrazione tra bianchi e neri non è poi così difficile se si assume, come elemento di coesione, il criterio della stupidità.

La partecipazione a questa bella impresa, con tanto di curiosi presenti e plaudenti, il fatto che il video girato, a imperitura memoria,  sia automaticamente diventato virale, dimostrano, ancora di più, che certi comportamenti sono indipendenti dal colore della pelle o dal gonfiore del portafoglio.

Mi ha anche colpito la signora intervistata in tv che, a caldo,  si rivolge direttamente a Balotelli, dicendogli: “Caro amico i Napoletani non si fanno comprare!”.

A sentirla, mi viene da ridere perché quello che è appena successo, con il barista fiero di sé che intasca 2000 euro per l'estemporaneo tuffo in mare, smentisce nettamente tale affermazione.

Dire che i Napoletani (o chi per essi) non si fanno comprare è, per l'appunto, un'affermazione apodittica così come affermare che i Napoletani (o chi per essi) sono tutti sciocchi come il barista in questione.

Inoltre, dietro queste vicende, aleggia sempre l'ombra dell'ipocrisia, con il grado di complicità che aumenta in proporzione al prezzo offerto per la prodezza.
Come ti comporteresti, infatti, caro signor x (napoletano o meno che tu sia) se per compiere questa cazzata ti offrissero 10.000 o 50.000 euro?  Quanti sarebbero, a questo punto, i galantuomini  che non si farebbero comprare? 
Eh, eh...In fondo siamo il Paese che per eccellenza trasforma la stupidità in virtù anzi in presunta virtù! (ricordiamoci a proposito dei “furbetti del cartellino!”)

Quindi, cara signora, anche se lei in buona fede allude alla maggioranza dei Napoletani che non si farebbero comprare (e lei qui ha sicuramente ragione)  è comunque improprio dire che i Napoletani (o chi per essi), intesi come un tutto, non si fanno comprare.
 
Di certo apoditticamente  si può affermare che il signor Balotelli, già noto per le sue bravate, sia più ricco di tasca che di cervello, in questo  tradendo quei valori educativi del rispetto ambientale e del vivere civile che almeno lo sport avrebbe dovuto insegnarli.

(felice)
"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline SCARABEO

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1242
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1643 il: 12 Luglio 2019, 13:43:11 pm »
Io l'avrei detto in modo sicuramente più terra a terra:
Se lo devi prendere in c.ulo per soldi, non sono i c.uli a mancare....  ;)
www.citroen.page.tl  -  Ottimista è colui che vede nella grandine l'inizio di un grande Mojito - Franco

Offline COIO3

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6417
  • prima parlate ai miei sottoposti
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1644 il: 12 Luglio 2019, 14:45:52 pm »
posso dimostrarti che l'integrazione tra bianchi e neri non è poi così difficile se si assume come elemento di coesione la comunione di intenti.

essa si realizzò in sicilia negli anni '50 del secolo appena scorso, nella zona tra sciacca e mazara, quando armatori siciliani assumevano marinai tunisini per esplorare nuovi tratti di mare a loro sconosciuti.

il pescato veniva distribuito in sicilia, e i marinai tunisini trovarono conveniente trasferire residenza e famiglia negli stessi paesi in cui vivevano le persone con cui lavoravano. non esistevano problemi di integrazione, ognuno viveva del suo a stretto contatto fisico e culturale, senza pregiudizi di sorta ciascun gruppo dava e assimilava dall'altro.

visto che tutti i poveracci affrontano meglio un duro quotidiano se solo possono sperare un futuro migliore per i propri figli, i tunisini si autotassavano per assoldare un maestro tunisino affinchè integrasse lo studio dei ragazzi tunisini in italia con la scrittura araba.

è tutto documentato, sai, nelle teche rai, ogni tanto questo reportage passa su rai storia.

però 'rai storia' è un canale televisivo pesante da digerire, io per primo lo ammetto ;D così sono sicuro che nei decenni a venire della stronzata di balotelli non vi troverai riferimento alcuno, sempre se tiene l'attuale linea editoriale (??) indubitabilmente il pettegolezzo e gli smutandamenti rendono di più  in introiti pubblicitari.
Whatever Works ;)

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6717
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1645 il: 12 Luglio 2019, 18:12:29 pm »
Mario Balotelli è stato denunciato all’autorità giudiziaria dalla Polizia Municipale di Napoli per istigazione a delinquere ed esercizio di gioco d’azzardo per la “scommessa” che sabato scorso lo ha visto protagonista insieme a un uomo a Napoli. Lo riporta l’Ansa.

spero che anche l'altro ...... abbia (nuovi) guai con la giustizia per inquinamento ambientale

e che le condanne abbiano la stessa risonanza

Offline Pier Le Blanc

  • Colonna
  • ****
  • Post: 797
  • Via col vento
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1646 il: 12 Luglio 2019, 18:35:29 pm »
D'accordo con Claudyane6 e anche con COIO3.

Su quanto scritto da quest'ultimo è ovvio che questa sia l'integrazione auspicabile.

 L'integrazione si forma spontaneamente con reciproca utilità solo se a far da collante c'è il lavoro e, purtroppo, oggi questo manca.

 (felice)
"Non c'è nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi è felice"

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6717
IL NOSTRO PAESE (con cambio di linea editoriale) questo è il mio
« Risposta #1647 il: 16 Luglio 2019, 22:45:43 pm »
breve filmato tratto da varesenews


Offline topo

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3631
  • devo stare calmo
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1648 il: 17 Luglio 2019, 06:51:20 am »
ottimo  claudyane  (appl) (appl) (appl) (appl)

approvo il cambio  ;D ;D ;D

...eppur si muove!!!

Offline claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6717
Re:Italia : il nostro Paese
« Risposta #1649 il: 17 Luglio 2019, 12:08:14 pm »
ps
il cambio è solo temporaneo, non voglio limitare nessuno neh