2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: Notte al Museo Flaminio Bertoni  (Letto 2789 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Roald

  • Administrator
  • Colonna
  • ******
  • Post: 2584
    • Il nostro sito internet
Notte al Museo Flaminio Bertoni
« il: 23 Settembre 2007, 12:11:56 pm »
http://www.2cvclubitalia.com/pdf/MuseoBertoni_NotteMuseo.pdf

NOTTE AL MUSEO
29 settembre 2007 ore 21.00

“Masnago - Parigi, andata e ricordi”
Flaminio Bertoni, suggestioni poetiche e musicali
di un viaggio verso l’arte

Ideazione e drammaturgia Mario Chiodetti e Silvia Sartorio
voce recitante Silvia Sartorio
voce Mario Chiodetti
pianoforte Chiara Nicora
con Massimo Barberi
abiti di Antonio Ballinari
quadro di Luca Lischetti

Nel 1923 Flaminio Bertoni si reca per la prima volta a Parigi. Ecco lo spunto per raccontare l’Italia e la Francia di quegli anni, tra poesia, letteratura, musica e costume.
La serata sarà un ideale percorso negli scritti di poeti e prosatori, con particolare riferimento agli autori italiani che hanno descritto Milano e Parigi, del periodo che va dagli anni Trenta ai Cinquanta. Le leggendarie voci parigine arriveranno da dischi originali a 78 giri, riprodotti su un grammofono “Fonotipia” della fine degli anni Venti. Gli abiti saranno ispirati a quelli originali dell’epoca.
Saranno letti brani dello stesso Bertoni (la cui figura rivivrà attraverso il racconto di un suo meccanico) e quelli di poeti e prosatori del periodo da Georges Simenon a Emanuel Carnevali, da Giovanni Comisso a Luciano Zuccoli, al nostro Piero Chiara, fino ad Apollinaire e Prévert, ma anche di pittori che scrivono, come Broggini o De Pisis.
Le letture saranno accompagnate dall’esecuzione di brani musicali dal vivo, con voce e pianoforte. Pagine di autori che operavano in Francia in quel tempo, come Scotto, Hornez, Padilla, ma anche canzonette italiane quali “Stramilano”, “Scettico blues” o “In cerca di te”, che hanno fatto la storia del costume.
Non mancherà la riproposizione delle leggendarie voci parigine attraverso l’ascolto di dischi originali a 78 giri, riprodotti su un grammofono “Fonotipia” della fine degli anni Venti: da Maurice Chevalier, a Josephine Baker, da Mistinguett a Edith Piaf. Il giovane stilista Antonio Ballinari ha disegnato due abiti appositamente per la serata, ispirati alla moda degli anni Trenta, indossati dall’attrice Silvia Sartorio. Il pittore Luca Lischetti ha realizzato un quadro che ripropone le atmosfere della “Paris la nuit” degli anni ruggenti.
In Lorena fa freddo solo due mesi all'anno....
in luglio e agosto quando si spegne il riscaldamento


Offline lucajack2cv

  • Moderatore
  • Colonna
  • ****
  • Post: 5931
  • New Morning
Re: Notte al Museo Flaminio Bertoni
« Risposta #1 il: 08 Ottobre 2007, 17:32:46 pm »
com'è andata la notte parigina? Qualcuno c'è stato?  (nonso)

Oui nous sommes les barbariens de la route..
  Flying home to you..