2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!  (Letto 13240 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

patatacotta

  • Visitatore
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #120 il: 30 Agosto 2007, 13:56:33 pm »
no tranquillo.

Se il telaio fosse fradicio allora si, ma sono sicuro che il tuo telaio è sano altrimenti su quelle strade non sarebbe durato nemmeno 10 metri!
Questo lo può sapere solo uno che ha la macchina dal'immatricolazione altrimenti deve andare un po a fiuto e non rischiare troppo io per esempio non so esattamente cosa c'è sotto lo strato di bituminoso che ho sul telaio invece W. sa vita morte e miracoli del suo avendo la macchina dalla nascita ...giusto?  (felice)

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22214
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #121 il: 30 Agosto 2007, 14:22:56 pm »
 (?) in teoria si dovrei saperlo.... ma in pratica no perchè sono un cane di esperto bicilindrico, ovvio che se non mi hanno soffiato la Charleston da sotto il naso e sostituita con un'altra a mia insaputa.... dovrebbe essere tutto a posto  (nonso), ma ho sentito voci mi pare a qualche raduno.... voci, solo voci, che a qualcuno l'hanno fatto  :o..... il cambio del telaio da sotto il naso..... ma sono solo voci e si sa che le voci quando possono fluttuare nell'aria si gonfiano, si gasano, diventano discorsi, paroloni e ti raccontano anche che alcuni arditi sono giunti fin sui 2800 dello Jafferau  :o

ci vogliono le prove.... siete sicuri che questo ardimento è stato consumato  (?)

@scanner79: mi spiace ma la Paola era incavolata con il mio errore di guida principalmente  (hit)... poi certo era dispiaciuta di non esserci stata, per me era la seconda volta che ci salivo, lei invece non c'è mai stata  (nonso)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline scanner79

  • Colonna
  • ****
  • Post: 11171
    • http://digilander.libero.it/scanner79/nuova_pagina_1.htm
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #122 il: 30 Agosto 2007, 20:05:44 pm »

@scanner79: mi spiace ma la Paola era incavolata con il mio errore di guida principalmente  (hit)... poi certo era dispiaciuta di non esserci stata, per me era la seconda volta che ci salivo, lei invece non c'è mai stata  (nonso)

Tranquillo scherzavo!!mi sarebbe piaciuto anche a me esserci ... purtroppo la distanza!!
Certe volte è meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Offline kaneda03

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1697
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #123 il: 30 Agosto 2007, 20:19:38 pm »
mi sono astenuto sino ad ora dal commentare l'ardimento qui fatto....
il perche' é noto ai compagni ardimentosi e pochi altri.
la ferita numero 1 della salita é stata la dolce aelita,la quale, avendo una marcescenza nascosta nel telaio si é slogata la clavicola....
triste é stato il mio ritorno e la mia ultima settimana,con l'amata piccina cortesemente accompagnata da luca e mirella dal dottor franco.....
ora é all'ospedale,dove ricevera' qualche cura per poi tornare a casa!
per quanto riguarda il giretto....
farlo in 2cv é stato bello,sinora l'avevo fatto solo in 4x4 od a piedi, e ,senza i problemi preesistenti, di nessun rischio.
certo si poteva bucare su una pietra,ma i chiodi ci sono per strada, ho piegato il telaio, ma con un dosso preso un po' allegro era lo stesso, insomma si puo' fare!
la compagnia é stata straordinaria,sempre piu' mi sorprendo a gioire di questi bicilindrati nuovi amici.
non mi dilungo a dettagliare il giro,tanto si ripetera' e saremo piu' numerosi, affermo sin d'ora pero' che altri ne seguiranno ed ho gia' in mente ,come altri, diverse possibilita',non ultima ,se mi salta la slovenia, una discesa verso il sud usufruendo di numerosi sterrati fattibili.
insomma, tra un po' torna aelita , appena ho il tempo verra' ulteriormente rinforzata ed attrezzata e poi via verso tanti mini-mega raid!!!!
 (guid)
Se non sono io per me, chi sarà per me?
Se non così, come?
E se non ora, quando?”

Offline bulè

  • Colonna
  • ****
  • Post: 6542
  • www.2cvclubitalia.com
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #124 il: 31 Agosto 2007, 09:03:35 am »
Grande Kaneda!!

Via, verso nuovi orizzonti...

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22214
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #125 il: 31 Agosto 2007, 09:58:14 am »
... grazie di averlo scritto tu, non sembrava bello commentarlo nelle mie impressioni (piango) ora se mi viene l'ispirazione posso proseguire con un'altro "eco dalla LDL"  (felice)

P.S. secondo te si riesce per quest'anno a salire sul Sommeiller ad ottobre  (?)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline kaneda03

  • Colonna
  • ****
  • Post: 1697
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #126 il: 31 Agosto 2007, 12:20:20 pm »
calma toni....
lasciamo questo record per qualche mese,non c'é gusto a batterlo subito,anche perche' poi ci va l'elicottero.......
Se non sono io per me, chi sarà per me?
Se non così, come?
E se non ora, quando?”

Offline Franz 2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 403
  • Dove non arriva la mia Dyane...non ci vado!
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #127 il: 31 Agosto 2007, 12:34:03 pm »
Bello!! ..non fossi stato a lavorare...una "scampagnata" su per i bricchi me la sarei fatta volentieri! mi piacciono ste cose...!!  (su)
Bisognerebbe farle regolarmente...!
Trovato neve...? o tutto liscio?
http://it.youtube.com/watch?v=ECTiJ6hA7ZE
 (appl)
Non tutti i buchi vengono con la ciambella intorno!

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22214
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #128 il: 31 Agosto 2007, 12:39:22 pm »
Franz siamo ad agosto  ;D forse la neve del video era un pò dura trovarla  (muoio)

Ciao, io non ho mai provato questa emozione di seguire un fuoristrada nella neve  (nonso)...

... ma di salire dove salgono loro si  (su), mi manca lo Chaberton... ma all'epoca non avevo la 2cv  (nonso)

penso che farle regolarmente sia impegnativo, anche se in passato lo facevo... però ora con il nostro maestro Kaneda credo che alcune sterrate ex-militari si possano ripercorrere (ura)

.. però il sabato è l'ideale come giorno di ardimento... come fare  (?)

 (felice)
W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi

Offline Franz 2cv

  • Colonna
  • ****
  • Post: 403
  • Dove non arriva la mia Dyane...non ci vado!
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #129 il: 31 Agosto 2007, 13:11:23 pm »
beh io con oggi finisco di lavorare nei fine settimana...quindi...eheh!  ;D
cmq per la neve...dipende dove si va...e con un pò di "sfortuna metereologica" si può trovare! hai ragione..in modo regolare magari è impegnativo..però ogni tanto si potrebbe...! ci saran un sacco di strade e mulattiere da esplorare....adatte ai nostri mezzi! eheh!  (guid)
Si, quando incrociavo altri con il fuoristrada dovevi vedere che facce che facevano!!  (appl) (appl)
Non tutti i buchi vengono con la ciambella intorno!

viveladeuche

  • Visitatore
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #130 il: 31 Agosto 2007, 14:00:57 pm »
GRANDI!!!!!!!!
 :o :o :o
Che giro bellissimo! Siete degli eroi!
Ma che dico eroi, magnifici, prodi, impavidi e fieri giovini...  (muoio)
Messaggio diffuso dall'Istituto Luce, Visto Censura Anno XI

Offline Watson

  • Colonna
  • ****
  • Post: 22214
  • Ero anch'io come sei tu e tu verrai come sono io
Re: ARDIMENTO ALPINO BICILINDRICO A SORPRESA!
« Risposta #131 il: 31 Agosto 2007, 15:50:40 pm »
Echi dalla LDL

[size=08pt]estratto tratto dal racconto "Dove osano le Acquile - Jafferau miniraid '07" della LDL autunnale[/size]


I Saraceni

La pausa al colletto del Pramand è appena terminata, dobbiamo percorrere il tratto più buio di tutto il percorso.... e anche quello che potrebbe mettere in soggezione qualcuno dei partecipanti...



già all'inizio della strada un cartello ci avverte che la strada benchè abbia una manutenzione estiva è percorribile a rischio dell'utenza, questo ci deve far riflettere sui pericoli che si possono correre su queste strade di alta quota (ci troviamo per ora a circa 2100 mt.), ma siamo o non siamo arditi e dunque noi procediamo imperterriti, dopo circa un chilometro eccoci arrivati davanti all'ingresso di questa galleria unica nel panorama delle strade ex-militari (almeno percorribile in auto, perchè dalle parti della valle Stura c'è ne un'altra simile ma solo pedonale)

... per chi abbia mai visto il film di Cabiria l'ingresso della galleria assomiglia moltissimo all'ingresso del tempio

[size=08pt]foto tratta dal sito http://filmyear.typepad.com[/size]
mancano solo i denti ma l'ingresso non è dei più tranquilli, subito ci fermiamo in corrispondenza di un bivio..... si la galleria al suo interno possiede un piccolo incrocio, solo che chi volesse svoltare per la deviazione forse sano e salvo a casa non ci tornerebbe...


Breve storia della galleria dei Saraceni, costruita tra il 1925 e 1929 serviva per superare il tratto della strada militare che affianca le famose grotte dei Saraceni, in modo da evitare le frequenti frane, in effetti anche l'ingresso originario venne reso inservibile da una di queste frane, quindi si procedette a scavare un'altra apertura per poterla utilizzare..

.. la galleria ha la forma di un ferro di cavallo ed è lunga circa 800 metri, esiste uno slargo dove poter far transitare due mezzi ed un'uscita di soccorso finita anch'essa soto la frana, all'interno il buio è pressochè totale  e d'inverno è facile che sia invasa dal ghiaccio.

ingresso franato

... la sosta con visita allo sbocco originario sconvolge alcuni dei nostri arditi bicilindrici, ma l'avventura non aspetta e dopo un paio di foto scenografiche partiamo alla volta del cuore della galleria, io mi trovo davanti e vedo solo il buio infinito, dietro sono più fortunati hanno una guida che li traghetta dall'altra sponda.... vorrei fermarmi per spegnere le luci e rendermi conto di cosa si prova a stare nel ventre della montagna, ma la paura che mi tamponimo mi acconsente solo di tenere per poco le posizioni....

bivio in galleria

.... fa paura, ricordo la volta prima con Paola quando le spensi completamente, fermandoci ma lasciando il motore acceso..... la sensazione era paurosa e se anche uno sa che l'uscita è solo dietro l'angolo, il buio avvolgente e l'impossibilità di vedere qualunque cosa rende la sensazione un pò paurosa...

lago effimero

.... ma la sorpresa finale c'è la troviamo ugualmente, in corrispondenza dello slargo c'è dell'acqua sul fondo... io che sono il primo un piccolo brivido lo provo... chissa quali buche spaventose possono aprirsi sotto il pelo dell'acqua, e se la macchina si inabissasse come succedeva con le comiche di Stanlio e Olio ?... ma mi sento protetto, dietro ci sono loro glia arditi eroi bicilindrici che mai mi lascierebbero affogare... o forse si ?....

Watson stà affogando... fotografi documentano l'evento

... tutto si risolve con un piccolo buco che fa vibrare la Charleston, ma la luce in fondo al tunnel mette fine a tutte le paure ancestrali e l'uscita all'aria aperta pone fine alle paure galleriche, ancora un tornante ed eccoci arrivati al luogo del sospirato pranzo... siamo saliti a 2200 metri ma siamo tutti super affamati.



W la vita

"non postare" è un pregio se ci si accorge di non avere nulla da dire, ma non tutti se ne accorgono. [Magomerlino]  La vita dura poco, se non giochiamo ora...  Watson nel cuore Gaia felicemente... tra i piedi