2CV Club Italia - Forum

Autore Topic: alternatore o regolatore?  (Letto 764 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline maxmirtillo

  • Residente
  • ***
  • Post: 142
alternatore o regolatore?
« il: 07 Dicembre 2019, 22:27:28 pm »
ciao ragazzi!!!

ho un piccolo problema col charly

sentivo che la batteria faticava, portata dall’elettrauto, era finita e va bene l ho cambiata.

mi sono accorto pero’ che il voltmetro rimaneva sempre tra il rosso e il bianco anche con la batteria nuova

dopo 10 giorni sono rimasto di nuovo a batteria a terra.

lunedi vado a misurare quanta corrente esce dall’alternatore, sapete indicarmi quanto deve essere?
se fosse invece il regolatore che sintomi dovrebbe avere?

insomma aiuto!!!! ;D
Charly 2cv6 1982 prima serie

Offline massimotto

  • Colonna
  • ****
  • Post: 887
Re:alternatore o regolatore?
« Risposta #1 il: 08 Dicembre 2019, 01:21:19 am »
L'importante è vedere che tensione esce dall' alternatore. Quindi con un tester si misura, tenendo la macchina accellerata, sui poli della batteria quanta tensione arriva. Non è possibile dire quanto misurerà il tester, ciò dipende dalla stato di carica di partenza, ma sicuramente devi vedere,dopo un paio di minuti tale tensione aumentare, fino a poco più di 14 volt. Se a tale valore non arriva, neanche facendo qualche chilometro a velocità sostenuta e poi sempre in moto rimisurare la tensione ai capi della batteria, è  il momento di misurare quanto si legge tra negativo e il connettore Exc posto dietro all' alternatore. Se il valore è intorno a 14 volt il regolatore funziona ( in realtà  se hai ancora il regolatore meccanico tale valore sarà molto ballerino). L' importante è che verifichi che a batteria carica se su Exc hai più tensione che in uscita in guasto è  l'alternatore se hai tensione bassa su Exc (tipo 11/12 volt) e uguale in uscita alternatore cambia il regolatore ( e mettilo elettronico). Spero di essermi spiegato.
Mala tempora currunt.

Offline maxmirtillo

  • Residente
  • ***
  • Post: 142
Re:alternatore o regolatore?
« Risposta #2 il: 08 Dicembre 2019, 10:49:23 am »
ciao

tu intendi che il connettore exc è il cavo che porta al polo negativo della batteria quindi

se la corrente su exc è piu’ alta del polo allora non funziona il regolatore

se invece è la stessa (piu o meno) tra exc e polo negativo batteria allora è l’alternatore

ho capito bene?
« Ultima modifica: 08 Dicembre 2019, 10:53:03 am da maxmirtillo »
Charly 2cv6 1982 prima serie

Offline massimotto

  • Colonna
  • ****
  • Post: 887
Re:alternatore o regolatore?
« Risposta #3 il: 08 Dicembre 2019, 12:06:50 pm »
Non ancora.
Il polo exc non è il polo negativo, è il filo che fisicamente arriva dal regolatore di tensione e entra nell'alternatore,  il negativo dell' alternatore è la carcassa e ad essa tramite il cavo che dovrebbe essere attaccato al cambio il polo negativo della batteria. Il cavo che esce dall'alternatore, anche se fa qualche giro nei cavi porta la corrente al polo positivo della batteria, è quindi la ricarica. In pratica il regolatore di tensione sente a che tensione ha la batteria e tramite il comando exc che vuol dire eccitazione dice all' alternatore a che tensione caricare la batteria. Ti semplifico molto il discorso a costo di dire qualche imprecisione,  ma è per farmi capire meglio.
Il regolatore di tensione è fatto per far caricare la batteria alla tensione su cui è  stato progettato o regolato in caso di quello meccanico quindi diciamo poco oltre 14 volt per quello elettronico e una tensione simile ma piuttosto variabile per quello meccanico dovuto al fatto che dentro cè un contatto che apre e chiude di continuo quindi la tensione assume un valore che potremmo graficamente descrivere così /\/\/\/\. Ci siamo? Ok.
Siccome hai detto che la batteria non tiene la carica, se non hai dispersioni che a macchina spenta ti consumano corrente, vuol dire che o il regolatore o l alternatore hanno problemi.
Macchina in moto e motore accelerato.
Con un tester posto su tensione ( e non su corrente) con  un puntale tenuto a massa da qualche parte con l'altro misuri prima sul regolatore che anche lui ha un contatto exc,  poi sull' alternatore, e devi trovare la stessa tensione ( e con i vecchi cablaggi è  già  tanto) poi sull' altro filo dell' alternatore  che va poi al positivo della batteria. Qui devi leggere una tensione (a seconda dello stato di carica della batteria) che comunque piano piano si alza e tende ai fatidici 14 volt.
Nella stragrande maggioranza dei guasti il colpevole è il regolatore cioè se leggi 10 o11 cambialo.
Ho scritto mezz'ora per una cosa che se fossi nel mio cortile avremmo fatto in qualche secondo.
Se non ti senti sicuro piuttosto di farti male passa dal meccanico.
 (felice)
Mala tempora currunt.

Offline 2cvAX mirco

  • Colonna
  • ****
  • Post: 734
  • siamo tutti un po' Spécial
Re:alternatore o regolatore?
« Risposta #4 il: 31 Dicembre 2019, 14:07:35 pm »
Benedetto  (su)
Finalmente una spiegazione a prova di ignorante come me
Grazie! (felice)
Auzz!

Offline Adiemme

  • Assiduo
  • **
  • Post: 32
Re:alternatore o regolatore?
« Risposta #5 il: 19 Aprile 2020, 21:16:47 pm »
Scusate se riprendo questa discussione che risale ad alcuni mesi fa, ma vorrei porre un quesito la cui risposta mi sta a molto a cuore. Secondo voi il cattivo funzionamento del regolatore di tensione può provocare, su un veicolo in marcia, l'improvviso arresto del motore? Ci tengo a farvi sapere che sulla mia Dyane, quando la guido o su strada o in città, l'indicatore della ricarica della batteria è sempre posizionato al limita fra la zona grigia e quella bianca. Non dovrebbe essere sempre sulla zona bianca? Cari saluti. Adiemme