Venticinquesimo anniversario

25 luglio 1990 – l’ultima 2CV esce dalla catena di montaggio della fabbrica portoghese di Mangualde.
La 2CV Charleston “bigrigia” con numero di telaio AZKA 0008KA 4813 è l’ultima 2CV prodotta, la fine della produzione di un mito, che come ogni mito che si rispetti … non muore mai.

La “Deriniere” è stata completata esattamente alle ore 16:30 locali.
Per l’occasione fu organizzata una speciale cerimonia in suo onore proprio presso la fabbrica, la 2CV è stata accompagnata fuori della catena di montaggio da una banda musicale.
Trovarle un proprietario è stato facile, fu infatti acquistata dal sig. Claude Hebert, il direttore dello stabilimento Citroën di Mangualde.
Il sig. Hebert ha tenuto la 2CV in un deposito fino al 1997, poi l’ha portata con sè nella nuova casa di a Parigi tenendola in un altro deposito ed usandola raramente.
Alla sua morte la 2CV è stata ereditata dal figlio che invece l’ha usata per molto tempo come vettura di “tutti i giorni”.
Oggi invece l’ultima 2CV è di proprietà di Citroën ed è esposta al Conservatoire di Parigi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *