2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO  (Letto 941 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline nomad

  • Colonna
  • ****
  • Post: 653
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #1 il: 07 Marzo 2019, 12:52:18 pm »
 (felice) Ciao Paolo, e' il C15 di Alibaba'....? (muoio)

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo ?) E... PARTITE
« Risposta #2 il: 07 Marzo 2019, 16:01:33 pm »
Lei mi sembra molto giovane.
 (sorpreso) E' un allestimento alla francese, frichettone di cui oggi salverei poche cose, di certo il letto fatto di doghe da pallet.Ma inizialmente nel 70 con la mia AK di certo viaggiavo con meno cose di lei.

Non mi sembra adeguato al tuo AndarViaggiando svizzero-teutonico  ;D

     ciao
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #3 il: 14 Marzo 2019, 20:20:49 pm »
Salve a tutti.
Scusate per l'intromissione, volevo chiedere qualche vostro parere su come attrezzarsi e cosa portare dietro.
Passo da un estremo all'altro,parto dal solo letto per arrivvare a grossi camper completi di tutto.
Cosa ci si portava dietro nell'AK?
Non mi sembra che la ragazza abbia poi tante cose con se.
Di viaggi di una certa distanza alla fine dei conti ne ho fatto solo uno, veramente non avevo niente con me a parte l'auto ed i sedili non erano nemmeno reclinabili,si abbassano di un po' e poi si inclinavano.
Oggi penso che non riuscirei a ripetere l'impresa,mi sembra qualcosa di impossibile.



Questo è praticamente il letto di casa.
Il furgone in questione però è più capiente,la parentela forse c'è soltanto col tipo di motore.



Non mi sembra che abbia fatto tante modifiche tranne l'aggiunta di quella finestra sul tetto,per il resto mi sembra che abbia solo aggiunto la mobilia.





Poi ho visto alcune soluzioni come questa.









Questa potrebbe essere una soluzione per un furgone più piccolo.
Alla fine sarebbe soltanto un letto,in questo caso hanno mantenuto i sedili posteriori per i passeggeri, rinunciando a quest'ultimi si potrebbe optare per qualcosa di più semplice ed avere più spazio a disposizione.
Ai fini legali avete qualche dritta? Qualcuno sa se da qualche parte potrebbero obiettare qualcosa?
In pratica in entrambi i casi non si va a modificare il numero di posti dei passeggeri e nemmeno la loro posizione.
Gli accessori potrebbero esserei visti come merce,nonostante questo ho qualche timore.
Qualcuno ha omolgato il veicolo come autocaravan?
Grazie a tutti.
Un saluto.


Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #4 il: 16 Marzo 2019, 18:51:02 pm »
Salve a tutti.
Ho provato a cercare altri esempi in giro.







Questo ad esempio era in un annuncio di vendita,ho utilizzato un sito italiano ma questa volta ho esteso la ricerca in Europa,questo in particolare è spagnolo.
Non sono riuscito a capire niente dell'annuncio,nessuna frase era di quelle simili all'italiano.
Forse diceva che lo vendeva perchè doveva strasferirsi all'estero,una motivazione che ho trovato più volte nei vari annunci.
Se non sbaglio questa versione a cinque posti è denominata "Mixsta".
Questa potrebbe essere un'altra idea  per reallizare una struttura in legno per il letto.









Se non sbaglio questa realizzazione proviene da un blog di un olandese.
Ho visto il video della pubblicità comprativa della C15,qual è la larghezza massima interna?
Lo chiedo perchè qualcuno il letto l'ha posizionato trasversalmente al senso di marcia.



























Anche questo era su un blog.
Ancora un altro esempio.



Non so come facciano a farci stare tante cose in così poco spazio.



Il prossimo doveva essere in un sito di annunci che non ho trovato,avrei voluto vedere qualche altra foto,forse la foto è finita in uno di quei siti che raccolgono immagini.



Avevo messo altre foto da parte che adesso non riesco a trovare...







Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #5 il: 16 Marzo 2019, 20:22:40 pm »
Recuperate!







Mi ha fatto venire in mente tutte queste pubblicità di divani e poltrone sempre in offerta speciale.
Un'altra rete espandibile in legno.





Il tipo di camperizzazione è poco importante,quello che conta è il viaggio,mi interessa solo quello.
Per il momento farei anche a meno del mezzo e degli accessori.
Per iniziare andrebbe bene un furgone ed un letto richiudibile o anche fisso, a breve arriveranno le belle giornate e le temperature saranno miti,non ci sarebbe nemmeno bisogno di isolare termicamente il vano interno.
Un furgone ce l'avrei anche ma è fermo da anni e per il momento devo desistere.
Ho fatto qualche piccola considerazione sulla disposizione dei vari componenti,forse potrebbe totnare utile a quelli che avrebbero qualche difficoltà ad entrare ed uscire strisciando da una piccola furgonetta col letto aperto e montato.
La possibilità di posizionare un letto di lato vicino alle porte posteriori agevolerebbe molto l'entrata e l'uscita,praticamente sarebbe come sedersi su di una sedia.
Un paio di giorni fa ho visto un annuncio di quello che sarebbe il C35 italianizzato omologato autocaravan,penso che il letto fosse posizionato sopra i passaruota.
Poi ho visto il letto di lato anche su quella C15 ,anche se ho qualche perplessità sulla unghezza del letto e comunque ci si dovrebbe abbassare per raggiungerlo,penso che l'idea sia sfruttabile.
Oggi ho visto quest'altro esempio.



Addirittura letti al primo e secondo piano,questo però è un furgone più grande e largo di una furgonetta,di certo non arriva alla larghezza del C35.
Con un furgone più grande però aumenterebbero anche i consumi,non sono più quelli di un'automobile e sarebbe uno spreco visto che non parliamo di quintali di accessori.
Ho messo una "s" di troppo nella scrivere mixta.
In un altro esempio di caperizzazione spagnola di C15 mi oare di aver inteso che per la revisione ci sarebbero problemi nel caso ci fosse qualcosa di ancorato alla carrozzeria.
Poi ho pensato ad un nostro esempio pratico di veicoli allestiti con scaffalature ed attrezzature per assistenza tecnica.
Un'altra soluzione per un accesso agevolato potrebbe essere quella di disporre di una porta laterale e di piazzare un letto di lungo proprio lì.
Un saluto.








Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #6 il: 19 Marzo 2019, 19:05:23 pm »
Salve a tutti.
Di cosa attrezzarzi e su come affrontare un viaggio ne so sicuramente meno di tutti.
Nei giorni scorsi ho dato un'occhiata all'HY,poi alle furgonette e per finire alle Dyane e Ami.
Sono tutti veicoli che non vedo in starda da un pezzo ormai, di HY ne visto solo uno dal vivo ed era proprio di turisti che lo avevano camperizzato alla buona.
Mi sono fatto prendere dal fascino della lamiera ondulata,diciamo che se avessi saputo prima che un tempo era possibile acquistare questi mezzi altrove e a poco un tentativo l'avrei fatto.
C'è la C15 che possimao considerrae l'ultima furgonetta.
Ho riguardato il video delòla C15 allestita e devo dire che alla fine sono ben pochi gli elementi della camperizzazione,il letto,una tanica per l'acqua ed effetti personali.
Mi è venuto un dubbio su come sfruttare lo spazio interno per il letto,in un video la guida è a destra.
Ha usato del sughero ed un'altra cosa per isolare l'abitacolo.





Come si chiama quel materiale argentato?
Questo è l'impianto idraulico.



C'è un tubo che scarica l'acqua fuori,con un imbuto si è fatto un lavandino per lavarsi le mani.



Giusto con qualcosa di poco più grande si è fatta la doccia,la traduzione è questa?



Poi ci sarebbe questo.



Una volta in un centro commerciale hanno allestito un reparto solo per attrezzature da campeggio,purtroppo c'era molta folla e le offerte non sono state più riproposte,comunque ci dovrebbe essere una specie di valigetta per lo stesso scopo,non l'ho vista aperta.
Visto che già mi sono posto il problema per entrare ed uscire ed anche di come non andare a sbattere la testa contro il tetto,il problema  di come usare queste attrezzature non me lo pongo proprio,ci rinuncio e basta.
Questo è l'occorente per cucinare.



L'idea del fornellino a legna non mi dispiace,l'idea di portare dietro una bombola del gas non mi piace troppo.
Per la spesa ci sono i cassonetti...





La raggazza è da ammirare.
Il mio spirito da viaggiatore è quasi inesistente, un bel po' di tempo fa avevo avuto un impulso forte ma si vede che non era forte abbastanza.
Guardando qualche esempio in giro per il forum mi sono ricordato che un tempo avevo anche pensato si sfruttare un portabagli per monarci una tenda ma poi ho dovuto abbandonare.
Il piano di carico dovrebbe essere  lungo 161cm,come avete fatto col letto?
Una parte deve essere richiudubile e si deve o devono spostare il sedile o i sedili?
Ho cercato un po' di immagini come quelle viste sul forum,c'era anche qualche carro funebre che ho scambiato per camper,ci sono cascato perchè non erano per niente lussuosi.
C'era un furgone adue piani.



Una cosa già vista,non penso che sia legale da noi.
Al secondo piano non c'è quel ch eresta di una C15,tranquilli.



Le porte posteriori forse sono le stesse ma le luci posteriori ed i pannelli laterali non mi convincevano troppo.



Si tratta di una 205 F ,dovrebbe essere stata reakizzata da Durisotti.
Avevo  pensato all'utilizzo di un divano letto per aver un materasso di un sol pezzo ed evitare di utilizzare casse e supporti separati.
Avevo pensato anche ad un materasso gonfiabile per risparmiare spazio oppure ad un materassino sottile da appendere al soffitto che potrebeb proteggeer anche dalle testate.
Se vedete qualcosa in offerta nel circuito della grossa distribuzione che costi poco e che sia valida segnalate pure.
Una tenda,un materassino,un divano letto o anche altri accessori utili in viaggio.
Grazie  a tutti.
Un saluto.

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
Re:C15 - E ALLORA caro Ape, ATTREZZati (in qualche modo) E... PARTI !
« Risposta #7 il: 21 Marzo 2019, 18:16:15 pm »
1 - isolamento - fondamentale oltre che per il caldo, per il rumore e le condensa
2 - impianto elettrico - prese da 220 volt per stufetta e fornello - 12 volt - USB
3 - arredamento - partendo dal letto ( 1 o 2 piazze), struttura leggera e smontabile
4 - portapacchi - fondamentale per ancorare teli od ombrelloni per l'ombreggiatura, box, luci esterne

il tutto dopo essersi posta la domanda: dove voglio andare? (nonso)
in europa inutile puntare su di una totale autosufficienza, che per  legge al 95% non puoi più fare campeggio libero. (sorpreso)

intanto comincia per poter sbagliare e progressivamente rimediare  ;D
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #8 il: 23 Marzo 2019, 19:41:21 pm »
Salve a tutti.
Grazie mille.
Per cominciare credo che dovrò rinunciare a tante comodità.
Vorrei almeno arrangiare un giciglio per dormire così da poter compensare le lunghe distanze.
Immaginavo che il campeggio libero non fosse consentito...
Più che campeggio è anche per risparmiare sui costi di pensioni e motel dove ci sono,per gli alberghi le cifre sono troppo fuori le mie possibilità, al momento è tutto per necessità e ristrettezze.
L'idea del portapacchi per ancorare le tende è ottima.
Anni fa avevo comprato un inverter per la corrente a 220V,non l'ho nenache mai provato.
Per il momentoconsiderando il caldo in arrivo ne farei a meno come anche dell'isolamento.
Non conosco mezza parola di francese ma se ho inteso bene dall'anno scorso le norme sulla revisione sono diventate più restrittive,le camperizzazioni alla buona non sono più consentite.
C'era un video a proposito di una camperizzazione legalizzata e solo di spese burocratiche si parlava di 650 euro,questo in Francia, in Italia non ne ho la più pallida idea.
Una volta c'era l'omologazione combinati o promiscuo, bastava non superarare tra merce e passeggeri la portata massima o il numero massimo consentito di qust'ultimi.
Purtroppo credo che non si possa fare più.
Non ricordo su quale sito si parlava di regole in paesi extraeuropei,da qualche parte non sono proprio ammessi i camper,fortuna che non mi devo allontanare così tanto.
In un annuncio c'era un furgone con allestimento "marino", da quello che ho capito in pratica si tratta di un allestimento composto da pannelli di legno multistrato.
Per letto "marino" cosa si intende? Qualcosa di simile.
Lo chiedo solo perchè potrebbe tornanrmi utile al momento.
Poi il resto si vedrà.
Grazie  a tutti.
Un saluto.



Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI e...incominciamo dall'isolamento !
« Risposta #9 il: 24 Marzo 2019, 11:02:55 am »
- l'isolamento è alla base di ogni intervento  (muro)

- la ventilazione e l'ombreggiatura sono importanti per garantirtene l'utilizzo in sosta

- se la tua vettura è un autocarro (non un camper) puoi trasportare quel che vuoi anche "materiale da campeggio;D

- luce (anche pile, lampade solari tipo da giardino),
- tanica d'acqua,
- pochette riscaldanti da mettere nel sacco a pelo,
- materasso comodo,
- fornellino,
- caffè, biscotti,scatolame, pane e latte da 1/4) a lunga conservazione,sale, olio,
- pochi pentolini, cucchiaio, forchetta, coltello, boraccia, bicchiere e poco altro.

Il vino e cibo fresco assolutamente del luogo
 
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #10 il: 24 Marzo 2019, 19:58:08 pm »
Salve a tutti.
Mi ero dimenticato di una cosa vitale come la ventilazione.
Qualche consiglio a riguardo?
In marcia il ricambio d'aria è automatico anche a finestrini chiusi e da fermi?
Non sono mai stato fermo il tempo di una dormita notturna.
E' il caso di mettere qualche griglia da qualche parte come sui camper?
Grazie.
Un saluto.

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #11 il: 16 Aprile 2019, 19:43:47 pm »
Salve a tutti.
Ho trovato questo.



Potrebbe essere un'idea,non c'è bisogno di tagli o modifiche e si può togliere o mettere a seconda delle necessità.
Un saluto.

Offline PaoloDòCavaj

  • Colonna
  • ****
  • Post: 3214
  • paolon
FORUM:ormai parte della "Nostra Storia"
Tenerlo in vita, scrivere, collaborare, è anche dire"grazie" a chi lo ha progettato, realizzato, migliorato, difeso in tutti questi anni

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #13 il: 17 Aprile 2019, 01:18:53 am »
Salve a tutti.
Ottima idea,tornano utili anche in marcia. Il problema è vedere se si trovano per il modello di auto che ci interessa.
A dire la verità ho pensato a qualcosa come la soluzione di prima come una sicurezza in più nel caso si dormisse fuori da qualche area chiusa o custodita.
Ho trovato altri esempi di allestimento.







Questa è una soluzione molto semplice,sono solo delle tavole di legno appoggiate.
Non mi fido troppo perchè qualcuna si potrebbe spostare,avrei paura di cadere.
Ho visto altri esempi con travi e tavole incastrate tra loro,se ritrovo qualche esempio non mancherò di postarlo.
Ci sono altri tre esempi.







Il prossimo esempio rigurda un letto singolo,allora è una monoposto?



Non capisco bene come sia fatto il tutto e non conosco la provenienza dei pezzi usati per il fissaggio.



















Per il momento propendo per la soluzione tipo cassapanca.







Prefrisco qualcosa che possa passare come merce o bagagli.
Ho visto altre soluzioni molto semplici ma non ho capito cosa abbiano utilizzato.
C'erano delle strutture metalliche a forma di parallelepipedo usate come supporto per il letto,se ho capito bene provenivano da negozi tipo Lorey Merlin.
C'era un'altra C15 con letto ed i pezzi erano alcune tavole di legno e le strutture mettaliche per scaffalature,purtroppo non c'erano le immagini della realizzazione.
Un saluto.

Online claudyane6

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6701
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #14 il: 17 Aprile 2019, 07:29:31 am »
le tavole intere per il lungo sono pericolosissime in caso di tamponamento !!!!!!!!!

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #15 il: 17 Aprile 2019, 18:37:27 pm »
Salve a tutti.
Grazie. Alla sicurezza ci penso ma non so quale esempio seguire.
Qual è il peggiore secondo te? L'esempio di letto singolo della furgonetta bianca,la penultima del post precedente?
A me basta realizzare un letto comodo evitanzo scalini e dislivelli,poi portare un po' di bagaglio e qualche comodità.
E' da quando ho letto della camperizzazione di Paolo che mi avete fatto riflettere sull'ulteriore pericolosità in caso di incidente...
La prima idea è stata quella di utilizzare qualcosa da comporre per avere un pezzo unico e mantenere un po' di margine dagli angoli interni del veicolo.
Diciamo che per paura ho rinunciato anche all'idea di rivestire il pavimento con quei pannelli di materiale composito.
L'idea della scaffalatura metallica non mi sembra tanto malvagia perchè ancorata alla carrozzeria in più punti,è leggera,in caso di grave incidente dovrebbe seguire la deformazione della carrozzeria o no? Si potrebbe lasciare uno spazio vuoto ogni tanto.



Ho ripescato uno degli esempi di cui parlavo ma non torna molto utile.



Non ci sono altre foto e non si capisce se ha usato solo quel materiale e come lo abbia sistemato.
Ho ritrovato anche l'esempio col telaio di legno ed i pezzi da incastare,ce n'erano di migliori ma non so dove e come cercarli.



In questo caso c'è già un sedile del pulmino stesso.







Magari al posto del sedile si può mettere una piccola cassapanca che contenga i pannelli o un'altra piccola struttura.
Ho messo da parte altre immagini dove c'è un esempio di realizzazioni di ganci in metallo.















E' difficile ritrovare certe immagini perchè trovate per caso,o sono in forum stranieri o in quei siti che raccolgono immagini.
Avrei voluto trovare quella soluzione che usava non so cosa dai negozi tipo Leroy Merlin e Brico.
Il risultato è stato un'insegna straniera...



Per caso ho trovato questa pagina web,forse può interessare a qualcuno.

https://www.campingcar-bricoloisirs.net/securite.html

Rinuncio volentieri all'impianto elettrico e a cose a gas,evito di aggiungere pericoli.
Pensavo solo a qualcosa per bloccare le porte dall'interno ma potrebbero ostacolare un'uscita di emergenza.
La verità è che mi serve più qualcosa da usare in viaggio che in campeggio e per strada non mi sentirei proprio sicuro ma per il momento le possibilità sono poche e ancora non ho valutato i mezzi a disposizione.
Un saluto.






Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #16 il: 23 Aprile 2019, 00:23:42 am »
Salve a tutti.
Ho visto un altro paio di esempi.



E' ancorato con due piccole cinture.











Non si vede dove erano riposte le sbarre che fanno da supporto.
Qui ce n'è un altro con le barre di legno,le staffe di metallo le ho viste per caso in un negozio on line straniero mentre cercavo le immagini delle varie camperizzazioni.
Peccato non aver annotato i vari negozi e componenti.











Purtroppo non sono esempi di Citroen camperizzate, di C15 attrezzate non ne ho trovate più.
L'ultima è giusto per mostare un altro esempio citronico.



Un saluto.

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2560
  • Carrara, 31.08.1979
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #17 il: 23 Aprile 2019, 13:01:30 pm »
allestimenti uso camper tutti validi e sfruttabili, ma:

TUTTI POTENZIALMENTE PERICOLOSI

immaginate in caso di tamponamento dove finirebbero le strutture del letto?

Avete immaginato (sorpreso)

Se avete immaginato bene capite che le strutture lignee rigide ed indeformabili vi spezzeranno il sedile e la vostra schiena.

Sono troppo tragico? Forse si ma io non mi fiderei a viaggiare con una tavola puntata nelle schiena.

Mario55 (guid)
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #18 il: 24 Aprile 2019, 19:12:35 pm »
Salve a tutti.
Come si potrebbe fare?
Non pretendo molto, mi accontento di piazzare tre tavole da 60-70cm giusto poer raggiungere la lunghezza di un letto.
Le sbarre comunque non sono fisse,vanno riposte da qualche parte, si potrebbero anche fare un po' più corte per poi essere unite a trattenute da un pezzo di profilato di ferro.
E' facile trovare tra gli annunci esteri un esemplare con i resti di una camperizzazione.



Una protezione come questa dietro il sedile potrebbe andar bene'



Il problema è che dovrebbe essere rimovibile facilmente per far entrare parte del letto nella cabina nel momento in cui si deve montare.



Una o più tavole potrebbero andar bene così dietro i sedili?
Avrei trovato il posto per le tre tavole.
Adesso manca un telaio per il letto e deve reggere un certo peso.
Un saluto.

Offline mario55

  • Colonna
  • ****
  • Post: 2560
  • Carrara, 31.08.1979
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #19 il: 24 Aprile 2019, 22:32:18 pm »
Spiegarlo senza disegni non è semplice, ma ci provo.

Immagina un telo di una persiana avvolgibile

Prendi un certo nr di listelli in legno delle dimensioni giuste, circa 4 metri di cinghia per avvolgibile, inchiodala sopra i listelli e costruisci la tua rete di cui disporrai il materasso

Poggia la rete sui fianchetti laterali ed avrai un letto comodo ma soprattutto sicuro

Perché in caso di un malaugurato tamponamento non trasmetterà nessuna spinta ai sedili, ma semplicemente si accartoccia su se stessa

Spero che si capisca

Mario55 
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #20 il: 24 Aprile 2019, 23:43:13 pm »
Salve  a tutti.
Grazie mille.
Ho capito cosa intendi,ho visto qualcosa di simile, se trovo qualche immagine la posterò di sicuro.
Ho visto questa rete da stendere in un video di un kit per furgone in vendita su internet.
A dire la verità la rete da stendere era solo una parte del letto,il resto era sempre composto da quella specie di cassapanca.
Credo che abbiano utilizzato delle cinture di sicurezza per realizzare quella rete.
Non ne sono sicuro ma credo che in qualche discussione su forum stranieri facessero riferimento a qualcosa del genere in vendita all'Ikea.
Il problema potrebbe la presenza o meno e la distanza tra i fianchetti a seconda del veicolo.
Un saluto.

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #21 il: 21 Maggio 2019, 20:40:55 pm »
Salve a tutti.
Ho trovato anche qualche notaa proposito della ragazza che ha allestito la sua C15.

https://www.poimobile.fr/le-c15-amenage-de-joe-pirate/

Avevo dato 'un'occhiata di sfuggita all'articolo con l'aiuto del traduttore.
E' da allora che mi sono posto il problema di dove dormire per scongiurare pericoli,la seconda paura con cui ho avuto a che fare dopo quella di un eventuale incidente con i rischi dell'allestimento.
Alla fine se il pianale lo permette si potrebbe mettere un materasso direttamente su di esso senza supporti e reti.
Ho anche ripescato l'accessorio che qualcuno ha utilizzato per farsi la struttura del letto.
Si tratta di questo:



Ho confuso il marchio del distributore.
Dovrebbe essere nel reparto lavanderia ma con quel nome sul sito italiano c'è solo uno stendipanni,l'assortimento cambia da paese a paese, ci sono anche altre strutture similiper l'estero.
Dovrebbe essere composta da due rettangoli tenuti insieme da quattro barrette.
Ho trovato due esempi di strutture realizzate con quei supporti per il sacco della lavanderia.
Non ho capito come hanno realiizato il tutto,i supporti sono stati messi a terra di lungo, ho comunque notato che ci sono sempre pannelli in multistrato ed in un caso altri supporti creati con barre di alluminio,i rischi sono sempre gli stessi...
Rispetto alle strutture per scaffalature sono molto più leggere e sottili,si dovrebbero piegare e rompere facilmente in caso di collisione.
Un saluto.

Offline ape20ff

  • Residente
  • ***
  • Post: 125
Re:C15 - E ALLORA ATTREZZIAMOCI (in qualche modo) E... PARTIAMO
« Risposta #22 il: 04 Agosto 2019, 19:14:51 pm »
Salve  a tutti.
Ho trovato un esempio  già pronto della soluzione di cui si parlava prima.





Il mese scorso ho trovato un volantino con le offerte di un supermercato e c'era una scala telescopica. Di solito di questi volantini non ne arrivano mai.



Penso fosse proprio quello il volantino.
Diciamo che avevo pensato di sfruttare un sistema simile al posto di quello appena visto nel caso mancasse una superfice dove appoggiare le tavole di legno.
Ho scoperto che qualcuno ci aveva già pensato ed ha reallizzato qualcosa utilizzando quella scala già da anni.
Per me quella scala invece è stata una novità.



C'è anche un altro esempio che utilizza alcuni elementi della scala per fare i piedi della rete o un tavolino smontabile grazie all'aggiunta di delle curve.















A dire la verità ho qualche remora dovuta a questioni di peso,è vero che una scala dovrebbe garantire comunque la tenuta di tutto il peso di una persona anche su di un solo gradino.
In questo caso il peso sarebbe sempre ripartito su più scalini anche da seduto o sdraiato.
Per il momento sono ancora tentato a ripeigare sul pavimento...
Ho visto anche altri esempi di scale pieghevoli riutilizzate per fare da sostegno ad altre strutture e tavolini.
Un saluto.