Impianto frenante 2CV

Aperto da Watson, 26 Maggio 2009, 14:26:46 PM

« precedente - successivo »

MVO

Buonasera a tutti,
con questi convogliatori di raffreddamento dell'aria dei freni anteriori, non ne facciamo una tragedia.
****Se non ci sono perch├Ę tolti perch├Ę facevano rumore o perch├Ę si sono rotti, quali sono i problemi che possono dare se non montati :
***Nel caso di lunghe discese, ma dico lunghe, oppure di una competizione od uso intenso dei freni, si sente un forte odore/puzzo di ferodi e la frenata allunga di circa una decina-quindici metri, forse di pi├╣, tutto qu├Č........
In circa 45 anni di esperienza citronica, me ne sono capitate di tutti i colori,
su dieci bicilindriche, nove non hanno i convogliatori montati.
Premetto che anche sulla mia acadyane non ho i convogliatori , un poco per motivi di rumorosit├á, un poco per poter smontare il motore il pi├╣ velocemente possibile, un poco per non trovare il tempo di farlo, un poco perch├Ę s├▓ a cosa vado incontro in caso di lunghe discese.
Diversi anni f├á mi ├Ę capitato di vedere i ferodi incandescenti (rosso fuoco), tipo le macchine da rally, i freni a disco si sono bloccati ed ho dovuto aspettare circa mezzora per poter ripartire, ho guidato per circa 100 Km cercando di usare i freni meno possibile (anche frenando con le marce).
Effettivamente questi convogliatori devono essere montati perch├Ę servono.
Se qualcuno ne avesse necessità ho disponibili molti convogliatori usati (50 pezzi) ma sempre buoni, (quelli rotti anche se vengono saldati , poi si rompono subito) sia dx che sx ad un prezzo da amico citronico.
Per info : citroen.friends.sos@alice.it
Saluti
Marcello

AndreaT

Buona sera , Guido diceva che per montarli e smontarli bisogna smontare mezza macchina, praticamente??Devo togliere pinze freno, semiassi e dischi?? ( presumo che non serva se uno ha telaio tipo PO)
Buona serata
Andrea

guidowi

Se c'├Ę il telaio PO con la piastra di protezione smontabile ├Ę naturalmente tutto pi├╣ semplice e si possono smontare e rimontare da sotto.
Col telaio normale i convogliatori vanno e vengono calzati sui dischi (smontando le pinze) o smontando la marmitta sotto al cambio.
La problematica del montaggio ├Ę che le alette posteriori, che si fissano alle stesse viti che reggono la marmitta, devono rimanere esterne alle alette della marmitta.
Sopratutto se sono nuove vanno fissate, va fissato il disco con la trasmissione sul mozzo del cambio, e vanno "modellate per evitare che il disco ruotando sfreghi su qualche lato delle lamiere.
I convogliatori che vende Burton vanno massacrati meno di quelli che vende Cassis che sono tremendi.
Una volta che non sfregano pi├╣ da nessuna parte credi di aver finito ma non ├Ę detto perch├Ę alla prima vera scaldata la dilatazione delle lamiere potrebbe deformarle e creare uno "sfreghino". A questo punto per├▓ la correzione da apportare ├Ę definitiva.

A bientot
Guido

P.S. naturalmente mi sono inventato tutto  ;D ;D ;D I convogliatori si smontano tagliando i dischi a fette come la pizza  (sorpreso) (sorpreso) (sorpreso)

AndreaT

Ecco immaginavo... potevano fare 2 mezzi gusci da assemblare senza smontare niente..  (muro) (muro)
Andrea

MVO

Buongiorno a tutti,
st├▓ preparando degli stampi in vetroresina per i convogliatori raffreddamento freni anteriori a disco.
Avevo pensato gi├á da tempo di fare una cosa il pi├╣ semplice possibile, perch├Ę si rompono in continuazione, e specialmente se si usa la bicilindrica per uso estremo come faccio io, nel fango/mota, pozzanghere, guadi ecc. non sono utilizzabili quelli di serie, ed ├Ę per questo che molti meccanici, anche quelli della citroen li tolgono o preferiscono non montarli............
Avevo pensato di fare dei fori sotto i parafanghi 2cv o nella parte del musetto anteriore del Dyane, per montare delle prese d'aria, tipo quelle che si montano nel cruscotto mehari, a queste applicherò due piccoli tubi corrugati in plastica, tipo quelli da elettricisti, in questo modo convoglierò l'aria che andrà nei due convogliatori in vetroresina , che in maniera semplificata ed estraibile in pochi minuti senza smontare nulla , ma dalla parte sotto il cambio, monterò vicino ai due dischi dei freni.
*****Da considerare che le ami super /GS montano un convogliatore raffreddamento freni molto piccolo che viene dall'alto e non come quello del Dyane/2cv.
Saluti
Marcello
citroen.friends.sos@alice.it

Manug75

Citazione da: MVO - 02 Giugno 2018, 20:17:29 PM
Buonasera a tutti,
Manug, sei sicuro che i gommini sui raccordi dei pistoncini dei freni post ci sono........ ???
Saluti
Marcello

Salve ragazzi!
Come consigliato dagli esperti (Marcello in primis), ho fatto i vari controlli.
Un piccolo passo avanti c'├ę stato, nel senso che ora l'impianto
non ha pi├╣ alcuna perdita ne aria interna.
Tuttavia la prima pedalata sul freno continua ad essere troppo lunga/morbida
rispetto alle pedalate successive dove il pedale ha senz'altro pi├╣ pressione.
Non riesco proprio a capirne il motivo ...  (nonso)
(felice)

10nico

Citazione da: Manug75 - 07 Giugno 2018, 10:22:09 AM
Citazione da: MVO - 02 Giugno 2018, 20:17:29 PM
Buonasera a tutti,
Manug, sei sicuro che i gommini sui raccordi dei pistoncini dei freni post ci sono........ ???
Saluti
Marcello

Salve ragazzi!
Come consigliato dagli esperti (Marcello in primis), ho fatto i vari controlli.
Un piccolo passo avanti c'├ę stato, nel senso che ora l'impianto
non ha pi├╣ alcuna perdita ne aria interna.
Tuttavia la prima pedalata sul freno continua ad essere troppo lunga/morbida
rispetto alle pedalate successive dove il pedale ha senz'altro pi├╣ pressione.
Non riesco proprio a capirne il motivo ...  (nonso)
(felice)

Ciao, se dopo aver tolto le perdite e spurgato l'aria hai ancora la doppia pompata ├Ę perch├Ę le ganasce posteriori sono registrate male.

E ti garantisco che farlo non ├Ę cos├Č semplice, anche con l'attrezzo specifico citronico.

Io le avevo registrate e sembravano a posto , ma poi alla revisione non passava; il citromecca le ha registrate lui (ha i capelli grigi  ;) ) ed ├Ę cambiata "da cos├Č a pom├Č"!
Ovviamente il pedale ├Ę diventato bello "solido" e la doppia pompata ├Ę sparita  ;)

Ciao e buona fortuna!  (abbraccio)

Lunga vita e poppErità
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

AndreaT

Ciao anche perch├ę se come me acquisti i ferrodi posteriori da cassis non arrivi nemmeno a registrarli con l'eccentrico
Buona giornata  (felice)
Andrea

MVO

Buongiorno a tutti,
Manug
*****************************************************************************
Se dopo tutte queste prove il pedale continua ad andare gi├╣ e freni alla seconda pompata, probabile che le ganasce sono montate male (davanti o dietro), oppure i tamburi sono fuori tolleranza, oppure i pistoncino sono di quelli difettosi pi├╣ corti, oppure, la pompa ├Ę difettosa.
******************************************************************************
Saluti
Marcello

MVO

Andrea, qui non ├Ę questione di MCC- MCDA - Burton ecc. 
Saluti
Marcello

AndreaT

E no Caro Marcello io mi riferivo al discorso di Nico  e alle ganasce che vende cassis,non ruesci a regolarle nemmeno con gli eccentrici al massimo e tamburi ancora in tolleranza.... ne parlava anche Guido!
Andrea

AndreaT

Magari non c'entra con la doppia pompata per├▓ se non sono centrate bene possono far rumore e allungare le frenate e magari non passare la revisione .... parere personale
(felice)
Andrea

MVO

Buongiorno a tutti,
Andrea,
*****************************************************************************
E no Caro Marcello io mi riferivo al discorso di Nico  e alle ganasce che vende cassis,non ruesci a regolarle nemmeno con gli eccentrici al massimo e tamburi ancora in tolleranza.... ne parlava anche Guido!
*****************************************************************************
Come ho gi├á scritto  non ├Ę questione di ganasce freni comprate da quella ditta o l'altra, oppure come scrivi tu da MCC perch├Ę quelle non vanno bene per via degli eccentrici che non si regolano.
MCC fornisce un Kit ganasce freni posteriori con compreso le molle, gli eccentrici ecc., ma gli eccentrici in realtà non lo sono, ma sono solo degli spessori/rondelle con un foro centrale.
****Quando si usa il Kit MCC si deve riutilizzare gli eccentrici vecchi, ripuliti a dovere ed ingrassati, e centrati nel miglior modo, possibilmente con il centratore specifico.
Saluti
Marcello

AndreaT

Ciao Marcello ma io mi riferivo proprio a quello ganase MCC ed eccentrici vecchi ( non quelli che vendono loro eccentrici/ concentrici)anche se ruoti in massima apertura non arrivi a sfiorare manco minimamente il calibro!
Il mio discorso non era per il fatto della doppia pompata ( che come hai detto te pu├▓ dipendere dai cilindretti pi├╣ corti, pompa difettosa, aria nel circuito o una mal regolazione ) ma sul fatto che se i ferrodi non sfiorano il tamburo in maniera omogenea la frenata risultA pi├╣ lunga e magari in fase di collaudo non passa,almeno a me ├Ę successo questo!
Concordi su questo discorso?
Il nostro amico deve controllare il perch├ę della doppia pompata ma controllare anche che la frenata sia efficiente
Per concludere ho capito che la doppia pompata non dipende dalle ganasce!
Buona giornata Andrea
Andrea

guidowi

La parte metallica delle ganasce di Cassis ├Ę mal copiata dalle originali ed effettivamentespessissimo  non arrivano alla quota di centratura.
La guarnitura incollata peraltro risulta a gobbe con la stessa frequenza.
Insomma un successo!
Io mi servo da un artigiano a Milano che mi riguarnisce i ferodi che gli porto dopo averli scelti; solo di marca e roba vecchia.
Quando c'├Ę una ricostruzione moderna va nel rottame :)

(felice)
Guido

Manug75

Finalmente sono riuscito a capire qual'era il problema.
Praticamente avevo dato eccessiva tolleranza alle ganasce
riguardo la loro aderenza sul tamburo.
Infatti dopo una pi├╣ precisa regolazione agendo sugli eccentrici,
la corsa del pedale ora ├Ę ridotta e pronta sin dalla prima pedalata.
Grazie 1000 !!!  (superok)
(felice)

MVO

Buonasera a tutti,
********************************************************************************
Prova a regolare i freni :
* regoli le camme dei freni posteriori a tocca/non tocca verso l'esterno della ruota (chiave da 14)
*Allenti i due galletti del freno a mano e regoli le camme anteriori a tocca/non tocca verso l'esterno del tamburo  (chiave da 14 )
* Rimetti di nuovo i galletti del freno a mano , verificando che una volta tirato il freno le ruote si bloccano.
******************************************************************************
Manug, meno male che hai risolto con le regolazioni delle cammes dei freni, ci hai fatto stare in pensiero !

***Guido, rifare le ganasce dei freni su misura, pu├▓ essere un ottimo sistema, specialmente se i tamburi sono fuori tolleranza, o ci si trova di fronte a delle macchine molto vecchie ed i ricambi non si trovano facilmente, ma fornitori di ganasce per le bicilindriche, ce ne sono cos├Č tanti....... , se quelle di MCC hai riscontrato che non sono idonee, le compri da un'altra parte....i prezzi variano per le posteriori da 25-30.00euro, fare una risolatura coster├á almeno il doppio, a Milano c'├Ę un officina, nel resto d'Italia, forse !
Comunque, rispetto il tuo punto di vista su questo argomento ed il tuo modo di lavorare per fare un ottimo lavoro.
Saluti
Marcello

10nico

Citazione da: Manug75 - 12 Giugno 2018, 13:40:44 PM
Finalmente sono riuscito a capire qual'era il problema.
Praticamente avevo dato eccessiva tolleranza alle ganasce
riguardo la loro aderenza sul tamburo.
Infatti dopo una pi├╣ precisa regolazione agendo sugli eccentrici,
la corsa del pedale ora ├Ę ridotta e pronta sin dalla prima pedalata.
Grazie 1000 !!!  (superok)
(felice)

Evvai!  (appl)

Per una volta ci avevo azzeccato! (ura)

Mi fa piacere che hai risolto!  (abbraccio)

Buona strada  (guid)
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

guidowi

Citazione da: MVO - 12 Giugno 2018, 15:44:03 PM
...ma fornitori di ganasce per le bicilindriche, ce ne sono cos├Č tanti....... , se quelle di MCC hai riscontrato che non sono idonee, le compri da un'altra parte....i prezzi variano per le posteriori da 25-30.00euro, fare una risolatura coster├á almeno il doppio, a Milano c'├Ę un officina, nel resto d'Italia, forse !...

Non costano il doppio, assolutamente, e mi consentono di ottenere risultati sicuri senza fare altri esperimenti.

Ciao
Guido


MVO

Buongiorno a tutti,
***************************************************************************
Non costano il doppio, assolutamente, e mi consentono di ottenere risultati sicuri senza fare altri esperimenti.
*****************************************************************************
Guido, non ricordi che cosa avevi scritto due anni fà ?
*******************************************************************************
Io ormai faccio risuolare dall'ultimo artigiano rimasto a Milano ganasce sicure, cestinando accuratamente quelle di Cassis.
Mi costa molto di pi├╣ ma i lavori vanno lisci.
Ciao
Guido
*****************************************************************************
Saluti
Marcello

guidowi

E' sempre simpatica la ricerca della polemica per muovere un po' il forum ormai diventato di una noia mortale (tant'├Ę che c'├Ę anche chi si cancella) ma oggi i costi sono allineati con i ricambi improponibili che circolano.
Sempre in meno persone si fanno ri-guarnire i ferodi e anche loro devono darsi una mossa.

Salutoni
Guido

MVO

Guido, sei forte vai.......... !
Saluti
Marcello

guidowi

Scusa?  Spiegati.

Non vorrei aver capito male

AndreaT

Qui da noi a Padova  ( ve) c'├Ę ancora uno, per├▓ mi mancano i ferri giusti e l'esperienza di cosa dirgli per farli bene, mi chiedeva 50 euri se non ricordo male
" la casa del ferrodo"
(felice)
Andrea

MVO

Buonasera a tutti,
Guido, mi riferisco a questo :
***************************************************************************
Guido, sei forte vai.......... !
*************************************************************************
Scusa?  Spiegati.
Non vorrei aver capito male
**************************************************************************
Non costano il doppio
***************************************************************************
Mi costa molto di pi├╣ ma i lavori vanno lisci.
*****************************************************************************
Che cosa ti devo dire Guido, prima scrivi che i ferodi costano molto di pi├╣, poi scrivi che non costano il doppio, "Andrea" a chiesto e gli hanno detto che ci vuole 50.00euro, i ferodi costano circa 25-30 euro quelli posteriori dei vari ricambisti.
****Se secondo la tua esperienza hai riscontrato (qualit├á/prezzo) che ├Ę meglio montare i ferodi risuolati, e dato che siamo in un Forum citronico, perch├Ę non fai sapere a tutti i costi e l'eventuale spessore dei ferodi ecc.ecc. per fare in modo che tutti gli appassionati, se lo ritengono valido, possano decidere se montare i ferodi di quello o di quell'altro Ricambista oppure quelli risuolati ?
*Guido , "Sei forte vai" non ├Ę mica una frase offensiva, non capire male, anzi........!
Con amicizia citronica, ciao !
Marcello

guidowi

Eh, in tanti puntini ci possono stare un sacco di concetti, meglio chiedere... :) oh, questi erano solo tre: frase in sospensione. ;)

Il costo del mio risolatore si ├Ę abbassato. Oggi pago un kit posterior attorno ai 30 Euro. Fino all'anno scorso ne occorrevano pi├╣ di 40.
Ovviamente non ne porto un kit alla volta ma uno scatolone.

Ogni appassionato può decidere in base alla presenza o meno di una ditta che esegue questo tipo di lavori nella sua zona, alla qualità del lavoro di questa ditta, alla disponibilità di ganasce da ri-guarnire che non siano di Cassis (altrimenti a che serve).
Il prezzo penso che sia l'ultimo dei fattori SE la qualit├▓ ├Ę accertata.
Ritengo che la disponibilità di ganasce di sicura qualità non abbia prezzo a qualunque prezzo a fronte delle porcherie che circolano.
Non bisogna scordare che le ganasce di Cassis non vengono fatte nella loro cantina ma da un produttore (economico) che le marchia MCC per loro e pinko pallino per pinko pallino e che quindi la stessa porcheria si pu├▓ trovare presso diversi fornitori.

(felice)
Guido

AndreaT

Io ho imparato non sulla mia pelle ( per fortuna) ma sulle mie tasche che certi lavori e non intendo il lavaggio dell'auto,bisogna farli fare a chi li fa da anni .... perch├ę ?
Primo rischi di spendere il doppio nel reperire il ricambio giusto
Secondo se non lo sai fare o lo fai ogni tanto ( e non intendo il cambio olio ) risulter├á sicuramente un lavoro approssimativo e come in questo caso si parla  di freni, sappiamo gi├á come va a finire se non ├Ę tutto ok come deve essere!
Quindi molte volte meglio fare qualche km e trovare qualcuno che maneggia queste auto come la propria donna a casa ( spero nessuno meni la moglie  ;D) l'esperienza paga sempre poi qui possiamo fare tutte le discussioni possibili ci mancherebbe, anzi fa piacere sempre (e ringrazio) il parere dei pi├╣ esperti
(felice)
Andrea

Pier Le Blanc

Citazione da: guidowi - 13 Giugno 2018, 10:43:44 AM
muovere un po' il forum ormai diventato di una noia mortale (tant'├Ę che c'├Ę anche chi si cancella).
Salutoni
Guido

Ciao Guido, pi├╣ che di una noia mortale, direi che il forum si stia avviando, lentamente quanto inesorabilmente, alle sue conclusioni, per mancanza di partecipazione.
Personalmente mi spiace essendo questo l'unico social a cui sono iscritto.
(felice)
"Non c'├Ę nulla come la fretta che faccia perdere tempo"
"Non rompere le scatole a chi ├Ę felice"

framato100

Salve,
se possibile, vorrei capire meglio dalla vostra esperienza.
Entrando nei siti di ricambisti per auto on-line si trovano tranquillamente i ricambi delle ganasce posteriori
per 2cv e derivate di marche note tipo Brembo, Trw, Rhiag. In caso di necessità avevo pensato a queste alternative.
Anche loro non sono esenti da difetti?

                ciao, grazie, Franco.

guidowi

Marche cos├Č non dovrebbero avere difetti, spesso per├▓ cercando di ordinarle si scopre che non sono disponibili.

Tutto il discorso si riferisce ai ricambi proposti dai ricambisti specializzati 2cv che operano sul web e si fanno realizzare i ricambi ad hoc.